it
frenesptdeplnlruidja

Strategia di cold email marketing : Imparare e iniziare oggi

show table of contents

Vuoi aumentare la tua strategia di cold email marketing 🚀, ma non sai da dove cominciare? Vuoi le informazioni essenziali sul nostro recente webinar Waake Up: “Smetti di inviare cold email allo spam. Come ottenere il 98% delle tue email consegnate”, ma in un formato scritto? ✍️

Sei nel posto giusto!

Austin Powers Doctor Evil GIF

Ottieni fino al 98% delle tue email consegnate seguendo i consigli e i trucchi che presenteremo in questo articolo🤯.

Il nostro esperto per questo articolo è Jeremy Chatelaine. Non è solo un esperto di cold email, ma anche il fondatore di https://quickmail.io, dove hanno oltre 8 milioni di email inviate dagli utenti mensilmente


Alcune informazioni chiave che copriremo in questo articolo includono:

  • ✅ Come impostare il tuo account nel modo giusto.
  • come ridurre le denunce di spam.
  • ✅ Come redigere un’email fredda che viene consegnata.
  • ✅ La legalità del cold emailing.
  • come scalare, nel modo più semplice.

Significato delle cold email

Per prima cosa, cominceremo definendo, che cos’è il cold emailing 🧠.

L’emailing a freddo, chiamato anche email outreach, significa semplicemente contattare in modo proattivo un interlocutore con il quale non ci si è impegnati in precedenza. È uno dei canali più efficaci, più economici e più utilizzati nell’acquisizione B2B, ma anche uno dei più abusati

È legale inviare cold email ?

Per rispondere alla tua domanda in una parola, sì.

Per rispondere alla tua domanda in sei parole, sì, se si seguono le regole 😅.

Le regole differiscono in base a dove vivi. In questo articolo ci concentreremo principalmente sulle leggi nell’UE, ma essenzialmente, la tua email fredda deve:

  1. Sii utile al destinatario.
  2. Sii chiaro: chi sei? Qual è lo scopo dell’email che hai appena inviato?
  3. Fornisci un’opzione di opt-out.

Entreremo in maggiori dettagli su come assicurarsi di aver coperto questi tre passi nella prossima sezione, ma sentitevi liberi di controllare il Regolamento generale sulla protezione dei dati per tutti i dettagli.

Game Of Thrones Khaleesi GIF

Come inviare legalmente cold email negli Stati Uniti?

Cosa rende un buono cold email ?

Cosa rende una buon cold email ?

Una che viene consegnata 💥. E una che ottiene risposte💥.

Ottenere risposte significa avere un grande contenuto. Il contenuto è anche importante per garantire che la tua email venga consegnata, ma probabilmente l’impostazione e alcuni altri fattori vengono prima.

Ti aiuteremo con tutto questo in questo articolo🤝.

Come si inviano le cold email ?

Una volta, ci si poteva semplicemente svegliare🌞, prendere una tazza di caffè☕, accendere il proprio portatile💻 e dire: “Inizierò a inviare email a freddo”.

E funzionerebbe.

L’email fredda verrebbe consegnata, aperta e il mittente otterrebbe grandi tassi di apertura e di risposta (supponendo che l’email fredda fosse ben scritta).

Ma ahimè, non siamo più nell’anno 2013.

one direction abc GIF by AMAs

Dopo un po’, Google ha capito che si trattava di azioni automatizzate e, di conseguenza, ha messo in atto software come TensorFlow e ha iniziato a reprimere le email di massa😭.

Quindi questo significa che dovresti rinunciare completamente alle email a freddo?

No. Tutto ciò significa che devi solo essere più intelligente per assicurarti che la tua email venga consegnata🧠.

La consegnabilità è tutto nel cold emailing. Non ha senso costruire un prodotto o un servizio che cambia il mondo, redigere l’email più interessante e coinvolgente, scartabellare e qualificare i tuoi lead, solo per la tua email che va direttamente nella cartella dello spam 🚮.

Come posso misurare la deliverability delle mie cold email ?

Ma prima, come fai a sapere se le tue email vengono consegnate o meno?

