I 5 migliori esempi di riassunto su LinkedIn per una prospezione efficace

Top 5 best LinkedIn summaries examples for effective prospecting
20 minutes

Capite che ottimizzare il vostro profilo LinkedIn è essenziale se volete raggiungere i vostri obiettivi sulla rete. Che si tratti di vendere, reclutare o essere reclutati. Avete ottimizzato l’immagine del vostro profilo, scelto un titolo chiaro e un banner personalizzato che rappresenta la vostra attività in modo visivo, e ora vi state chiedendo come scrivere un riassunto LinkedIn.

Diamo un’occhiata insieme.


Il riassunto LinkedIn : cos’è?


La sezione riassuntiva di LinkedIn (o sezione About) fa parte delle ottimizzazioni da considerare quando si vuole distinguersi dalla massa. Direi addirittura che è uno degli elementi più importanti da prendere in considerazione, se non il più importante.

La sezione LinkedIn summary/about è un piccolo paragrafo che potete scrivere per presentarvi in modo che le persone sappiano di più su di voi e su ciò che offrite.

Si trova appena sotto il vostro titolo, e potete compilarla cliccando su “aggiungi una sezione al profilo” poi “about”, appena sotto “intro”. ajouter un résumé linkedin

Sarai limitato a 2500 caratteri (ma questo non significa che devi usare tutto lo spazio disponibile. Ma torneremo su questo). A parte questo, non ci sono altri limiti imposti. Siete liberi di usare la vostra immaginazione per scrivere una sezione LinkedIn About che converta i vostri visitatori.


Qual è lo scopo del riassunto LinkedIn?


Come abbiamo ripetutamente espresso nel nostro articolo su come ottimizzare il vostro profilo LinkedIn, dovreste pensare al vostro profilo LinkedIn come alla vostra landing page personale.

Il vostro profilo dovrebbe permettere a chiunque lo visiti di saperne di più su di voi, di capire cosa offrite, e di avere abbastanza chiamate all’azione e informazioni per andare oltre se l’umore lo richiede.

Proprio come le landing page, dovete prestare particolare attenzione alle parole che usate.

Mentre il titolo è un’informazione chiave per avere un assaggio di chi sei in 2 o 3 parole, non dice molto di te. Permettendoti di dire di più su di te, sui problemi che risolvi, sui tuoi successi; questo è il ruolo del riassunto LinkedIn.

Un grande riassunto LinkedIn farà davvero la differenza e convertirà i tuoi visitatori in potenziali clienti. Un cattivo sommario, o peggio, uno inesistente, aumenterà la frequenza di rimbalzo del tuo profilo (che vuoi evitare a tutti i costi).

Quando si è nuovi su LinkedIn, scrivere la sezione About può sembrare un compito complicato, ma non lo è.

Scrivere un riassunto LinkedIn convincente e d’impatto richiede la conoscenza di una serie di principi di base, ma una volta che hai imparato questi principi, diventa un gioco da ragazzi.

Cominciamo?


15 cose da fare per scrivere un riassunto LinkedIn che spacca


Non superare i 1500 caratteri per essere incisivo

Il riassunto può, per certi versi, essere paragonato a un classico messaggio di chiamata a freddo. Ciò che è vero per uno è vero per l’altro.

La persona che legge la tua sezione About non ti conosce e non sa cosa fai.

Quindi devi presentarti, evidenziare i tuoi successi, ciò che ti guida, la tua area di competenza, dove puoi portare valore.

Ti dici “perfetto, approfitterò dei 2500 caratteri per dire alla gente chi sono in dettaglio. Voglio dare il massimo delle informazioni su di me, voglio dare informazioni approfondite sulla mia carriera, e sugli eventi che mi hanno portato ad essere quello che sono oggi”.

Ma in realtà, questo è il contrario di quello che dovresti fare.

Invece, dovresti seguire gli stessi principi di quando scrivi un messaggio di prospezione a freddo (vedi il nostro studio statistico su come ottimizzare la tua prospezione).

I visitatori del vostro profilo LinkedIn hanno pochissimo tempo da dedicare all’analisi del vostro profilo. Quello che succede è che quando un potenziale cliente visita il vostro profilo LinkedIn, impiega solo una manciata di secondi per capire se vuole saperne di più su di voi o se vuole tornare a scorrere il suo news feed.

