Come ottimizzare il tuo profilo LinkedIn? Esempio profilo linkedin

Published by Margot on

7 minutes

Per iniziare la prospezione su LinkedIn, dovete prima aver definito la vostra persona per indirizzare le vostre azioni. Una volta che la persona è ben definita, e al fine di massimizzare il tasso di trasformazione, è necessario ottimizzare il vostro profilo LinkedIn. In questo articolo, esamineremo tutto quello che dovete sapere con alcuni esempi di profilo linkedIn.

Il tuo profilo LinkedIn è il tuo sito vetrina

Vi offriamo i consigli del nostro ambasciatore Florian Pouvreau. Florian è unex direttore di un’agenzia di consulenza di Inbound Marketing. Secondo lui, il tuo profilo LinkedIn è la tua vetrina. È la porta d’accesso alla conversazione e alla vera prospezione! È il tuo personal branding(la tua immagine), quello che riflette la tua notorietà.

“Se vuoi attrarre lead su LinkedIn, hai bisogno che il tuo profilo LinkedIn presenti perfettamente ciò che fai e come aiuterai i tuoi futuri clienti a risolvere i loro problemi”

Come avere un profilo perfetto su LinkedIn? https://youtu.be/A1xk6zr99Is

Avere un account LinkedIn ottimizzato

Ti offriamo un articolo per rendere il tuo profilo personale, un profilo convincente e rilevante. Julien Breal è un esperto in prospezione commerciale e marketing digitale. Attraverso il suo articolo sulla rete professionale, imparerai a scrivere in modo convincente scegliendo i termini che corrispondono al tuo settore. Ti mostreremo alcuni esempi di profilo LinkedIn.

“Vendere è un’arte, una miscela di sensibilità, empatia, coraggio e determinazione che insegno ai miei clienti”

Foto del profilo LinkedIn: il centro dell’attenzione

Immagina tre persone che conosci solo su LinkedIn. Come ve li immaginate?

L’80% di voi immagina normalmente le foto del profilo. Questo è quello che tutti vedono, continuamente, sui social media. Messaggi, post, commenti e… il tuo profilo.

Non trascurare questo: una foto professionale è un must se LinkedIn è un canale importante per te.

Una moda comune è quella di circondare la tua foto del profilo con un cerchio colorato, con un semplice editing, per far risaltare l’immagine. Ecco un esempio con Canva :

Pensate anche alla qualità e alle dimensioni delle immagini. Dai la preferenza a una foto frontale dove possiamo vedere bene il tuo viso. Pensaci, una foto di profilo accogliente e professionale = 36 volte più probabilità di essere contattato in privato! Siamo su un social network: che sia per trovare clienti, trovare un lavoro o semplicemente trovare nuove opportunità di business, la tua foto è una risorsa importante. Ma ottimizzare il tuo profilo LinkedIn non è solo questo!

Un titolo chiaro, un messaggio conciso. Alcuni altri esempi de profilo LinkedIn 

Il titolo, insieme alla foto del profilo, è la prima cosa che le persone vedranno su LinkedIn, senza nemmeno dover andare sul vostro profilo; il vostro titolo è visibile quando pubblicate un post o un commento.

Dovrebbe quindiessere chiaro e conciso,non c’è bisogno di mettere una frase lunga, non sarà visibile interamente.

Pensala così: il tuo titolo è il tuo primo contatto indiretto con il tuo prospect, reclutatore, candidato, ecc.

Se vuoi descrivere ciò che fai in modo più dettagliato, sarà nel “sommario”.

Dovresti usare gli emoji nel tuo titolo o nome su LinkedIn?

Sta a voi definire il messaggio che volete trasmettere. L’emoji porta un tocco di colore, rende più visibile, cattura l’occhio. Ma se siete su un’attività molto rigorosa o seria, forse è meglio evitare. Tutto dipende dal tuo target e dalla tua strategia di marketing. Lei è l’unico che può giudicare.