Ci sono tre cose che puoi guardare:

  1. Risposte/Richieste di annullamento: Il numero di persone che rispondono alla tua email (incluso il numero di persone che chiedono di essere rimosse dalla tua mailing list) ✍️
  2. Open/Click rate: Il numero di persone che aprono la tua email o/e cliccano sui link nella tua email👆. Alcuni strumenti ti permettono anche di creare link di monitoraggio per le tue campagne, questa è una caratteristica in arrivo su Waalaxy. Sarai in grado di creare un link di monitoraggio personalizzato, chiamato Tracking Domain personalizzato. Ti spiegheremo in un tutorial dettagliato come farlo meglio quando la funzione sarà disponibile. 😁
  3. Tasso di campionamento: Tu invii le tue email a un certo numero di account di posta elettronica. Questi possono essere account che possiedi o che qualcun altro possiede – il punto è che puoi accedere all’account per vedere quante delle email sono state ricevute (senza cliccare sull’email) 📬.

Perché alcune persone hanno diversi tassi di deliverability nella loro strategia di cold email marketing ?

Ci sono 3 fattori principali che influenzano la deliverability delle email:

  1. Setup.
  2. Contenuto.
  3. Altro.

Cominciamo dall’inizio, il setup.

Setup per il cold email marketing

Il setup è tutto. Potresti essere tentato di affrettare questo passo, ma non farlo.

Abbiamo scritto due articoli (qui e qui) che vanno davvero in dettaglio sulla configurazione del tuo account di posta elettronica. Raccomando davvero di leggerli per avere una guida passo dopo passo per impostare il tuo account. Ma qui c’è la versione di cliff notes.

Taking Notes GIF

Se vuoi un alto tasso di deliverability, hai bisogno che il servizio email che riceve l’email ti consideri affidabile. Se lo fanno, passeranno la tua email. Se non lo fanno, la tua email finirà nella cartella dello spam. Guadagnare la fiducia del tuo provider di posta elettronica in genere richiede tempo, ma puoi contribuire ad accelerare il processo iniziando con il piede giusto 🦶.

Ecco le cose chiave da tenere a mente quando imposti il tuo account di posta elettronica:

  • Microsoft Outlook vs Google🪛 : Vuoi optare per Outlook/Microsoft come tuo provider di posta elettronica se possibile, in quanto i dati mostrano che hanno migliori tassi di deliverability complessivi. Anche se vale la pena ricordare che se si apre un nuovo account con loro, inizialmente ti metteranno su un IP di qualità inferiore, che a sua volta si tradurrà in tassi di deliverability inferiori. Google è un’eccellente seconda scelta, e hanno anche il vantaggio di avere un supporto migliore di Microsoft Outlook. Quindi è qualcosa da tenere a mente se non sei un mago della tecnologia e potresti aver bisogno di assistenza ad ogni passo del cammino.

Role Playing Reaction GIF by Hyper RPG

  • Dominio 🔧: Optate per un dominio .com, .org o .io (in questo ordine) contro un dominio .co, che tende ad essere rapidamente etichettato come spam. Ci sono altre opzioni di dominio, quindi un buon consiglio è che più il dominio è costoso, meno è probabile che sia saturato da account di spam.
  • SPF/DKIM ⚙️: Questo è probabilmente il più importante dei tre quando si imposta il tuo account di posta elettronica 👀. Questi sono due tipi di autenticazioni e-mail che essenzialmente verificano che un’e-mail è stata inviata da un server di posta autorizzato per prevenire lo spam e le frodi. Potresti aver bisogno di modificare alcune delle tue impostazioni DNS (Domain Name System) aggiungendo del testo in un campo per assicurarti che queste siano impostate correttamente. È piuttosto tecnico, ma fortunatamente per voi, abbiamo fornito i passaggi chiave qui e qui. Puoi cercare questo online, ma se non sei tecnico, puoi semplicemente usare strumenti come:

Uso di uno strumento di riscaldamento per la tua strategia di cold email marketing

The Rock Reaction GIF by Hobbs & Shaw Smack Talk

Questa sezione è principalmente per coloro che impostano un dominio o un’email nuova di zecca per la loro campagna di email a freddo. Usare uno strumento di riscaldamento è una grande idea se non vuoi essere etichettato come email di spam molto rapidamente.

Gli strumenti e i servizi di riscaldamento ti permettono di interagire automaticamente con centinaia di caselle di posta elettronica in un modo che sembra molto naturale, così nel momento in cui sei pronto a inviare le tue email ai tuoi potenziali clienti, hai già guadagnato la fiducia di un gruppo di provider di email 🎯.

Ecco un articolo completo su come riscaldare il tuo account per le campagne di cold emailing. Vale sicuramente la pena leggerlo, ma se sei di fretta, possiamo consigliarti questi strumenti di riscaldamento:

  • Warm up Inbox: $9 al mese per casella di posta.
  • Novità: 💥 Google sta rilasciando il proprio servizio gratuito di riscaldamento!

