it
frenesptdeplnlruidja

Come posso ottimizzare il mio profilo LinkedIn?

show table of contents

Su LinkedIn ci sono molte persone! per distinguervi, dovete avere un profilo ottimizzato e originale. Soprattutto se avete intenzione di fare prospezione su LinkedIn, dovete innanzitutto avere un profilo LinkedIn di qualità. 💯
Un profilo sui social media che vi assomigli, che aiuti a capire in quale materia siete esperti, ecco cosa vedremo insieme in questo articolo. 👇

Qual è il profilo LinkedIn perfetto? La guida per distinguersi e la presentazione su LinkedIn

Il vostro profilo LinkedIn deve rappresentarvi. A colpo d’occhio, le persone dovrebbero capire chi siete e soprattutto cosa fate, un po’ come il vostro curriculum LinkedIn. 😜 Per avere un profilo LinkedIn efficace che si faccia notare ci sono diversi elementi da considerare. Vi propongo di prendere il mio profilo e di analizzarlo insieme passo dopo passo. 👌

Passo 1: creazione di LinkedIn per avere un profilo colorato

A prima vista, noterete che ho standardizzato i colori del mio profilo. Niente arcobaleni (anche se li adoro). 🌈 Perché? Per creare un’atmosfera. Per non perdere il mio visitatore. Ci sono già tante informazioni sul mio profilo, voglio che si identifichi con la mia grafica. 😅 Inoltre, nel suo feed, voglio che sia in grado di riconoscere che sono io. Un po’ come il blu = Waalaxy, il blu = https://blog.waalaxy.com/wp-content/uploads/2021/05/Capture-décran-2021-05-20-à-16.34.07-1.webp su LinkedIn. 🌚

Scegliete un colore che corrisponda anche a ciò che vendete. Se il vostro sito è rosso, allora uniformate i toni in modo che corrispondano. 👌

Fase 2: la foto del profilo LinkedIn

Questo è chiaramente ciò che vi farà risaltare. 📸 L’immagine del profilo di LinkedIn è la vostra occasione per mostrare chi siete, per distinguervi dalla massa, per essere visibili in un feed che scorre all’infinito. ♾️ Ecco perché è necessario capire anche come funziona l’algoritmo di LinkedIn! 👈
Per ottenere la giusta immagine del profilo LinkedIn è necessario :

  • Un colore preciso,
  • Uno sfondo neutro,
  • Un accessorio (cappellino, guantone da boxe, per esempio),
  • Una foto di qualità professionale (non è necessario scegliere una foto pixelata).
  • Una foto fatta per l’occasione! (Dimentichiamo le foto fuori dalla capanna di paglia quest’estate 🙄).

Alcuni esempi di immagini appariscenti per il profilo :

10/10 ⭐️ per Valentine Sauda. La sua foto è d’impatto, non troppo colorata ma abbastanza da far capire che si tratta dei colori del suo marchio personale. E in più tutto questo sintonizzato sulla sua foto di copertina, che richiama la sua emoji: 🥊. Insomma, una grande lezione di “personal branding“! Sobrio ed efficace da Nina Ramen. Un messaggio chiaro, con emoji di richiamo come invito all’azione. 🍓

Una moda comune è quella di circondare la foto del profilo con un cerchio colorato, con una semplice modifica, per far risaltare l’immagine, ad esempio, noi usiamo Canva, ecco l’url di una formazione. ✨

Pensateci, un’immagine del profilo accogliente e professionale = 36 volte più probabilità di essere contattati in privato! 😉

Fase 3: Esempio di profilo LinkedIn con una buona foto di copertina

Questa è l’occasione perfetta per scegliere il messaggio che volete diffondere e indirizzare i vostri potenziali clienti ideali. Potete usarlo per lanciare una call to action, invogliare le persone a visitare il vostro sito web o attirare l’attenzione sulla foto del vostro profilo, su cui avete lavorato con attenzione. 😜 Un esempio perfetto è Laurine Sauvaitre. 👌

Potete anche giocare con la sobrietà per raddoppiare il messaggio con il vostro titolo di lavoro su LinkedIn. Un esempio perfetto è Léa Gueniffet. ⚡

Noi di Waalaxy abbiamo scelto che i messaggi sulle nostre copertine di LinkedIn = l’offerta attuale sul nostro prodotto. 👽 Un ottimo modo per tenere gli utenti aggiornati sulle vostre ultime novità e offrire visibilità al nostro strumento.

