it
frenesptdeplnlruid

Come si conclude un email ? 30 esempi pronti per il copia-incolla!

show table of contents

È essenziale assicurarsi che le e-mail siano coerenti con l’immagine del marchio e presentino gli aspetti più importanti della vostra attività. 👌 In questo articolo, potete verificare come si conclude un email e utilizzare uno dei 30 migliori finali di e-mail per il vostro inbound marketing.

In alternativa, scorrete in basso per leggere le migliori pratiche di chiusura delle e-mail in situazioni formali o informali. Andiamo! 🚀

Come si conclude un email in modo professionale?

Se pensate alle centinaia o migliaia di e-mail che la vostra azienda invia ogni anno: sarete d’accordo che sono molte, e ognuna di esse rappresenta un’impronta del vostro personal branding. 👀

Queste e-mail vengono spesso inviate alla vostra rete e all’elenco dei prospect, ai clienti, ai partner e agli stakeholder. È importante capire come ogni componente abbia un impatto agli occhi dei destinatari. Gli elementi all’interno di ciascuna di queste comunicazioni, come il saluto, il corpo dell’e-mail e la chiusura, contribuiscono a creare una buona o cattiva impressione del marchio. 🙊 La chiusura di un’e-mail è altrettanto critica quanto l’oggetto, e alcuni potrebbero dire che è l’elemento più significativo di un’e-mail!

La frase di chiusura di un’email gioca un ruolo enorme nel messaggio che volete trasmettere al vostro pubblico, e quindi dovreste prestarle molta attenzione! 🔍

Formato di chiusura di un’e-mail professionale:

Diamo un’occhiata a ciò che è tipicamente incluso in una buona chiusura di un’e-mail. 🧐

Una firma email e una frase di call-to-action dal design straordinario, alla fine, faranno sicuramente la differenza rispetto a tutte le altre email commerciali che i vostri contatti ricevono!

How to End an Email Professionally

Fonte dell’immagine: LinkedIn Pulse.

Come si conclude un email ? 30 esempi di chiusura di e-mail

Inoltre, ci sono diversi fattori che influenzano il modo in cui un’e-mail viene chiusa. ✍️

Chi è il destinatario dell’e-mail? Qual è lo scopo dell’e-mail? Questa e-mail rappresenta l’intera azienda o solo il mio marchio personale?

La firma dell’e-mail è solitamente consigliata se si comunica con un collega, un professore, un amico o un familiare. 🤗 Sapere chi è il vostro pubblico, così come altri fattori contestuali, vi indicherà qual è il modo giusto di concludere la comunicazione.

In questo articolo vedremo innanzitutto 10 frasi per concludere correttamente un’e-mail in una situazione di lavoro. Le e-mail a colleghi, datori di lavoro, reclutatori, clienti e persino amministratori delegati rientrano in questa categoria. 💯

Poi vedremo 10 modi standard di dire grazie per concludere un’e-mail. Infine, vedremo 10 frasi per le e-mail informali, come quelle che si inviano solo agli amici o ai familiari. 📩 Questi 30 esempi sono pronti per essere copiati e incollati in qualsiasi messaggio o salvati per creare modelli perfetti!

10 frasi per chiudere un’e-mail per un lavoro:

Se non sapete come scrivere la frase di chiusura in un contesto lavorativo, vi basterà paragonare la chiusura di un’e-mail a quella di una lettera formale per mantenere la professionalità. poiché l’invio di una lettera per posta equivale oggi all’invio di un’e-mail, lo stesso protocollo e le stesse regole possono essere utilizzati per qualsiasi strategia di e-mail marketing. Mantenete tutto professionale ma cordiale. 🤝

Ecco alcune frasi che possono essere utilizzate come esempi di frasi di chiusura di lettere commerciali: 👇

  1. Cordiali saluti,
  2. Cordiali saluti (o Best regards).
  3. Non vedo l’ora di ricevere una risposta.
  4. Apprezzo il suo sostegno.
  5. Mi faccia sapere in che altro modo posso aiutarla.
  6. Per favore, fatemi sapere se avete domande.
  7. Con i più cordiali saluti.
  8. Sono ansioso di continuare a lavorare con voi.
  9. Non esitate a ricontattarmi.
  10. Mi farebbe piacere ricevere una risposta da parte vostra.