Quindi, hai avuto cura di impostare tutto correttamente, ora è il momento di passare al contenuto.

Cold email marketing : Il contenuto

Come abbiamo accennato in precedenza, per rispettare il GDPR, la tua email a freddo deve:

  1. Sii utile al destinatario.
  2. Sii chiaro: chi sei? Qual è lo scopo dell’email che hai appena inviato?
  3. Fornisci un’opzione di opt-out.

Entriamo nel dettaglio di questo.

Dos e don’ts per l’invio di email a freddo legali:

Strategia di cold email marketing – Dos

  • ✅ Personalizza le tue email a freddo.
  • ✅ Crea delle persone per le tue campagne di email a freddo e segmenta i tuoi potenziali clienti, per assicurarti di raggiungere il tuo obiettivo.
  • ✅Invia le tue email a freddo a indirizzi email professionali dove possibile (più avanti su questo).
  • ✅ Non raccomandiamo di aggiungere un link di cancellazione per le email a freddo.

Cosa? Pensavo che dovessimo fornire un’opzione di opt-out ai destinatari?

Beh, è così 😅

.Make It Happen Makes Sense GIF by WE tv

Se la tua email è una newsletter, l’opzione di cancellazione deve essere un link.

Tuttavia, se stai solo inviando una normale email fredda, non è necessario. Ecco perché raccomandiamo di includere solo una piccola frase che indichi al tuo potenziale cliente che se desidera essere rimosso dalla tua lista di email, dovrebbe semplicemente rispondere all’email per fartelo sapere.

Potreste chiedere, qual è la differenza?

Beh, non solo hai generato una risposta, che aumenta il tuo oh-importante tasso di deliverability, ma la risposta del destinatario potrebbe contenere ulteriori feedback utili 🧠.

Strategia di cold email marketing da non fare

  • ❌ Evita l’uso di parole chiave spammose come, Free, Buy now etc. Puoi trovare una lista di parole spammose da evitare qui, ma fondamentalmente qualsiasi parola o termine che non useresti in una conversazione casuale, è meglio evitare di usarlo nelle tue email a freddo.
  • evita di includere link. I link rischiano di farti finire nella casella di spam. Ci sono naturalmente dei link in whitelist come LinkedIn che non faranno male da includere. Quindi potresti aggiungere un link alla tua pagina personale o aziendale di LinkedIn. Se è un link rintracciabile, il fatto che l’abbiano cliccato ti fa sapere che c’è un certo interesse. Questo è eccellente😉 . Ricorda, lo scopo di un’email fredda è quello di fargli segnalare il loro interesse, quindi che sia attraverso una risposta, o una visita sulla tua pagina LinkedIn, non importa. Youtube è un altro eccellente sito whitelisted che potresti collegare. A Waalaxy, ospitiamo regolarmente webinar con contenuti utili su YouTube.
  • ❌ Non inviare sempre lo stesso contenuto (lo stesso testo). Opta per il test A/B – più sono distinte entrambe le opzioni, meglio è.

Emmy Awards No GIF by Emmys

Maggiori informazioni sulla tua strategia di Cold email marketing

Ecco alcuni altri fattori che influenzano fortemente il tasso di deliverability delle tue email.

A chi ti stai rivolgendo

Le email a freddo B2B hanno tassi di successo più alti rispetto alle email a freddo B2C 🚀. In poche parole, alle persone non piace essere contattate sui loro indirizzi email personali. Ecco perché l’Email Finder di Waalaxy lavora con DropContact, che raschia gli indirizzi email professionali, rispettando le leggi sulla protezione dei dati. Anche se sei nel B2C, scegli di inviare le tue email a freddo ad un intermediario come il distrubutore o un marketer, piuttosto che al cliente stesso.

Quale strumento stai usando

L’invio delle tue email tramite alcuni strumenti significherà che le tue email andranno nello spam o in una casella di posta secondaria, ad esempio la casella di posta promozionale. Chimpmail è un esempio di uno strumento popolare. Ottimo per le newsletter, terribile per l’invio di email fredde 🤮. Raccomandiamo di starne alla larga se vuoi che le tue email vadano nella tua casella di posta regolare.

Quale dominio stai usando

Se il tuo dominio è nella lista nera, o se includi link a domini nella lista nera – lascia perdere. MXTools è una grande opzione per controllare il tuo dominio⚙️ .