Ma potete anche scegliere di usare la vostra foto di copertina di LinkedIn per descrivere in poche parole ciò che fate. 👇

Se volete sapere come crearne una facilmente, date un’occhiata alla nostra formazione qui. 💥 Questo banner deve spiegare visivamente cosa fate. La vostra proposta di valore. Siate creativi. 🦄 Come la foto del profilo, non trascurate l’impatto di questo banner e scoprite come creare un buon portfolio su LinkedIn ! 💫

Passo 4: il titolo di LinkedIn

Il titolo di LinkedIn è fondamentale. È ciò che vi farà risaltare nel feed di LinkedIn quando postate e commentate. 🗣️ Quando pubblicate un commento su LinkedIn, le informazioni di contatto su di voi sono minime. 🙈 La vostra immagine del profilo, il vostro nome e il vostro titolo. È un modo per attirare l’attenzione in pochi secondi, se non volete perdervi in quel flusso di contenuti!

🔥

Un piccolo consiglio: aggiungete un’emoji nel titolo. Descrivete ciò che fate in modo pertinente, questa è la regola generale. Cogliete anche l’occasione per parlare delle vostre offerte, a casa nostra funziona piuttosto bene. 😇 E se vi state chiedendo quanto sia importante, chiedetevi se sareste più propensi a cliccare su questi titoli (con parole chiave pertinenti)? 🤔

O piuttosto su questi titoli? 😑

(Scusate https://blog.waalaxy.com/wp-content/uploads/2021/09/Visuel-Article-Blog-69-1.webp & Edouard, ma dobbiamo lavorare un po’ 😜). L’headline, insieme alla foto del profilo, è la prima impressione che appare su LinkedIn, senza nemmeno dover andare sul vostro profilo. 😨

Quinto passo: Le emoji nel vostro nome LinkedIn

Un’abilità sottovalutata: scegliere l’emoji giusta su LinkedIn. 🥳 È come scegliere la gif giusta da inviare al vostro collega preferito o agli ex colleghi con cui bisticciare: ci vuole destrezza. 😂 Non sono un buon esempio, ho scelto l’emoji più terrificante di LinkedIn. Ma almeno è attraente e, alla fine, è quello che state cercando. 😜
Ecco alcuni esempi :

L’emoji che sceglierete dovrebbe servire a diversi scopi:

  • Rafforzate il vostro messaggio,
  • Aiutate i milioni di utenti di LinkedIn a riconoscervi,
  • Illustrare la vostra tagline, la vostra proposta di valore.

Ad esempio, se avete un approccio “eco” 🌱 o se siete noti per il cappello nella vostra foto profilo…🧢.

Passo 6: Argomenti preferiti su LinkedIn

Gli argomenti preferiti servono a rafforzare il messaggio che volete trasmettere. Vi aiutano a posizionarvi sugli hashtag di LinkedIn nel vostro settore. 👌 Sceglieteli con cura in base agli argomenti su cui volete essere spinti! L’obiettivo è trasmettere in poche parole un messaggio a chi visiterà il vostro profilo professionale, ma anche all’algoritmo di LinkedIn 😉

Fase 7: Come scrivere bene il vostro profilo LinkedIn? Esempi di riepilogo LinkedIn, competenze LinkedIn e link al profilo LinkedIn

