Obiettivi S.M.A.R.T & Il metodo per definire i propri obiettivi

Volete fissare obiettivi SMART per voi stessi, i vostri progetti o i vostri team? Siete nel posto giusto. In questo articolo non solo scoprirete la definizione del metodo SMAT, ma imparerete anche a utilizzarlo grazie a esempi concreti tratti dal settore delle attività.

Cosa potete fare dopo aver letto l’articolo:

  • 🚀 Potenziate il vostro metodo con la tecnica “SMART”,
  • 🎯 Raggiungere i vostri obiettivi,
  • 🥰 Migliorare il morale del team e mantenerlo motivato,
  • 📈 Aumentare la competitività.

Che cos’è un “obiettivi SMART” o “obiettivo SMART”? Definizione

Prima dell’arrivo del metodo SMART nel 1954, gli obiettivi fissati nelle aziende erano vaghi, difficili da raggiungere e causavano insoddisfazione, sia a livello salariale che manageriale. Perché SMART? Esiste un solo metodo che può essere utilizzato universalmente in qualsiasi settore di attività.

È stata la prima volta che è stato spiegato che per definire gli obiettivi sono necessari solo 4 termini, che sono obbligatori e che senza di essi gli obiettivi fissati non hanno senso.

L’acronimo SMART GOALS

L’acronimo S.M.A.R.T. significa intelligente in inglese. Significa: Specifici, Misurabili, Raggiungibili, Realistici e con un calendario.

Le misure devono quindi essere sia qualitative che quantitative.

L’inventore di questo metodo è Peter F. Drucker. 👇

Una vera e propria leggenda del management, ha anche detto frasi che ancora oggi segnano la nostra mente come:

“La gestione per obiettivi è efficace se si conoscono gli obiettivi

Ma il 90% delle volte non li si conosce”

“Non c’è niente di più inutile che fare in modo efficiente

qualcosa che non è affatto necessario fare”

Basta con gli obiettivi sbagliati

Come dicevamo, senza questi criteri. Gli obiettivi di marketing si offuscano rapidamente. Purtroppo, alcune aziende non applicano ancora questo metodo, per mancanza di conoscenze o perché lo considerano troppo accademico, nonostante sia così efficace.

Riuscite a immaginare di fissare obiettivi di vendita del +15% a un venditore, senza giustificare il modo in cui possono essere raggiunti o su cosa vi basate per aumentare i suoi obiettivi?

In troppe aziende, la direzione e i team non sono d’accordo sugli obiettivi che hanno scelto. Risolvete questo problema e imparate a definire obiettivi SMART ! 🦸

Il significato degli obiettivi SMART

La definizione degli obiettivi è il criterio principale per motivare i team a portare a termine con successo i progetti aziendali e le loro missioni. Se si fissano obiettivi troppo difficili da raggiungere, i dipendenti non proveranno nemmeno a raggiungerli. ❌

Se gli obiettivi soddisfano criteri molto specifici e soprattutto se sono stati determinati anche CON i team e non solo dati ai team, allora aumenterete il loro investimento e darete tutte le possibilità ai progetti di essere completati con successo.

Solo dopo aver superato questi passaggi è possibile fissare gli obiettivi. Non è possibile fissare un obiettivo per qualcuno che non conosce l’intero progetto, sapete?

A questo punto si può passare alla fase successiva, la definizione degli obiettivi.

Possono essere individuali o comuni, a seconda della natura dell’incarico. Un buon obiettivo di solito ha una nozione individuale per motivare ciascun membro del team e una parte comune.

La S di specifico

Quando definite un obiettivo smart, dovete assicurarvi che sia“specifico”, cioè che gli obiettivi siano chiari e precisi. Questa è la chiave del vostro successo e di quello dei vostri team.

Ammettiamolo,è difficile iniziare e portare a termine un progetto quando l’obiettivo non è chiaro.

esempi di obiettivi poco chiari:

  • “Aumentare il traffico al nostro sito web Sito web”.
  • “Aumentare la visibilità dei prodotti”.
  • “Raddoppiare le vendite”.
  • “Aumentare le entrate”.

