it
frenesptdeplnlruidja

Sincronizzare Waalaxy con Hubspot (Zapier)

show table of contents

Lo stavate tutti aspettando. E sta arrivando. 💃 La sincronizzazione di Waalaxy con Hubspot (Zapier) è leggermente più complessa che con altri CRM. Ma una volta in atto, sarai in grado di lanciare la migliore strategia di marketing automation sul mercato. 🚀

Quindi siediti sulla tua sedia, prendi un tè verde e andiamo.

Cos’è Zapier?

Per un rapido ripasso, leggi la prima parte di questo articolo. 😁

Cos’è Hubspot?

Forse è ancora necessario introdurre Hubspot.. Hubspot sviluppa e distribuisce una serie di soluzioni software per il marketing e le vendite. Queste soluzioni aiutano a migliorare l’efficacia delle campagne di marketing online, in particolare attraverso la personalizzazione del contenuto del sito in base ai visitatori, così come migliorando l’acquisizione di nuovi lead o prospect. Hubspot è :

  • Hub CRM è un software CRM completo che ti permette di organizzare, tracciare e sviluppare relazioni di qualità reale con i tuoi prospetti e clienti. Il vantaggio di questo CRM è che è 100% gratuito.
  • Hub Marketing che è un software di marketing che mira ad aumentare il traffico verso il tuo sito web o blog, convertire i visitatori in lead ed eseguire campagne di inbound marketing complete e personalizzate.
  • Hub Sales che è un efficace software di vendita che permette di contattare i lead con tutte le loro informazioni, automatizzare i compiti che richiedono tempo e ripetitivi, al fine di chiudere più accordi in modo efficiente.

Come sincronizzare Waalaxy e Hubspot : Zapier ?

Il tuo software di marketing automatizzato può essere sincronizzato con Waalaxy. Ti consiglio di fare due Zapier per questo.

1. Crea il primo Zap: Sincronizzare Waalaxy e Google Sheets

Puoi impostare questo passo seguendo questo tutorial dettagliato, ci vediamo dopo! 🙋

2. Crea il secondo Zap: Sincronizzare i dati su Hubspot tramite Dropcontact

2.1 Crea il trigger su Google Sheets

  • Seleziona Google Sheets e “New Spreadsheet Row in Google Sheets”.
  • Accedi al tuo account.
  • Seleziona il Foglio di calcolo e il foglio pertinente.
  • Testare il trigger e premere “Continua”.

2.2 Configurare i dati da inviare a Dropcontact: “Richiesta personalizzata

  • Seleziona “Webhook by Zapier”.
  • Seleziona in “Action Event”, “Custom Request”.

In questa parte cercheremo di sincronizzare i dati del webhook con l’API Dropcontact. Per seguire, puoi semplicemente accedere all’API Dropcontact tramite questo link. Tutti i dati da inserire in Zapier, sono annotati qui: Nella “Action set-up” :

  • In “Method”, seleziona “POST”.
  • L’URL da copiare è quella dello screenshot qui sopra, nella casella rossa: .
  • In “Data Pass-Through?”, selezionare “False”.

Nella parte “Data”, dovrai scrivere i dati in questo modo

  • In “Unflatten”, selezionate “Yes”.
  • In “Basic Auth”, non compilate nulla.
  • In “Headers”, prendiamo i dati che sono nello screenshot dato sopra:

Nella prima riga, scrivi “Content-type” e “application/json”. Clicchi sul “+” per aggiungere una riga, scrivi “X-Access-Token” e vai a recuperare la chiave API del tuo account Dropcontact, nella scheda “API”, poi la incolli.

Ecco come dovrebbe apparire su Zapier

  • Prova l’azione:

2.3 Mettere un limite di tempo tra le azioni

  • Clicca sul “+” per aggiungere un passo.
  • Seleziona “Ritardo”.

  • In “Action Event”, seleziona “Delay For”.
  • In “Time Delayed For (Value)”, seleziona “1.0”, il default è 1 minuto.
  • In “Tempo ritardato per (unità)”, seleziona “minuti”.
  • Prova l’azione e fai “Continua”.

