Influencer Marketing: Definizione, strategia = Guida definitiva

L’influencer marketing sta diventando una strategia molto utilizzata per la promozione online. Da qualche tempo è una parola d’ordine e i media tradizionali ne fanno spesso uso. ⚡

Tuttavia, ci sono ancora persone che sono confuse su cosa sia l’influencer marketing. 🤔 Se questo è anche il vostro caso, allora questo articolo fa al caso vostro!

Influencer marketing cos’è ?

L’influencer marketing è una strategia di marketing che prevede la collaborazione con persone che hanno un seguito e un’influenza significativa sulle piattaforme dei social media. Questi individui, noti come influencer, hanno in genere un pubblico fedele e coinvolto che si fida delle loro opinioni e raccomandazioni. 😎

I marchi possono sfruttare l’influencer marketing collaborando con questi influencer per promuovere i loro prodotti o servizi ai loro follower. spesso si tratta di post sponsorizzati, recensioni di prodotti o sponsorizzazioni di marchi. L’obiettivo dell’influencer marketing è aumentare la notorietà del marchio, promuovere le vendite e raggiungere un nuovo pubblico grazie alla credibilità e all’autorità dell’influencer.

Abbi Jacobson Instagram GIF by Broad City

Dieci anni fa, l’ influencer marketing era limitato alle celebrità e a pochi blogger dedicati . Ora gli influencer dei social media sono in aumento e stanno saturando il mercato. anche se i loro follower variano in termini di dimensioni, questi influencer hanno molto da offrire. 😏 La loro comunità affiatata favorisce connessioni genuine , che portano a una maggiore fiducia e a un maggiore coinvolgimento. Questo è il cosiddetto marketing relazionale!

Tuttavia, la collaborazione con i creatori digitali e gli influencer è un processo complesso che i marchi devono affrontare. e noi siamo qui con una guida per dare un senso a tutto questo. Continuate a leggere per avere consigli su come creare un’ efficace influencer marketing strategia di influencer marketing e altro ancora.

Influencer marketing platform

Una piattaforma di influencer marketing è una soluzione software che mette in contatto i marchi con gli influencer o i creatori di contenuti, facilitando le collaborazioni tra i due. In genere, la piattaforma consente ai marchi di ricercare gli influencer in base a parametri specifici come la posizione, la nicchia, il tasso di coinvolgimento e i dati demografici del pubblico. 📌

I marchi e gli influencer possono quindi comunicare, negoziare ed eseguire le campagne sulla piattaforma. 📣 La piattaforma può anche includere strumenti per misurare il successo delle campagne, gestire i pagamenti e tracciare i contenuti degli influencer. Esempi di piattaforme di influencer marketing sono AspireIQ, GRIN, Influencer.co, Tribe Dynamics e altre ancora… Vedremo in seguito un elenco più dettagliato!

Quali piattaforme di social media sono migliori per l’influencer marketing?

Facebook e Instagram sono i più popolari social media più popolari per l’ influencer marketing. tuttavia, il mercato degli influencer si sta evolvendo. Piattaforme come TikTok, Snapchat e Clubhouse si rivolgono agli influencer di tutti i giorni e ai creatori di contenuti che vogliono sentirsi una persona reale .

Ecco perché è meglio utilizzare le piattaforme e i canali più attivi e che hanno più senso per il vostro settore. Per esempio, i marchi di bellezza vanno bene su Instagram e i videogiochi vanno bene su Twitch. 🕹️

Ottenete i primi clienti questa settimana

Sfruttate la potenza di Waalaxy per generare lead ogni giorno. Iniziate a fare prospezione gratuitamente oggi stesso.

waalaxy dashboard

Strategia di Influencer Marketing: 8 semplici passi

1. Identificare il pubblico di riferimento:

Il primo passo per elaborare una strategia di influencer marketing è conoscere il proprio pubblico di riferimento. Comprendete i loro punti dolenti, interessi e aspirazioni e identificate i tipi di influencer che seguono. Ecco alcuni passi da seguire per farlo: 👇

  • Definite il vostro prodotto o servizio: È importante avere un’idea chiara di ciò che si sta vendendo, di cosa fa o risolve e di come può essere utile alle persone.

