LinkedIn prospecting ? 15 modelli di contatto

Il LinkedIn prospecting è una pratica molto utilizzata, sempre più persone utilizzano LinkedIn pervendere i propri prodotti o servizi. Tuttavia, la maggior parte di loro non ha le conoscenze necessarie per trarre vantaggio dal social network e utilizza approcci che non funzionano.

La prospezione è parte integrante della vostra strategia di marketing, quindi dovete circondarvi dei giusti strumenti di prospezione.

In questo articolo vedremo quali approcci di prospezione utilizzare per entrare in contatto con i vostri clienti potenziali e come generare un numero esponenziale di contatti tramite LinkedIn. 🔥

Come fare il LinkedIn prospecting ?

Per molti, LinkedIn fa rima con recruitment. Pensate che non faccia rima? Nemmeno noi!

Su una nota più seria, LinkedIn è un rete sociale professionale con oltre 600 milioni di membri al momento in cui scriviamo.

600 milioni di persone che compilano una quantità impressionante di informazioni su di sé. Numero di anni di esperienza, luogo, settore preferito, studi completati, settore di attività… E l’elenco continua. I dati 📈 aspettano solo di essere sfruttati.

Questi dati sono infatti utilizzati da reclutatori per fare la spesa, ma non solo.

Vedremo come LinkedIn può essere utilizzato per un campo molto più ampio di quello che reclutamento, maè molto utile anche per un venditore, ad esempio.

E a tutti coloro che mi dicono che LinkedIn è solo per il reclutamento e che usarlo per fare business è un modo indiretto di usarlo, lasciatemi dire questo (non sono io a dirlo, ma LinkedIn stesso).

pricing linkedin sales navigator

Trovare nuovi clienti costruire la consapevolezza del marchio, distribuire contenuti, “nutrire” la vostra base di clienti, o lavorare su personal branding. Tutti questi obiettivi sono usi concreti di LinkedIn.

Si tratta di un uso relativamente nuovo di LinkedIn, ma che attualmente sta prendendo piede nel mondo delle vendite, e vedremo perché.

Tradizionalmente, quando si vuole fare una prospezione per nuovi clienti, o di fornire contenuti di qualità alla propria base di utenti, si utilizza un noto canale di prospezione : e-mail.

Il canale della posta elettronica ha il vantaggio di essere estremamente economico e scalabile. In altre parole, non ci vuole più tempo per raggiungere 10.000 persone che per raggiungerne 1.000.

E-mail di vendita VS LinkedIn prospecting

  • In primo luogo, avete bisogno di e-mail. Sì, può sembrare una sciocchezza, ma è un ostacolo significativo. Se volete distribuire contenuti ad alto valore aggiunto alla vostra base di utenti, questo non è un problema, perché di solito avete già il loro indirizzo e-mail. Tuttavia, quando si tratta di cercare nuove persone, non si ha il loro indirizzo e-mail.
  • In secondo luogo, l’uso massiccio dell’e-mail da parte di tutti gli operatori negli ultimi 20 anni ha reso meno efficace la loro azione. Quando si riceve una newsletter o il 12ᵉ messaggio di prospezione con il miglior aspirapolvere del momento, si finisce per non prestare più molta attenzione.

I dati parlano chiaro: secondo Brevo più di tre quarti delle e-mail non vengono mai lette. I tassi di click-through sono ancora peggiori: poco più dell’1% dei link nelle e-mail viene cliccato.

È su questi due punti che LinkedIn è particolarmente interessante e fa davvero la differenza, con un ROI (Return On Investment) eccezionale:

  • La prospezione commerciale su LinkedIn risolve molto bene il problema dell’invio di e-mail. A differenza delle e-mail private, su LinkedIn utilizziamo i profili degli utenti per contattarli. Questi profili sono pubblici (sono visibili a tutti tramite una semplice ricerca sul motore di ricerca interno di LinkedIn e spesso anche direttamente tramite Google). Quando si fa prospezione su LinkedIn, si entra quindi in contatto con le persone attraverso due canali principali. 🎯
  • Inoltre, i contatti su LinkedIn hanno tassi di lettura e di clic molto più elevati rispetto alle e-mail, per un semplice motivo: quando ci si rivolge a un prospect su LinkedIn, ci si rivolge a lui personalmente, mentre un’e-mail di prospezione dà sempre l’impressione di essere generica e di essere stata inviata a diverse migliaia di persone.