Quindi sii conciso, non superare i 1500 caratteri. L’ideale sarebbe puntare a meno di 1000 caratteri.

Usate il SEO per ottenere più visibilità

Leggendo il punto numero due, immagino che alcuni di voi stiano già tremando negli stivali.

Vi rassicuro, in realtà è molto semplice. Che cos’è il SEO? SEO è l’acronimo di “search engine optimization” e consiste nell’ottimizzare il vostro sito web, i post del blog, ma anche il vostro profilo LinkedIn, in modo che Google vi referenzi in modo elevato (cioè apparirete nei primi risultati di ricerca).

Come dovreste usare il SEO per il vostro profilo LinkedIn? Basta usare le parole chiave che il vostro pubblico di riferimento sta cercando per far apparire il vostro profilo in cima alla pagina dei risultati quando effettuano una ricerca su LinkedIn.

Potete usare queste parole chiave in :

  • Il tuo titolo,
  • Il tuo riassunto,
  • Le tue esperienze,
  • Le tue capacità.

Aerate il più possibile il vostro testo per rendere il vostro riassunto LinkedIn piacevole da leggere

Nel vostro sommario, proprio come sul vostro sito web, la formattazione conta tanto quanto il contenuto. È quindi essenziale utilizzare le interruzioni di riga e non scrivere un blocco di testo illeggibile.

Usa frasi brevi e d’impatto. Puoi anche usare trattini o punti elenco per abbreviare il testo e renderlo più leggibile.

Usa le emoji per aggiungere un tocco umano al tuo testo

Posso già sentire alcuni di voi dire a se stessi: “Cosa? LinkedIn è un social network professionale. Le emoji non appartengono a questo posto!”.

Non sto parlando di riempire il vostro sommario di emoji come se foste su Instagram, ma di aggiungere qualche emoji per dare alla vostra sezione About una dimensione più visiva.

La differenza tra un riassunto senza emoji e un riassunto con alcune emoji ben scelte è evidente, un riassunto senza emoji sembra estremamente noioso e non attira l’occhio del lettore.

Concentrati sui primi 300 caratteri per catturare l’attenzione

Proprio come sui post di LinkedIn, quando un utente arriva sulla vostra sezione About, vedrà solo i primi 300 caratteri. Per visualizzare l’intero contenuto del vostro sommario, dovrà cliccare su “see more”.

Come potete immaginare, la scelta di questi primi 300 caratteri è essenziale. Se non riesci a suscitare l’interesse del tuo visitatore con questi primi 300 caratteri, allora il resto del tuo sommario non avrà alcuna importanza perché non sarà mai letto.

Quindi prenditi il tempo per pensare al tuo slogan, quello che farà venire voglia di leggere di più su di te.

Rivolgiti al target giusto per raggiungere le persone che vuoi

Abbiamo visto che è essenziale scegliere le parole giuste per il tuo riassunto LinkedIn, ma per scegliere le parole giuste devi sapere a chi ti stai rivolgendo.

Non ti rivolgerai ai commercialisti allo stesso modo degli impiegati della Startup o degli studenti.

Quindi devi avere chiaro il tuo pubblico di riferimento e conoscere il suo linguaggio per colpire nel segno.

Più avanti ti daremo qualche informazione in più su come attirare le persone giuste sul tuo profilo.

Curate la forma, non fate errori per dare un aspetto professionale al vostro riassunto LinkedIn

Questo può sembrare ovvio, eppure… Non puoi immaginare quante persone hanno un sommario pieno di errori.

Avere errori nel tuo sommario ti scredita totalmente e può far passare il tuo sommario da eccellente a spazzatura.

Nel 2021 non ci sono scuse per fare errori, ci sono abbastanza correttori ortografici e siti web che ti permettono di controllare la tua ortografia per non fare (quasi) mai errori.

Strutturate il vostro riassunto LinkedIn come un pitch

Il pitch, tradizionalmente usato dalle startup per “vendere” la propria azienda agli investitori in pochi minuti (o anche meno a volte) ha una struttura chiara che può essere replicata per costruire il tuo profilo About.