  • Identificare i dati demografici: I dati demografici possono includere l’età, il sesso, la posizione geografica, il reddito, il livello di istruzione e il titolo di lavoro. Pensate a chi potrebbe trarre i maggiori benefici dal vostro prodotto o servizio e a quale fascia demografica rientra.

  • Analizzate il loro comportamento: Considerate i loro interessi, i loro hobby e ciò che li motiva. Quali sono i loro punti dolenti e come il vostro prodotto o servizio può aiutarli a risolverli?

  • Determinate le loro preferenze di comunicazione: Come preferiscono comunicare e quali canali utilizzano per tenersi informati? Sono attivi sui social media, leggono blog, guardano video o partecipano a eventi?

  • Ricercate i vostri concorrenti: Analizzate prodotti o servizi simili per capire a chi si rivolgono e come comunicano con il loro pubblico.

  • Creare le buyer personas: Sulla base delle informazioni raccolte, create un profilo dettagliato del vostro cliente ideale o buyer persona.

  • Testate e perfezionate: Dopo aver identificato il pubblico target, continuate a testare e a perfezionare il vostro approccio. Raccogliete i feedback e modificate la vostra strategia se necessario per migliorare i tassi di coinvolgimento e di conversione.

2. Stabilire gli obiettivi della campagna:

Una volta conosciuto il vostro mercato di riferimento, dovrete stabilire obiettivi chiari per la vostra campagna di influencer. Volete aumentare la notorietà del marchio, incrementare le vendite o aumentare il traffico del sito web? assicuratevi di seguire questi passaggi:

  • Stabilire gli obiettivi: Definite gli obiettivi che volete raggiungere con la vostra campagna di influencer marketing. Può trattarsi di qualsiasi cosa, dall’aumento del traffico verso il vostro sito web, all’aumento della notorietà del marchio, all’aumento delle vendite.

  • Definire le metriche: Decidete come misurare il successo della vostra campagna. Ad esempio, i tassi di coinvolgimento, i tassi di clic o le conversioni.

  • Sviluppare un brief creativo: Create un brief chiaro per i vostri influencer che delinei gli obiettivi della campagna, la messaggistica e qualsiasi altra informazione importante che devono conoscere.
  • Tracciare e analizzare i risultati: Monitorate i risultati della campagna e apportate le modifiche necessarie. Tracciate costantemente le metriche per misurare il successo della campagna e utilizzate le informazioni per informare le campagne future.

3. Trovare gli influencer giusti:

Identificate gli influencer che hanno il pubblico, i valori e l’estetica giusti, in linea con il vostro marchio. quando selezionate gli influencer con cui lavorare, considerate fattori quali i tassi di coinvolgimento, la portata e l’autenticità:

  • Utilizzare le piattaforme di influencer marketing: Esistono diverse piattaforme di influencer marketing, come Influencer.co, AspireIQ e Social bakers, che possono aiutarvi a trovare gli influencer giusti in base ai vostri obiettivi e al vostro pubblico di riferimento. Queste piattaforme forniscono anche dettagli sul seguito, sul tasso di coinvolgimento e sui dati demografici degli influencer, rendendo più facile la scelta di quello giusto.

  • Ricerca sui social media: Condurre una ricerca sui social media può aiutarvi a identificare gli influencer del vostro settore. Analizzate gli hashtag rilevanti per il vostro marchio, verificate chi li usa e il numero di follower che hanno. Cercate i blog di settore più popolari e verificate quali influencer vi compaiono regolarmente.

  • Controllate i tassi di coinvolgimento: L’engagement è una metrica cruciale che mostra l’autenticità di un influencer e ha un impatto diretto sul successo della vostra campagna. Tassi di coinvolgimento più elevati dimostrano la capacità di entrare in contatto con il pubblico, assicurando che il vostro messaggio raggiunga il maggior numero di persone.