In generale, la % di lettura è vicina al 100%, mentre ci si può aspettare una % di clic di circa il 10% (e occasionalmente molto di più)…. Questa sì che è una performance! 🔥

Ora che abbiamo gettato le basi della rete, passiamo al lavoro di base essenziale prima di intraprendere qualsiasi azione di implementazione. una strategia di prospezione in rete degno di questo nome.

Come si trovano i potenziali clienti su LinkedIn ?

Per trovare prospettive su LinkedIn ecco alcuni consigli. ⏬

#1 Chi cercare su LinkedIn? Trovate le vostre personas

Cos’è una persona? La “persona” è un termine di marketing utilizzato per definire l’obiettivo. Il vostro utente o cliente ideale. È il primo passo per preparare il vostro campagna di marketing e uno dei più importanti.

Il resto del processo dipende da questo. Se si sbaglia persona, il resto è storia.

Vale quindi la pena di prendersi 5 minuti per definire il vostro marketing persona. Dovete porvi una serie di domande che vi aiuteranno a ottenere un’immagine più chiara della persona che desiderate a obiettivo.

  • Quale genere?
  • A che età?
  • Quale professione?
  • Quali sono i loro hobby? Le abitudini? La sua marca di cereali preferita? (Ok, non vogliamo andare troppo lontano, ma avete capito l’idea).

È molto importante che il vostro personaggio sia molto preciso: non potete essere vaghi e rivolgervi a tutti, ma conquistare specifico clienti!

  • Esempio di persona negativa: Pascal, maschio, maggiorenne, impiegato.
  • Esempio di un buon personaggio: Pascal, maschio, tra i 18 e i 30 anni, ama la birra e segue il calcio professionistico (Ligue 1). Non ama cucinare. Prende lezioni ogni domenica.

Questo è un di base regola di prospezione. Non è possibile rivolgersi a tutti. Dovreste sempre iniziare a rivolgervi a una nicchia, per poi ampliarla man mano che crescete.

Quanto più chiaro e preciso è il vostro personaggio, tanto più accuratamente è possibile targettizzare i vostri potenziali clienti. Quanto più precisamente si può definire la propria obiettivo di vendita più è possibile personalizzare i propri approcci. Più si personalizza l’approccio, più aumentano le conversioni.

#2 Ottimizzare il profilo LinkedIn – LinkedIn prospecting

Così come dovete avere ben chiaro a chi volete rivolgervi, dovete anche avere ben chiaro chi siete e cosa potete portare in tavola.

Per riprendere l’esempio delle e-mail, quando si decide di eseguire prospezione a freddo campagne via e-mail, in genere si inserisce nell’e-mail un link al proprio sito web.

L’obiettivo dell’e-mail è far sì che il potenziale cliente faccia clic sul link. Una volta che il potenziale cliente è il vostro sito webè il turno del sito web di convertire.

Quindi ottimizzerete il sito in modo che il vostro potenziale cliente trovi tutte le informazioni di cui ha bisogno. Farete molta attenzione affinché il vostro visitatore trovi queste informazioni il più rapidamente possibile e metterete in evidenza aspetti ai quali non aveva necessariamente pensato!

Cercherete di giocare sulle emozioni per far sì che il vostro potenziale cliente agisca.

Su LinkedIn, ciò che funge da pagina di destinazione o sito web è il vostro profilo personale.

Il primo riflesso del vostro obiettivo quando leggerà il vostro biglietto o messaggio sarà quello di visita il tuo profilo per saperne di più su di voi e sul vostro proposta di valore. Ci sono quindi una serie di regole da seguire.

Avere un titolo esplicito

Avere una chiara titolo significa indicare in meno di 3 parole cosa fate per il vostro pubblico di riferimento. Significa attirare potenziali clienti senza fare sforzo di prospezione. Non dimenticate di menzionare l’azienda per cui lavorate.

Dimenticate i titoli lunghi e pomposi che non significano nulla.

Avere una foto profilo professionale – LinkedIn prospecting

È angosciante vedere il numero di persone che hanno una foto di qualità mediocre che non valorizza il loro profilo. Non è necessario essere una top model per apparire bene in una foto, il ritocco fa miracoli al giorno d’oggi?

