Come funzionano i gruppi di LinkedIn?

LinkedIn è un social network professionale con milioni di membri in cui è possibile distribuire contenuti sotto forma di articoli o post, ma anche iscriversi o creare gruppi LinkedIn! In questo articolo, saprete che:

  • Cos’è un gruppo LinkedIn,
  • 3 motivi per crearne uno,
  • Come creare un gruppo,
  • Come trovare un gruppo e come unirsi a uno di essi.

Siete pronti a sapere tutto sui gruppi di LinkedIn? Sì? Perfetto! 🥰

Cosa sono i gruppi LinkedIn?

Proprio come su altri social media come Facebook, Instagram o anche Twitter, i gruppi di LinkedIn permettono agli utenti professionali di connettersi e formare una comunità, ma anche di :

  • Condivisione di interessi simili, 🤝🏼
  • Condividere esperienze e formazione, 🎓
  • Chiedere consigli su determinati argomenti. 💡

Come si può notare, si tratta di un luogo di scambio in cui i gruppi di discussione e il sostegno reciproco sono i due punti più importanti per il suo corretto funzionamento.

I diversi tipi di gruppi su LinkedIn

Sapevate che sulla rete professionale LinkedIn esistono due tipi di gruppi? Sì, ed eccoli:

  • I gruppi elencati ➡️ appaiono nei risultati tramite la barra di ricerca di LinkedIn e sono visibili a tutti gli utenti di LinkedIn, proprio come un profilo professionale o un profilo personale pubblico. 🥰
  • Gruppi non elencati ➡️ come suggerisce il nome, non compaiono nei risultati della barra di ricerca di LinkedIn per il semplice motivo che, per accedervi, è necessario essere stati invitati o tramite un link diretto inviato da uno dei membri del gruppo. 🔗

Non siete ancora convinti dei gruppi su LinkedIn? Ecco 3 motivi che vi faranno venire voglia di creare o unirvi a un gruppo! ⬇️

3 motivi per creare un gruppo LinkedIn

Come già detto, i gruppi di LinkedIn permettono alle persone di riunirsi intorno a un ambito comune. Una volta creato un gruppo, il creatore può identificare e analizzare i profili dei suoi membri, il che è un vero vantaggio!

#1. Migliora la tua rete

Più il vostro gruppo cresce, più membri qualificati avrete al suo interno. Chi dice membri qualificati, intende potenziali lead o opportunità di business senza nemmeno fare nulla. 😇

È come una pubblicità in TV: più la vedi, più ti rimane in mente e magari un giorno vorrai andare a cercare su internet qual è quel prodotto.

Qui è esattamente lo stesso con il vostro nome e cognome, i membri del gruppo si chiederanno chi siete e un giorno cliccheranno sul vostro profilo su LinkedIn! 🥰

#2. Posizionatevi in uno o più domini

Prima ancora di creare il vostro gruppo, dovete pensare su quale argomento si concentrerà il vostro gruppo. Per farlo, ponetevi le seguenti domande: 👇🏼

  • Su quali argomenti voglio scambiare?
  • Su quali aree posso fornire la mia esperienza?
  • Quali aree mi sono utili per il mio percorso professionale?

Una volta che vi siete posti queste domande, non vi resta che definire un tema generale sul quale vi posizionerete come “esperti” e sul quale potrete dare i vostri consigli.

#3. Promuovete il vostro prodotto o servizio

Il branding è essenziale, soprattutto su LinkedIn. Nel gruppo che avete appena creato, non esitate a incoraggiare il dialogo con la vostra comunità, invitandola a condividere le proprie opinioni e i propri interessi. ✨

Così facendo, creerete fiducia e, come marchio, quando i vostri potenziali clienti si fidano di voi, avete vinto tutto! 🥰

Ecco perché, se ad esempio siete un libero professionista, dovete promuovere la vostra strategia digitale e quindi il vostro personal branding. Per farlo, dovete avere un profilo LinkedIn curato.

Per saperne di più su come migliorare il vostro personal branding, consultate questo articolo. ⬅️

Ottenete i primi clienti questa settimana

Sfruttate la potenza di Waalaxy per generare lead ogni giorno. Iniziate a fare prospezione gratuitamente oggi stesso.

waalaxy dashboard

Come creare un gruppo su LinkedIn ?

Una volta che siete connessi su LinkedIn, sappiate che questo passaggio richiede solo pochi clic. Per creare un gruppo, è sufficiente:

  • Cliccate sulla scheda “gruppi” disponibile nella colonna di sinistra della vostra home page.