In questa parte, metti ovviamente, il ritardo che vuoi, sei totalmente libero! 🌞

2.4 Configurare i dati da inviare a Dropcontact: “Prendi”

Per divulgare quello che stiamo facendo, in 2.2 abbiamo detto di fare una richiesta per chiedere i dati, poi abbiamo messo un ritardo (2.3), e qui andiamo a configurare la ricezione dei dati. (2.4).

  • Clicca sul piccolo “+” per aggiungere un nuovo passo.
  • Seleziona “Webhook by Zapier” e seleziona “GET”.
  • Nell’URL, prendi quello dato nello Zap precedente, che è: (il “requestID” è stato ottenuto nel passo precedente, guarda lo screenshot).

  • In “Send As JSON”, seleziona “Yes”,
  • In JSON Key, scrivi “json”.
  • In “Unflatten”, seleziona “Yes”.
  • In “Headers”, rimetti gli stessi dati di prima:

  • Prova l’azione:

2.5 Arricchimento via Dropcontact

Questo passo è necessario perché generalmente via LinkedIn si ottengono le email personali, che non è il più rilevante per la prospezione commerciale, Dropcontact porterà l’indirizzo email professionale, così avremo entrambi i dati. (e questo grazie all’informazione del nome dell’azienda).

  • Clicca sul piccolo “+” e cerca “Dropcontact”.
  • Seleziona “Enrich Contact” e premi “Continua”.
  • Collega il tuo account.
  • Compila i diversi campi selezionando le variabili da GoogleSheet.

zapier hubspot synchro

  • Prova l’azione.

Tutti i dati sono stati arricchiti grazie a Dropcontact, troviamo: cognome, nome, titolo, nome dell’azienda, email personale, email professionale, URL LinkedIn, e tutte le informazioni relative all’azienda (che non si vedono nello screenshot), cioè codice NAF, sito web, indirizzo postale, sirena, siret, numero di dipendenti.

2.6 Formattazione dei dati email personale / email professionale

L’obiettivo qui è di formattare i dati, separarli, in modo che siano puliti.

  • Clicca sul piccolo “+” per aggiungere un passo e clicca su “Formato”.
  • Seleziona “Testo” e “Dividi testo”.
  • Nell’input, seleziona l’email data da Dropcontact.
  • Il separatore è “,”.
  • Il “Segment Index” è “First”.

zapier hubspot synchro

  • Prova l’azione.

zapier hubspot synchro

2.7 Definire l’azione di uscita verso Hubspot con Zapier

  • Clicca sul piccolo “+” e cerca “Hubspot”.
  • Seleziona “Trova contatto” (o Crea contatto in Hubspot se non esiste).
  • Collega il tuo account Hubspot.
  • In “Action Set-up”, dovrai compilare i dati che trasferirai a Hubspot.

Qui diciamo a Hubspot di cercare il contatto X e se non lo trova, allora deve creare il contatto dai dati che abbiamo (nome, cognome, azienda, email ecc.).

  • In “First Search Property Name”, seleziona “Contact Information: Email”.

Chiediamo a Hubspot di cercare il contatto dall’email.

  • In “First Search Property Value”, vogliamo il valore di ciò che abbiamo appena detto a Hubspot, quindi selezioniamo il passo 6. Dati Email.

zapier hubspot google sheet

  • Spunta la casella “Creare contatto Hubspot se non esiste ancora?

Qui è possibile inserire molti dati. In questo esempio, abbiamo inserito i dati che abbiamo sincronizzato all’inizio:

  • Informazioni sul contatto: FirstName,
  • Cognome,
  • Email,
  • Titolo di lavoro,
  • Nome della società.

zapier hubspot

  • Premi “Continua” e “Attiva Zap”.

zapier hubspot

2.8 Visuale su Hubspot

Vai su Hubspot, sezione “Contatti”, dove avrai una dashboard dove appariranno i tuoi dati: zapier hubspot Quindi avevo ragione quando dicevo che era un po’ complesso?

Complimenti a te per aver sincronizzato Waalaxy con Hubspot con Zapier! 🥳

5/5 (211 votes)
Vi consigliamo 👇

Convert more leads into clients with these 7 secret B2B prospecting messages 🚀

Enter your first name and email address  to receive the 11 page digital book now:

Where do we have to send it now?