Non c’è niente di più fastidioso che arrivare a un profilo senza descrizione, o peggio con una descrizione degna di una lettera di presentazione che termina con “i miei più distinti saluti”… 🙄 Considerate invece la possibilità di mettere in evidenza le vostre qualifiche e le vostre raccomandazioni su LinkedIn !
🚀 Penso che ci riuscirete, ma nella vostra descrizione su LinkedIn siate voi stessi. Condividete ciò che volete che la gente legga di voi, ciò che i vostri potenziali clienti vogliono sapere. 👂
Abbiamo scritto un intero articolo su come scrivere un riepilogo su LinkedIn senza sbadigliare, usando le parole chiave giuste. 😇

Unimpressed Sea GIF by SpongeBob SquarePants

Per esperienza, non guardiamo abbastanza spesso gli esempi di riepilogo di LinkedIn. Già perché il sommario è lungo solo due righe, il che non incoraggia molto all’azione. il formato è piuttosto piccolo e poco visibile rispetto al resto del profilo (da qui l’importanza delle altre parti). Ma questo è il posto in cui si può inserire un link cliccabile, quindi scegliete bene la vostra call to action! 🧨
Questa è una parte che potete scrivere più a lungo. Concentratevi sulla narrazione. Raccontate la vostra storia. Una storia che vi porti credibilità. 🎻 Rimanendo concentrati sulla vostra call to action.
Inoltre, evitate il “forte dei miei 10 anni di “esperienza lavorativa”” e tutte quelle cose che si trovano nelle lettere di presentazione e nei curriculum online standardizzati. 🤨 A meno che il vostro obiettivo non sia quello di assomigliare ad altri profili personali, ovviamente. 😬

Alcuni esempi di descrizioni di LinkedIn:

In breve, siate pertinenti e d’impatto. 🥊 Bonus: prendete in considerazione l’idea di distinguervi con un URL del profilo personalizzato renderà il vostro account ancora più memorabile ! ⏰

Fase 8: Evidenziate ciò che volete con la selezione

Recentemente LinkedIn consente di creare un profilo con una sezione “La nostra selezione”. Ciò consente di evidenziare determinati contenuti. 🤩

Mentre prima dovevate inserirli nel riepilogo del vostro profilo con le parole chiave e i link in uscita erano accessibili solo in 3 clic, ora lo sono in uno solo. 😜
Fornite al visitatore del materiale : i vostri migliori post sul blog, il vostro sito, le testimonianze dei nuovi clienti o anche i vostri migliori post su LinkedIn.
Ma soprattutto scegliete bene i primi 2-3: sono i più visibili e sono quelli che i vostri potenziali clienti vedranno per primi. 👀 Riassumendo, per avere un profilo LinkedIn originale sono necessari:

  • Una foto profilo di qualità,
  • Una foto di copertina che parli di voi,
  • Un codice colore per il vostro profilo multimediale,
  • Un titolo incisivo che descriva ciò che fate 🥊
  • Argomenti preferiti nel vostro settore,
  • Emoji perché catturano l’attenzione 😜,
  • Una descrizione che vi rappresenta,
  • Una sezione con i vostri migliori post su LinkedIn.

Conclusione: alcuni consigli per il vostro profilo LinkedIn

the end win GIF

Suggerimenti 1: Esperienza lavorativa e formazione. Siate accurati, siate reali

A meno che il vostro datore di lavoro non vi abbia reclutato sulla base di un profilo di curriculum falso, primo consiglio: siate reali. 🌈
Poi, tutto dipende dall’obiettivo che vi siete posti con il vostro profilo. Nel nostro caso, siamo meno interessati ai reclutatori, ma più interessati a un profilo sociale destinato a fare canvassing e ad avere un profilo forte e un’attività di comunicazione su LinkedIn. 🎯
Per i candidati che sono alla ricerca di un lavoro, presentate tutte le vostre esperienze professionali e di volontariato. 🤲

Fornite dettagli per essere facilmente reperibili da un selezionatore durante la ricerca di lavoro. D’altra parte, se il vostro obiettivo è massimizzare i “tassi di conversione” (con questo intendiamo il contatto con voi o l’accesso all’url di un sito o l’aumento della vostra brand awareness), siete invitati a rimanere concisi nel numero di esperienze, ma specifici nelle loro descrizioni. 🧲
Evidenziate le esperienze che rafforzano la vostra competenza, supportano il vostro discorso, raccontano una storia. Non fate un curriculum o una lettera di presentazione che descriva tutti gli annunci di lavoro che avete fatto. Create una storia, vendete la vostra competenza e il vostro lavoro. Siate originali. 🥇

