it
frenesptdeplnlruid

Affiliate marketing come iniziare e guadagnare facilmente?

show table of contents

Il marketing di affiliazione sembra essere il paradiso per alcuni e l’inferno per altri. Noi di Waalaxy crediamo che basti sapere affiliate marketing come iniziare in modo intelligente per renderlo semplice ed efficace. 👼

Questo articolo è qui per risparmiarvi mal di testa e processi lunghi e noiosi. Mantenere le cose semplici ed efficienti, questo è il nostro motto!

Che cos’è un programma di marketing di affiliazione? [Definizione]

Gli affiliati sono persone che promuovono i prodotti di un marchio e ricevono una percentuale di remunerazione su ogni vendita effettuata.

Il marketing di affiliazione è un metodo di web marketing in cui i venditori promuovono i loro prodotti e servizi attraverso gli affiliati e pagano le commissioni in base alle loro vendite. Nelle vendite effettive, si tratta dello stesso sistema del venditore di prodotti in magazzino. Si tratta di un sistema ampiamente utilizzato da grandi marchi come Amazon, Fnac e Cdiscount, ma anche e sempre più da piccole pepite del web come Waalaxy. 😍

Il bello è che qualsiasi struttura, piccola o grande che sia, può creare un programma di affiliazione per attirare più clienti, e chiunque abbia uno status di lavoratore autonomo può diventare un affiliato.

Come iniziare il marketing di affiliazione?

Il programma di affiliazione si compone di tre parti.

  • Inserzionista: come suggerisce il nome, si tratta di una persona che desidera vendere e promuovere un prodotto o un servizio. Si offre di promuovere la propria offerta al partner affiliato e gli paga una commissione su tutte le vendite effettuate.
  • Affiliati: Individui, blog o siti web che generano traffico. Pubblicizza il venditore e riceve una commissione per tutte le vendite effettuate.
  • Acquirente: Utente di Internet che naviga sul sito di un partner, convalida l’offerta del partner e clicca su un link per ordinare il prodotto o il servizio corrispondente. Grazie a questo utente Internet, l’affiliato ha appena ricevuto denaro dal venditore.

Che cos’è il marketing di affiliazione?

Il marketing di affiliazione è la promozione di un prodotto, quello di un marchio.

in pratica, aggiungiamo un link tracciato alle nostre pubblicazioni. Ogni persona che passa attraverso questo link viene identificata come un acquirente che avete portato voi e, quindi, guadagnate la commissione. Questo link è importantissimo. Senza di esso, non potete dimostrare che il cliente è arrivato grazie a voi e non potete ottenere la vostra preziosa commissione.

💰 Per praticare il marketing di affiliazione potete utilizzare diverse tecniche più o meno semplici da attuare:

  • Utilizzate i social network come Facebook, Instagram e LinkedIn = create una rete e offrite diversi prodotti dei marchi con cui avete stipulato un contratto. 📳

Ecco l’esempio di Jenn Im, un’influencer di Instagram, che ha molti contratti con grandi marchi

  • Avere un sito web a cui si cerca di portare traffico = di solito tramite SEO o SEA. 💻

Qui potete vedere il sito del NYTimes, che è un affiliato di Amazon ed elenca migliaia di articoli di Amazon. Il loro obiettivo è farvi passare attraverso il loro sito web per farvi finire su Amazon a fare i vostri acquisti.

Sul link che vi porta al sito di Amazon, potete vedere l’ID del venditore. In questo modo Amazon sa che l’acquirente è passato dal sito dell’affiliato. 👇

  • Contattare direttamente i profili mirati utilizzando la messaggistica dei social network e gli SMS = Di solito, si trovano le informazioni di contatto attraverso un cercatore di posta o un cercatore di contatti, quindi si scrivono i messaggi personalizzati in base al target. 🎯

Tutti abbiamo ricevuto questo tipo di messaggio che ci promette mondi e meraviglie sulle reti. Personalmente, ritengo che il canale di acquisizione non sia male, ma che la tecnica di affiliazione debba essere rivista. Ma entreremo nei dettagli più avanti. 😜

Come guadagnare con il marketing di affiliazione?