  • Non basatevi solo sul numero di follower: Negli ultimi anni, il numero di follower è diventato un fattore meno critico nella scelta degli influencer per una campagna. È essenziale guardare oltre i follower e verificare se i loro interessi, le loro competenze e i loro valori sono in linea con i valori del vostro marchio.

  • Contattare gli influencer: Una volta individuati gli influencer giusti, contattateli con una proposta personalizzata e coinvolgente. Assicuratevi che la vostra proposta sia in linea con i loro interessi e offrite ulteriori incentivi come codici sconto o contenuti esclusivi.

4. Definire la portata e il budget della campagna:

Stabilite la tempistica, il numero di influencer da coinvolgere e il budget per la campagna. inoltre, ecco alcuni suggerimenti per stabilire l’ambito e il budget di una campagna di influencer:

  • Una volta stabilito il pubblico di riferimento, si può iniziare a identificare gli influencer con cui si desidera lavorare. Per questo compito potete utilizzare strumenti di ascolto dei social media e altre risorse pertinenti. Gli influencer con un seguito maggiore tendono a costare di più, quindi è necessario bilanciare l’obiettivo con il budget.

  • Determinare la portata della campagna: La portata della campagna deve essere determinata dall’obiettivo e dal pubblico target. Questo può includere determinati tipi di contenuti da creare, piattaforme specifiche da utilizzare e il numero di influencer da coinvolgere.

  • Assegnare il budget: Il budget deve essere stabilito in base agli obiettivi aziendali e alla portata della campagna. Può includere i compensi per gli influencer, i costi di produzione dei contenuti e altre spese come quelle pubblicitarie.

  • Una volta determinati l’ambito e il budget della campagna, è necessario rivedere e ottimizzare regolarmente il piano. Questo vi aiuterà a ottenere risultati migliori e a garantire che la campagna rimanga allineata agli obiettivi SMART.

5. Sviluppare un brief creativo:

Sviluppate un brief creativo che delinei gli obiettivi della campagna, la messaggistica, i risultati principali e le risorse creative necessarie. condividetelo con gli influencer per assicurarvi che comprendano il vostro marchio e gli obiettivi della campagna:

  • Stabilire le linee guida del marchio: Fornite all’influencer linee guida chiare sul marchio, che includano il tono di voce, la messaggistica desiderata, le immagini e tutti gli obblighi e i non obblighi. Assicuratevi che l’influencer sia consapevole dei valori aggiunti del vostro marchio e che abbia una comprensione del vostro pubblico di riferimento.

  • Definire gli indicatori di prestazione chiave (KPI): Stabilite KPI che siano in linea con i vostri obiettivi e forniscano metriche di successo misurabili. Possono essere inclusi parametri come il numero di impressioni, di coinvolgimenti, di click e di conversioni.
  • Creare una linea temporale: Stabilite un calendario per la vostra campagna di influencer marketing che delinei le tappe e le scadenze principali. Assicuratevi che la tempistica sia in linea con il vostro budget e i vostri KPI e che preveda un tempo sufficiente per la ricerca di influencer, l’outreach, la creazione di contenuti e la misurazione.

  • Monitorare e misurare i risultati: Monitorate regolarmente i progressi della campagna rispetto ai vostri KPI e, se necessario, apportate modifiche. Analizzate i risultati per capire cosa ha funzionato bene, cosa no e come migliorare le campagne future.

6. Collaborare con gli influencer:

Coltivate un buon rapporto di lavoro con gli influencer e fornite loro il supporto necessario per creare contenuti che risuonino con i loro follower e siano in linea con il posizionamento del vostro marchio. 🤝

  • Identificare gli influencer: Il primo passo per collaborare con gli influencer è identificare quelli giusti. Cercate influencer la cui nicchia, i cui valori e il cui pubblico siano in linea con gli obiettivi e i valori del vostro marchio.

