it
frenptdeplnlruid

Pestel analysis : Uno strumento per comprendere il mercato

show table of contents

Che cos’è la matrice PESTEL? È l’acronimo di: (Politico, Economico, Sociologico, Tecnologico, Ambientale e Legale), è uno strumento di analisi strategica che permette a un’azienda di identificare e misurare i fattori di influenza che possono condizionare il suo funzionamento e il suo sviluppo. Impara al riguardo pestel analysis.

PESTEL : a cosa serve? Perché utilizzare questo metodo?

PESTEL analysis aiuta a capire come funziona il mercato. Monitorando le opportunità e le minacce per le sue operazioni e i suoi mercati, l’azienda può anticipare l’evoluzione dell’ambiente e quindi garantire la sostenibilità delle sue operazioni.

Ad esempio: un’azienda esistente vuole diversificare la propria attività e sviluppare un nuovo strumento. Sarà necessario analizzare il mercato da tutti i punti di vista PESTEL per assicurarsi che le barriere all’ingresso non siano bloccate. Vale a dire, se si tratta di un mercato favorevole o promettente, secondo 6 criteri: Politico, Economico, Sociologico, Tecnologico, Ambientale e Legale.

Ecco alcuni esempi di ciò che si può trovare. 👇

PESTEL: L’analisi politica

Nell’analisi politica di un Paese, potremo verificare se ci sono conflitti o tensioni geopolitiche. È chiaro che tutte le decisioni governative e istituzionali possono influenzare in qualsiasi modo il mercato in cui vogliamo insediarci.

La stabilità politica di un paese, di una regione o di uno Stato può avere un impatto maggiore o minore sulle operazioni di un’azienda e le decisioni strategiche devono essere prese di conseguenza.

💡 Ad esempio, Coca sta temporaneamente abbandonando la Russia durante la guerra in Ucraina.

Anche le decisioni di organizzazioni internazionali o europee possono modificare i mercati. Anche il carico fiscale imposto dallo Stato è un fattore da considerare per un’azienda, in quanto può giocare un ruolo importante nella scelta del suo status giuridico.

ad esempio, l’aliquota dell’imposta sulle società è più alta del 10% in Francia rispetto alla Polonia. È sufficiente pensarci due volte prima di scegliere in quale Paese si vuole sviluppare un mercato.

PESTEL: Analisi economica

L’analisi economica riguarda i fattori finanziari che dominano o influenzano il mercato.

L’inflazione e la stabilità monetaria sono fattori macro da tenere in considerazione, soprattutto per un’azienda che opera a livello internazionale. Anche il tasso di crescita del mercato deve essere monitorato, facendo riferimento alle statistiche fornite da siti affidabili come INSEE. Inoltre, bisogna considerare la crescita vertiginosa di alcuni prezzi, soprattutto se si tratta di materie prime o di prodotti direttamente collegati all’attività dell’azienda.

💡 Ad esempio:

  • Il prezzo della benzina e del gas è raddoppiato in diversi Paesi (Francia, Inghilterra),
  • Il deprezzamento dell’euro, che ora è alla parità con il dollaro. 💰

L’imprenditore può percepire la “salute” del mercato, in un contesto esterno, allo stesso modo in cui percepisce la “salute politica” del Paese. I tassi di interesse applicati dalle banche sono uno dei fattori economici più importanti, soprattutto per un’azienda che contrae prestiti frequenti.

ad esempio, i tassi di interesse sui prestiti passano da circa il 9% nel 1980 alle Bahamas e in Qatar a circa il 4% oggi. Negli Stati Uniti, i tassi di interesse sui prestiti si aggirano intorno al 3,3%.

(Analisi 2021, Banca Mondiale).

PESTEL: analisi sociale

L’analisi sociale o socioculturale è quella che valuta il comportamento della popolazione di fronte al mercato.

Per questo tipo di analisi, dobbiamo innanzitutto identificare il tipo di popolazione:

  • Curva dell’età e dell’evoluzione: molte nascite? Invecchiamento della popolazione? La salute della popolazione in generale?
  • Occupazioni: occupazioni agricole sviluppate? Enorme divario urbano-rurale?
  • Genere: Molti più uomini che donne?