Gli esseri umani pensano in modo euristico e sono soggetti a numerosi pregiudizi cognitivi. Tra questi, l’effetto “Halo”: spesso attribuiamo a tratti non correlati, come ad esempio intelligenza e competenza alle persone che si presentano bene.

Quindi comprate a voi stessi e al vostro team un servizio fotografico. Saranno i migliori 500 euro spesi negli ultimi 6 mesi.

Bonus per far risaltare ancora di più la foto, si può utilizzare un piccolo cerchio colorato (ad esempio nei colori dell’azienda o del prodotto) intorno alla foto.

Utilizzate la foto di copertina per mostrare ciò che fate

LinkedIn vi permette di aggiungere una foto di copertina allo sfondo del vostro profilo. È essenziale utilizzarlo per aggiungere un aspetto più visivo al vostro profilo, altrimenti scialbo.

Vale la pena di dedicare un po’ di tempo a lavorare sulla vostra immagine, o di farlo fare se non ne siete capaci.

Bonus: è possibile utilizzare un effetto che consente all’immagine di copertina di “fondersi” con il bianco del resto del profilo per dare un aspetto “3D” (nell’esempio precedente, un pianeta, ma ci sono molti altri modi per utilizzare questo effetto, quindi date sfogo alla vostra immaginazione).

Utilizzate il vostro riepilogo su LinkedIn per fare ricerca – LinkedIn prospecting

Siete stati concisi con il titolo, lo spazio “riassunto” vi permette di dire di più su ciò che fate, sul vostro background, sulla vostra “storia”, su ciò che vi ha portato a essere chi siete oggi.

È possibile utilizzare narrazione a cattura attenzione. Se riuscite a catturare l’attenzione, sarete in grado di attirare i clienti verso di voi, e questo è ciò che Marketing in entrata si tratta di un tema che riguarda tutti.

Inbound marketing si occupa di far sì che i potenziali clienti che non vi conoscono diventino vostri clienti, attraverso la creazione di contenuti.

Utilizzate la sezione “contenuti” con saggezza

LinkedIn consente di evidenziare una serie di elementi sul proprio profilo. Si può trattare del vostro sito web, ma anche di pubblicazioni passate o addirittura di articoli.

Utilizzate questa sezione per dare ai vostri visitatori la possibilità di alimentare la loro curiosità quando visitano il vostro profilo.

Non dimenticate di tradurre il vostro profilo: l’inglese è d’obbligo se puntate a un pubblico internazionale.

Se avete un profilo in francese e uno in inglese, LinkedIn reindirizzerà automaticamente gli utenti che non parlano francese verso il vostro profilo in inglese, facilitando così la vostra primo contatto con esso.

#3 Come filtrare i potenziali clienti su LinkedIn

È ora di iniziare a trovare clienti. 😎

Ora che avete definito il vostro personaggio e che avete creato il profilo LinkedIn giusto, è il momento di passare alla fase successiva: puntamento i vostri potenziali clienti.

Preferisco dirvi ora che qui ci occuperemo solo della targeting abilitato da Sales Navigator.

La funzione di ricerca standard è troppo limitata (sì, anche LinkedIn deve fare business).

Se siete solo all’inizio e non può ancora permettersi un abbonamento a Sales Navigator, stia tranquillo, abbiamo pensato a tutto con un articolo su come utilizzare gratuitamente Sales Navigator?

Non utilizzare parole chiave pertinenti – LinkedIn Prospecting

Una delle prime insidie da evitare è utilizzando parole chiave. Ciò può sembrare controintuitivo, poiché è quello a cui siamo abituati quando cerchiamo qualcosa su Google. Ma su LinkedIn è diverso.

Infatti, quando si esegue un parola chiave ricerca su LinkedIn lo strumento andrà a cercare quella parola chiave nell’intero profilo della persona. Questo può portare a risultati molto lontani da ciò che si stava cercando inizialmente.

Ad esempio, se si ricerca di “marketing” potreste imbattervi in profili che hanno studiato marketing quando erano all’università, ma che ora lavorano in un settore completamente diverso.