La foto di copertina: la tua landing page personale. Un ultimo esempio

Sì, questo è il famoso striscione di cui tutti parlano? Alcuni “esperti di LinkedIn” si offriranno di crearlo per voi. Sta a voi vedere se vi sentite capaci di fare un’immagine di copertina dinamica e moderna o se preferite usare un fornitore per ottimizzare la vostra pagina LinkedIn landing-linkedin-profile

Il tuo profilo LinkedIn è come il tuo sito web personale. Quando la gente ti cerca su Google, è uno dei primi risultati. E quando sei attivo su LinkedIn, è il primo posto dove la gente va.

Quindi la foto di copertina è ESSENZIALE. È un visual, quindi il formato è totalmente libero, rispetto al resto del profilo. È il vostro vettore di differenziazione.

Questo banner dovrebbe spiegare visivamente cosa fai. La vostra proposta di valore. Siate creativi. Come la foto del profilo, non trascurare l’impatto di questo banner.

Deve essere in linea con lo statuto dell’azienda, presentare gli strumenti, le soluzioni o i valori dell’azienda in modo visivo (non mettere troppo testo!).

Cominci a capire l’importanza di ottimizzare il tuo profilo LinkedIn? Continuiamo

La sintesi: dare di più a chi vuole di più

Per esperienza, non guardiamo molto spesso il riassunto. Prima di tutto, perché la panoramica è lunga solo due righe, il che non incoraggia molto l’azione. Il formato è molto piccolo e poco visivo rispetto al resto del profilo (da qui l’importanza delle altre parti).

Quindi questa è una parte che si può scrivere più a lungo. Dare più contesto a qualcuno che vuole davvero saperne di più. Come per qualsiasi passaggio editoriale, concentrati sulla narrazione. Racconta la tua storia. Una storia che ti dà credibilità.

Restando concentrati sulla vostra chiamata all’azione. Evita anche “con 10 anni di esperienza professionale” e tutte le altre cose che sono comuni nelle lettere di presentazione e nei CV. A meno che il tuo obiettivo non sia quello di assomigliare ad altri profili, ovviamente

Proponi ciò che vuoi grazie alla selezione

Recentemente LinkedIn permette di creare una selezione. Questo permette di evidenziare certi contenuti.

selection-linkedin

Mentre prima dovevi metterli nel tuo sommario e i link in uscita erano accessibili solo in 3 clic, oggi sono accessibili in un clic. Approfittatene!

Date al visitatore qualcosa su cui scrivere: i vostri migliori post del blog, il vostro sito, le testimonianze dei vostri clienti, ecc. Ma soprattutto, scegliete i primi 2-3: sono i più visibili.

Esperienza e formazione: essere precisi, essere veri

A meno che il tuo datore di lavoro non ti abbia assunto con un CV falso, il primo consiglio è di essere reale.

Poi, tutto dipende dal tuo obiettivo con il tuo profilo. Nel nostro caso, siamo meno interessati ai reclutatori, ma piuttosto a un profilo destinato a fare canvass e ad avere una forte attività di comunicazione su LinkedIn.

Per i candidati che sono alla ricerca di un lavoro, presentate tutte le vostre attività professionali e associative. Sii esaustivo.

D’altra parte, se il tuo obiettivo è quello di massimizzare i “tassi di conversione” (cioè entrare in contatto con te o andare sul tuo sito o aumentare la tua reputazione), ti invitiamo a rimanere conciso nel numero di esperienze, ma preciso nelle loro descrizioni. Cosa voglio dire con: mantenere la brevità?

Un esempio: ho fatto il bagnino in mare per diverse estati. Questo non fa molto per i miei visitatori. Proprio come io mi sono diplomato al liceo con il massimo dei voti. Non interessa a nessuno.

Metti in campo esperienze che rafforzano la tua competenza, sostengono il tuo discorso, raccontano una storia. Non fare un CV o una lettera di presentazione che descriva tutti i compiti che hai fatto. Crea una storia, vendi la tua competenza e il tuo lavoro. Sii originale.

Pensa alla traduzione per ottimizzare il tuo profilo LinkedIn

È anche possibile tradurre il tuo profilo LinkedIn. Apparirai più facilmente in alcuni risultati di ricerca se scegli questa opzione. Avere un profilo in inglese è un minimo se il tuo business è internazionale.