In fondo non c’è una differenza fondamentale tra i due, in entrambi i casi l’obiettivo è spiegare la value proposition nel modo più chiaro possibile in un minimo di tempo.

Quindi inizia con una frase ad effetto che dovrebbe suscitare la curiosità del tuo visitatore. Una frase che stuzzichi il loro interesse e li faccia desiderare di saperne di più. In generale, può essere prezioso parlare dei problemi incontrati dal tuo target.

Poi continua con la tua proposta di valore. Cosa fai. Perché lo fate. E soprattutto, come risolvete i problemi del vostro target.

Infine, aggiungi una chiamata all’azione che permette al tuo target di continuare il suo viaggio se vuole andare oltre. Queste possono essere le tue informazioni di contatto, il tuo sito web, un link per compilare un modulo, ecc.

Il viaggio del lettore verso il tuo profilo deve essere fluido dal teaser alla chiamata all’azione attraverso la proposta di valore.

Concentrati sulla tua proposta di valore

Non dimenticare che ciò che interessa al tuo lettore non è solo chi sei, ma soprattutto cosa puoi offrirgli.

Non spendere troppo tempo a parlare di te stesso, ma piuttosto concentrati sulla tua proposta di valore. Sii chiaro e conciso.

Il tuo lettore dovrebbe capire in pochi istanti se ciò che offri è rilevante per loro e se dovrebbero passare alla call to action.

Avere una chiara CTA per far agire il maggior numero possibile di lettori

Una volta che hai stuzzicato la curiosità del tuo potenziale cliente e lui è convinto dalla tua proposta di valore, hai fatto la parte difficile.

Non sarebbe sciocco perderli a quel punto?

Lavora la tua chiamata all’azione in modo che sia un gioco da ragazzi per chiunque decida di saperne di più su ciò che fai. Non puoi perdere il tuo prospect a questo punto.

A seconda della tua attività, offrigli di prenotare un tempo per chattare tramite Calendly, lascia la tua email e il tuo numero di telefono.

Indica il tuo sito web in modo che il tuo potenziale cliente possa andare oltre se vuole maggiori informazioni.

Mettiti nei panni del lettore per dargli l’impressione del messaggio perfetto

In generale, quando ti rivolgi ai tuoi potenziali clienti, che sia per messaggio, per email o quando scrivi il tuo riassunto LinkedIn, è una buona idea mettersi nei panni del tuo target:

Cosa vorresti vedere? Cosa vorresti leggere? Che tono vorresti vedere usato?

Lo scopo di questo esercizio è quello di ottenere una prospettiva. È un semplice trucco che vi aiuterà ad evitare di essere completamente fuori strada.

Puoi anche chiedere alla tua famiglia e ai tuoi colleghi la loro opinione.

Sii autentico per entrare in risonanza con le persone che ti apprezzano

Non c’è bisogno di farne un dramma, o di inventare un personaggio completamente diverso. Ricordate che il vostro riassunto su LinkedIn dovrebbe riflettere chi siete.

Vi verrebbe in mente di mentire sul vostro curriculum? Qui è lo stesso.

Mentire sui vostri risultati vi metterà solo in una posizione imbarazzante.

Aggiungete documenti a supporto del vostro curriculum LinkedIn

LinkedIn vi permette di aggiungere un sacco di elementi per completare il vostro curriculum.

Approfittatene! Non esitare a includere qualsiasi cosa che possa aggiungere al tuo riassunto e sostenere le tue affermazioni.

Per esempio, puoi aggiungere un link a un articolo che hai scritto, un video che hai fatto o qualcosa su cui sei comparso. O anche il tuo sito web.

Fai evolvere il tuo riassunto nel tempo per essere aggiornato nonostante le tue evoluzioni

Pensa a far evolvere il tuo curriculum quando raggiungi nuovi livelli o nuove conquiste, o quando cambi lavoro o azienda.

LinkedIn notifica sistematicamente ai vostri contatti gli aggiornamenti del vostro profilo, una buona opportunità per riportare le persone al vostro profilo, sarebbe sciocco lasciarsela sfuggire.