Esistono due tipi di tariffe di affiliazione:

  • 🐶 1# Nicchia, dove è più difficile vendere ma il tasso è alto, rende più sviluppate le capacità commerciali.
  • 👜 2# Tote, con un tasso di affiliazione basso, ma molte cose da vendere, l’obiettivo è fare volume, spesso attraverso un sito web affiliato.

Un tasso di affiliazione classico è solitamente compreso tra lo 0,5% e l’1%. Un tasso di affiliazione su prodotti/servizi di nicchia parte dal 20% per quelli più interessanti.

Gli esempi più comuni che la gente cerca in rete sono Amazon o Facebook perché sembrano i più semplici e soprattutto perché sono i più conosciuti. Ma non sono affatto i più redditizi.

Il processo di creazione richiede molto lavoro (creazione e alimentazione di un sito web) e spesso si tratta di un lavoro a tempo pieno, che certamente può pagare, ma solo se si realizzano elevati volumi di vendita. Per questo motivo, abbiamo raccolto per voi alcune nozioni di nicchia che abbiamo trovato in un ottimo articolo di Hostinger. 👇

  • SemRush (analisi SEO) > Tasso di commissione: 40%.
  • Waalaxy (prospezione multicanale) > Tasso di commissione: 50%.
  • Tripadvisor (prenotazione di vacanze) > Tasso di commissione: 50%.
  • Booking.com (affitto di alloggi) > Tasso di commissione dal 25 al 40%.
  • Cheapflight (confronto e vendita di voli) > Tasso di commissione 65%.

Zoom sulle migliori affiliazioni

Questa piccola top 5 vi permetterà di sapere come scegliere l’affiliazione giusta prima di iniziare.

Affiliazione con SemRush

Dovete vendere uno strumento di marketing che vi permetta di fare SEO. I vostri obiettivi sono principalmente su LinkedIn.

Target 🎯 = marketer, B2b, web writer, agenzie SEO.

I vostri canali di comunicazione saranno:

  • Creazione di un sito web dedicato alla SEO (opzionale),
  • Creazione di una newsletter dedicata al SEO (opzionale),
  • Personal branding + comunicazione su LinkedIn,
  • Invio di messaggi automatici su LinkedIn ma anche per posta.

In evidenza.

🚨 Chiaramente, la vostra posta in gioco sarà quella di definirvi come un esperto in materia, se consigliate questo strumento, dovrete essere creduti. Si parte da una forte strategia di branding e dalla riprova sociale.

Sarà molto più facile se avete già uno o più siti web, se avete lavorato in un’agenzia di comunicazione, se conoscete bene il settore…

Ma attenzione, nulla è impossibile, iniziare con zero esperienza… c’è chi lo fa tutti i giorni, perché non tu 😉

Marketing di affiliazione con Waalaxy

Qui devi vendere uno strumento di prospezione LinkedIn + Multicanale. L’offerta Waalaxy comprende,

  • Un CRM per la gestione dei prospect,
  • Un sacco di automatismi per ottenere nuovi clienti: auto-import, ricerche avanzate, modelli di messaggi,
  • Un cercatore di contatti per trovare le e-mail e i numeri di telefono dei potenziali clienti di LinkedIn.
  • Invio automatico e semplificato di e-mail di prospezione.

Target 🎯 = venditori, marketer B2b, freelance, HR, CEO e startup.

Discover the ambassador program

I vostri canali di comunicazione saranno:

  • Creazione di un sito web dedicato alla prospezione su LinkedIn (opzionale),
  • Creazione di una pagina youtube dedicata (facoltativa ma consigliata).
  • Personal branding + comunicazione su LinkedIn,
  • Invio di messaggi automatici su LinkedIn ma anche via e-mail.

Affiliazione a Tripadvisor (Awin)

Awin è il programma di affiliazione di Tripadvisor. Riguarda solo gli hotel per i quali si guadagna almeno il 50% di commissione sulle visite.