Workshop Post It GIF by weSpark

Suggerimenti 2: Aggiungete un centro di interesse su LinkedIn

La sezione interessi su LinkedIn contribuisce al vostro storytelling ed è un ottimo modo per rivelarvi al vostro pubblico di riferimento. 🎯 Ecco alcune cose da fare e da non fare: 🟢
Ad esempio, se avete una posizione di leadership, potete aggiungere interessi che ruotano intorno a cose come l’allenatore di calcio, un club di pesca, ecc. 🎣 dimostra che anche voi avete degli hobby.
Inoltre, vi rende più avvicinabili, potrebbe essere un punto in comune con
le persone che visitano il vostro profilo e che praticano questi sport agonistici. 🏆
Tenete sempre a mente i vostri obiettivi quando scegliete i vostri interessi! 🏹 d’altra parte, se vendete prodotti biodegradabili, sarebbe contraddittorio seguire le compagnie petrolifere, le compagnie minerarie o altre lobby che sostengono questo tipo di attività inquinanti! Dovreste invece interessarvi alle organizzazioni non profit che si occupano della pulizia degli oceani, ai marchi ecologici e così via… 🌱

Ricordate: qualità più che quantità! 🏆 Non dovete aggiungere tutti i vostri interessi reali, se non sono rilevanti per il vostro settore su LinkedIn. 🤐 Come aggiungere interessi su LinkedIn:

  • Cercate l’argomento nei principali motori di ricerca di LinkedIn,

search <strong>LinkedIn</strong>

  • Potete seguire la pagina LinkedIn direttamente dai risultati, oppure aprire la pagina e cliccare sul pulsante “Segui”:

follow interest LinkedIn

  • Potete anche andare agli interessi dei vostri collegamenti e cliccare su “Vedi tutti”,

see all interests LinkedIn

  • Da qui è possibile vedere gli interessi a cui si è già “iscritti” o quelli che si possono seguire:

follow interests on LinkedIn

Semplice come questo! 💥 Ora appariranno nella sezione Interessi della pagina del vostro profilo LinkedIn. 👌

Ecco come modificare il centro interessi di LinkedIn: Abbiamo appena visto che aggiungere interessi al vostro profilo personale è molto semplice e aiuta a completare il vostro profilo in generale. 🙏
Tuttavia, rimuovere gli interessi può essere un po’ più complicato! 😬 Le categorie di interessi sono:

  • Influencer,
  • Aziende,
  • Gruppi,
  • Scuole.

Influencer, Aziende e Scuole possono essere rimosse in qualsiasi momento, in questo modo:

  • Basta andare ai propri interessi e aprire di nuovo “Vedi tutto”,

see all interests LinkedIn

  • Da lì, basta cliccare su “nodo non più seguito” nelle pagine o nelle persone che non sono più rilevanti.

follow interests on LinkedIn Attenzione, questo è diverso per i gruppi di LinkedIn! ⚠️

  • Per eliminare i “Gruppi”, è necessario entrare direttamente nella pagina:

interests on LinkedIn

  • Da lì, cliccare sui 3 puntini e su “Aggiorna le tue preferenze” :

update LinkedIn group settings

  • A questo punto si aprirà una pagina di preferenze per il gruppo e sarà necessario indicare “No” nella sezione di visualizzazione.