Lasciatevi ispirare dagli altri (e non copiate) per ottenere prestazioni migliori

Cercate l’ispirazione? Potete anche sfogliare il vostro newsfeed di LinkedIn per trovare profili potenti che potrebbero ispirarvi.

Fai attenzione, ispirazione non significa copiare, va da sé. Ci sono decine di modi diversi di costruire il vostro sommario LinkedIn per raggiungere lo stesso obiettivo.

Sfogliare diversi riassunti di qualità che usano metodi diversi per raggiungere i loro obiettivi può aiutarvi a stimolare la vostra creatività.


Esempio di riassunto LinkedIn: 5 errori da evitare


Ora che hai visto le migliori pratiche per scrivere il tuo riassunto LinkedIn, passiamo agli errori da evitare.

Scrivere un romanzo di 10.000 caratteri

Beh, ok, LinkedIn vi limiterà a 2500 caratteri in ogni caso, ma avete capito l’idea. Solo perché avete 2.500 caratteri a vostra disposizione non significa che dovete usarli tutti a tutti i costi.

Più lungo è il tuo abstract, meno è probabile che venga letto. È così semplice. Quindi vai al punto ed evita le lungaggini.

Essere troppo vaghi

Se usate formule preconfezionate che significano tutto e niente, non aspettatevi di generare interesse attraverso il vostro profilo LinkedIn. Siate chiari e distinguetevi.

Parlate di voi stessi, naturalmente, ma non dimenticate di parlare anche del vostro pubblico di riferimento, in modo che possa relazionarsi con quello che state dicendo.

Infine, evitate a tutti i costi i discorsi da “venditore”.

Scrivi il tuo riassunto come un CV

La tua sezione About non dovrebbe essere una ripetizione del tuo CV. Né dovrebbe essere una ripetizione delle tue esperienze. Hai uno spazio dedicato che ti permette di indicare dove hai lavorato, in quale azienda, quando, per quanto tempo, cosa hai fatto lì, ecc.

La tua sezione About dovrebbe aggiungere qualcosa di più, qualcosa che il tuo curriculum non rivela necessariamente.

Parlare di te stesso in terza persona

Assolutamente no. Alcune persone pensano di fare la cosa giusta parlando di se stessi in terza persona. Vogliono sembrare importanti, come se fossero una personalità nota il cui account è gestito da altri.

Per favore non fatelo.

Il risultato è un’immagine estremamente negativa di qualcuno che è pieno di sé e non avvicinabile.

Prendere un modello personalizzabile su internet

A tutte le persone intelligenti che pensano di prendere un modello pronto da internet e poi personalizzarlo: chi pensate di prendere in giro con questa tecnica intelligente?

I modelli online esistenti sono già utilizzati da centinaia o addirittura migliaia di altri utenti, quindi non vi distinguerete in alcun modo con questo tipo di modello. Se lo fate, non vi distinguerete per le giuste ragioni, dato che molti dei modelli sono abbastanza orribili.

“Se fai quello che fanno tutti gli altri, otterrai gli stessi risultati di tutti gli altri”.


5 esempi di riassunti di successo su LinkedIn


OK, quindi ora hai una visione teorica di come creare un riassunto rilevante e accattivante, e hai anche un’idea delle insidie da evitare.

Bene, ma hai bisogno di vedere com’è nella pratica?

Analizziamo 5 esempi di riassunti ottimizzati su LinkedIn.

Benoît Dubos – L’esperto della crescita

Ho letteralmente 2 righe per farvi venire voglia di leggere il resto. La pressione. Quindi, andrò dritto al punto. Con la mia azienda Scalezia, ti aiutiamo a far passare la tua azienda da X a X, poi da X a XXXX. Come fate a farlo?

Dalla nostra creazione, abbiamo aiutato più di 500 aziende B2B a ottimizzare la loro crescita.

Intorno a 4 elementi di base: Marketing, Crescita, Prodotto e Vendite.

Ci sono startup (Rocket School, Epsor, Hellowork, Ouiboss…).

Agenzie/ESN (Wemanity, Claranet, Search Foresight, On train…).

Grandi clienti (Bpifrance, SGS, Crédit du Nord, Haas…).

Ma COME?