Lerisorse impiegate possono essere insufficienti o eccessive senza un obiettivo chiaro. Ma allora, come si fa a formulare obiettivi intelligenti?

è necessario un numero chiaro associato a un lasso di tempo, ecco gli obiettivi chiaramente definiti:

  • “Aumentare il mio database di prospect del 20% nel prossimo trimestre”
  • “Assumere 5 nuovi sviluppatori – con un periodo di prova convalidato, nei prossimi 12 mesi”
  • Voglio ottenere almeno 40 contatti al mese in modo costante, per 12 mesi a partire da gennaio

Un altro punto importante quando si tratta di definire un obiettivo chiaro è una chiara divisione del lavoro.

È importante che nessuno chieda cosa fare o faccia il lavoro di qualcun altro!

Se l’obiettivo è chiaro, ogni membro del team responsabile dell esecuzione del progetto sa esattamente cosa fare.

Per garantire che ognuno sappia esattamente qual è il suo ruolo per raggiungere gli obiettivi:

  • 🥇 Dettagliate ogni incarico su un documento condiviso, ad esempio su Notion, e scrivete tutti gli strumenti e le risorse necessarie per il progetto.
  • 🥈 Suddividete gli incarichi su una tabella in base ai dipendenti responsabili del progetto.
  • 🥉 Chiedete ai team di convalidare le missioni e i ruoli e di rispondere a tutte le domande necessarie per evitare aree poco chiare.
Maria Kate Alex Clem
Missione 1
Missione 2
Missione 3
Missione 4

Naturalmente, per questa fase, tutto dipenderà dal numero di dipendenti inclusi nel progetto. Se i compiti sono stabiliti per un singolo dipendente, ad esempio chiedendo a un venditore di aumentare le vendite del 20% nell’arco dell’anno, la tabella sarà diversa. Ogni tabella deve tenere conto delle specificità del lavoro e dei compiti.

Venditore 1 Commerciale 2
Risorse e strumenti
Missione
Temporalità
Obiettivi 20% 12%

La M di misurabile

Il secondo criterio è molto importante: risultati misurabili e quantificabili. Senza questo criterio, non c’è modo di sapere se avete raggiunto i vostri obiettivi , se i risultati sono scarsi o superiori alle vostre aspettative.

Può sembrare ovvio, ma vi assicuro che molte aziende intraprendono progetti prima ancora di sapere se sono misurabili o meno.

Quindi, abbiamo identificato le esigenze e determinato gli incarichi. Ora dobbiamo essere sicuri di avere obiettivi quantificabili.

🤓 Torniamo ai nostri esempi di prima

    • Come faccio a conoscere il numero di utenti del mio database attuale?
    • Come posso calcolare l’evoluzione del mio database?

Per approfondire l’analisi, potete anche chiedervi:

    • Se lancio diverse campagne e-mail per raggiungere questo obiettivo, come posso calcolare i risultati di ciascuna campagna?
    • Se telefono, come calcolo il numero di nuovi clienti rispetto al numero di chiamate effettuate?

Dite a voi stessi una cosa: più dati riuscite a raccogliere, più sarete attenti a ciò che funziona e a ciò che non funziona nelle vostre tecniche di prospezione. Facciamo un altro esempio, per essere sicuri:

    • Quanti nuovi sviluppatori hanno convalidato il loro periodo di prova durante l’anno?

L’analisi è abbastanza semplice, ma se vogliamo andare oltre per ottenere performance ancora migliori l’anno prossimo, possiamo aggiungere alcune metriche:

    • Quanti sviluppatori ho contattato?
    • Quanti colloqui di lavoro ho condotto?
    • Quali sono state le principali cause di difficoltà?
    • Quali sono state le tecniche di reclutamento più efficaci?
    • Quanti periodi di prova sono andati male?

Ora sapete tutto sulle “metriche” del successo, è meglio sapere troppo che non abbastanza, ma soprattutto dovete sapere cosa state misurando, quando e come.