LinkedIn group settings

Lo so, lo so… non è molto facile da usare, ma per ora è l’unica strada percorribile! 😳

Suggerimenti 3: Pensate alla traduzione per ottimizzare il vostro profilo LinkedIn

È anche possibile tradurre il vostro profilo LinkedIn. Se scegliete questa opzione, apparirete più facilmente in alcuni risultati di ricerca. Avere un profilo in inglese è il minimo se il vostro settore è internazionale. 🌎 Il cervello conserva meglio le informazioni originali, quelle che sono diverse. Quindi siate creativi. Distinguetevi dalla massa. Non fate quello che fanno tutti gli altri. Attenetevi ad alcuni principi di base mentre cercate di distinguervi! 😁

Ottimizzare il vostro profilo LinkedIn per il vostro b2b prospecting, per avere una migliore visibilità o per arricchire le vostre reti sociali

professionali… È un’arte sottile. 🎨

E se siete pigri a leggere e siete più amanti dei video…. 👇

Domande frequenti tratte dall’articolo sul profilo LinkedIn

Come si ottimizza il proprio account LinkedIn?

Ottimizzate il vostro profilo LinkedIn in 8 passi:

  1. L’immagine di copertina che parla di voi,
  2. Un codice colore per il vostro profilo,
  3. Un titolo incisivo che descriva quello che fate 🥊
  4. Argomenti preferiti nel vostro settore,
  5. Emoji perché catturano l’attenzione 😜,
  6. Una descrizione che vi rappresenta,
  7. Una sezione con i vostri migliori post su LinkedIn,
  8. Traducete il vostro profilo online in più lingue.

Language Of Love Josh Freydkis GIF by GIPHY Dating

A cosa serve LinkedIn? Per ottenere visibilità, naturalmente!

Pubblicate regolarmente contenuti sui vostri argomenti preferiti. Non è più complicato di così. 🤗 Ed ecco uno dei nostri contenuti per avere idee per i post su LinkedIn ! 👈

Modalità creativa o no su LinkedIn?

Questa è la domanda del momento. Tutto dipende dal vostro obiettivo. 🎯 🛑 Se volete far crescere il vostro social-networking professionale: no.
🛑 Se postate raramente su LinkedIn: No.
🟢 Se siete interessati a far crescere il vostro seguito: è un grande SÌ!
🟢 Se postate molto regolarmente su LinkedIn: SÌ!

Come creare un buon LinkedIn?

  • Ottimizzate il vostro profilo LinkedIn,
  • Pubblicare almeno una volta al giorno,
  • Scambiate con gli altri,
  • Commentare i post della vostra rete LinkedIn.

È necessario avere un profilo ottimizzato su LinkedIn. Condividere contenuti di valore relativi alle vostre competenze e, soprattutto, essere attivi sul social network LinkedIn.
In breve, dovete essere considerati tra gli utenti attivi di questo social network professionale. 😍
Ad esempio, potete creare dei caroselli su LinkedIn per condividere le vostre competenze! ✅ Ma essere visibili non significa solo postare. Si tratta di interagire con gli altri. Quindi commentate senza moderazione i post degli altri creatori di contenuti.

Comment Das Schaffst Du Nie GIF by funk

Come creare un account professionale su LinkedIn?

  • Concentratevi su un’area specifica. Ad esempio, se siete specializzati nel traffico web, siate ancora più specifici (ad esempio, SEO).
  • Postate quotidianamente su argomenti rilevanti che riguardano il vostro tema.
  • Attivate la modalità creatore di LinkedIn per aumentare il numero di iscritti.
  • Create una newsletter su LinkedIn per costruire la vostra nicchia.
  • Commentate i post su LinkedIn più volte al giorno per costruire una rete professionale.
  • Condividete i vostri webinar e podcast attraverso i vostri post su LinkedIn.

    Se pubblicate contenuti di qualità, gli altri vi percepiranno come il punto di riferimento in quel particolare settore e penseranno subito a voi. Poi, alcuni saranno influenzati dalle vostre buone pratiche. 😜 Ora sapete tutto sul vostro profilo LinkedIn, a presto per altri articoli di qualità! 🦦

    5/5 (127 votes)
    Vi consigliamo 👇

    Convert more leads into clients with these 7 secret B2B prospecting messages 🚀

    Enter your first name and email address  to receive the 11 page digital book now:

    Where do we have to send it now?