  • Raggiungeteli: Una volta identificati gli influencer, contattateli con un approccio personale e personalizzato. Evitate di inviare messaggi generici e adattate la vostra attività ai loro interessi e al loro stile specifici.

  • Offrire valore: Offrite qualcosa di valore in cambio della loro collaborazione, che sia un prodotto o un servizio o una promozione speciale. Potreste anche dare loro un accesso esclusivo ai vostri nuovi prodotti, eventi o informazioni.

  • Stabilite delle aspettative: Definite chiaramente gli obiettivi e le aspettative della collaborazione con i vostri influencer. Specificate il tipo di contenuti che devono creare, la tempistica e il compenso.

  • Monitorare i risultati: Monitorate i risultati della collaborazione e seguite la portata, il coinvolgimento e il ROI dell’influencer. Questo vi aiuterà a determinare se la collaborazione ha avuto successo e se dovreste continuare a lavorare con loro in futuro.

  • Mantenere le relazioni: Mantenete buoni rapporti con i vostri influencer, anche dopo la fine della collaborazione. È importante tenerli impegnati e aggiornati sulle attività del vostro marchio e sui prossimi eventi. Costruire relazioni a lungo termine con i vostri influencer può aiutarvi a creare una base di clienti fedeli e ad aumentare la portata del vostro marchio.

7. Monitorare le prestazioni e ottimizzarle:

Una volta che la campagna di influencer è attiva, tracciate gli indicatori di performance come i tassi di coinvolgimento, i clic e le vendite. Utilizzate questi dati per ottimizzare la campagna e ottenere risultati migliori, apportando le modifiche necessarie. ecco alcuni modi per monitorare le prestazioni:

  • Stabilire obiettivi e metriche chiare: Prima di lanciare una campagna di influencer, stabilite obiettivi e metriche chiare per misurarne il successo. Questo vi aiuterà a determinare gli indicatori di performance chiave come la portata, il coinvolgimento e i tassi di conversione.

  • Monitorare le menzioni sui social media: Utilizzate gli strumenti di monitoraggio dei social media per tenere traccia delle menzioni del vostro marchio, dei vostri prodotti o servizi sulle piattaforme dei social media. Questo vi aiuterà a identificare gli influencer che stanno generando un elevato coinvolgimento e una grande portata.

  • Tenere sotto controllo le analisi dei social media: Utilizzate gli strumenti di analisi dei social media per monitorare i tassi di coinvolgimento, i dati demografici del pubblico e altre metriche chiave per la vostra campagna di influencer.

  • Utilizzate codici sconto e link personalizzati: Utilizzate codici di sconto personalizzati o URL unici per monitorare i tassi di conversione e le vendite generate da ciascun influencer.

  • Condurre sondaggi: Conducete indagini o sondaggi per chiedere ai clienti la loro esperienza con il prodotto o il servizio promosso dall’influencer.

  • Analizzare il ROI: Infine, utilizzate tutti i dati raccolti per determinare il ROI della vostra campagna di influencer. Confrontate il costo della campagna con le entrate generate per determinare se è stata un successo.

8. Misurare il ROI:

Al termine della campagna, misurate il ROI rispetto agli obiettivi iniziali. utilizzate queste informazioni per informare le future campagne di influencer marketing.

  • Tracciare le metriche: Utilizzate strumenti per monitorare le prestazioni della vostra campagna di influencer marketing, come i tassi di coinvolgimento, i clic, le impressioni e le conversioni.

  • Calcolare il ROI: Per calcolare il ROI, sottraete il costo totale della campagna (compresi i compensi degli influencer, la creazione dei contenuti e altre spese) dalle entrate generate dalla campagna. Quindi, dividete il totale per il costo della campagna per ottenere la percentuale di ROI.

  • Analizzate i dati per capire quale influencer ha ottenuto i risultati migliori, quali tipi di contenuti hanno funzionato meglio e quale piattaforma ha prodotto il ROI più elevato. Utilizzate questi dati per migliorare le campagne future.