La A di Raggiungibile

Siete il re degli obiettivi ambiziosi? Vi fermo subito, non è un difetto, ma dovete comunque essere in grado di raggiungere il vostro obiettivo. In effetti, non vi state facendo alcun favore, soprattutto se avete dei team.

Per raggiungere un obiettivo SMART con il metodo giusto, dovete assicurarvi di tre cose:

  • 🥇 Avete le risorse e i prodotti per raggiungere l’obiettivo?
  • 🥈 Avete il tempo necessario per completare il progetto?
  • 🥉 Il progetto è in linea con le tendenze del mercato e l’intensità della concorrenza?

Per continuare con gli stessi esempi dell’inizio, prendo questo obiettivo:

Immaginate di essere un venditore di alianti 🛫 e che i vostri obiettivi siano i campi di volo della Francia. Già ottenere clienti interessati sarà molto più difficile che vendere prodotti per la casa. (Non si compra un aliante tutti i giorni). Inoltre, in Francia ci sono solo 340 campi di volo pubblici, quindi volete più clienti di quanti ce ne siano sul mercato.

Ovviamente qui sto facendo un po’ la caricatura 😆

Ma questo è il caso di molte aziende, che partono dal nulla e vogliono tutto in una volta. Il metodo SMART consente di chiarire gli obiettivi, verificare lo stato del mercato e della concorrenza e quindi allineare gli obiettivi con le capacità dell’azienda al momento T.

La R di Realistico

So cosa state per dirmi: realistico e realizzabile ” sono la stessa cosa. 🤔

Non proprio. Beh, lo sono, ma non in questo esempio

Sitratta di valutare la rilevanza degli obiettivi, ma soprattutto in termini di redditività.

Il mercato è promettente, avete i mezzi. Ma è redditizio? Ha senso? C’è una reale necessità di portare avanti questa missione?

Ricordate che all’inizio di questo articolo abbiamo parlato delle migliori citazioni del nostro caro Peter F. Druker. Questa è esattamente ciò che stiamo cercando di spiegarvi:

“Non c’è niente di più inutile che fare efficacemente

qualcosa che non deve essere fatto affatto”

I vostri obiettivisono pertinenti alla situazione e alle esigenze dell’azienda?

Non dovreste concentrare i vostri obiettivi su un altro progetto che porterà maggiori profitti?

Quali sono gli obiettivi più intelligenti?

🤓 Per esempio:

Volete attirare più contatti sulla vostra landing page, quindi creerete delle campagne pubblicitarie. Ma in realtà, quando guardiamo le vostre statistiche, notiamo che il tasso di conversione della landing page è molto basso.

Forse non state concentrando i vostri sforzi nel posto giusto. La missione principale è quella di riprogettare la vostra landing page prima di iniziare la prospezione. Dovrete fissare nuovi obiettivi: Aumentare la conversione della landing del 10%.

Si tratta di un obiettivo realistico e SMART 😉

La T di Time-bound

Stabilire una scadenza per il vostro progetto è essenziale per la sua utilità. La maggior parte degli obiettivi deve essere completata entro un certo lasso di tempo perché il progetto sia considerato riuscito.


Inoltre, la definizione di scadenze crea un impegno tra i team che facilita il raggiungimento degli obiettivi. Il completamento di un compito crea un ritmo nel completamento del progetto. Se non c’è una data finale stabilita, il progetto di solito dura più a lungo di quanto avrebbe potuto fare in origine.

attenzione, però, il metodo SMART insegna a rispettare tutte le tappe: cioè a creare scadenze“raggiungibili” e “realistiche”.

Primasi completa il progetto , maggiori saranno i benefici e i vantaggi. Tuttavia, è necessario prendersi il tempo necessario e non affrettare il lavoro e/o mettere sotto pressione i team

Ricordate che di solito un progetto richiede almeno un +10% del tempo stimato a causa di eventi imprevisti. Pianificate un po’ di più.

🤓 Quando stabilite gli obiettivi, considerate:

  • Il tempo necessario per portare la merce dove deve essere,
  • Le riunioni organizzative,
  • Il “feedback” con il cliente, ad esempio durante i mock-up del progetto.

