Cross channel sales definition

Published by Melany on

cross channel sales definition
3 minutes
Rate this post

Cross channel sales definition strategia, esempi, illustrazioni. Impara tutto quello che devi sapere sul cross channel marketing.

Cross channel sales definition

Il cross channel è una strategia di distribuzione che sfrutta diversi canali. Segue logicamente la strategia multicanale poiché tiene conto del fatto che il cliente usa diversi canali per fare i suoi acquisti. Per esempio, il canale Internet, ma anche centri commerciali, negozi specializzati… A spese di un altro canale, il cliente può scegliere i canali che vuole, per lo stesso acquisto. In una strategia cross channel, tutti i canali sono completamente indipendenti l’uno dall’altro. In una strategia cross-channel, i diversi canali comunicano insieme

  • Scopri un prodotto sul tuo feed di Instagram, iscriviti al marchio.
  • Ricevono un codice promozionale nella loro e-mail, e inseriscono il loro numero di telefono per creare un’area clienti.
  • Farsi ricordare il codice promozionale via SMS qualche giorno dopo.
  • Fai un ordine tramite il tuo computer.

Esempio di una strategia cross-channel B2b

Per darvi un esempio concreto di una sequenza cross-channel nel marketing B2B, ecco cosa potete fare:

  • Trovate il vostro prospect su LinkedIn con una buona ricerca (imparate come segmentare le vostre ricerche qui).
  • Lo inviti a visitare il tuo sito tramite una call to action.
  • Sul tuo sito, crei una newsletter sulla quale raccogli l’indirizzo email dei tuoi potenziali clienti.
  • Contatta i tuoi clienti potenziali via e-mail e crea delle sequenze di e-mail automatiche grazie al tuo CRM.
  • Li inviti via email, ad iscriversi ad una demo per mostrare loro il tuo strumento e finalizzare la vendita.

Avrete usato 4 canali: LinkedIn, email, sito web, telefono. Il futuro cliente entra in una sequenza in cui si sentirà accompagnato nel suo processo di acquisto. Si crea un legame tra il prospect e voi/il marchio. Lui è pronto a comprare. 🔥 cross channel sales definition b2b

Cross channel sales definition – Esempio di cross channel nel B2c

Nel B2C, le regole sono leggermente diverse. Ci sono più canali e più variazioni. Mentre nel B2B, LinkedIn e Emailing sono stati considerati i canali più efficaci… Ora le regole stanno cambiando un po’. Dovrai capire un po’ più specificamente su quali reti si trova il tuo target. Per esempio: Vendi scarpe, sia online che nei negozi.

  • Farai pubblicità a pagamento su Snapchat, che reindirizza direttamente al tuo sito.
  • Offrirai un codice promozionale “seguici su instagram e guadagna il 10%” su tutto il negozio.
  • In negozio, metterai in evidenza questo annuncio per incoraggiare i clienti a seguirti sulle reti.
  • Su Instagram, metti in evidenza l’account Snapchat e il blog sui tuoi post. Pubblichi anche delle foto dei negozi.

Qui usi 4 canali: (cal: il negozio), (Online: due social network e un sito web). Avremmo potuto immaginare altri canali come SMS di promemoria, Newsletter, ecc…

cross channel sales definition b2c

Conclusione: Cross channel sales definition

La cosa più difficile nella strategia cross channel è avere abbastanza informazioni sul prospect per poterlo contattare su diversi canali e non “perdere la sua traccia”, cioè fare il collegamento tra i suoi dati, per esempio:

  • Numero di telefono.
  • Email.
  • Account LinkedIn.

Più informazioni hai su di lui, più puoi creare sequenze personalizzate e creare uno schema per accompagnare l’acquisto.

L’obiettivo è migliorare il percorso del consumatore (o percorso d’acquisto), moltiplicando i canali di distribuzione.

Questa complementarità di canali permette una reale personalizzazione dell’ esperienza del cliente, dalla A alla Z.

Qual è la differenza tra omnichannel, cross channel e multichannel?

  • Omni-canale: Utilizza tutti i canali di acquisizione disponibili e controlla la distribuzione delle informazioni.
  • Multicanale: Utilizzare più canali senza che i tipi di comunicazione siano correlati tra loro.
  • Cross Channel: Lavorare in “sequenze” di prospezione. Un prospect entra in una sequenza in cui i messaggi saranno collegati e faciliteranno l’acquisto.

Ecco un esempio che ho trovato qui che illustra questi 4 tipi di canali:

Quali sono i diversi canali di distribuzione?

  • Negozio fisico.
  • Negozi e stand effimeri.
  • Canali digitali: Commercio digitale (sito e-commence).
  • Grossisti o gruppi d’acquisto.
  • Rivenditori.
  • La grande distribuzione.

Quali sono i diversi canali di comunicazione?

  • Applicazione mobile e SMS.
  • Sito web.
  • Blog.
  • Vlog.
  • Facebook.
  • Instagram.
  • TikTok.
  • Twitter
  • LinkedIn.
  • Youtube.
  • Emailing. (Newsletter, ColdEmailing).
  • Referenziamento naturale (SEO).
  • Ricerca a pagamento (SEA).
Categories: Waalaxy

Tweet
Share
Share