Come spiegato in precedenza, un modello di firma e-mail appropriato per l’azienda e utilizzato abitualmente in tutta l’organizzazione ha un impatto sul galateo delle e-mail. per questo motivo, è necessario assicurarsi che sia la frase di firma che il banner della firma soddisfino i requisiti della vostra azienda.

L’obiettivo è lo stesso sia che un’e-mail venga inviata a tutta l’azienda, sia che si tratti di un messaggio privato con un cliente. Gli uomini d’affari cercano di interagire con gli altri in modo da migliorare sia la loro immagine personale che quella dell’organizzazione per cui lavorano. 💫

10 modi per concludere un’e-mail con un grazie:

La chiusura più comune delle e-mail è “grazie”, che viene spesso utilizzata in tutte le chiusure delle e-mail. Pensate a situazioni in cui scrivereste un’e-mail di ringraziamento a qualcuno. Come mostrereste al destinatario che apprezzate il suo aiuto? Quale frase sarebbe la migliore per raggiungere questo obiettivo? Se un amico o un membro della vostra famiglia vi ha aiutato in qualcosa, questa frase dovrebbe venire naturale. ma in un ambiente di lavoro o commerciale? Ecco alcuni modi per concludere un messaggio di ringraziamento:

  1. Grazie per il vostro sostegno.
  2. Grazie per il vostro tempo.
  3. Grazie, {{FirstName}}!
  4. Grazie mille.
  5. Grazie di cuore.
  6. Sono molto grato per X.
  7. Apprezzo il suo aiuto per X.
  8. Grazie in anticipo.
  9. Grazie mille per l’opportunità.
  10. Apprezzo molto il suo sostegno.

Inoltre, tenete presente che dovreste ringraziare la persona in anticipo quando chiedete un favore o un aiuto in un’e-mail. Anche se non vi ha ancora fornito assistenza, dovete comunque esprimere gratitudine come se l’avesse già fatto! 🤲

Inoltre, ecco un articolo con 5 modelli che vi aiuteranno a scrivere correttamente un’ e-mail di ringraziamento professionale. Potete ringraziarmi più tardi! 😜

10 frasi per i messaggi di ringraziamento caldi e freddi:

Infine, in questa sezione vi mostrerò come concludere un’e-mail con frasi di chiusura divertenti e simpatiche. 🤙 Ci sono diverse parole di accompagnamento che potete usare e, anche se non tutte sono adatte a ogni scenario, queste 10 frasi vi aiuteranno sicuramente a dare sfogo alla vostra immaginazione! 🌈 Date un’occhiata a questi esempi di chiusura di e-mail informali:

  1. Ci sentiamo più tardi.
  2. A dopo (o a dopo!).
  3. Con tanto affetto.
  4. Pace e bene!
  5. I miei migliori saluti. (abbreviazione di Best regards).
  6. Salute!
  7. Buon fine settimana, {{FirstName}}.
  8. Non vedo l’ora di ricevere una risposta.
  9. Cordiali saluti.
  10. Rimanete sintonizzati..

Come potete vedere, ognuna di queste chiusure è adatta a diverse sequenze. Ad esempio, si può usare “Con affetto” per concludere un’e-mail a un amico o a un familiare, ma non a un collega. 😳 ” Auguri” può essere usato sia nelle comunicazioni ufficiali che in quelle informali. Nelle e-mail professionali o in quelle personali in cui si desidera mantenere un certo tono professionale, è opportuno includere frasi come “Distinti saluti” o “Con rispetto”. 👌

Quando si redige un’e-mail di vendita, si potrebbe voler stimolare l’attenzione del destinatario in modo che reagisca o anticipi con entusiasmo la vostra risposta, e utilizzare una chiusura come questa “Restate sintonizzati”. Inoltre, “Cin cin” è un termine allegro e piuttosto informale, ma può stabilire il tono rilassato perfetto anche in una situazione aziendale

Conclusione: Come si conclude un email in modo formale? Come concludere un’e-mail informale?

