it
frenesptdeplruid

Social network professionali : Cosa scegliere?

show table of contents

I social network, lo sappiamo, ma quando si tratta di avvicinarsi a una nozione più professionale, dobbiamo concentrarci maggiormente su quello che ci permetterà di raggiungere meglio i nostri obiettivi 🚀. Oggi, nel menu, affrontiamo il tema dei social network professionali. Prima di elogiare le diverse reti che esamineremo oggi, vi lasciamo con un piccolo video su come avere successo su LinkedIn. Questo non può che darvi buone chiavi per avere successo su questa piattaforma.

Definizione di social network

Per capire cos’è un social network, diamo subito una definizione del termine. Un social network è fondamentalmente un gruppo di persone che vogliono scambiare informazioni su uno o più temi. Possiamo considerare il forum come l’antenato 🧙♂️ del social network. Naturalmente, ogni social network ha il suo pubblico e il suo modo di funzionare.

réseaux-sociaux

Possiamo passare rapidamente in rassegna le applicazioni che costellano i nostri piccoli (e grandi) schermi:

  • Instagram.
  • Facebook.
  • Pinterest.
  • Snapchat.
  • BeReal.
  • Twitter.
  • Tik Tok.
  • 9gag.
  • Discordia.
  • Reddit.
  • YouTube.
  • Telegram.
  • WhatsApp.
  • Twitch.

Naturalmente, non si è presenti su tutti questi social media contemporaneamente, poiché esiste un target 🎯 a seconda di ogni piattaforma. Esistono anche altre reti, più professionali, sulle quali ci concentreremo. Per questo articolo ci fermiamo qui, ma sappiate che ce ne sono una moltitudine di altri che spesso sono sconosciuti perché utilizzati, ad esempio, in altri Paesi.

Che cos’è un social network professionali ?

Vista la mania dei social network, era necessario trovare un riscontro anche a livello professionale ed è quello che molti hanno deciso di fare. In effetti, basta guardare le pratiche. Infatti, sempre più selezionatori cercano i loro nuovi talenti sui social network professionali. Quindi, possiamo dire che un social network professionali è per le persone che vogliono scambiare intorno a un argomento ma del mondo professionale 🌏. Per quanto riguarda i social network che siamo abituati a vedere, ne citiamo alcuni:

  • LinkedIn (quello famoso).
  • Viadeo.
  • Workplace (di Facebook).
  • Quora.
  • Twitter (perché sì, serve anche a scopi professionali).
  • FlickR.

Siamo già abbastanza bravi con quelli. Ma dobbiamo anche tenere conto del fatto che alcuni dei nostri social network, come Instagram, possono essere utilizzati anche per scopi professionali. Ne parleremo nel resto di questo articolo.

Qual è lo scopo di una rete professionale?

Ovviamente non serve a raccontare le vostre ultime vacanze o a mostrare le foto del vostro gatto 🐈⬛ in posizioni strane. Una rete sociale professionale serve per fare rete. Una rete professionale vi servirà per:

  • Incontrare professionisti dello stesso settore (o meno).
  • Scambiarsi argomenti.
  • Reclutare talenti per il vostro team.
  • Gestire la propria vita professionale (grazie a questi strumenti, potrete informarvi sulle diverse aziende in cui vorreste lavorare. Se avete le informazioni che desiderate, avrete più probabilità di conoscere l’ambiente e quindi di essere presi ad esempio in un futuro colloquio).
  • Trovare lavoro.
  • Aumentare la propria visibilità 👀.
  • Far riconoscere la propria competenza in un settore.

Uno dei punti chiave che abbiamo dimenticato di menzionare è, ovviamente, il fatto che è possibile fare prospezione con i social network. Oltre ad aiutarvi a trovare un’azienda o a reclutare, potete usare i social network per vendere un prodotto o un servizio.