Come il marketing influenza il comportamento dei consumatori?

Il marketing influenza il comportamento dei consumatori in diversi modi: ⏬

  • Creando consapevolezza: Il marketing aiuta a creare consapevolezza su un prodotto o un servizio tra i consumatori. Evidenzia le caratteristiche, i benefici e gli usi del prodotto, rendendo più facile per i consumatori comprendere e valutare l’offerta.

  • Modellare le percezioni: Il marketing contribuisce a plasmare la percezione che i consumatori hanno di un prodotto o di un servizio, influenzando le loro convinzioni e i loro atteggiamenti nei suoi confronti. Percezioni positive possono portare a un aumento dell’interesse e della disponibilità all’acquisto.

  • Creare fiducia: Il marketing contribuisce a creare fiducia tra il marchio e il consumatore attraverso messaggi, marchi e pubblicità coerenti. La fiducia gioca un ruolo cruciale nelle decisioni di acquisto, poiché i consumatori sono più propensi a comprare da marchi di cui si fidano.

  • Creare desiderio: il marketing è in grado di creare un senso di desiderio tra i consumatori attraverso pubblicità e promozioni mirate. Ciò può avvenire evidenziando i vantaggi o le caratteristiche esclusive di un prodotto, oppure sottolineando la scarsità o la disponibilità limitata dell’offerta.

  • Fornire convenienza: Il marketing gioca anche un ruolo nel fornire convenienza al consumatore. Utilizzando tecniche di marketing come il packaging, il posizionamento e il prezzo, il prodotto può essere reso più accessibile e conveniente per i consumatori.

nel complesso, il marketing ha un impatto significativo sul comportamento dei consumatori, influenzandone le decisioni di acquisto, gli atteggiamenti e le percezioni nei confronti di un marchio o di un’offerta.

Selfie Stick GIF by EVIEWHY

Come funziona l’Influencer Marketing?

L’influencer marketing è una forma di social media marketing che prevede la collaborazione con influencer dei social media con un grande seguito e un pubblico impegnato per promuovere un prodotto, un servizio o un marchio ai loro follower. ecco come funziona:

  • Trovare l’influencer giusto: Identificate gli influencer che hanno un seguito significativo nella vostra nicchia o settore e il cui pubblico corrisponde al vostro target demografico.

  • Stabilire obiettivi chiari: Prima di iniziare una campagna di influencer marketing, stabilite obiettivi chiari che siano in linea con la vostra strategia di marketing complessiva.

  • Collaborare: Lavorate con gli influencer per sviluppare contenuti che siano in sintonia con il loro pubblico e che promuovano il vostro marchio o prodotto. I contenuti possono assumere diverse forme, tra cui post sui social media, post sul blog, video o recensioni di prodotti.

  • Amplificare: Amplificare i contenuti dell’influencer attraverso pubblicità a pagamento, social media e altri canali di marketing per raggiungere un pubblico più ampio.

  • Tracciare e misurare: utilizzare strumenti di analisi e monitoraggio per misurare il successo della campagna e valutare il ROI. Adattare la strategia se necessario per ottimizzare i risultati.

in sintesi, l’influencer marketing funziona sfruttando la portata sui social media di influencer affermati per aumentare la consapevolezza del marchio, costruire fiducia e credibilità e, in ultima analisi, guidare conversioni e vendite, trovando clienti online!

Cosa sono gli influencer marketing esempi ?

Come spiegato in precedenza, l’influencer marketing è un tipo di marketing che utilizza individui o gruppi influenti per promuovere un prodotto o un servizio ai rispettivi pubblici. ecco alcuni esempi :

  • Influencer sui social media: Includono celebrità, blogger e YouTubers che hanno un grande seguito su piattaforme di social media come Instagram, Facebook e Twitter.

  • Ambasciatori del marchio: Sono persone assunte da un marchio per promuovere e sostenere i suoi prodotti presso i propri follower e fan.

  • Marketing di affiliazione: Si tratta di pagare agli influencer una commissione per ogni vendita effettuata attraverso il loro link di affiliazione.