In conclusione, diciamo che avete lavorato sodo per rendere la vostra e-mail accattivante e comprensibile. Il corpo dell’email può essere impeccabile, ma potrebbe andare tutto storto se si usa la frase di chiusura sbagliata! 😖 È solo una breve frase seguita dalla vostra firma personalizzata, ma stabilire il tono appropriato per concludere la vostra e-mail richiede spesso una quantità sorprendente di sforzi e di raffinatezza. 💪

Quando si decide come concludere un’e-mail, è importante considerare anche il contesto. Ciò che funziona per un amico o un collega stretto non funzionerà per un conoscente lontano o per qualcuno che non avete mai incontrato prima, in modo strettamente professionale. 🥸

ecco una panoramica di alcune delle più frequenti chiusure di e-mail, per comunicazioni formali e informali:

Esempi di chiusura formale delle e-mail

  • “Saluti”:
    Sì, è un po’ secca, 🤷 ma funziona nelle e-mail professionali perché non ha nulla di insolito o inappropriato.
  • “Cordiali saluti”:
    Questo segno di chiusura ha il tono appropriato per la corrispondenza ufficiale. 🙂 Tenete presente che può apparire rigido nelle corrispondenze di lavoro più informali.
  • “Cordiali saluti”:
    È una scelta sicura grazie alla sua piacevole combinazione di calore e formalità, ma fate attenzione all’atmosfera da “biglietto d’auguri” 🎅 e usatela solo quando si adatta bene al tono della vostra e-mail.
  • “Grazie in anticipo”:
    A quanto pare, le e-mail che includono la frase “grazie” ottengono il maggior numero di risposte. Forse perché questa frase dimostra gratitudine e allo stesso tempo stabilisce un’aspettativa: state indicando che sarete grati quando (e non se) la persona a cui state inviando l’e-mail risponderà. ringraziare qualcuno in anticipo può risultare eccessivamente impegnativo in situazioni più formali, quindi va usato con cautela.
  • “Apprezzo il tuo [aiuto, sostegno, feedback, ecc:]
    È sempre opportuno esprimere gratitudine a chi vi ha aiutato. 💖
  • “Non vedo l’ora di sentirti”:
    Questa frase sembra piacevole all’inizio, ma potrebbe avere un tono passivo-aggressivo. 😯 Il destinatario potrebbe percepire un’implicazione del tipo “Dovresti rispondere”
  • “Cordiali saluti”:
    Appartenete veramente al destinatario? No. 🤣 A meno che non stiate inviando una lettera ai vostri genitori dal campo estivo, questa frase sembra falsa e smielata.
  • “Con rispetto” / “Con rispetto”:
    Va bene se state scrivendo una lettera formale al Presidente, ma è troppo formale per qualsiasi altra cosa. a quanto pare, la chiusura convenzionale per rivolgersi ai capi di governo e al clero è di solito “Rispettosamente vostro”.
  • “Buona giornata”:
    È meglio tenere questo tipo di firma fuori dalla corrispondenza professionale, anche se va bene se state inviando un’e-mail a un corrispondente con cui avete già lavorato e con cui avete un buon rapporto. 🤗