Scegliere il social network professionale giusto

Per scegliere il network giusto, dovete conoscere gli obiettivi 🏅 che volete raggiungere. Per aiutarvi nella vostra ricerca, abbiamo raccolto diverse reti sociali professionali, fornendovi i loro vantaggi e svantaggi. In questo caso, dovete capire che l’obiettivo che volete raggiungere determinerà la piattaforma che utilizzerete. Perché sì, se decidete di vendere un prodotto a una persona anziana, è poco probabile che questo target sia su Instagram, ad esempio. Diamo un’occhiata alle diverse piattaforme di social media che abbiamo a disposizione.

LinkedIn

Sicuramente il network più famoso, LinkedIn conta milioni di utenti in tutto il mondo. È un gigante 🦣 e ha una marcia in più.

profil-linkedin

LinkedIn è stato creato da Reid Hoffman e Allen Blue. I nostri due americani, ben immersi, hanno fondato LinkedIn nel dicembre 2002 (ma il network è nato nel 2003). Il successo è arrivato, visto che già nel 2006 si sono raggiunti gli 8 milioni di membri sulla piattaforma. LinkedIn è riuscito a implementare molte funzionalità che permettono agli utenti di trovare la propria felicità. All’inizio, questo sito di social media era stato creato per connettersi con i colleghi e trovare un lavoro.

Ma alla fine, quali sono i vantaggi di essere su LinkedIn?

Questa rete ha dei difetti? Come tutti gli altri, sì. Tuttavia, sta a voi valutare se sono proibitivi o meno per il raggiungimento dei vostri obiettivi.

Punto bonus: Waalaxy per distinguersi su LinkedIn

Ovviamente, se volete sfondare sul social network LinkedIn, non potevamo esimerci dal darvi dei piccoli consigli ✅ su come utilizzare degli strumenti super fantastici.

Se non conoscete Waalaxy, ve ne daremo una rapida introduzione. Questo strumento è una piccola estensione di chrome che vi permette di eseguire diverse azioni di prospezione su LinkedIn. Si tratta di uno strumento perfetto per la prospezione su LinkedIn, in quanto vi consentirà di :

  • Ricevere risposte.
  • Ottenere 700 contatti a settimana in soli 10 minuti al giorno 😱.
  • Automatizza le tue azioni.
  • Trovare le email professionali 📩 dei vostri potenziali clienti.
  • Potrete sincronizzare i vostri CRM con Waalaxy.
  • Importare ed esportare i vostri contatti.
  • Creare modelli di messaggi.
  • Inviare messaggi di massa ai vostri clienti o prospect.
  • Usufruire di un cruscotto completo per seguire l’andamento delle vostre azioni.
  • Lanciare campagne.

Lo strumento è molto completo e potete scoprire tutte le sue caratteristiche gratuitamente per 7 giorni. Dopo questo periodo, potrete usufruire dell’abbonamento gratuito che vi permetterà di iniziare a fare prospezione. Ma ci sono altri piani di abbonamento che vi saranno sicuramente utili. Non esitate a consultarli qui.

Discover Waalaxy 🪐

Viadeo

Fondato da Thierry Lunati e Dan Serfaty, questo media francese è anch’esso, come LinkedIn, orientato al mondo professionale. Potrete infatti scambiare 👄 e incontrare professionisti del vostro settore.

profil-viadeo

Vediamo subito i vantaggi dell’utilizzo di questo social media.

Come altre reti, ha anche alcuni difetti.

Il posto di lavoro

Se conoscete un po’ la piattaforma di social media Facebook e il signor Zuckerberg, non vi sentirete fuori posto con Workplace. Meta ha infatti deciso di aprirsi al mondo del lavoro creando Workplace by Facebook. È disponibile in diverse lingue e conta 20 milioni di utenti attivi mensili.

workplace-facebook-reseau-social-professionnel

Diamo un’occhiata più da vicino a ciò che questa piattaforma ha da offrire.

Assomiglia molto a Slack e consente di centralizzare le informazioni.

Twitter

L’uso di Twitter può essere eccellente per la vostra strategia di comunicazione. Questa piattaforma è diversa da quelle viste in precedenza. Infatti, Twitter favorisce l’immediatezza e spinge gli utenti a creare post potenti. Vediamo cosa ci riserva questo social media.