  • Contenuti sponsorizzati: Si tratta di pagare gli influencer per creare contenuti che promuovano un marchio o un prodotto.

  • Recensioni di prodotti: Si tratta di inviare prodotti agli influencer perché li usino e li recensiscano sulle loro piattaforme.

  • Sponsorizzazione di eventi: Si tratta di sponsorizzare eventi a cui partecipano gli influencer, al fine di ottenere visibilità per un marchio o un prodotto.

  • Takeover di influencer: Consente a un influencer di prendere il controllo dell’account di un marchio sui social media per un giorno, una settimana o più, al fine di creare e condividere contenuti che promuovano il marchio o il prodotto.

Strumenti di influencer marketing

Gli strumenti per l’influencer marketing assistono i responsabili del marketing nell’individuare, interagire e negoziare accordi con gli influencer, in base alla loro specializzazione. i marchi possono utilizzare gli strumenti di influencer marketing per raggiungere più rapidamente i loro obiettivi, anziché procedere in modo “tradizionale”.

Inoltre, alcune soluzioni di influencer marketing forniscono dati approfonditi sulle campagne, sulle relazioni con gli influencer e sulle tendenze più recenti dei social media. queste informazioni possono essere utili per scegliere la migliore linea d’azione per le prossime campagne di prospezione.

Ecco quindi un elenco di 15 strumenti di influencer marketing:

  1. BuzzSumo.
  2. Hootsuite.
  3. Traackr.
  4. Upfluence.
  5. Mention.
  6. Famebit.
  7. Klear.
  8. AspireIQ.
  9. Julius.
  10. NeoReach.
  11. Onalytica.
  12. CreatorIQ.
  13. Socialbakers.
  14. Grin.
  15. Spark Influencer Marketing.

👉 Non c’è una classifica specifica per questo elenco, il modo migliore per farlo è testare personalmente alcuni strumenti e vedere quali funzionano meglio per le vostre esigenze specifiche!

È è importante utilizzare utilizzare influencer marketing strumenti?

Gli strumenti di influencer marketing possono aiutare automatizzare le attività, snellire i processi e utilizzare la business intelligence per migliorare il successo delle vostre campagne di influencer marketing . 🤓 I vantaggi degli strumenti di influencer marketing includono:

  • Connettersi con i giusti influencer giusti. Trovare i migliori influencer per il vostro marchio utilizzando AI ricerca, filtri e coinvolgimento analisi.
  • Apprendimento le ultime sulle tendenze. Traccia tendenze hashtag, argomenti, musica, temi e altro per creare rilevante influencer e virale contenuti rilevanti e virali.
  • Realizzare dati decisioni. Utilizzare dettagliato analisi per tracciare progressi, analizzare influencer successo, e migliorare future campagne future.
  • Analizzare la vostra concorrenza. Conoscere cosa i vostri concorrenti stanno fare e confrontare il proprio progressi progressi creare creare a migliore influencer marketing strategia.

Scegliere il migliore influencer marketing strumenti per la tua business

La scelta del giusto strumento di influencer marketing per la vostra azienda può creare confusione, soprattutto quando ce ne sono così tanti tra cui scegliere . Considerate i seguenti fattori quando decidete di investire nello strumento giusto:

  • Facilità d’uso facile da usare: I marketer sono troppo occupati per spendere ore imparare nuovo software. Influencer marketing strumenti dovrebbero rendere il tuo lavoro più facile, non più difficile.
  • Prezzo: Scegliere influencer marketing software che si adatta il tuo budget e ha le caratteristiche che vi serve bisogno. Per questo motivo, la maggior parte strumenti offrono multipli prezzi piani di prezzo, e è possibile è possibile sempre scalare su.
  • Caratteristiche: Fa il vostro strumento ha tutti le caratteristiche di cui si ha bisogno di cui avete bisogno? Quante quanti filtraggio opzioni fa esso offre per restringere la tua ricerca per influencer? Fate fornite fornite analisi e reportistica?

spero che questi suggerimenti siano utili per la vostra ricerca di strumenti di influencer marketing!