Il cervello conserva meglio le informazioni originali, quelle che sono diverse. Quindi siate creativi. Distinguiti dalla folla. Non fare quello che fanno tutti gli altri. Rispettate i principi di base mentre cercate di distinguervi!

Ottimizza il tuo profilo LinkedIn per la tua prospezione B2B, per avere una migliore visibilità o per arricchire la tua rete professionale… È un’arte sottile? Ci sono cose da fare e cose da evitare. Condividiamo con voi 5 consigli dei nostri ambasciatori per avere un profilo di qualità sul social network LinkedIn

Calcola il tuo punteggio di vendita sociale

Uno strumento che ti permette di quantificare la tua strategia di social selling. Otterrete un punteggio (SSI) dopo aver analizzato il vostro profilo LinkedIn con raccomandazioni per migliorarlo. Non male, vero? optimiser son profil LinkedIn avec le social selling index Il punteggio calcolato è il Social Selling Index (SSI). Questo punteggio misura quanto siete efficaci nello stabilire il vostro marchio professionale, nel trovare le persone giuste, nel comunicare con le informazioni giuste e nel costruire la vostra rete LinkedIn . Puoi ottenere il tuo punteggio gratuitamente cliccando qui.

Il libro bianco per ottimizzare il tuo profilo LinkedIn

Puoi anche scoprire un libro blanco per ottimizzare il tuo profilo LinkedIn. (totalmente gratuito). Scritto da Pauline Sarda, uno specialista di LinkedIn. Aiuta gli imprenditori a costruire il loro marchio personale sui social network.

“Si può davvero usare LinkedIn per generare contatti qualificati (lead Btob), ottenere visibilità e vendere”

Ora che avete tutti i consigli per ottimizzare il vostro profilo LinkedIn, iniziate! E non esitate a scrivere nei commenti i vostri consigli e trucchi per ottimizzare il vostro profilo ancora di più ?

FAQ dell’articolo

Come ottimizzare il mio profilo LinkedIn?

Ottimizza il tuo profilo LinkedIn in 8 passi

  1. Decora la tua foto del profilo

    In questo momento, la tendenza è quella di circondarlo con un cerchio colorato, spesso nel colore della vostra azienda!

  2. Personalizza il tuo titolo

    Un titolo breve e visibile per farti notare.

  3. Metti un emoji nel tuo titolo

    Un emoji è visivo, porta colore. Non passerete inosservati.

  4. Crea la tua foto di copertina

    La tua foto di copertina è la tua landing page personale. Personalizzatelo e siate originali.

  5. Racconta la tua storia

    Grazie alla sintesi, racconta la tua storia. Usate la narrazione!

  6. Utilizzare la selezione

    Una nuova caratteristica, ora puoi evidenziare i tuoi più grandi successi.

  7. Completa la tua esperienza e formazione

    La cosa reale. E solo il vero!

  8. Tradurre il tuo profilo LinkedIn

    Non dimenticare di tradurre il tuo profilo LinkedIn se il tuo business è internazionale.

Come ottenere visibilità su LinkedIn?

Usa Podawaa per aumentare l’impegno sui tuoi post, e quindi la tua visibilità su LinkedIn.

Come essere visibili su LinkedIn?

È necessario creare un profilo ottimizzato. Cambia il titolo principale del tuo profilo (accanto alla tua foto) e inserisci le parole chiave più importanti nel tuo tema. Per esempio, se sei uno sviluppatore web, potresti mettere “Fullstack Developer”.

Come diventare un influencer su LinkedIn?

  • Concentrarsi su un campo specifico. Per esempio, se sei specializzato nel traffico web, sii ancora più specifico (per esempio SEO). Pubblica 8-30 volte al mese su argomenti rilevanti che riguardano il tuo tema.
  • Monitorare altri influencer di LinkedIn per scoprire i loro contenuti e le loro tecniche di comunicazione digitale.
  • Se pubblichi contenuti di qualità, gli altri ti percepiranno come il riferimento in quel particolare campo e penseranno subito a te. Poi, alcuni saranno influenzati dalle vostre pratiche.

Categories: ProspectIn

Tweet
Share
Share