Una scadenza SMART è un lasso di tempo pensato in relazione al mercato e alle risorse disponibili.

Cosa significa SMART in Obiettivi SMART?

Concretamente, fissare obiettivi SMART significa non dimenticare nessuno dei seguenti concetti:

  • Specifico = determinare il progetto e l’obiettivo di ogni missione.
  • Misurabile = Stabilire obiettivi numerici e scegliere i mezzi per analizzare i risultati.
  • Raggiungibili = In base alle vostre risorse e al mercato.
  • Realistico = Scegliendo i progetti giusti.
  • Temporali = Dando loro una data di inizio e una di fine.

Questo metodo funziona sia per obiettivi individuali che di gruppo, sia per grandi progetti che per piccoli incarichi.

Perché il metodo SMART è così utile nella leadership di marketing?

Stabilire un obiettivo di marketing chiaro rende più facile trovare la migliore strategia a lungo termine.

Come abbiamo detto, più dati abbiamo da analizzare, più il prossimo incarico avrà successo, poiché il team inbound non commetterà lo stesso errore.

Il team si attiene al piano, senza sprecare tempo e denaro. Il budget è sotto controllo perché gli imprevisti sono meno probabili . Un progetto ha maggiori probabilità di successo se ogni azione intrapresa contribuisce al raggiungimento dei suoi obiettivi specifici.

  • Più facile da gestire.
  • Meno problemi iniziali.
  • Più modi per misurare le prestazioni.

Immagine degli obiettivi SMART

Per creare una tabella con gli obiettivi SMART, niente di più semplice, si prendono tutti gli obiettivi e li si associa alla missione che si deve definire.

Prendete le 5 fasi dell’obiettivo qui sotto e adattatele. Se non siete sicuri di come farlo, abbiamo creato 5 esempi proprio qui sotto. 🤗

smatrt goals images

I 5 esempi di obiettivi SMART

Questi 5 esempi servono semplicemente a mettere in situazione l’obiettivo SMART; naturalmente, l’obiettivo è quello di adattarlo ai vostri obiettivi professionali. 😊

Esempio 1 > Obiettivi SMART per le aziende

Per stabilire obiettivi SMART realistici per i venditori, è necessario determinare quanti nuovi clienti e/o prospect possono ottenere entro un certo periodo di tempo.

Per farlo, è necessario avere una buona conoscenza del mercato e delle capacità dei propri venditori.

Esempio = “Vendite sul campo” – Vendita all’ingrosso di prodotti per parrucchieri.
S Ottenere 3 nuovi clienti nell’area di Parigi.
M Per raggiungere l’obiettivo, devono acquistare almeno un prodotto della nostra gamma + l’abbonamento di mantenimento. Non importa quale sia il prodotto della gamma, né quanto costi il prodotto.
A Per raggiungere l’obiettivo, avete a disposizione un’auto aziendale e un telefono aziendale, oltre a brochure, tutorial e altre risorse.
R Il mercato è favorevole alla nostra offerta e abbiamo 3.200 potenziali clienti nell’area di Parigi.
T 3 mesi.

Esempio 2 > Obiettivi SMART per il lavoro nelle risorse umane

Si tratta di fissare un obiettivo raggiungibile. Sarà necessario tenere conto delle risorse e soprattutto del mercato, in modo che il selezionatore non abbia l’impressione che raggiungere l’obiettivo prefissato sia impossibile.

Esempio = Assunzione di team in un’azienda IT.
S Assumere 5 nuovi sviluppatori.
M Per raggiungere l’obiettivo, dovranno aver superato il periodo di prova.
A Per realizzare il progetto, il dipendente dovrà disporre di un software per la ricerca di candidati.
R Il mercato è saturo di richieste ma ha poche offerte, per questo il ritardo è notevole.
T 1 anno.

Esempio 3 > Obiettivi SMART nel marketing

Nella comunicazione, i team lavorano insieme per raggiungere un obiettivo di inbound marketing. Anche in questo caso, è necessario stabilire obiettivi chiari per ogni persona.