Non superare i 2500 risultati di ricerca

Non lo sottolineeremo mai abbastanza, ma è inutile condurre Ricerche su LinkedIn che restituiscono più di 2.500 risultati per due motivi:

  • LinkedIn restituisce solo i primi 100 risultati e ogni pagina contiene 25 profili. Quindi vengono visualizzati solo un massimo di 2.500 profili, in qualsiasi caso.
  • Più grande è il risultato, meno si può personalizzare, meno si personalizza, più i tassi di conversione ne risentono.

Se dovessi scegliere un solo filtro per trovare il contatto giusto questo sarebbe il caso. In generale, è il filtro di LinkedIn su cui si baserà la ricerca di potenziali clienti (ma non necessariamente).

Lo so, all’inizio può sembrare spaventoso, ma Booleano gli operatori sono in realtà molto semplici da usare.

Si consiglia in particolare di utilizzare le virgolette per trovare esattamente il termine che si sta cercando.

Ad esempio, nel titolo è possibile cercare “consulente di marketing” per visualizzare solo i profili che contengono esattamente questi termini.

Questo vi consentirà, ad esempio, di escludere i “consulenti finanziari” che sarebbero venuti fuori se non aveste filtrata con le virgolette.

È inoltre possibile utilizzare il metodo booleano“OR” quando si vogliono evidenziare due dati indipendenti, come ad esempio “business developer” OPPURE “sales” nel titolo.

LinkedIn contiene un numero incredibile di gruppi e questa è un’opportunità per tutti mercatisti che desiderano entrare in contatto con il proprio pubblico di riferimento.

I gruppi riuniscono le persone intorno a interessi comuni. Indipendentemente da ciò che offrite, è probabile che il vostro ideale sia cliente o prospect è in alcuni gruppi. Sta a voi identificare questi gruppi e contattarli!

Utilizzate le funzioni di ricerca avanzata di Sales Navigator

Una volta convalidati i parametri, Sales Navigator permette di eseguire un ulteriore livello di filtrare in base alla ricerca. Questo può essere affascinante, a seconda di ciò che si offre.

#4 Prendetevi cura dei vostri approcci di prospezione

Una volta ottenuto il vostro elenco di potenziali clienti da contattare questo è già abbastanza. Ma, diciamolo, vi manca l’essenziale: la vostra comunicazione e il suo contenuto!

È qui che entra in gioco il copywriting, l’arte di convincere e vendere attraverso la scrittura.

Cosa non fare quando si cerca di ottenere informazioni su LinkedIn

Inviare un messaggio più lungo di 1000 caratteri
message linkedin exemple

A volte si ha la tentazione di voler dire il più possibile nelle nostre messaggio di LinkedIn prospecting anticipare tutte le obiezioni, fornendo un elenco esaustivo di tutti i vantaggi associati al vostro prodotto. Tuttavia, questo è controproducente e difficilmente riuscirete a conquistare i vostri clienti. obiettivi.

Il vostro interlocutore ha poco tempo da dedicarvi, quindi dovrete stuzzicare la sua curiosità con il minor numero di parole possibile e convincerlo ad agire per saperne di più.

Le nostre ricerche sull’argomento dimostrano che un messaggio di oltre 1000 caratteri converte il 50% in meno di uno sotto i 300 caratteri. Siate brevi !

Date il giusto risalto al vostro messaggio su LinkedIn

Non ti verrebbe in mente di scrivere tutte le la vostra comunicazione a lettere maiuscole, vero? Beh, allora sono rassicurato perché vi garantisco che non funziona.

message linkedin exemple 2
message linkedin prospection exemple 3

Si potrebbe essere tentati di pensare che l’utilizzo del grassetto permetta di enfatizzare alcuni punti del vostro messaggio LinkedIn. Ma non è così!

La conclusione che emerge quando si cerca di usare questa tecnicaè essenzialmente l’aspetto di uno scambio approssimativo.

Errori di ortografia nel testo

Sembra una cosa di buon senso, ma non si può credere al numero di persone che inviano a LinkedIn messaggi di prospezione pieno di errori.

La credibilità della vostra comunicazione subisce un enorme colpo!

Approccio troppo vago, senza CTA – LinkedIn prospecting
message linkedin prospection exemple 4

Non potete permettervi di non esserlo messaggio chiaro. Arrivare con una CTA chiara. Spiegate cosa volete che faccia il vostro destinatario.

