Database online gratuito: 9 migliori software

Pubblicato da Melany il Gennaio 1, 2022 5/5 (234 votes)

Free Online Database: The 9 Best Softwares
7 min

Avere un database online gratuito per il tuo business può aiutarti ad aumentare le prestazioni della tua soluzione online. 🔥

Sei qui perché stai cercando di confrontare i migliori database.

In questo articolo, ti aiuteremo a scegliere quello giusto con una selezione di 9 software gratuiti o comunque molto economici.

Sei pronto? ✅

Cominciamo con una domanda fondamentale…

Cos’è un database online gratuito?

Ecco la definizione di un database secondo il dizionario:

Insieme strutturato di file che raggruppano informazioni aventi certi caratteri in comune; software che permette di costituire e gestire questi file.

I dati contenuti nei database più comuni sono di solito modellati in righe e colonne in una serie di tabelle per rendere efficiente l’elaborazione dei dati.

Così, i dati possono essere facilmente accessibili, gestiti, modificati, aggiornati, monitorati e organizzati. La maggior parte dei database usa un linguaggio di interrogazione strutturato(SQL) per scrivere e interrogare i dati. 📈

Questa era la parte tecnica.

Ora vediamo i possibili tipi di database.

I 2 tipi di database per il tuo business

Ce ne sono 2 diversi. Eccoli qui:

Basi di dati funzionali

Questo tipo di database ha come obiettivo quello di immagazzinare dati per far funzionare un processo. Per esempio il database MySQL per un sito web. 👨💻

In una prossima parte, ti consiglieremo i migliori strumenti per il tuo business.

Banche dati dei clienti

Lo scopo di questi database è quello di memorizzare i dati dei tuoi prospect/clienti. Per esempio, un contatto può lasciarti il suo indirizzo email, il suo numero di telefono o il suo nome. 📧

Questo tipo di database è molto ricercato dalle aziende perché serve a diversi scopi:

Database per l’archiviazione funzionale dei dati

Torniamo ai primi database con esempi specifici.

Cominciamo ora…

1 – Amazon Relational Database Service (RDS)

Questo primo strumento permette di installare, gestire e scalare un database relazionale nel cloud. Amazon Relational Database Service permette di automatizzare compiti amministrativi come:

  • Assegnazione dell’hardware.
  • Impostazione del database.
  • Applicazione di patch e backup.

L’obiettivo di questo strumento è di darvi le prestazioni veloci, l’alta disponibilità, la sicurezza e la compatibilità di cui le vostre applicazioni hanno bisogno.

La sua particolarità è quella di memorizzare tutto nel cloud.

2 – Google Cloud Platform (GCP)

Molto simile a RDC, Google Cloud Plaform offre un hosting sulla stessa infrastruttura utilizzata da Google. Questo secondo strumento permette per esempio di :

  • Ospitare siti web.
  • Ospitare applicazioni complesse.

Ecco i vantaggi che Google Cloud Platform offre ai suoi utenti:

  • Sviluppo più rapido di nuove applicazioni ed esperienze.
  • Miglioramento del processo decisionale in tutta l’azienda.
  • Trasformare il modo di comunicare e collaborare.
  • Investire in una soluzione cloud con fiducia nell’implementazione.

3 – Microsoft SQL Server

Il famoso GAMA(Google-Amazon-Meta-Apple) non può essere concluso senza la loro controparte Microsoft.

Infatti, offre anche un server SQL locale.

Offre anche 3 pacchetti:

  • SQL Server su Azure, per una gestione integrata facile e sicura.
  • SQL Server Edge per estendere SQL sui dispositivi IoT per l’analisi in tempo reale.
  • SQL Serverdedicato per costruire applicazioni aziendali intelligenti con una piattaforma dati ibrida e scalabile.

Se siete su questo articolo, probabilmente state cercando una soluzione gratuita.

Bene, Microsoft l’ha fatto. È SQL Server 2019 Developer. Un’edizione gratuita che include tutte le funzionalità, con licenza per essere usata come database di sviluppo.

4 – MySQL

Infine, per finire sui database funzionali. Questo è sicuramente lo strumento più famoso: MySQL.

Inoltre, lo usano aziende molto grandi: YouTube, PayPal, LinkedIn, Facebook o Twitter.

Ci sono 4 offerte:

  1. MySQL Database Service con HeatWave.
  2. My SQL Enterprise Edition.
  3. My SQL per OEM/ISV.
  4. MySQL Cluster CGE.

La prima permette di distribuire applicazioni cloud-native utilizzando il database open source più popolare al mondo.

La seconda offre funzioni più avanzate con potenti strumenti di gestione per ottenere una scalabilità significativa: in totale affidabilità e sicurezza.

Il terzo è più per gli sviluppatori di applicazioni per renderli più competitivi, per commercializzare più velocemente e per diminuire il costo della merce venduta.

Infine, il quarto permette agli utenti di utilizzare il database ad un livello eccezionale. Con scalabilità, disponibilità e flessibilità senza compromessi.

Basi di dati per memorizzare le informazioni dei clienti

Ora esamineremo un altro tipo di database: quelli in cui puoi immagazzinare le informazioni dei tuoi clienti per la tua strategia di e-marketing.

Siete pronti?

Cominciamo!

1 – Hubspot

È lo strumento CRM(Customer Relationship Manager) più usato.

Infatti, ha delle qualità che altri strumenti non hanno:

  • Semplicità d’uso.
  • Un’esperienza utente chiara e fluida.
  • Un forte potere di marketing.