Il grande vantaggio è che non è necessario spingere le vendite, ma si viene pagati quando gli utenti fanno clic sui partner di prenotazione alberghiera di Tripadvisor, indipendentemente dal fatto che prenotino o meno. Awin fornisce tutte le risorse necessarie per iniziare: banner, foto, ecc. In questo caso, si tratta di clienti Btoc. Si tratta quindi di persone fisiche e non di aziende a cui ci si rivolge.

Target 🎯 = Individui, tra i 25 e i 65 anni, di classe media e superiore.

È possibile impostare:

  • Creazione di un sito web dedicato ai viaggi,
  • Creazione di una newsletter dedicata ai viaggi,
  • Personal branding + comunicazione su Instagram e Facebook e LinkedIn.
  • Invio di messaggi automatici su Instagram e Facebook.

❌ Il più grande svantaggio di questa offerta è che dovete fare il cosiddetto “volume”, cioè dovete trovare migliaia di persone interessate per guadagnarci. Quindi la creazione di un blog e di una newsletter non è facoltativa.

Affiliarsi a Booking.com

Su Booking, potete essere affiliati per qualsiasi tipo di prenotazione: hotel, case, treni, cabine… Anche in questo caso, si tratta di un’offerta simile a quella di Tripadvisor. È possibile impostare :

  • Creazione diun sito web dedicato ai viaggi,
  • Creazione di una Newsletter e/o di messaggi transazionali dedicati ai viaggi,
  • Personal branding + comunicazione su Instagram e Facebook e LinkedIn.
  • Invio di messaggi automatizzati su Instagram e Facebook.

Le commissioni sono più basse, ma avete più opzioni nel tipo di prodotto da vendere e quindi il vostro target è più ampio. Sta a voi valutare cosa preferite. 😜

Target 🎯 = B2c, tra i 18 e i 65 anni, classe media e benestante.

Affiliazione con Cheapflights

Sul loro sito si legge “75% di commissioni”. Poi, quando si guardano i dettagli, ci si rende conto che è più simile a:

  • 1. 0.45 per click da computer o tablet
  • 2. 0.25 per clic da telefono.

Anche in questo caso, come per i due precedenti, è necessario effettuare il volume di visite e non le vendite dirette.

Dovrete quindi avere un sito web dedicato e una newsletter. Dovete lavorare sulla referenziazione del vostro sito per ottenere visibilità e guadagnare 😉

Conclusioni : Come funziona il marketing di affiliazione?

Come avete capito, vi abbiamo mostrato due tipi di affiliazione ben distinti:

  • 🎯 L’affiliazione piuttosto che il B2b = Il vostro obiettivo è vendere, avete interazioni reali con i potenziali clienti e create una strategia multicanale.
  • 🎯 L’affiliazione piuttosto che il B2c = Il vostro obiettivo è ottenere clic. Dovrete creare un sito web, alimentarlo e sviluppare il SEO.

Sta a voi scegliere quello che vi interessa di più. Per cominciare, credo che fare BtoB sia molto più semplice perché si imparano i meccanismi dell’affiliazione e soprattutto perché il guadagno è più facilmente raggiungibile con la tecnica giusta. In una seconda fase, si possono cumulare entrambi i tipi di acquisizione e creare uno o più blog. 🤑

Affiliate marketing come iniziare senza un sito web?

È quindi naturale che io scelga l’opzione che preferisco: affiliate marketing come iniziare senza un sito web. Beh, il primo passo è scegliere l’offerta di affiliazione giusta, quella che si adatta alle vostre esigenze, con obiettivi raggiungibili senza un sito web. Vi darò 5 metodi che vi costeranno al massimo pochi euro al mese e che vi permetteranno di iniziare senza un sito web.

Personal Branding

La prima cosa da fare è definire un forte personal branding. ✊

  • Chi siete?
  • Perché siete diventati quello che siete?
  • Cosa vendete?
  • Perché lo vendete?
  • Qual è la vostra legittimità/esperienza?