Il lato negativo è che troveremo :

Quora

È la rete per eccellenza di domande e risposte. Possiamo dire che è un forum piuttosto ben pensato 🧠 quora-reseau-social-professionnel

Per il vostro networking professionale, vediamo cosa può fare per voi.

Per quanto riguarda ciò che non si può desiderare nella propria strategia di web marketing, ecco di cosa si tratta.

Social network professionali : Medium

Questa piccola piattaforma è stata creata dai fondatori di Twitter. Vi permetterà di condividere contenuti, foto o anche video 📹 .

medium-reseau-social-professionnel

In pratica riprende le componenti di altre reti che già conosciamo come Tumblr, Pinterest o Reddit. Ma quali sono le chicche che questo network può offrirci?

Instagram

Cosa intendete con questo? Instagram? Un social network professionali ? Probabilmente ve lo starete chiedendo e noi vi diremo che sì, Instagram può essere usato per scopi professionali.

instagram-reseau-social-professionnel

Lanciato nel 2010 da Kevin Systrom e Michel Mike Krieger, Instagram è uno dei social network più importanti. Questa piccola app permette di condividere foto 🥠 e video. Ma è un bene utilizzare questa piattaforma piena di influencer? Scopriamolo.

Non è detto che sia tutto rose e fiori, quindi diamo un’occhiata anche agli aspetti negativi.

TikTok

E sì, parleremo anche di questo social network molto orientato a un pubblico che utilizza lo smartphone. TikTok è stato lanciato nel 2016 dalla società cinese ByteDance. È specializzato nella condivisione di video e nei social network.

tik-tok-reseau-social-professionnel

Molti si chiedono quale sia lo scopo di TikTok per un’azienda. Se dovessimo rispondere a questa domanda senza pensarci troppo, la prima cosa che ci viene in mente è la condivisione della vita quotidiana. Andiamo a vedere gli altri aspetti positivi che possono interessarci.

Pinterest

Un po’ come il suo concorrente Instagram, anche Pinterest è un social network per la condivisione di fotografie. È stato lanciato nel 2010 da Paul Sciarra, Evan Sharp e Ben Sibermann. Su questa piattaforma, avete la possibilità di condividere i vostri interessi, le vostre passioni e i vostri hobby attraverso diverse categorie di foto, per poi reindirizzarle alla vostra pagina di destinazione. Diamo un’occhiata più da vicino a ciò che Pinterest ha da offrire.

Ci sono ovviamente alcuni dettagli che possiamo notare se vogliamo utilizzare questo social network nella nostra strategia.

Snapchat

Vi presentiamo l’ultimo nato (ma sappiate che esistono ancora molti altri social network), Snapchat. Questa applicazione mobile è stata creata con lo scopo di condividere video, foto e testi. Sono gli studenti 🧑🎓 che stanno dietro a questa applicazione, ovvero Evan Spiegel, Bobby Murphy e Reggie Brown.

snapchat-réseau-social

È uno dei social network più popolari tra gli adolescenti, ma si distingue per il suo aspetto effimero. Facciamo il punto sui diversi vantaggi di utilizzarlo per la vostra attività. Naturalmente, dovrete creare un account Snapchat Business.

Conoscete la procedura 🎶 , analizziamo gli aspetti potenzialmente negativi dell’utilizzo di Snapchat per le aziende.

Pensavate che vi avremmo lasciato lì, subito dopo questa grande enumerazione? Niente affatto, abbiamo deciso di mettere tutto in una tabella, insieme ad altri social network, in modo che possiate confrontare e scegliere quello che vi sembra più adatto alla vostra strategia.

Riassunto delle reti in base agli obiettivi

Reti sociali
Obiettivi Instagram Linkedin Quora Twitter Posto di lavoro Pinterest YouTube Reddit Snapchat TikTok BeReal Viadeo
Visibilità
Guadagnare abbonati
Prospezione
BtoB
BtoC
Condivisione dei contenuti
Reclutamento
Assumere
Condivisione di video
Condivisione di foto
Condurre un’indagine di competitive intelligence
Rete
Vendere un prodotto o un servizio

La nostra opinione può essere di parte, ma quello che ha tutte le carte in regola è LinkedIn. Anche voi siete una persona da LinkedIn? Ammettetelo 😏.