Statistiche sull’influencer marketing

Ecco alcune statistiche previste per l’anno in corso, in base alle tendenze passate: ⏬

  • Si prevede che la spesa per l’influencer marketing raggiungerà i 13,8 miliardi di dollari entro il 2023.(Influencer Marketing Hub)

  • Instagram continuerà a essere la piattaforma principale per l’influencer marketing, con entrate che dovrebbero superare i 2 miliardi di dollari entro il 2023.

  • La tendenza dei micro-influencer continuerà a crescere e i marchi inizieranno a lavorare con influencer più autentici e di nicchia invece che con quelli più importanti.

  • I contenuti video diventeranno ancora più dominanti nell’influencer marketing, con TikTok che dovrebbe assumere una posizione di rilievo.

  • I consumatori della generazione Z diventeranno il pubblico più ricercato per l’influencer marketing, con i marchi che dovranno adattare le loro campagne a questa fascia demografica più giovane.

Tuttavia, non possiamo prevedere il futuro, quindi è meglio stare al passo con le nuove piattaforme, come ad esempio il Metaverse! 🤖

Conclusioni: Quali sono le 4P dell’Influencer Marketing?

In conclusione, il marketing mix, comunemente chiamato 4P, è un concetto di marketing fondamentale. queste 4P identificano i 4 componenti chiave di un piano di marketing di successo:

  • Prodotto.
  • Prezzo.
  • Luogo.
  • Promozione.

inoltre, abbiamo creato un semplice elenco dei numerosi componenti delle 7 P e delle 4 P in relazione all’influencer marketing:

7p-marketing

Le 7 P del marketing sono le 4 P, più alcune: ⏬

  • Prodotto: Il vostro mercato di riferimento e la descrizione del prodotto sono chiari? La scelta degli influencer appropriati con cui collaborare sarà più semplice.
  • Prezzo: Il vostro prezzo varia da decine a centinaia di euro? Allora utilizzare l’influencer marketing può essere una mossa saggia. Poiché i consumatori non devono riflettere troppo prima di effettuare un acquisto, le aziende che vendono beni di largo consumo (FMCG) traggono grandi vantaggi dall’influencer marketing.
  • Posto: Offrite prodotti di largo consumo in vendita a clienti privati online? Un buon uso dell’influencer marketing Non offrite i vostri prodotti online, ma piuttosto attraverso un gruppo selezionato di rivenditori o distributori specializzati? In questo caso, l’influencer marketing potrebbe non fare al caso vostro.
  • Promozione: Come volete pubblicizzare il vostro prodotto? Le campagne di influencer marketing sono emerse come una delle strategie più efficaci per pubblicizzare il vostro prodotto tra le numerose opzioni disponibili. L’influencer marketing rende molto più semplice e meno costoso raggiungere il vostro target demografico. Inoltre, è possibile indirizzare tutto il traffico rilevante che gli influencer hanno creato utilizzando altri canali di marketing come Facebook, Google, ecc.
  • Persone: come potete convincere più persone a sostenere il vostro prodotto? Per potenziare i vostri prodotti e le vostre attività, gli influencer possono essere una preziosa risorsa esterna per il vostro personale interno. Quando un’azienda collabora con un influencer per produrre buoni contenuti, ha un impatto maggiore sul suo pubblico di riferimento rispetto a quando comunica direttamente con loro.
  • Processi: Il percorso del consumatore sul vostro sito web è ottimale? Il vostro negozio online deve essere ben progettato, semplice da usare e mostrare ciò che il cliente sta cercando. Quando si ricorre all’influencer marketing, gli influencer sono spesso in grado di indirizzare i clienti verso la pagina web appropriata del vostro negozio, facilitando notevolmente la loro esperienza.
  • Prove fisiche: Fornite ai vostri clienti una prova tangibile? Utilizzate gli influencer come prova tangibile e chiedete loro di dimostrare al loro pubblico come utilizzare il vostro prodotto.