Orientato più all’inbound marketing, Hubspot offre 5 servizi sulla sua piattaforma:

  1. Marketing Hub per generare lead, fare marketing automation e avere dati analitici.
    Sales Hub per arricchire i lead di informazioni. Con CRM avanzato, programmazione degli appuntamenti e creazione di preventivi.
  2. Service Hub per il servizio clienti con creazione di ticket, feedback dei clienti e knowledge base.
  3. CMS Hub per creare contenuti online con un editor drag and drop, raccomandazioni e ottimizzazioni SEO, con diversi temi di siti web.
  4. Operations Hub per sincronizzare le applicazioni tra loro, organizzare i dati dei clienti e automatizzare i processi di marketing: sincronizzazione dei dati, automazione programmabile e qualità dei dati.

Con Hubspot, si ottengono anche caratteristiche come un database online gratuito.

2 – Pipedrive

Più orientato alle vendite e ai processi di vendita, Pipedrive è un grande strumento CRM progettato da persone di vendita per persone di vendita. Non offre una versione freemium, ma una prova gratuita di 14 giorni su tutte le loro offerte:

  • Essenziale.
    • Gestire lead, offerte, programmi e pipeline.
    • Facile importazione e personalizzazione dei dati.
    • Supporto 24/7 e oltre 275 integrazioni.
  • Avanzato.
    • Tutte le caratteristiche dell’offerta Essential, e in più:
    • Sincronizzazione completa delle email, con modelli e pianificazione.
    • Invio massiccio di email e tracciamento delle aperture e dei clic.
    • Assemblatore di flussi di lavoro con automazioni attivate.
  • Professionale.
    • Tutte le caratteristiche delle offerte Essential e Advanced, più
    • Chiamate con un solo clic e monitoraggio delle chiamate.
    • Creazione, gestione e firma elettronica di documenti e contratti.
    • Proiezioni di entrate arricchite, previsioni e rapporti personalizzati.
  • Enterprise.
    • Tutte le caratteristiche dei pacchetti Essential, Advanced e Professional, più.
    • Permessi utente e impostazioni di visibilità illimitate.
    • Preferenze di sicurezza aggiuntive e migliorate.
    • Programma di implementazione e supporto telefonico.
    • Nessuna limitazione nell’uso delle funzioni.

Se stai cercando di tracciare i tuoi processi aziendali, Pipedrive potrebbe essere giusto per te.

3 – Salesforce

È il CRM più usato dopo Hubspot. Più riservato alle imprese avanzate che utilizzano la micro-ottimizzazione del loro marketing, Salesforce può essere una buona scelta.

Con molti strumenti come :

  • Un simulatore di vendita.
  • Servizio clienti personalizzato.
  • Automazione delle campagne di marketing.
  • Una piattaforma di e-commerce centrata sul cliente.
  • Un cruscotto con dati analitici.
  • Integrazione dei dati con i suoi strumenti preferiti.

Salesforce offre prezzi più alti rispetto agli strumenti presentati sopra. Questo ha senso, dato che la piattaforma è orientata alle aziende che vogliono elaborare molti dati.

Inoltre, puoi provare Salesforce gratuitamente, senza carta di credito e senza software da installare.

4 – ActiveCampaign

È il re dell’automazione dell’email marketing.

Permette di innescare molte azioni di marketing come

  • Invio di email personalizzate.
  • Segmentazione dei contatti.
  • Automazione comportamentale delle email.
  • CRM integrato con lead scoring.
  • Probabilità di chiudere la vendita.
  • Messaggistica sul sito web.

ActiveCampaign è riservato alle aziende con una comprovata strategia digitale.

5 – Waalaxy

Infine, abbiamo il Santo Graal. Il miglior strumento di automazione cross-channel B2B (LinkedIn + Emailing Marketing).

L’obiettivo diWaalaxy:

Risparmiare tempo con la prospezione automatica.
Ottenere più clienti attraverso una prospezione massiccia e mirata.

E soprattutto, Waalaxy ha un database integrato nello strumento. Quindi non hai bisogno di collegare il nostro strumento con uno strumento di terze parti con Zapier.

Ti invitiamo a testare il nostro strumento Waalaxy gratuitamente per 7 giorni.

Siamo fiduciosi nel nostro software perché:

  • Offriamo una prospezione multicanale per il massimo rendimento.
  • Diamo molta importanza all’esperienza dell’utente (UX).
  • È totalmente sicuro per il vostro LinkedIn.
  • Lo strumento viene costantemente migliorato.
  • C’è il supporto clienti via chat.
  • La parte migliore: grazie ai nostri ingegneri, puoi superare i 100 inviti settimanali imposti da LinkedIn senza rischi per il tuo account LinkedIn! 💪

Scegliere un database online gratuito: cosa ricordare?

In questo articolo, hai capito cos’è un database. Poi, avete visto quali sono i 9 software da utilizzare per la vostra azienda.

Ecco un riassunto funzionale:

  • Amazon Relational Database Service.
  • Google Cloud Platform (GCP).
  • Microsoft SQL Server.
  • MySQL.

E per le informazioni dei vostri clienti:

  • Hubspot.
  • Pipedrive.
  • Salesforce.
  • ActiveCampaign.
  • Waalaxy.

Ecco, ora sai tutto se devi scegliere un database online gratuito! 🚀

Categories: Waalaxy