season 2 procrastination GIF by SpongeBob SquarePants

Esempi di firme informali via e-mail

  • “Salute”:
    Questa frase è la più adatta a suscitare una risposta da parte del lettore (che non sia un ringraziamento). Funziona benissimo nelle e-mail piacevoli e colloquiali, ma a meno che non siate veramente inglesi o australiani, potrebbe risultare forzato in circostanze più professionali. Tutti conosciamo il tradizionale “Cheer, mate!” 🦘
  • “Best”:
    “I migliori auguri” o “I migliori saluti” vengono trasmessi in modo più allegro. 🤩 Se ricevete molte e-mail, noterete che quasi tutti usano questa firma. Questa familiarità lo rende scorrevole, così come le e-mail formali lo sono senza sforzo. Lo svantaggio è che potrebbe risultare sicuro e noioso, soprattutto se volete che il vostro messaggio sia più dinamico e accattivante.
  • “Come sempre”:
    È una buona opzione per le persone con cui si ha un legame professionale a lungo termine. rassicura il vostro interlocutore sul fatto che le cose tra voi vanno bene come sempre.
  • “Grazie”:
    Quando si vuole comunicare gratitudine, un semplice “grazie” è spesso una buona opzione. Tuttavia, può esprimere un tono di impazienza, esattamente come “Grazie in anticipo”. Quindi, usatelo quando vi aspettate davvero una risposta.
  • “Tanti saluti”:
    Questo è meglio riservarlo alla famiglia, agli amici intimi e all’altra persona. La stessa regola vale per “Abbracci e baci” o per la versione più breve “XOXO”. 😍
  • “Grazie” o “Grazie”:
    A meno che non abbiate 13 anni, evitate di usare questo tipo di scrittura, haha! 😝 Questa non è una chat di messaggistica. Utilizzate tutte le parole dell’alfabeto.
  • “Abbi cura di te”:
    In apparenza sembra un’espressione corretta, ma a un’analisi più approfondita può far pensare che il destinatario debba stare attento a potenziali pericoli. quindi astenetevi dall’usare questa frase nelle conversazioni formali perché alcuni potrebbero prenderla alla lettera!
  • [Niente di niente:]
    Viviamo in un mondo in cui le persone inviano abitualmente e-mail da dispositivi mobili, quindi l’omissione della firma si sviluppa come una catena di e-mail. Tuttavia, non firmare un’e-mail iniziale o non usare una firma formale per le e-mail in uscita dà l’impressione di essere impersonale. 🙈
  • [Nome] o [Iniziale]:
    Sebbene questo tipo di firma possa andare bene per le e-mail brevi e informali, è troppo freddo per la maggior parte delle persone, ❄️ soprattutto quando ci si relaziona con il destinatario per la prima volta.

Bonus: Esempio di firma sbagliata

  • “Inviato dal mio iPhone”:
    Anche se questa chiusura di email avviene per lo più per errore, quando il mittente dimentica di includere una firma originale, ho pensato che valesse la pena sottolineare che questa non è una firma appropriata 🚫 indipendentemente dal contesto… Tuttavia, questa potrebbe essere la più comune di tutte le firme! 😱 Indica che non si tiene abbastanza al destinatario da cambiare la firma predefinita dell’e-mail. Quindi, che stiate parlando con amici o colleghi, evitate questo tipo di errori.

Qual è il miglior messaggio di chiusura di un’e-mail se si desidera una risposta?

Per sapere qual è il miglior sign-off per le e-mail, dovete capire che l’ultima cosa che il vostro pubblico vede dopo aver letto il vostro messaggio è la chiusura dell’e-mail, e questo può influenzare la tempestività della risposta, o se risponderà del tutto. 👀

Immaginate di incontrare un nuovo contatto commerciale a un evento professionale. Non vi girereste e ve ne andreste una volta terminata la vostra chiacchierata. questo sarebbe considerato scortese, darebbe un’impressione negativa e molto probabilmente impedirebbe ulteriori interazioni con questo potenziale cliente. invece, direte qualcosa di simile:

“È stato un piacere conoscerla!” La prego di accettare uno dei miei biglietti da visita. Non vedo l’ora di sentirla!”