La struttura giusta per un eccellente messaggio di LinkedIn prospecting

Quando si tratta di essere convincenti, è necessario attenersi a una certa struttura per trovare il giusto approccio.

  • Il gancio:

L’aggancio, come suggerisce il nome, è il primo della vostra comunicazione. Si tratta di una breve frase che deve suscitare il vostro interlocutore curiosità. Questa frase deve far venire voglia al vostro interlocutore di continuare a leggere il vostro messaggio. Il formato “domanda” in genere funziona abbastanza bene.

Prestare particolare attenzione a questa frase. Sarete sorpresi dalla rapidità con cui analizziamo uno scambio e dalla voglia di saperne di più. Pochi secondi sono sufficienti per decidere se continuare a leggere.

Meglio è segmentate i vostri potenziali clienti più facile sarà trovare una frase efficace.

In effetti, il tormentone si basa molto sulla personalizzazione. Un messaggio ultra-personalizzato a prospettive calde otterrà un successo di gran lunga superiore.

  • La vostra proposta di valore:

Segue il proposta di valore. In una o due frasi, dovete essere in grado di spiegare come voi o il vostro prodotto risolvete il problema o la questione sollevata nel documento. il tuo teaser.

  • L’invito all’azione:

Infine, questo call-to-action offre al vostro interlocutore l’opportunità di andare oltre. A questo punto, avete convinto il potenziale cliente dei meriti del vostro approccio. Sa quanto basta per essere interessato, ma ha bisogno di ulteriori informazioni.

Diamo un’occhiata alle diverse leve di questo sistema struttura di prospezione con un esempio:

La frase, sotto forma di domanda, porta il lettore a chiedersi quante risposte gestisce su LinkedIn, e allo stesso tempo lo induce a mettere in discussione le varie frustrazioni associati a questa messaggistica.

La proposta di valore

Questa proposta di valore ha il vantaggio di essere chiara: o si gestiscono più di 10 messaggi al giorno, oppure no.

Se si gestisce più di 10 messaggi al giorno, sapete come la cattiva messaggistica di LinkedIn è, quindi siete aperti a saperne di più.

L’invito all’azione

La call to action guida il lettore ai passi successivi se vuole saperne di più. Non ci sono vincoli: il la proposta è libera e gratuita

Bonus: si gioca sul fatto che l’individuo si sente esclusivo, dal momento che si fa appello alla sua competenza per “testare” il vostro strumento.

#5 Ottimizzare le prestazioni con i test A/B

Che cos’è il test A/B?

Test A/B consiste nel testare due ipotesi dividendo i volumi testati in due parti.

Una parte “A” e una parte “B”.

I risultati delle due parti sono poi analizzati e confrontati e viene mantenuta l’ipotesi di maggior successo.

È possibile iterare su questo modello un numero molto elevato di volte per ottimizzare le prestazioni.

Nel nostro caso, stiamo testando ipotesi sul contenuto del testo. In altre parole, si tratta di sviluppare due approcci diversi e verificare quale funziona meglio.

In questo modo, è possibile perfezionare il discorso e mantenere solo i punti di maggior successo. modello di comunicazione.

Come si impostano i test A/B?

Impostazione Test A/B sui vostri approcci a LinkedIn è molto semplice. Con uno strumento come Waalaxy per questo è sufficiente creare due teaser diversi e dividere la campagna in due parti.

La prima cosa da fare è inviare il vostro primo messaggio a una metà della campagna e il secondo messaggio all’altra metà.

Una volta che il vostro campagna di prospezione al termine, si analizzano i risultati direttamente con la nostra dashboard integrata e si mantiene il messaggio più performante per il resto della campagna.

Esempio di messaggio di LinkedIn prospecting

Ora che abbiamo visto come preparare le campagne di prospezione su LinkedIn ma veniamo al nocciolo della questione: gli approcci che funzionano.

Scenario di LinkedIn prospecting automatizzato

Tutto ciò che abbiamo visto finora coinvolge un numero di compiti ripetitivi che non possono essere automatizzati. Passiamo alla parte più interessante: automazione.

Abbiamo visto che i due modi per entrare in contatto con un individuo su LinkedIn erano sia per inviare una richiesta di connessione, sia per inviare un messaggio.