L’Influencer Marketing dovrebbe far parte del vostro Marketing Mix?

Dopo tutto, siamo tutti consumatori , quindi facciamo insieme un piccolo esperimento di pensiero . 🧠 Pensate ai vostri acquisti recenti o alle nuove zone della città che avete esplorato. Ricordate come siete venuti a conoscenza di questi prodotti e luoghi? Alcune delle informazioni che avete utilizzato per prendere la vostra decisione provenivano da familiari, amici, colleghi, conoscenti o personaggi famosi?

Se sì, consideratevi “influenzati”! 👀

Le raccomandazioni del passaparola non sono una novità. Anzi, non è una cosa negativa…. Quando utilizzate prodotti e servizi, avete espresso levostre opinioni e condiviso le vostre esperienze con le persone che vi circondano.

l‘”Influencer marketing” è la versione più recente del passaparola, 😉 con una valorizzazione selettiva degli inserimenti di prodotti da parte di fonti fidate (alias gli influencer). Molti marchi oggi utilizzano linfluencer marketing come potente rinforzo per la loro rete sociale rete sociale e le iniziative di contenuto .

💡 Il mondo dei consumatori è occupato. L’attenzione dei clienti viene spesso distolta, ma hanno anche imparato ad adattarsi e a fiutare le stronzate a chilometri di distanza! con la marea di pubblicità che vedono ogni giorno, non c’è da stupirsi che si fidino più delle persone che dei marchi.

FAQ dell’articolo – influencer marketing significato

Come viene pagato l’Influencer Marketing?

L’influencer marketing può essere pagato in vari modi, tra cui: 🤑

  • Tariffa fissa: Si tratta di un importo fisso che un influencer si fa pagare per la creazione e la condivisione di contenuti sulle sue piattaforme di social media.

  • Commissione: A volte gli influencer ricevono una commissione in base al numero di vendite o di contatti generati dai loro contenuti.

  • Prodotti o servizi gratuiti: Invece di pagare un influencer, i marchi possono fornire loro prodotti o servizi gratuiti in cambio della loro promozione.

  • Affiliate marketing: Si tratta di un modello basato sulle prestazioni in cui gli influencer ricevono un codice di riferimento o un link unico che condividono con il loro pubblico. Guadagnano una commissione per ogni vendita effettuata utilizzando quel codice o quel link.

  • Modello ibrido: Si tratta di una combinazione di uno o più dei metodi di pagamento sopra descritti, in cui gli influencer vengono pagati con un mix di compensi forfettari, commissioni o prodotti o servizi gratuiti.

L’Influencer Marketing è difficile?

La risposta breve è sì: poiché ci sono migliaia di influencer che lavorano con migliaia di aziende su ogni piattaforma, il mondo dell’influencer marketing è complicato. Le relazioni a lungo termine con i social media influencer sono impegnative nell’ambiente attuale. 😩 Poiché non esistono regole chiare, gli influencer lavorano spesso con marchi rivali. Se i brand manager vogliono sviluppare una collaborazione a lungo termine con gli influencer, devono stabilire delle aspettative chiare per loro.

👉 Le difficoltà dell’influencer marketing possono essere risolte con lo studio e l’applicazione corretta delle tecnologie di influencer marketing. Assicuratevi di pianificare le vostre campagne tenendo conto dei KPI essenziali e di variabili esterne come la concorrenza e il comportamento degli utenti. 🧐

Volete andare oltre?

Che cos’è l’outreach marketing ? Oggi vi spiego tutto quello che c’è da sapere su di esso, perché è diventato

20/06/2024

Utilizzare i canali di reclutamento giusti per il vostro settore è un buon modo per indirizzare correttamente i vostri candidati.

19/06/2024

🪐 Nel mondo del marketing digitale, capire la distinzione tra email hard bounce vs soft bounce è essenziale per ottimizzare

18/06/2024

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story