Tasso di risposta su LinkedIn: Passate dal 6 al 38% !

Conoscete l’automazione su LinkedIn? Diamo un’occhiata. Nel menu di oggi: aumentare il tasso di risposta su LinkedIn 📞 con il nostro metodo per i messaggi automatizzati su LinkedIn. Quando decidete di automatizzare i vostri messaggi (o e-mail, o altro), dovete anche procurarvi un buon strumento. Vi presentiamo un piccolo caso di studio che abbiamo realizzato per voi. Andiamo!

Aumentare il tasso di risposta su LinkedIn

In questo articolo, vedremo le tecniche implementate su Waalaxy che non hanno superato il 7% e come abbiamo fatto per superare il 38%. Abbiamo impostato due campagne con la stessa sequenza (o flusso di lavoro), ovvero:

  • Visita.
  • Invito.
  • 2 messaggi.

sequence-waalaxy-visite-invitation-message

La prima campagna effettuata ha ottenuto un tasso di accettazione del 48,2%, che è molto corretto. Vale a dire che quasi 1 persona su 2 accetta il mio invito. Ottenere un buon tasso di accettazione è molto semplice. Prima di tutto, basta avere un profilo linkedIn ottimizzato ❣️. Avere un profilo ottimizzato significa avere:

  • Un’immagine professionale del profilo.
  • Foto di copertina (o banner).
  • Compilare le informazioni del profilo.
  • Impostate il titolo (in modo che parli al vostro target).
  • Completare il riepilogo.

Abbiamo un articolo molto completo sull’argomento.

Messaggi automatici su LinkedIn: Primi risultati con Waalaxy

Ma nonostante un buon tasso di accettazione ✅, il nostro tasso di risposta si è rivelato molto basso (6,5%).

resultats-linkedin-waalaxy

In questa campagna, abbiamo capito direttamente che il problema che incide sul tasso di risposta è il copywriting. Ecco il primo nuovo messaggio:

waalaxy-template-message

Anche se in questo messaggio troviamo delle analogie con la matrice AIDA:

  • Attenzione.
  • Interesse.
  • Desiderio 🔥.
  • Azione.

Il messaggio presenta molte false manipolazioni.

  1. Un approccio troppo diretto all’attenzione,
  2. Due domande in un unico messaggio,
  3. Una proposta di valore non abbastanza specifica.

Per cominciare, questi 3 errori portano a un basso tasso di risposta. Questa campagna è stata supportata dal seguente secondo messaggio:

automated-messages-on-linkedin

Questo secondo messaggio, per quanto interessante con i dettagli aggiuntivi della proposta di valore, non cerca in alcun modo una risposta da parte del lettore. Questo secondo post offre ulteriori approfondimenti ma non trasmette alcuna emozione ❤️ nella lettura.

L’idea di trasmettere emozioni è molto importante nel copywriting. La curiosità o la paura di perdersi qualcosa (FOMO) sono emozioni che si dovrebbe cercare di trasmettere nel messaggio.

Ottenete i primi clienti questa settimana

Sfruttate la potenza di Waalaxy per generare lead ogni giorno. Iniziate a fare prospezione gratuitamente oggi stesso.

waalaxy dashboard

Il miglior copywriting: Risultati 2a campagna

Ecco la seconda campagna che ha ottenuto il 38,2%.

resultat-campagne-waalaxy

I messaggi di questa seconda campagna hanno un approccio molto diverso.

message-linkedin-waalaxy

Per iniziare, abbiamo deciso di utilizzare un rompighiaccio basato sull’umorismo 🧊 con l’uso intenzionale di una cattiva manipolazione della variabile {{Nome}}.

Questo rompighiaccio è un ottimo modo per attirare l’attenzione del lettore. Una volta catturata l’attenzione, cerchiamo di portare l’interesse sul target 🎯. Per questo, abbiamo deciso di personalizzare il nostro messaggio in modo che si senta coinvolto al 100% nella lettura.

Per questo, abbiamo deciso di evidenziare la posizione ricoperta e la sua azienda. L’obiettivo è dimostrare che non ci rivolgiamo al destinatario a caso.

Suscitare il desiderio

Suscitato l’interesse 👀, è ora il momento di accendere il desiderio.

Per questo, abbiamo semplicemente cercato di trasmettere la curiosità e allo stesso tempo la sensazione di “paura di perdersi”. Infatti, con la domanda “Avete avuto l’opportunità di testare il Multi-channel prospecting?”.

Se l’utente risponde di no, avrà paura di perdersi qualcosa e quindi vorrà saperne di più. Per la fase finale del messaggio, cerchiamo di portare il lead all’azione.