E se vi dicessi che potete automatizzare la sequenza di queste due azioni?

Questo è ciò che la funzione campagne offerte.

2022-05-25_15h10_40

Infatti, questa funzione consente di concatenare una serie di attività, in particolare le azioni add request e message.

Il principio è semplice:

  • Si sceglie il numero di promemoria da inviare,
  • Scrivete il contenuto dei vostri approcci – potete usare variabili personalizzate,
  • Inviate le vostre campagne di vendita.

Le vostre attività vengono quindi svolte automaticamente, senza che dobbiate muovere un dito.

E perché vi sto dicendo tutto questo? Semplicemente perché, effettuando uno o anche due follow-up dopo la richiesta di aggiunta di un contatto, voi moltiplicare le conversioni.

I 15 principali approcci di LinkedIn prospecting per entrare in contatto con i vostri potenziali clienti

  • Membro dello stesso gruppo:
  • Postato un commento sui post:
  • Leader del settore:
  • Connessione in comune:
  • Ho visitato il suo profilo:
  • Espandere la propria rete in una regione specifica:
  • Ecosistema simile con un tocco di umorismo:
  • Trovate un mentore:
  • Notizie:
  • Il suggerimento di LinkedIn:
  • Cambio di posto:
  • Persone che seguono la vostra attività:
  • Richiesta di consigli, ex alunni:
  • Richiesta di problemi:
  • Richiedi un parere per l’articolo:

Come scrivere le note di LinkedIn prospecting ?

Questi messaggi sono solo esempi di ciò che è possibile fare e che dovrebbero aiutare stimolare la vostra creatività.

Quando si tratta di massimizzare il vostro tassi di accettazione non esiste una nota miracolosa che vada bene per ogni situazione.

Basta tenere a mente e applicare alcuni principi di base:

  • Evitare di parlare di sé,
  • Personalizzate il vostro approccio,
  • Date all’intervistatore un buon motivo per accettare il vostro invito,
  • Cercate di creare una relazione.

Può sembrare una cosa di buon senso, ma ho perso il conto del numero di richieste che ricevo che sono privo di personalizzazione o dove cercare di vendermi un prodotto o un servizio non appena chiedo di essere aggiunto.

message linkedin prospection exemple 6

Questi tecniche di marketing non funzionano, sono chiaramente automatizzati e l’individuo non sta nemmeno cercando di creare una relazione.

Quando si scrive le note di invito mettetevi nei panni del vostro interlocutore: rispondereste favorevolmente a una simile richiesta? Se la risposta è negativa, riformulate la vostra nota?

Portate avanti la vostra attività di LinkedIn prospecting con l’automazione

Ci avete seguiti fin qui e vorreste prendere personalizzazione e automazione ancora di più per ottenere i migliori tassi di conversione?

Vi mostrerò quanto è efficiente software di prospezione può essere!

Iniziamo. 🚀

Targettizzare le persone che commentano i post

Tecnica ben nota ai marketer più esperti, il “Lead Magnet” ha la duplice funzione di aumentare la portata della vostra pubblicazione su LinkedIn e di portarvi un certo numero di persone. lead qualificati.

Il principio è semplice: si pubblica un post su LinkedIn in cui si promette l’accesso a contenuti di qualità (di solito un articolo ad alto valore aggiunto o un White Paper) se alla persona piace e/o commenta il vostro post.

Il vostro post otterrà maggiore visibilità grazie all’engagement generato da persone che apprezzano e commentano il vostro post, e ogni persona che avrà accesso ai vostri contenuti diventerà un lead qualificato.

“Bene, tutto questo va bene, ma se 250 persone come i miei post, avrò ore per contattarli a mano!”.

Beh, no! 😅

Targettizzare le persone che commentano il post di qualcun altro

Capite cosa intendo? Sì, la tecnica descritta in precedenza può essere utilizzata anche per altamente qualificatoContatti su LinkedIn che non erano originariamente destinati a voi.

Il principio rimane lo stesso: si identifica un certo numero di “magneti di piombo”. testi tipo su un argomento vicino al vostro e per il quale il pubblico sarà identico al vostro.

È possibile esportare automaticamente e quindi contattare le persone che hanno reagito al post tramite un messaggio di posta elettronica. “messaggio di follow-up della richiesta di connessione“.