  • Quindi cliccate sul pulsante “crea un gruppo”.

  • Compilate le informazioni come il nome del gruppo, una descrizione, il settore e infine le regole.

Ecco fatto, sapete come creare un gruppo su LinkedIn ! 😇 Avrete sicuramente notato che, al momento della creazione, avete la possibilità di scegliere le regole di visibilità relative al vostro nuovo gruppo. Ad esempio, attivando il pulsante “In elenco”, il gruppo apparirà nelle ricerche o sarà visibile direttamente dai profili personali dei membri.

Se, invece, si sceglie di attivare il pulsante “Unlisted”, il gruppo non apparirà nelle ricerche, né dai profili social degli utenti che ne fanno parte. In altre parole, il vostro gruppo sarà nascosto. 🤫

È inoltre possibile gestire le autorizzazioni delle voci del gruppo. Ad esempio:

  • Disattivando l’opzione “Consenti ai membri di invitare i propri contatti “, significa che solo gli amministratori possono aggiungere membri. Questi ultimi possono aggiungere solo contatti di primo livello della loro rete.
  • Se il pulsante “Richiedi la revisione dei post da parte dell’amministratore” è attivo, ogni post dovrà essere convalidato o meno entro 14 giorni.

Ecco fatto, ora sapete come creare un gruppo LinkedIn! 😃

3 consigli per ottimizzare il vostro gruppo su LinkedIn

L’ottimizzazione di un gruppo su LinkedIn è un passo essenziale per attirare più persone attraverso lo strumento di ricerca sulla rete professionale B2b. Con questi 3 consigli, avrete in mano tutte le chiavi 🔑 per sapere come ottimizzare il vostro gruppo.

1) Utilizzate le parole chiave giuste per dare un nome strategico ai vostri gruppi LinkedIn

Può sembrare una raccomandazione molto semplicistica e ovvia, ma abbiamo notato che il primo errore che molti amministratori di gruppi su LinkedIn commettono è quello di non aver pensato all’uso di parole chiave e di aver preferito limitarsi al nome dell’azienda.

Ad esempio, con la parola chiave ” Growth Hacking”, i primi risultati hanno la parola chiave “growth hacking” nel nome del gruppo

Si noti che più specifica è la vostra nicchia, più interessante potrebbe essere il vostro gruppo per le persone che lo cercano. 👀 Quindi, questo vi aiuterà a far crescere la vostra rete e la vostra visibilità in modo totalmente organico!

⚠ Attenzione, è importante notare che il nome di un gruppo è limitato a 100 caratteri e non è possibile avere due gruppi con lo stesso nome su Linkedin.

2) Non esitare a personalizzare il tuo gruppo con elementi visivi

È bene ricordare che un gruppo, come un account LinkedIn ben riempito di elementi grafici, favorisce l’interazione e lo rende più professionale agli occhi dei futuri membri. 😇

Per quanto riguarda le dimensioni, utilizzate 400 x 400 pixel per il logo o l’immagine del profilo e la dimensione consigliata per il banner è di 1.776 x 444 pixel, in formato PNG o JPEG

3) Migliorate il riferimento naturale del vostro gruppo su LinkedIn grazie alla sezione “about”

Dopo il nome del gruppo, c’è un altro elemento che contribuisce a ottimizzare la vostra visibilità organica. La sezione “About” di un gruppo è lo spazio che potete utilizzare per ottimizzare la vostra SEO su LinkedIn. è quindi importante scegliere le parole giuste per ottimizzare la vostra visibilità ma anche per sedurre i futuri membri del vostro gruppo.

Infatti, dovete tenere presente che fare riferimento a un gruppo è una cosa importante, ma non a scapito delle argomentazioni il cui obiettivo è convincerli. Ad esempio, potete spiegare le ragioni che vi hanno spinto a creare questo gruppo e le informazioni che potranno trovarvi. 👀

Inoltre, i primi 200 caratteri di questo titolo verranno visualizzati durante la ricerca dei gruppi. Non esitate a lavorare bene sulla tagline in modo che sia visibile fin dall’inizio. 🪐

Come trovare i gruppi su LinkedIn?