Esempio = Progetto di un team di comunicazione.
S Lancio di una nuova newsletter.
  • Designer = L’aspetto visivo della newsletter.
  • Copywriter = L’intero contenuto mediatico.
M Per raggiungere i criteri di successo, l’intero piano d’azione deve essere completato entro la scadenza. Il tasso di apertura deve essere superiore di almeno il 3% rispetto a quello precedente.
A Per completare il progetto, sarà necessario un software di emailing e di design.
R Il database degli utenti è sufficientemente ampio e i team sufficientemente formati.
T 1 settimana.

Esempio 4 > Obiettivi SMART nell’IT

Il mondo dell’IT è un esempio perfetto. Ci sono sempre progetti da fare e nuove “roadmap”, progetti“SCRUM Agile” e qualsiasi altra tecnica o missione di gruppo. È quindi essenziale determinare gli obiettivi in modo preciso.

Esempio = Sviluppo delle caratteristiche di un nuovo prodotto.
S Sviluppo di una nuova funzione sullo strumento di automazione del prospecting.
M Per raggiungere l’obiettivo, l’intero piano d’azione deve essere completato in tempo, i bug devono essere corretti prima del lancio.
A Ogni sviluppatore ha una missione specifica, chiara e realizzabile, in linea con le sue qualifiche.
R I team sono sufficientemente formati. Il prodotto in fase di sviluppo è un’esigenza reale del mercato e sono stati effettuati studi preliminari.
T 3 mesi.

Esempio 5 > Obiettivi SMART di fitness

Questo è il piccolo bonus 🎁, ma molte persone cercano di utilizzare l’obiettivo SMART come allenatore sportivo per sostenere la perdita di peso. Sì, il metodo SMART può essere utilizzato molto bene per gli obiettivi di lavoro o per gli obiettivi di vita come perdere qualche chilo!

Per rimanere motivati in qualsiasi missione che vi sta a cuore, ricordate sempre di non sopravvalutarvi (e nemmeno di sottovalutarvi) 😉 😉

Quindi pensate SMART: specifico, misurabile, realizzabile, realistico e limitato nel tempo.

Conclusione e Faq dell’articolo

Tutto ciò che dovete fare è adottarlo, è un metodo semplice: fissare obiettivi realistici, quantificabili e qualificabili. Sta a voi decidere. 😁

A chi è dedicato il metodo SMART?

Il metodo SMART è piuttosto universale. Che siate responsabili di un team di marketing, di una strategia di contenuti, venditori, reclutatori o anche persone in cerca di lavoro… purché abbiate bisogno di fissare degli obiettivi per realizzare le vostre strategie.

La gestione dei progetti non avrà più segreti per voi quando riuscirete a stabilire un obiettivo chiaro per ciascuno dei vostri incarichi 😉

Quali sono i vantaggi degli obiettivi SMART?

Come spiegato all’inizio dell’articolo, il vantaggio di fissare obiettivi realistici… beh, è quello di non rimanere delusi e di continuare a essere motivati e appassionati nel portare a termine i nostri incarichi. Ogni passo compiuto è una piccola vittoria da assaporare. 🎂

Se non riuscite a raggiungere tutti i vostri obiettivi personali o professionali, finirete per credere che nulla stia avanzando, così che poche volte basterà ridefinire gli obiettivi per vedere che si sta avanzando. 🤗

Quali sono i rischi quando non si applica il metodo SMART?

I rischi sono evidenti quanto i benefici:

  • Perdita di motivazione,
  • Conflitto tra la direzione e i team,
  • Obiettivi non raggiunti.

Infine, fissare obiettivi SMART può essere la cosa migliore che possiate iniziare a fare oggi. 😁

Elodie

Volete andare oltre?

Volete iniziare ad automatizzare la vostra attività di LinkedIn messagi ? Volete valutare gli strumenti presenti sul mercato e stabilire

18/04/2024

Conoscete i termini generazioni X Y Z, silent, boomers o alpha? Si tratta di una classificazione delle nascite, stabilita in

17/04/2024

Nel mondo 🌌 competitivo del reclutamento, lo sviluppo di una strategia di sourcing efficace sta diventando un imperativo per ogni

13/04/2024

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story