Poi, è necessario comprendere le abitudini e le tendenze di consumo della popolazione. Le aspettative dei consumatori cambiano costantemente, alterando spesso il comportamento del mercato.

per esempio, nel 2022 le tendenze dei consumatori europei sono allineate a nuovi valori: trasparenza, etica e rispetto per l’ambiente.

Il PESTEL è un’analisi macroeconomica del mercato globale. In una seconda fase, l’imprenditore esegue un’analisi microeconomica (all’interno della sua attività) e in questo caso sarà più preciso nella sua analisi. Per identificare i gruppi di popolazione, gli imprenditori devono prima segmentare i loro mercati creando delle personas.

PESTEL: analisi tecnologica

Si compone di due punti: Gli strumenti disponibili nel mercato in cui l’imprenditore vuole entrare e l’impatto delle innovazioni sulle prestazioni del mercato.

L’automazione, i big data, l’intelligenza artificiale e la crescita dei canali di comunicazione sono solo alcuni dei fattori che cambiano il modo di affrontare il mercato e la fattibilità di alcuni progetti. Anche la presenza di brevetti è un punto importante, che può trasformare le operazioni di un’azienda.

L’analisi del mercato si concentra sulle risorse tecnologiche disponibili.

ad esempio, gli Stati Uniti dispongono di maggiori risorse e nuove tecnologie rispetto a molti altri Paesi, soprattutto quelli poveri. Anche le scuole di informatica sono più attrezzate.

Poi effettueremo un monitoraggio delle innovazioni del mercato in cui vogliamo insediarci, in modo globale. Come promemoria, PESTEL analysis è un modello macroeconomico. Quindi non guardiamo necessariamente i dati di un mercato particolare, ma “il mercato” nel suo complesso.

ad esempio, lo sviluppo del 5G e l’accesso a Internet.

PESTEL: l’analisi ambientale

Questa è l’evoluzione delle considerazioni ambientali.

Le leggi che promuovono la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente hanno un certo impatto sulle operazioni aziendali. Gli imprenditori possono scegliere di concentrare parte dei loro sforzi su questo fattore e quindi utilizzare i vincoli ambientali come un’opportunità per dimostrare la loro sensibilità ambientale. Gli sviluppi sociali in Francia mostrano che i consumatori hanno una crescente affinità con le aziende che rispettano l’ambiente.

💡 Ad esempio: In Francia, dal 1° gennaio 2022, è entrata in vigore una nuova legge sull’ecologia e l’economia circolare: il “divieto di smaltimento degli articoli non alimentari invenduti”. Si presenta quindi un’opportunità (detta anche fattore strategico), quella di aprire un’attività che recuperi i beni non alimentari invenduti di cui i negozi vogliono sbarazzarsi, per rivenderli a un prezzo che sfida la concorrenza.

Trovate qui l’elenco dei cambiamenti nelle leggi ambientali negli USA di quest’anno, per identificare i potenziali punti di forza o di debolezza di un mercato.

PESTEL: Analisi legislativa

Impatto delle norme relative all’occupazione e delle leggi “generali” del Paese, ad esempio il diritto del lavoro, il diritto commerciale e gli standard di sicurezza…

I fattori legali determinano immediatamente il funzionamento di un’azienda e la sua crescita. Si tratta di leggi che possono tutelare i dipendenti (limitazione degli straordinari, rispetto della sicurezza), ma anche di leggi relative al commercio e alla commercializzazione di determinati prodotti.

ad esempio, la legge a tutela dei veterani negli Stati Uniti (2013), queste leggi sul lavoro cercano di proteggere i veterani e gli individui che possono avere disabilità.

Queste leggi possono quindi riguardare il mondo del lavoro in generale, ma possono anche essere molto specifiche a seconda del tipo di mercato in cui si vuole entrare. L’industria alimentare, ad esempio, è estremamente regolamentata (catena del freddo, igiene, data di scadenza…).

Come promemoria, in un’analisi PESTEL si guarda al mercato nel suo complesso e non a un mercato specifico. A tal fine, utilizziamo le 5 forze di Porter.

Come si fa PESTEL analysis ?