L’importanza di creare un profilo su un social network

Se c’è una cosa di cui non abbiamo ancora parlato ma che è importante 💗 su tutti i social network, è completare e mantenere il proprio profilo. Su ogni social network, il vostro profilo funge da vetrina per voi stessi, ma anche per la vostra attività. Pertanto, è indispensabile avere un buon profilo. Quando si utilizzano i social network in modo personale, si presta attenzione all’immagine che si trasmette, giusto? Ebbene, questo è ancora più vero quando si tratta di un profilo professionale. È necessario avere un profilo completo e ottimizzato. E come si fa? Vi spieghiamo come fare:

  • Inserite una foto professionale del profilo (se state andando su un network in cui è l’azienda a essere messa in evidenza, mettete una foto del vostro logo o del vostro team se volete mostrare il lato umano).
  • Inserite il maggior numero di informazioni possibili.
  • Fornite quante più informazioni possibili su di voi o sulla vostra entità.
  • Create contenuti e non dimenticate di essere presenti su queste reti.

Quello che vogliamo dirvi nel completare il vostro profilo è che tenderete a fidarvi se tutti i campi sono compilati. Immaginate di essere un cliente e di voler acquistare 💰 da un’azienda o da una persona e di vedere poca o nessuna traccia dell’esistenza dell’azienda. È ovvio che non vorrete mai spendere con loro.

Quali sono gli elementi di una buona rete professionale?

Per noi ci sono diversi elementi da prendere in considerazione. La prima cosa da considerare è ciò che si intende vendere e come lo si intende fare. Poi bisogna considerare il proprio pubblico e quindi rivolgersi alle persone che probabilmente acquisteranno da voi. Da lì, in base alle loro abitudini e preferenze, potrete decidere la piattaforma da utilizzare. Per noi, le caratteristiche essenziali di una rete professionale (indipendentemente da chi sia il vostro target) sono :

  • La capacità di fare prospezione su una rete (che si tratti di conquistare clienti, talenti o aziende).
  • L’ergonomia.
  • Il fatto di poter scambiare con i vostri utenti.
  • Per ottenere visibilità.

Per noi, questi sono i quattro must-have ⭐ perché una rete professionale sia buona. Naturalmente, tutte le altre caratteristiche sono benvenute, ma ci concentriamo su queste in particolare.

Conclusione dell’articolo social network professionali

réseau-social-professionnel

In questo articolo abbiamo visto cos’è un social network, a cosa serve e perché dovrebbe essere integrato nella nostra strategia digitale. L’uso dei social network è diventato molto diffuso negli ultimi anni, quindi è normale vedere alcuni network rivolgersi esclusivamente a un target professionale. Abbiamo potuto vedere diversi social network come :

  • Instagram.
  • Snapchat.
  • Pinterest.
  • TikTok.
  • Twitter.

Ma anche quelli dedicati al mondo professionale (per la ricerca di lavoro, per sviluppare il proprio branding…) come :

  • LinkedIn.
  • Viadeo.
  • Posto di lavoro.
  • Quora.
  • Medium.

Per noi, quello che rimarrà il miglior social network ai nostri occhi rimarrà LinkedIn. È il più completo, quello che permette di condividere post 🖊️, articoli, foto e video. Ci sono vere e proprie opportunità di prospezione su questa incredibile piattaforma. Naturalmente, non vi viene chiesto di scegliere un social network in particolare e di saltare gli altri. Se decidete di associare due, tre o quattro social network alla vostra strategia di marketing, è del tutto possibile, purché questi network rimangano rilevanti e in linea con i vostri obiettivi. È questo il senso della multicanalità.

FAQ dell’articolo Social network professionali

Per qualsiasi altra domanda, è proprio qui 👇 che si trova la risposta.

A quali GAFAM appartengono queste reti?