Attraverso bootcamp ultraintensivi per rivoluzionare il loro modo di crescere: http://bit.ly/3j2h32L

Attraverso il coaching one-to-one dei migliori esperti: http://bit.ly/3pAOYBT

Ma a Scalezia crediamo anche nella conoscenza gratuita.

È il nostro lato punk.

Quindi produciamo tonnellate di contenuti per aiutare chiunque a passare da ? a ?

Con più di 60 ore di contenuti in totale ad accesso libero: http://bit.ly/3t5JKAk

Con una newsletter che condensa i migliori strumenti, risorse e metodi: http://bit.ly/LaMissive-sub

Con VACARME, uno spettacolo bimestrale per imparare il meglio della crescita e del marketing dai migliori esperti: http://bit.ly/LE-VACARME

Insomma, “clicca” dove vuoi: ci divertiremo 🙂

#Scala #Crescita #Marketing

Un maestro nel campo, Benoit riunisce nel suo riassunto tutti i punti che abbiamo discusso insieme in precedenza.

Benoit è il CEO e co-fondatore di Scalezia, l’agenzia di formazione alla crescita più calda del momento. Ha un pubblico molto vasto e pubblica settimanalmente post su LinkedIn che portano diverse migliaia di persone sul suo profilo. Avere un profilo ottimizzato è quindi fondamentale per lui.

Una sezione About che enfatizza le prime parole per dare al lettore di continuare a leggere il resto con un “teasing” molto attento.

Il testo è distanziato, illustrato con emoji.

Si concentra sul suo target spiegando come può portare valore al suo lettore, e illustra le sue parole con cifre e altri dati quantificabili.

È attento a scegliere i termini giusti per il referenziamento (SEO), e termina con 3 hashtag per raggiungere i canali dove vuole avere visibilità.

Infine, offre chiare chiamate all’azione per i suoi lettori che vogliono saperne di più.

In breve, questo è veramente il meglio del meglio dei riassunti di LinkedIn.

Nick Cleijne – Esperto di vendita sociale

Ciao, mi chiamo Nick,

Grazie per aver visitato la mia pagina. Presentiamoci entrambi…

… Comincio io:

Amo tutto ciò che riguarda gli affari, il marketing e le vendite.

Aiuto le aziende B2B a dominare su LinkedIn.

Perché LinkedIn? Beh, oltre l’80% dei lead B2B provenienti dai social media provengono da LinkedIn!

Io e il mio team vi aiutiamo a catturare quei lead qualificati e a trasformarli in clienti fedeli.

Questo è ciò che offriamo.

Offriamo sia soluzioni “organiche” che “a pagamento” per far crescere il vostro business qui su LinkedIn.

Sei interessato?

⬇️ Basta prenotare una consulenza GRATUITA prendendo un ‘caffè virtuale’ con me (scorri un po’ più in basso) ⬇️

Parliamo presto!

Nick è un esperto di LinkedIn che aiuta le aziende B2B SaaS a generare più contatti tramite LinkedIn.

Quindi, come per Benoît, avere un riassunto d’impatto è la chiave.

Anche il suo riassunto è distanziato, e usa le emoji per evidenziare visivamente la sua call to action.

Segue una struttura che conduce progressivamente il lettore alla chiamata all’azione con una proposta di caffè virtuale per avere una discussione e saperne di più.

Manuel Cobos Gallardo – CEO & Co-fondatore

? Sei sopraffatto dal numero di processi, risorse e nuove conoscenze di cui hai bisogno per creare la tua Digital Sales Machine?

? Sei stato portato a credere che per trasformare digitalmente il tuo business, tu o il tuo team dovete essere uno scienziato missilistico?

? Stai pensando a questa trasformazione solo da una prospettiva di “Marketing e Vendite” e non consideri un approccio sistemico?

✔️ Se hai risposto SI a una qualsiasi delle domande precedenti …

✔️ La tua azienda ha più di 10 dipendenti …

✔️ E sei disposto a lavorare seriamente sulla trasformazione digitale della tua azienda …

? Dobbiamo parlare.

Èpossibile programmare con me a: https://bns.bookafy.com/?locale=en

Credimi, la Trasformazione Digitale per il tuo business è possibile e noi ti aiutiamo a realizzarla senza che sia complicato per te!