L’obiettivo del messaggio è far sì che il lead visiti il nostro sito web e scarichi l’estensione Waalaxy. Per fare ciò, guidiamo il lead con un verbo d’azione ad andare sul sito web tramite il link di invio qui sotto.

message-waalaxy

Questo secondo messaggio è un messaggio di follow-up. Uno è sufficiente. Noi di Waalaxy non consigliamo campagne con più di 5 promemoria.

La prima frase di questo messaggio di follow-up cerca di ottenere una risposta, un feedback dal primo messaggio. Cogliamo l’occasione per riportare la proposta di valore in questo messaggio, che consiste nel presentare Waalaxy e nel sottolineare l’interesse per lo strumento e la CTA per ottenerlo.

Questi due messaggi hanno portato a un tasso di risposta 6 volte superiore.

L’importanza del copywriting

Come si può vedere da questo articolo, ciò che ci mancava nella prima campagna era il copywriting. Ma alla fine, cos’è il copywriting 🤔?

Per riprendere le diverse definizioni che si possono trovare su Internet, si tratta di scrivere testi chiari e d’impatto per il pubblico.

Lo si fa per promuovere un prodotto o un servizio. È quindi importante sapere come gestire il copywriting per raggiungere meglio i vostri potenziali clienti. La prova è nell’esempio che vi abbiamo mostrato in questo articolo.

Conclusione dell’articolo

Siamo giunti alla fine di questo articolo e avrete capito che usare un software di automazione è bene, ma saperlo usare è meglio. Con Waalaxy, avrete la possibilità di impostare diversi scenari.

Dovete anche avere qualche abilità di copywriting per convincere il vostro target e fargli desiderare di rispondervi. Nelle nostre due campagne, una ha ottenuto risultati migliori dell’altra. Siamo passati da un tasso di risposta del 6 al 38%.

Il motivo è che abbiamo lavorato meglio sul secondo messaggio. Abbiamo suscitato la curiosità del cliente e poi abbiamo fatto in modo che agisse. Ecco perché è importante conoscere alcune nozioni di copywriting.

FAQ dell’articolo sul tasso di risposta di LinkedIn

Aumentare il tasso di risposta non è una scienza missilistica 🧙 se lo si fa nel modo giusto e se si utilizza il giusto software di automazione. Per farvi riprendere il ritmo, vi ricorderemo alcuni termini. In questo modo, alla fine di questo articolo, avrete tutte le chiavi in mano per vedere il vostro tasso di risposta decollare 🚀.

Che cos’è l’automazione?

Forse non conoscete affatto questo termine, ma sappiate che l ‘automazione è l’uso di software (o di tecnologia) per eseguire compiti ripetitivi 🕰️ (o che richiedono l’intervento umano).

Il software si sostituisce all’uomo eseguendo gli ordini che gli vengono impartiti e secondo impostazioni predefinite. Ad esempio, si desidera visitare i profili su LinkedIn. Se lo fate da soli, potrebbe volerci del tempo ⌚. D’altra parte, potete lasciare che un software di automazione se ne occupi per voi. Questo vi farà risparmiare tempo. Potete risparmiare tempo su:

  • L’invio di e-mail.
  • L’invio di messaggi su LinkedIn.
  • Visitare i profili.
  • E così via…

Podawaa

Tra i software per automatizzare, potete trovare Podawaa. Ma cos’è Podawaa? È un pod automatizzato intelligente 🧠 che vi aiuterà a generare engagement sui vostri post di LinkedIn. Naturalmente, stiamo parlando di engagement qualificato.

Potete infatti inserire un pod basato su un argomento che vi interessa. Lo strumento è stato progettato per simulare il coinvolgimento umano reale. Così potrete ottenere like e commenti. Il piccolo extra?

Programmate i vostri post per la data che desiderate 📅 e, magia, invia automaticamente la pubblicazione quando lo desiderate. Naturalmente, potete preparare i post in anticipo e inserirli nelle date che desiderate.

Particolarmente efficace se si va in vacanza.

Ora sapete come aumentare il tasso di risposta con i post automatici su LinkedIn 🚀.

Mélisande

Volete andare oltre?

Come trovare un indirizzo email per nome è una domanda ricorrente in questi giorni. 👀Sia che vogliate riallacciare i contatti

23/05/2024

Avete mai sentito il termine “ LinkedIn LION ” o LinkedIn Open Networker ? 🦁 Beh, lasciatemi dire che non

22/05/2024

LinkedIn è una miniera d’oro ⚒️, che vi offre una pletora di possibilità: generare contatti, farsi conoscere, trovare i vostri

22/05/2024

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story