La tua frequenza di rimbalzo

Da dove prendi i tuoi clienti potenziali❓

Se raccogli 100 prospetti, è una buona idea vedere quanti di questi rimbalzano prima di inviare 1000 email e avere un alto tasso di rimbalzo. Never bounce è uno dei migliori strumenti per testare la tua frequenza di rimbalzo⚙️. Un alto tasso di rimbalzo indica al tuo ESP che sei uno spammer e che non conosci veramente le persone a cui stai inviando messaggi. Punta a un rimbalzo inferiore al 5%. Se hai un tasso di rimbalzo del 9% o superiore, devi fermare la tua campagna di cold email e rivalutare tutto 🛑.

Il volume delle email inviate

Devi essere ragionevole con la quantità di email a freddo che stai inviando mensilmente. Se stai inviando volumi ridicoli, verrai segnato come uno spammer😣. Waalaxy ha delle quote giornaliere per proteggere il tuo account LinkedIn dalla restrizione per spam (circa 90 richieste di connessione e azioni di follow e 130 messaggi e visite per i piani Advanced e Business, impostati in modo casuale per simulare il comportamento umano). Una volta raggiunte queste quote, le tue azioni non vengono più inviate, fino a quando le tue quote non vengono ripristinate ⏱️.

Allo stesso modo, se passi rapidamente da un piccolo volume a un grande volume, il tuo provider diventerà molto sospettoso 👀. Quindi, una volta che hai scaldato la tua casella di posta, potresti iniziare con 100 email al giorno, per poi passare gradualmente a 200 al giorno🪜 .

Ci sono alcuni strumenti che sono davvero utili per garantire alti tassi di deliverability:

  • MxTools per verificare il tuo dominio.
  • GlockApps è un servizio di test della consegna della posta in arrivo e del filtro antispam che ti permette di inviare le tue email ad un campione in modo da poter vedere eventuali problemi di deliverability e risolverli prima di inviarle ai tuoi clienti. GlockApps testa gli indirizzi IP del mittente rispetto alle blacklist più popolari e mostra dove ogni IP è elencato.
  • Mail tester è un ottimo strumento per vedere quali aree del tuo setup hanno bisogno di miglioramenti per aumentare il tuo tasso di deliverability.

Blake Anderson Smiling GIF

Come ridurre facilmente le denunce di spam

Se dopo aver seguito tutti i passi di cui sopra, trovi ancora che il tuo tasso di deliverability è basso, ecco due punti chiave su cui concentrarsi:

  • Contenuto: Assicurati che il contenuto di ciò che stai inviando sia di interesse per loro. Assicurati che sia ben scritto e ben segmentato. L’importanza di questo non può essere sopravvalutata. Se il tuo destinatario o il provider di posta elettronica sente che l’email è stata inviata su larga scala e non a loro perché non è A, rilevante e utile per loro, e B, personalizzata alle loro esigenze, la segnaleranno come spam🚮 . Di seguito condividerò alcuni esempi di email a freddo per aiutarti, quindi non farti prendere dal panico.
  • Lista: Assicurati di inviare a persone singole – le email a caselle di posta gestite da più persone aumentano le possibilità di essere segnalate da almeno una delle diverse persone che leggeranno la tua email🚩.

    Software per il cold email marketing

    Quindi, se non è chiaro ormai, personalizzare le tue email a freddo è essenziale per ottenere alti tassi di deliverability. Ma come si fa a personalizzare le email a freddo di massa senza lavorare 40 ore a settimana o senza dover assumere un team grande come un piccolo paese? 🤨

    Ciao Lussemburgo!

    neimënster luxembourg abbey neimenster visitluxembourg GIF

    Noi del team di Waalaxy ci siamo posti la stessa domanda. Vedete, a Waalaxy uno dei nostri valori fondamentali è l’efficienza attraverso l’automazione dei compiti dove possibile. (L’altro è la birra illimitata al nostro afterwork, ma sto divagando 🍻 ). Così abbiamo cercato un software di cold emailing che combinasse automazione e personalizzazione🤝 .

    Ci sono molti software di email a freddo sul mercato, e può essere un po’ opprimente decidere quale sia adatto a te e alle tue esigenze di business 🤯 .

    Il miglior software di cold emailing seguirà il GDPR, assicurerà un’alta deliverability delle tue email, e ti permetterà di misurare e monitorare le tue statistiche. Waalaxy fa tutto questo, e molto di più🥰.