Per iniziare il vostro personal branding, il miglior terreno di gioco è LinkedIn. Potete osservare i profili più forti e trarre ispirazione. Poi dovrete rendere il vostro profilo perfetto per guadagnare la fiducia dei vostri nuovi contatti. Per questo, ecco le informazioni. 👇

personal branding linkedin

Per vedere un ottimo esempio di buon personal branding su LinkedIn, vi invitiamo a iscrivervi a Toinon. Il maestro di un milione di visualizzazioni sulla rete. 😜

Strategia dei contenuti

Sì, la strategia dei contenuti è praticamente inevitabile.

Se vendete nel settore B2B, dovete sfruttare LinkedIn come porta d’accesso attraverso la quale i potenziali clienti possono generare entrate. È la vostra landing page, è il blog che non avete. 🔥

Ma non preoccupatevi, non è così difficile o dispendioso in termini di tempo come sembra. In realtà, esiste una tecnica editoriale. Una sola. Che funziona. Si pubblica 3 volte a settimana, definendo 3 tipi di pubblico, dal meno preciso al più preciso, si rimane regolari e si fa in modo di portare contenuti variegati.

  • ❌ Niente contenuti eccessivamente commerciali, o perderete rapidamente il vostro pubblico.
  • il monitoraggio è il modo migliore per trovare nuove idee per i post su LinkedIn.
  • ❌ Non copiate i contenuti dei concorrenti, si vedrà!

Una volta alla settimana inserisci dei consigli utili che ti permettano di citare il marchio che stai vendendo e aggiungi il tuo link di affiliazione nei commenti. ecco alcune informazioni chiave. 👇

A-winner-is-a-dreamer-who-never-gives-up-8 Per vedere l’intera strategia di contenuti è questo il modo. 🤙

Messaggi diretti

Ora che avete un ottimo profilo LinkedIn e state pubblicando sulla rete, volete fare il passo successivo. Trovare contatti più velocemente. 🤑 In qualità di affiliato, avete più mano libera su come generare nuovi clienti. Questo non significa che dobbiate provare tutto e fare tutto. Al contrario, è meglio assicurarsi di avere i giusti metodi di vendita.

Messaggi diretti: si tratta di messaggi LinkedIn che inviate automaticamente ai vostri potenziali clienti.

C’è un’offerta di LinkedIn che vi fa pagare per questa opzione, ma con Waalaxy è gratuita al 100%. è possibile indirizzare e inviare richieste di connessione e messaggi in modo completamente automatico.

Discover Waalaxy 🪐

Nello strumento sono disponibili anche modelli di messaggi per aiutarvi a iniziare. Ecco altre risorse necessarie:

Nurturing

Una delle domande chiave nel marketing di affiliazione (e anche nella prospezione in generale) è: dove trovo i miei contatti, il mio pubblico target e i futuri acquirenti dei prodotti che vendo? 💰

LinkedIn è sicuramente una risposta, ma non basta conoscere il profilo LinkedIn di un potenziale acquirente. Per vendere abbiamo bisogno di qualcosa di più. abbiamo bisogno dei suoi contatti e, a volte, dei numeri di telefono.

L’arricchimento consiste nell’ottenere ulteriori informazioni su un contatto attraverso uno strumento esterno che automatizza la ricerca dei dati

Email Finder - Find your Leads Emails with Waalaxy

Grazie a questo strumento, potrete creare veri e propri file di prospezione, in modo totalmente automatizzato, e lanciare la vostra strategia su diversi canali di comunicazione senza che ciò sia tecnicamente complicato o richieda molto tempo.

Multicanale

Chi dice contact finder, dice multicanale. È semplicemente il metodo che vi permette di contattare un prospect attraverso diversi canali di acquisizione: e-mail, SMS, chiamate, newsletter, social network…

Il metodo si è sviluppato ed è diventato semplice da attuare. Come affiliato, scrivete un messaggio ai vostri clienti potenziali su LinkedIn, poi se non rispondono (grazie al Trova mail), potete inviare loro un messaggio di follow-up. 🥰 Per riuscire in questi passaggi, vi consigliamo di seguire un buon approccio alla vendita:

Conclusione  5 motivi per utilizzare l’affiliazione – affiliate marketing come iniziare