👉 Considerate il vostro messaggio di posta elettronica come la conclusione di una discussione. Avrete maggiori possibilità di ricevere una buona risposta se userete un linguaggio caldo, educato e professionale con un chiaro invito all’azione, come spiegato in precedenza.

Inoltre, ecco un articolo se volete imparare il metodo per far passare il vostro tasso di risposta su LinkedIn dal 6% al 38%! 🧨

Utilizzate lo strumento di automazione delle e-mail Waalaxy!

Tuttavia, potete anche utilizzare uno strumento di automazione delle e-mail come Waalaxy CRM, per preparare una campagna a goccia in cui potete guidare i vostri lead attraverso l’imbuto di vendita e infine convertirli in clienti paganti.

Lecampagne di emailing con Waalaxy sono facilissime da impostare e vi faranno risparmiare tempo e denaro! chi non lo vorrebbe?

Ci sono 3 metodi per lanciare una nuova campagna di prospezione:

  • Inviate un’e-mail alla vostra lista di potenziali clienti,
  • Impostazione di uno scenario dalla scheda campagna,
  • Utilizzare le importazioni da LinkedIn per trovare nuovi prospect.

Se volete maggiori dettagli sul lancio di una campagna, leggete questo articolo e rimarrete stupiti. la parte migliore è che potete salvare tutti i modelli di e-mail che volete, in modo da poterli riutilizzare facilmente per altre campagne e persino creare una strategia di marketing multicanale utilizzando le e-mail e le azioni di LinkedIn (come inviare richieste di connessione, visite, seguire e inviare messaggi).

Oltre a impostare campagne e-mail automatiche, potete utilizzare i suggerimenti di questo articolo per aumentare i tassi di risposta, inviando messaggi personalizzati e mantenendo l’attenzione dei vostri destinatari! 💥

Discover Waalaxy 🪐

FAQ: come si conclude un email /chiudere in modo professionale un’e-mail?

Come si conclude un email a un professore/insegnante?

L’invio di e-mail ai professori può avere un impatto negativo o positivo 🤫 , proprio come le e-mail con i professionisti del settore. Purtroppo, a volte gli studenti inviano messaggi poco professionali ai professori, con il risultato di non ottenere un miglioramento del voto o una proroga della scadenza… Per favore, non siate quel tipo di studenti!

Invece, imparate come si conclude un email a un professore, a un insegnante o ad altri professionisti dell’istruzione utilizzando questo modello: 👇

Come si chiude educatamente un’e-mail di lavoro a un cliente?

Ecco alcune cose da tenere in considerazione per concludere educatamente un’email di lavoro a un cliente: 👇

  • usate il vostro nome e cognome. Nel finale della vostra e-mail, includete sempre il vostro nome e cognome, soprattutto nelle prime corrispondenze. In questo modo, il destinatario sa chi siete e ha meno probabilità di confondervi con altri contatti che hanno lo stesso nome, ad esempio. 🤯
  • ✅ Mantenere un tono professionale. Determinate il tono adatto da usare nella vostra chiusura, grazie agli spunti del contesto. Se state inviando un’e-mail a una persona che non avete mai incontrato, evitate di scrivere frasi informali come “Ci sentiamo presto!” per mantenere un tono professionale. Se avete scambiato più e-mail e ritenete che una chiusura più rilassata sia più adatta, sentitevi liberi di “adeguarvi all’energia del vostro pubblico”. ⚡
  • stabilite se la chiusura è necessaria. Si potrebbe essere tentati di omettere la chiusura dopo aver scambiato diverse e-mail con qualcuno. In questo caso, è bene includere una chiusura nell’e-mail. Anche se i vostri colloqui sono diventati più informali, una chiusura via e-mail dimostra attenzione ai dettagli e professionalità. inoltre, il destinatario potrebbe inoltrare l’e-mail a persone all’interno dell’azienda che non hanno mai corrisposto con voi. Una conclusione ben congegnata farà una buona impressione su di loro, rendendo al contempo le comunicazioni chiare e facili da seguire.