    Potresti pensare che siamo di parte, ma abbiamo davvero testato tutti i più popolari programmi di cold emailing sul mercato, e Waalaxy è sempre risultato al top. Ma non prenderci in parola: dai un’occhiata al nostro articolo che confronta Waalaxy con i principali altri giocatori del gioco, e vedi tu stesso 👀 .

    Prima ti abbiamo dato una lista di Dos e Don’ts per il cold emailing per assicurarti che il tuo cold emailing sia legale e venga consegnato.

    Qui ci sono alcune delle ragioni principali per cui Waalaxy è il miglior software di email a freddo sul mercato oggi.

    I Think You Should Leave Season 2 GIF by The Lonely Island

    Waalaxy raccoglie indirizzi email professionali (e personali)

    • Waalaxy recupera le email in due casi:

      • quando ti connetti con una persona su LinkedIn a seguito di un invito inviato con Waalaxy (email associata all’account LinkedIn, spesso personale).

      • quando usi una sequenza che contiene un passo “Email finder” (come “Pluto”). In questo caso, vengono recuperate le email professionali. Il tasso di successo è di circa il 50%.

      È meglio inviare le tue email a freddo a indirizzi email professionali, dove possibile. È più probabile che le tue email finiscano nella cartella spam se le invii a indirizzi email personali 🚮.

    DropContact è il migliore per gli indirizzi email aggiornati. Quindi non preoccuparti di raschiare email da database obsoleti, dove la metà delle email non sono più in uso.

    Con il nostro “email finder” che è completamente integrato con il tuo CRM, non devi preoccuparti di file CSV o ricerche manuali.

    Puoi inviare fino a 500 email al giorno 😄

    Waalaxy permette un’eccellente personalizzazione delle tue cold email

    Di solito le email di massa automatizzate mancano di personalizzazione. La personalizzazione zero è un modo sicuro per le tue email di atterrare nella casella di spam – questi tipi di email possono essere individuati a un miglio di distanza. Waalaxy è diverso 😎. Ti permette di personalizzare le tue email a freddo con inserti automatici variabili come nome, cognome e azienda (altri in arrivo).

    Waalaxy ti permette di creare personas per le tue campagne di cold email

    Waalaxy ti permette di creare personas per le tue campagne di email a freddo e di segmentare i tuoi potenziali clienti per assicurarti di raggiungere il tuo obiettivo.

    Raccomandiamo di combinare Waalaxy con Sales Navigator per una segmentazione precisa dei prospect🤝. xxx

    Avere accesso a Sales Navigator ti dà accesso a filtri migliori. Questo articolo ti mostrerà come usarli efficacemente. Potresti essere preoccupato per il costo aggiuntivo di Sales Navigator, ma non farlo. Puoi provarlo gratuitamente qui, e se decidi di acquistarlo, hai solo bisogno di una licenza di Sales Navigator per tutto il tuo team grazie al piano Team di Waalaxy.

    Qui c’è un video per saperne di più, così come un articolo.

    Waalaxy ti permette di tracciare i tuoi tassi di risposta alle email

    Waalaxy ti permette di tracciare i tuoi tassi di risposta alle email e altre statistiche in modo da poter eseguire A/B test e decidere quali campagne hanno avuto più successo.

    A B Testing è una tecnica in marketing digitale che consiste nel confrontare l’efficacia di due pezzi di media o contenuti, testando una variante relativa al contenuto o al modulo (possiamo, naturalmente, testare più di due variabili, quindi se ci sono tre variabili per esempio, allora ci riferiremo a loro come A B C test).

    Il test A/B è fondamentale per ottimizzare le tue campagne e migliorare costantemente i tuoi punteggi di deliverability.

    Abbiamo scritto un articolo su questo 😁.

    Waalaxy automatizza l’intero processo

    È il 2022, per favore dimmi che non stai ancora perdendo tempo a inviare email manualmente o utilizzando un software che ti richiede di controllare manualmente se un prospect ha risposto o meno.

    Con Waalaxy, in pochi minuti puoi impostare campagne che saranno inviate a centinaia di clienti potenziali ogni giorno. Se il tuo prospect non risponde dopo un certo tempo, Waalaxy invia automaticamente una seconda o terza o quarta (decidi tu) email dopo un certo numero di giorni.

    Inoltre, a differenza della maggior parte dei software di cold emailing che si basano solo su un canale, Waalaxy integra le azioni di LinkedIn per attingere al potenziale illimitato che è la prospezione multicanale. Cosa significa questo? Semplicemente, più risposte.