Per eseguire PESTEL analysis, ci aspettiamo da voi una tabella che separi i 6 assi del modello: Politico, Economico, Sociologico, Tecnologico, Ambientale e Legale.

Potete quindi copiare e incollare questa tabella in un documento Excel o Word e inserire le informazioni in base al mercato che state analizzando.

Analisi PESTEL
Politica
Economico
Sociale
Tecnologico
Ecologico
Legale

Se volete andare oltre nella vostra analisi, potete scegliere di fare un “focus” sul mercato a cui vi rivolgete. Mi spiego meglio:

  • Analisi del macroambiente = PESTEL. Il mercato “globale”, cioè l’economia della Francia, ad esempio.
  • Analisi meso-economica = le 5 forze di Porter. Il mercato in cui ci si vuole affermare. Ad esempio, il mercato delle automobili e quello dei calzini. 🧦
  • Analisi del microambiente = Punti di forza e di debolezza. Risorse interne dell’azienda per soddisfare le esigenze del mercato.
  • Sintesi complessiva dell’analisi economica = SWOT. Confronta i punti di forza e di debolezza e le opportunità e le minacce per identificare le aree di miglioramento e le aree di differenziazione per l’azienda.

Per approfondire PESTEL analysis, potete associare alla vostra tabella l’analisi mesoeconomica dei fattori esterni (o competitivi), come indicato di seguito. Copia/incolla la tabella. 👇

Analisi PESTEL Analisi delle 5 forze di Porter
Analisi macroeconomica Analisi meso-economica
Analisi politica Minaccia di nuovi operatori
Economico Potere contrattuale dei clienti
Sociale Minaccia di prodotti sostitutivi
Tecnologico Potere negoziale dei fornitori
Ecologico Grado di rivalità con i concorrenti
Legale

Conclusione: capire meglio il mercato

Per comprendere meglio il mercato, si consiglia di effettuare PESTEL analysis, l’analisi di Porter e l’analisi SWOT.

Per completare e perfezionare l’analisi sono ovviamente disponibili altri strumenti, come la creazione di un business plan. Le fasi sono abbastanza semplici da ricordare: Prima si analizza il mercato in senso ampio (Macro), poi sempre più da vicino (Meso) e infine internamente (Micro). Nel caso della creazione di un’impresa, analizzeremo le opportunità e le minacce del mercato, quindi i punti di forza necessari per soddisfare le esigenze dei consumatori e, infine, le possibili debolezze che incontreremo all’inizio (mancanza di personale qualificato, mancanza di competenze…); cercheremo quindi di alimentare i punti di forza e ridurre le debolezze.

Per comprendere meglio il mercato e sviluppare la vostra strategia aziendale, dovrete condurre un’analisi interna ed esterna.

FAQ dell’articolo: Quando, come e perché analizzare il mercato?

Quando fare un’analisi macroeconomica?

La diagnosi esterna è la prima analisi che dovete fare per capire il mercato. Saprete direttamente se esiste un punto di blocco per l’aggiunta di una nuova azienda o di un nuovo prodotto. Il PESTEL vi permette di identificare molto rapidamente se il mercato è promettente per il tipo di prodotto o di attività che volete realizzare.

In seguito dovrete effettuare una diagnosi interna.

Quali sono i 6 elementi del PESTEL?

I 6 elementi che compongono il metodo PESTEL sono i seguenti:

  • Politico.
  • Economico.
  • Sociologica.
  • Tecnologica.
  • Ambientale.
  • Legislativo.

Come compilare la tabella di PESTEL analysis ?

Per compilare la tabella dell’analisi esterna, è necessario innanzitutto identificare il mercato in cui si vuole operare. Ad esempio, “Il mercato industriale in Francia” o “Il mercato agricolo in Paraguay”. Per iniziare a compilare il vostro PESTEL potete utilizzare i diversi esempi che trovate in questo articolo. Quindi, cercate informazioni su questi mercati online. Naturalmente, le fonti devono essere affidabili, quindi privilegiate i testi giuridici.

5/5 (500 votes)

Convert more leads into clients with these 7 secret B2B prospecting messages 🚀

Enter your first name and email address  to receive the 11 page digital book now:

Where do we have to send it now?