Bonus:è possibile personalizzare il proprio approccio a seconda del post.

  • Richiesta di connessione:
  • Prima comunicazione 1 giorno dopo l’accettazione della richiesta da parte del candidato:
  • Messaggio di follow-up 7 giorni dopo l’invio della comunicazione precedente, se la persona non ha risposto:

Il bello di questo tipo di automazione è che tutto avviene senza alcun intervento da parte vostra.

Finché il potenziale cliente non ha risposto, la sequenza continua. Tutto ciò che si deve fare è elaborare le risposte a convertire i vostri contatti in clienti.

Rivolgersi agli utenti della concorrenza

Un’altra formidabile strategia per ottenere risultati straordinari percentuali di conversione sta strapazzando Facebook alla ricerca di utenti della concorrenza.

Questo non si applica necessariamente a tutti, ma se siete abbastanza fortunati (come noi) da avere concorrenti su Facebook, allora non c’è da preoccuparsi.

LinkedIn, come abbiamo visto, ha molti gruppi. Molto utili per persone in target che condividono un interesse comune.

I gruppi di Facebook sono ancora più vantaggiosi, in quanto vengono spesso utilizzati come canale per la gestione di un gruppo di persone. comunità di utenti.

Questo è il caso di Zuppa Dux, che ha un gruppo con diverse migliaia di membri, composto esclusivamente da utenti di Dux-Soup, uno dei nostri diretti concorrenti.

Combinando due offerte: uno strumento per la rottamazione come PhantomBuster e il Strumento Waalaxy è possibile estrarre i membri di questo gruppo e poi contattarli su LinkedIn tramite un messaggio di posta elettronica. automatizzato“richiesta di connessione al messaggio” scenario tipo.

  • Richiesta di connessione :
  • Messaggio inviato 3 giorni dopo l’accettazione della richiesta di invito da parte del candidato:

Per maggiori dettagli su come implementare questo hack, abbiamo scritto un caso di studio completo sull’argomento.

Targettizzazione degli iscritti a una pagina LinkedIn

Targettizzare le persone che amano un Pagina LinkedIn può essere altrettanto formidabile. Questa volta, non c’è bisogno di ricorrere a strumenti di terze parti per raccogliere le informazioni: si può fare tutto direttamente con Waalaxy, in pochi minuti.

In questo caso, non si ha la garanzia che tutte le persone iscritte al sito del concorrente pagina aziendale sono necessariamente utenti del concorso.

Quindi, a differenza di il gruppo LinkedIn. È impossibile convalidare il nome utente per entrare nel gruppo.

D’altra parte, questa tecnica non è meno interessante.

Infatti, anche se le persone non sono utenti del concorso tuttavia, hanno comunque espresso interesse per il concorso e, di conseguenza, potrebbero essere interessati a ciò che avete da offrire.

Facciamo un altro esempio con Lemlist, un altro concorrente diretto, e con una Campagna su LinkedIn con due follow-up.

  • Richiesta di connessione:
  • Messaggio di follow-up 3 giorni dopo l’accettazione della richiesta di connessione:
  • Messaggio di follow-up 7 giorni dopo l’invio dell’ultima comunicazione:

Risultati:

Per implementare questa strategia, seguite il nostro guida dedicata.

Utilizzate la multicanalità per seguire i vostri potenziali clienti su tutti i canali

Per massimizzare le percentuali di conversione, una strategia efficace è quella di contattare il vostro prospettive attraverso diversi canali.

Più canali si utilizzano, maggiori sono le possibilità che il potenziale cliente risponda.

In questo esempio, l’idea è di combinare il canale LinkedIn con il canale e-mail.

Come in una classica campagna di LinkedIn prospecting, inizieremo con una classico LinkedIn“richiesta di connessione al messaggio” scenario. La differenza sta nel dopo.

Dove il vostro scenario si sarebbe semplicemente fermato dopo l’invio del messaggio in questo caso, continueremo a inviare un’e-mail al vostro prospect in caso di mancata risposta alla vostra comunicazione su LinkedIn.

Il principio è abbastanza semplice: l’e-mail del vostro potenziale cliente viene recuperata utilizzando una strumento di arricchimento, poi si invia automaticamente l’e-mail dalla casella impostata.