Prima di sapere chi appartiene a cosa, è interessante dare un’occhiata ai GAFAM. Prima di tutto, che cos’è? È l’acronimo di cinque aziende del settore tecnologico. Sono le società più popolari e più quotate in borsa (per la cronaca, le cinque raggiungono una capitalizzazione di 4,5 trilioni di dollari. È una cifra enorme.

Per questo motivo nomineremo :

  • Google.
  • Apple.
  • Facebook.
  • Amazon.
  • Microsoft.

Per sapere a quali GAFAM appartengono queste reti, vi faremo un elenco 📄. In Google, possiamo trovare:

  • Google+ o Google Currents (non ne abbiamo parlato in questo articolo, ma è un social network).

Se ci dirigiamo verso Apple 🍎 :

  • Ping (purtroppo non esiste più).

Quando si tratta di Facebook (che possiamo anche chiamare Meta), stiamo per ottenere:

  • Facebook (grazie Sherlock).
  • Posto di lavoro.
  • WhatsApp.
  • Messenger.
  • Instagram.

Quando andiamo su Amazon:

  • Kindle 📖 (è un social network per utenti Kindle e non ne abbiamo parlato in questo articolo).

Microsoft, troveremo:

  • LinkedIn (il famoso, il più bello ❤️).

Twitter, TikTok, Pinterest, Viadeo, Quora e Snapchat non sono di proprietà di alcuna GAFAM

Creare un social network o una rete professionale

Se volete sviluppare la vostra rete e imparare a fare networking, è molto facile iniziare. Una volta definiti i vostri obiettivi, dovrete trovare un target. Una volta fatto questo, potrete mettervi al lavoro. Infatti, aggiungerete alla vostra rete solo le persone che fanno parte della vostra immagine di cliente ideale.

Questo è molto importante ⚡. Potete farlo anche con i professionisti del vostro settore, ad esempio per uno scambio di conoscenze. Una volta che li avete portati nella vostra rete, dovete solo mostrare le vostre diverse conoscenze e cercare di convincerli che il vostro prodotto o servizio è il migliore. Se volete fare delle pubblicazioni, vi consigliamo di fare molta attenzione al copywriting.

Qual è il social network più riconosciuto?

Il grande vincitore è Facebook, con 2,2 miliardi di utenti attivi mensili in tutto il mondo. È il più popolare attualmente. Potete benissimo avere un account personale o una pagina che mostra i vostri prodotti se siete un’azienda (c’è anche un marketplace dedicato agli artigiani).

La reputazione E

Definire l’E-reputation è molto semplice. È la reputazione che un’azienda, un libero professionista, un marchio ha online. Di fatto, è l’immagine che si trasmette 🚗 sul web. Questa reputazione può essere buona o cattiva (nel caso di un cattivo buzz, ad esempio).

Se volete un esempio di cattiva reputazione, un esempio è Facebook con lo scandalo Cambridge Analytica.

Come utilizzare i social network per scopi commerciali?

È possibile utilizzare le reti che vengono utilizzate per l’intrattenimento per scopi commerciali. Ecco cosa intendiamo. Se siete un fiorista, potete usare Instagram come vetrina. E potete benissimo abbinarlo alla prospezione su LinkedIn. Su LinkedIn il target è BtoB, ma in alcuni casi la vostra attività può essere abbinata a due reti diverse, quindi perché no 💰?

Sta a voi utilizzare le reti che si adattano al vostro obiettivo, in modo da essere multicanale (attirerete potenzialmente più persone perché sarete visti su più piattaforme) e ottenere una complementarità nella vostra strategia.

Ecco fatto, siete pronti ad affrontare la vostra ricerca di personale o di lavoro e anche a reclutare i vostri futuri talenti perché sapete tutto quello che c’è da sapere su un social network professionali. Quale preferite 🥰?

5/5 (200 votes)
Vi consigliamo 👇

Convert more leads into clients with these 7 secret B2B prospecting messages 🚀

Enter your first name and email address  to receive the 11 page digital book now:

Where do we have to send it now?