Se siete alla ricerca di un lavoro, se volete aumentare la vostra notorietà e la vostra e-reputation, se volete fare prospezione tra i milioni di utenti di LinkedIn, l’adesione a un gruppo relativo al vostro settore di attività, ad esempio, vi aiuterà nella vostra ricerca. Inoltre, è facile trovare un gruppo pertinente tramite la ricerca per parole chiave. Come già detto, è fondamentale inserire la parola chiave che corrisponde al vostro settore. ✨

Per trovare un gruppo di LinkedIn, è sufficiente:

  • Digitate nella barra di ricerca di LinkedIn il nome del gruppo a cui volete aderire o la parola chiave corrispondente al settore. Nel nostro caso, sceglieremo SEO e poi faremo clic sul filtro “Gruppi”.

  • Ora vengono visualizzati solo i gruppi con la parola chiave SEO, 13.000 risultati.

Ora sapete come trovare un gruppo! Ma come si fa a entrare in un gruppo? Lo spieghiamo subito! 🥰

Come iscriversi a un gruppo su LinkedIn?

Una volta trovato il gruppo a cui volete unirvi, basta cliccare sul suo nome per arrivare a questa pagina

A questo punto, basta cliccare sul pulsante “Rejoin” e attendere che uno dei moderatori accetti la vostra richiesta per poter entrare nel gruppo! 😇

Come pubblicare su un gruppo?

Quando un moderatore avrà accettato la vostra richiesta, potrete pubblicare sul gruppo in questione. Per farlo, andate nel gruppo di vostra scelta e, come per i vostri post su LinkedIn, cliccate semplicemente su “Inizia un post in questo gruppo”.

Potrete così postare una foto, un video e persino fare un sondaggio! 💟

Conclusione dell’articolo: I gruppi di Linkedin

Con la piattaforma di social media LinkedIn, sarete in grado di rivolgervi a un’ampia gamma di clienti, sia che siate reclutatori, content marketer, web marketer, studenti, influencer o anche freelance. Inoltre, con i gruppi, sarete in grado di entrare in contatto con nuovi clienti, utenti attivi e quindi di migliorare i vostri contatti professionali e sviluppare la vostra rete. 🌐

Il networking su LinkedIn richiede un certo know-how. Infatti, è necessario ottimizzare il proprio profilo LinkedIn, avere una pagina aziendale LinkedIn, realizzare una strategia di marketing, avere una propria identità digitale e, soprattutto, utilizzare la comunicazione digitale per trovare un lavoro, trovare clienti o migliorare le proprie esperienze professionali.

Abbiamo quasi finito, dobbiamo rispondere a qualche altra domanda e poi siamo pronti a partire! 🥰

Domande frequenti

Chi è il concorrente di LinkedIn in Francia?

Sapevate che LinkedIn ha un concorrente? Ebbene, si tratta di Viadeo, attualmente Viadeo by JDN con, all’epoca, 50 milioni di membri nel 2071. Dopo l’amministrazione controllata, Viadeo non è più utilizzato come un tempo e LinkedIn è diventato il numero 1️⃣ del social media marketing professionale nel mondo.

Come eliminare un gruppo su LinkedIn?

A volte può capitare che, per un motivo X o Y, si voglia eliminare un gruppo di LinkedIn. È possibile, ecco come fare:

  • Nella barra di ricerca in alto a destra, fate clic su “Prodotti” e poi su “Gruppi”.

  • Cliccate sul gruppo che volete eliminare.
  • Ora cliccate su “Modifica gruppo”.

  • Infine, fare clic su “Elimina questo gruppo” in basso a sinistra.

Un messaggio di conferma vi chiederà se siete sicuri di voler cancellare il gruppo Cliccate su “Elimina gruppo” e il vostro gruppo sarà eliminato.

A quale gruppo appartiene LinkedIn?

Dal 2016 il social network per professionisti è stato acquisito da Microsoft. I motivi? Espandere la suite Office 365 e la sua gamma. Grazie a ciò, il gruppo potrà recuperare tutte le informazioni di LinkedIn e questi servizi diventeranno complementari a Skype e Outlook.

Ecco, questo è tutto sui gruppi LinkedIn! A presto 🥰

Volete andare oltre?

Non riuscite a ridurre il vostro Customer Effort Score ? O, peggio ancora, non state affatto valutando le interazioni dei

10/07/2024

Questo articolo si propone di aiutarvi a scoprire e a padroneggiare l’arte della gestione progetto agile, in modo da poter

09/07/2024

Tenere acceso il computer per far funzionare Waalaxy è una vera seccatura, vero? È qui che arriva la buona notizia:

04/07/2024

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story