Waalaxy automatizza l’intero processo, consentendovi di contattare i vostri potenziali clienti attraverso tutti i canali esistenti.

Sommario: passo dopo passo per la LinkedIn prospecting

Sei ancora con me? Bene. Proviamo a riassumere in poche righe quanto abbiamo visto in questo articolo.

In primo luogo, abbiamo visto che LinkedIn è il social network numero 1 per Generazione di lead B2B.

Tuttavia, per sfruttare appieno la piattaforma, è necessario fare prima un po’ di lavoro preliminare:

Abbiamo quindi esaminato come prospezione automatizzata scenari possono aumentare i tassi di conversione.

Per aiutare coloro che sono a corto di ispirazione, vi abbiamo fornito più di 15 esempi di note di invito che vi aiuterà a massimizzare il vostro tasso di accettazione.

Infine, abbiamo evidenziato i migliori Strategie di automazione di LinkedIn che combinano personalizzazione e prestazioni grazie all’uso di Waalaxy.

FAQ : LinkedIn prospecting

Perché cercare informazioni su LinkedIn?

Quando si parla di prospezione, l’uso di LinkedIn è una scelta eccellente. LinkedIn è un incredibile Database BtoB. Si aggiorna automaticamente, in modo che possiate rimanere in contatto con i vostri potenziali clienti.

Ricerca di informazioni su LinkedIn vi permette quindi di sviluppare la vostra visibilità attraverso il vostro posti articoli o altri contenuti e posizionarsi come esperto 👓 in un settore di interesse per il proprio pubblico.

L’attività di LinkedIn prospecting consente anche i vostri clienti di raggiungervi direttamente, non ci sono barriere.

Per convertire su LinkedIn è necessario essere un copywriter professionista?

Non è necessario essere un professionista copywriter per convertire il vostro prospect in clienti e raggiungere i vostri obiettivi, ma è necessario rispettare una serie di principi fondamentali.

I contenuti di LinkedIn sono il modo migliore per vendere?

In effetti, un Strategia di pubblicazione su LinkedIn può aiutarvi ad aumentare il vostro percentuale di accettazioni, aumentano il numero di discussioni private e quindi le conversioni.

Qual è la migliore tecnica di prospezione ?

Non esiste un’unica tecnica migliore per il prospecting. Ciò che funziona per una persona non funzionerà necessariamente per voi, soprattutto in termini di frasi di approccio, ad esempio.

Tuttavia, più si espande la propria rete, più si ha la probabilità di fare connessioni di qualità. Naturalmente, non sarà possibile aggiungere chiunque.

Per questo motivo è importante creare il migliore “buyer personas” per il vostro prodotto. Ovviamente, li segmentiamo.

L’uso degli strumenti di automazione richiede competenze tecniche informatiche?

L’uso di strumenti di automazione come Waalaxy non richiede alcuna competenza preliminare. Lo strumento è stato progettato in modo da poter essere utilizzato da chiunque. Ed è stato progettato per facilitare il attività di prospezione.

Come si può utilizzare l’automazione di LinkedIn per fare ricerca su LinkedIn?

L’attività di prospezione può essere un processo lungo e noioso. Tuttavia, se ci si circonda di un buon strumento di prospezione, il vostro compito sarà notevolmente facilitato.

Scoprire il B2b strumento multicanale sul mercato, in uscita nel 2022!

waalaxy import

Quindi, grazie a questo tutorial, ora sapete come fare LinkedIn prospecting grazie a questi 20 esempi di prospezione messaggi da riutilizzare nella vostra attività!

Volete andare oltre?

Volete iniziare ad automatizzare la vostra attività di LinkedIn messagi ? Volete valutare gli strumenti presenti sul mercato e stabilire

18/04/2024

Conoscete i termini generazioni X Y Z, silent, boomers o alpha? Si tratta di una classificazione delle nascite, stabilita in

17/04/2024

Nel mondo 🌌 competitivo del reclutamento, lo sviluppo di una strategia di sourcing efficace sta diventando un imperativo per ogni

13/04/2024

Ottieni l'e-book definitivo per la prospezione multicanale 📨

7 esempi di messaggi di prospecting di successo per aumentare i tassi di risposta delle vostre campagne di prospecting.

Ebook-7-messages-IT-mockup

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story