In questo articolo, quindi, avete potuto vedere quali tipi di affiliazione esistono, come entrare nelle aziende come affiliato e quali tecniche esistono per fare affiliazione quando non si ha un blog o un sito web. 🎁 Ora, permettetemi di darvi alcuni buoni argomenti per entrare nel mondo dell’affiliazione:

  1. Potete essere imprenditori autonomi: gestite i vostri orari, il vostro tempo libero e i vostri clienti.
  2. Non hai obblighi: se vuoi cambiare affiliazione puoi farlo, nessuno fa pressione sui tuoi risultati.
  3. Potete accumulare vantaggi: Potete vendere prodotti per un marchio, lanciare il vostro progetto ed essere assunti in un’altra azienda, tutto allo stesso tempo.
  4. Si può guadagnare davvero: più si è bravi, più si guadagna. Se riuscite a creare un vero personal branding, potete guadagnare molto di più che come dipendenti.
  5. Non avete nulla da perdere: L’unica persona che si frappone tra voi e i vostri sogni è voi stessi. Se volete farlo, fatelo. Non potete perdere denaro (nel peggiore dei casi, non ne guadagnerete 😂).

Domande degli utenti – affiliate marketing come iniziare

In questa parte elencheremo le domande frequenti dei nostri utenti; se ne avete altre, contattateci via chat.

Come posso diventare un affiliato di LinkedIn?

Per fare affiliazione con LinkedIn, basta sfruttare al massimo la rete. È inoltre necessario vendere il prodotto/servizio giusto, preferibilmente in ambito B2b. Ovvero:

  • Create un profilo personalizzato,
  • Utilizzate il personal branding,
  • Avere una strategia di contenuti,
  • Utilizzare i messaggi diretti,
  • Trovare le email dei vostri potenziali clienti (emails finder),
  • Creare contatti attraverso la multicanalità.

Si tratta di metodi molto semplici da attuare. Basta leggere l’articolo e le piccole guide offerte insieme ad esso. 🥰

Qual è il miglior sito per fare marketing di affiliazione?

Non farei bene il mio lavoro se non vi dicessi che Waalaxy è il migliore. Dopodiché, la domanda è più complessa. Se avete già due siti di viaggi, vi indirizzerei verso siti come Booking. Se avete un e-commerce, allora perché non affiliate Amazon?

Ma se state partendo da zero e avete poca voglia di B2b, allora Semrush e Waalaxy sono ottimi esempi per iniziare nel modo giusto. 👽

Affiliate marketing come iniziare su internet?

Se avete già un blog e volete fare marketing di affiliazione, c’è un modo semplice per farlo:

  • È necessario avere visitatori sul proprio sito (lavorare sul referenziamento naturale e sulla VAS a pagamento),
  • I visitatori devono corrispondere al target dell’inserzionista. Per fare questo, aggiungete regolarmente contenuti intorno al loro tema, creando un calendario editoriale quantificabile.
  • Poi, dovete creare banner nei diversi formati richiesti.
  • Aggiornate poi il vostro programma di affiliazione, almeno una volta al mese: promozioni speciali e nuove offerte.

Pay per click = Più visitatori avete, più persone cliccano sui vostri link e quindi guadagnate come affiliati.

Come creare un link di affiliazione?

I link di affiliazione sono strumenti essenziali della vostra strategia. Senza di essi, rischiate di non essere pagati. Di solito è l’azienda affiliata a fornirvi il link, come nel caso di Waalaxy.

  • Andate sulla vostra piattaforma di affiliazione,
  • Si clicca su “Gestisci i miei link”,
  • Generare.

Ed ecco il vostro link. 🥳

Discover the ambassador program

Ecco fatto, ora sapete sia affiliate marketing come iniziare, sia i metodi e i passaggi per non sbagliare nella scelta degli inserzionisti. Ci auguriamo che l’articolo vi sia piaciuto e che possiate presto diventare ricchi grazie ai programmi di marketing di affiliazione. 😜

5/5 (200 votes)

Convert more leads into clients with these 7 secret B2B prospecting messages 🚀

Enter your first name and email address  to receive the 11 page digital book now:

Where do we have to send it now?