    Meglio di tutto, puoi facilmente integrare i tuoi dati nel tuo crm personale tramite Zapier o tramite un file csv.

    Controlla il nostro articolo sul potere della prospezione multicanale per saperne di più.

    Esempio di cold email marketing

    Mentre Waalaxy automatizza l’intero processo, a causa delle limitazioni dell’AI, non redige ancora la tua email vera e propria (non ancora comunque).

    Possiamo ovviamente darti dei modelli pre-fatti, ma è importante che tu li modifichi comunque. Se non lo fai e lo invii così com’è, puoi garantire che il tuo tasso di deliverability passerà improvvisamente da molto successo a zero. Perché? Il problema con i template è che migliaia di persone li useranno. Una volta che un email provider e un destinatario hanno visto un formato troppe volte, lo identificheranno rapidamente come spam, il che significa solo una cosa

    spam GIF

    Ma non preoccupatevi, questo non significa che vi lasceremo in sospeso.

    Come accennato prima, per ottenere alti tassi di deliverability, le due cose più importanti da tenere a mente durante la stesura della tua email fredda dovrebbero essere:

    • La tua email dovrebbe essere personalizzata per il tuo destinatario
    • La tua email dovrebbe suonare come una conversazione e non come una vendita.

    Per quanto riguarda la tecnica vera e propria, ecco alcuni suggerimenti chiave (presi dal nostro webinar sul Cold email Copywriting – dovresti assolutamente controllare 👀).

    • ➡️Scrivi in un unico blocco seguendo uno schema di copywriting.
    • ➡️ Aspetta 20 minuti, poi rileggi la tua email.
    • ➡️ Correggi le bozze.
    • ➡️ Togli tutti i giri di parole noiosi e prolissi.
    • ➡️ Accorcia le frasi, prestando molta attenzione alla punteggiatura.
    • ➡️ Trasforma le parole noiose in parole più potenti. (Es: 3 grandi consigli in 3 consigli mostruosi).
    • ➡️ Elimina almeno il 10% del testo che ritieni non necessario.
    • ➡️ Fai attenzione al finale. Una call-to-action semplice ed efficace, e una frase breve e incisiva.

    Quindi, con tutto questo in mente, ecco un esempio per aiutarti a farti un’idea dei componenti chiave di un bueno cold email.


    Oggetto: Automatizzare la prospezione gratuitamente

    Ehi {{firstName}}!

    Spero che le cose vadano bene!

    So che lavori come sviluppatore di Business per {{azienda}}, e ho pensato che potresti essere interessato a sapere che abbiamo appena lanciato il nostro piano freemium su Waalaxy.

    Waalaxy è uno strumento automatico che combina la potenza di LinkedIn e l’emailing per farti ottenere risultati incredibili.

    Se questo è qualcosa a cui sei interessato, non esitare a spararmi un messaggio su LinkedIn (link qui sotto), o rispondere a questa e-mail – sarò felice di dirti di più o di aiutarti a iniziare una prova gratuita (senza fregatura, promesso). Se non è qualcosa che ti interessa in questo momento, puoi anche farmelo sapere – non preoccuparti 😅

    Goditi il resto della tua settimana!

    Best,

    Benedizione Lola A.

    https://www.linkedin.com/in/blessinglolaa/

    contact@waalaxy.com


    Come scrivere un’email a freddo per le vendite

    Ci sono alcune leggere differenze quando si inviano email a freddo per scopi di vendita. Guarderemo un po’ più da vicino questo caso d’uso qui sotto. Questi due articoli vanno davvero in dettaglio:

    Sales Email : A complete guide to Start and Boost email marketing campaign

    Riassunto

    • I grandi tassi di deliverability iniziano con una corretta impostazione. Non avere fretta.
    • Non usare software come ChimpMail per le tue cold email. Invece, opta per strumenti come Waalaxy che è costruito per la prospezione multicanale.
    • Tieni d’occhio il tuo tasso di deliverability misurando il tuo tasso di apertura/click, il tasso di risposta e il tasso di ricezione del campione.
    • Ripassa le tue abilità di copywriting per le cold email ed evita le parole spammose dove possibile.

    Cosa stai aspettando – inizia la tua prova gratuita di 7 giorni oggi (senza carta di credito) per una migliore campagna di prospezione e email che vengono consegnate🚀

    4.8/5 (189 votes)

    Convert more leads into clients with these 7 secret B2B prospecting messages 🚀

    Enter your first name and email address  to receive the 11 page digital book now:

    Where do we have to send it now?