Inoltre, ecco come dovrebbe essere la chiusura di un’email professionale: 🤓

ci sono 4 fasi da considerare quando si scrive la chiusura di un’e-mail:

1. Chiusura dell’email

La riga di chiusura dell’e-mail non deve solo esprimere apprezzamento al destinatario per aver letto il messaggio, ma deve anche includere una call-to-action

o una frase che motivi il destinatario a reagire o che indichi che si prevede una risposta. la frase di chiusura utilizzata in questo esempio è la seguente:

Sono ansioso di incontrarvi lunedì prossimo.
Grazie,

2. Nome e cognome

Utilizzate sempre il vostro nome e cognome nella firma dell’e-mail per ridurre al minimo la confusione e per aiutarli a ricordarsi di voi. 🌌 L’uso del nome completo nella firma dell’e-mail, nel curriculum

, nella lettera di presentazione e in qualsiasi altro materiale inviato dovrebbe aumentare le possibilità di ricevere una risposta. In questo caso, abbiamo usato il nome:
Paul Alien, come esempio. 👽

3. Titolo di lavoro

È possibile citare il proprio titolo di lavoro

attuale per chiudere un’e-mail, poiché potrebbe essere utile includere un titolo che descriva semplicemente ciò che si fa per l’azienda. Ad esempio:

Responsabile Galassia. (Haha, cerca di non essere così vago!) 🤣

4. Informazioni di contatto

Anche se la persona che riceve il messaggio ha già il vostro indirizzo e-mail, è sempre una buona idea fornire altre informazioni di contatto, come il numero di telefono del lavoro o altre informazioni di contatto, come questa: 🪐

www.waalaxy.com
+33 655 545 679

Ecco fatto, avete tutti i consigli che vi servono! 🚀

Come iniziare un’e-mail professionale?

Per finire, ecco altri consigli che potete applicare per avviare un’e-mail professionale:

  • Comprendete il vostro mercato di riferimento. 👂 Il saluto e l’incipit della vostra e-mail devono rappresentare il rapporto che avete con i vostri lettori. Pensate se state scrivendo per un cliente, un dirigente, un conoscente o un collega stretto.
  • Rendete chiaro il vostro obiettivo. quando l’obiettivo della vostra e-mail non è evidente, il lettore potrebbe confondersi o sentirsi frustrato. Per evitare di trascurare questa componente importante, provate a includere l’obiettivo della vostra e-mail nella prima frase o, ancora meglio, inseritelo nell’ oggetto, in modo che il lettore sappia cosa aspettarsi dal vostro messaggio.
  • Utilizzate strumenti software online per controllare l’ortografia o per inviare messaggi automatici (se applicabile). 🤖 L’ortografia è molto importante quando si trasmette un messaggio, soprattutto in ambito professionale, e conta molto se si vuole essere presi sul serio! Quindi fate attenzione. inoltre, forse dovete inviare un’e-mail di promemoria tra due settimane e non volete dimenticarvene, o forse non sarete disponibili in quel momento. Ecco allora che gli strumenti di automazione, come Waalaxy, si rivelano utili!
Try Waalaxy Now 👩‍🚀

👉 Trovate qui le formule di saluto più comunemente utilizzate:

Assicuratevi di usare correttamente le virgole, la punteggiatura e la grammatica, perché la prima impressione può fare la fortuna della vostra azienda o offuscare l’immagine del marchio. 😣 Troverete come si conclude un email in modo professionale con i modelli qui sopra in questo articolo! ⚡

Star Wars Baby GIF by Disney+

Ottimo! 👏 Ora sapete esattamente come si conclude un email, giusto? Se avete ancora qualche dubbio, non esitate a contattarci via chat o su LinkedIn.

Stammi bene, giovane padawan. 🖖

5/5 (200 votes)

Convert more leads into clients with these 7 secret B2B prospecting messages 🚀

Enter your first name and email address  to receive the 11 page digital book now:

Where do we have to send it now?