#marketingautomation #marketingsolutions #digitalmarketing #digitaltransformation #digitalstrategy

Ancora una volta, c’è tutto: un testo breve e ben distanziato, un buon uso di emoji e una struttura che colpisce nel segno.

Manuel Cobos Gallardo è un imprenditore che offre coaching intorno all’automazione del marketing per i suoi clienti. È un esperto digitale. Usa una frase ad effetto sotto forma di domanda che è sempre efficace. Le domande suscitano la curiosità del suo lettore, e selezionano quelli potenzialmente interessati e quelli che non rientrano nel suo ambito: “Se la tua azienda ha più di 10 dipendenti” che implica che se la tua azienda ha meno di 10 dipendenti, lui non potrà fare nulla per te, e quindi né tu né lui perdete tempo.

Nick Roche – Imprenditore

Immagina di vedere il tuo numero di clienti salire, le tue entrate ricorrenti mensili salire, e immagina di avere investitori che bussano alla tua porta, implorando di investire con te. Immagina di rifiutarli perché la tua azienda è così preziosa.

Come ci si sente?

Questo è ciò che la maggior parte dei fondatori vuole, ma che comunque la maggior parte non riesce a raggiungere.

Nel corso degli anni, abbiamo notato delle tendenze sul perché i fondatori continuano a fallire e le ho ridotte a 3 ragioni…

Senza questo focus, l’imprenditore non può costruire prodotti eccitanti. Lo sviluppo del prodotto senza questo tipo di chiarezza è inutile! Quindi, come risultato, la gente perde tempo e spreca migliaia o addirittura milioni di dollari di capitale, senza ottenere alcuna trazione reale.

Anche con un prodotto stellare, se non puoi riempire la tua pipeline con demo o prove quando vuoi, farai sempre affidamento su referral e fonti organiche. Usate il metodo “spera e prega” invece di trasformare il vostro lead gen in una macchina. Questo si riduce al fatto che non possono creare messaggi che tagliano il rumore! Cominciano a parlare di caratteristiche e specifiche, e si dimenticano dei risultati. Come risultato, nessuno presta attenzione a loro, e non possono generare lead.

Se hai un grande prodotto e puoi generare lead, ma non puoi chiudere i tuoi lead, tutta la tua nave affonderà. È impossibile crescere senza un meccanismo di vendita ad alta conversione. La maggior parte degli imprenditori non ha sviluppato le abilità di vendita necessarie; così i cicli di vendita sono troppo lunghi, i prezzi sono troppo bassi, e non possono scalare efficacemente. Questo è particolarmente vero per gli imprenditori tecnici.

Ora, la verità è che questi problemi sono completamente evitabili se solo si seguono i giusti passi e processi e si hanno le giuste conoscenze.

Qui a Salesprocess.io, siamo ossessionati dall’aiutare gli imprenditori ad avere successo colmando queste lacune. Siamo guidati dall’efficienza del capitale, e il nostro standard è quello di aiutare il nostro cliente a fare almeno $1M nel primo anno.

Abbiamo passato gli ultimi 9 anni a mettere a punto un processo che produce risultati.

I migliori imprenditori vengono da noi da tutto il mondo per essere aiutati a costruire prodotti che la gente ama, scrivere messaggi di marketing accattivanti e costruire organizzazioni di vendita di classe mondiale.

Chiacchieriamo…

Prenota una chiamata di scoperta di 15 minuti: https://calendly.com/

Oppure, completa una domanda qui: bit.ly/spioquiz

Nick Roche aiuta le startup SaaS a scalare il loro business in pochi mesi, pur rimanendo autofinanziate.

Egli delinea il suo metodo direttamente nel suo riassunto, esortando il potenziale cliente ad agire con una breve chiamata di 15 minuti.

Dà anche la possibilità di candidarsi direttamente tramite un link.

Un modo eccellente per generare automaticamente dei lead.

Yannick Bouissière – Esperto di prospezione delle vendite

Genera 1 appuntamento al giorno per meno di 1€ per ogni persona contattata ✔99% di dirigenti soddisfatti ✔Garanzia del triplo risultato ➤ Vuoi far crescere il tuo BtoB? Generare un flusso costante di lead? Continua a leggere e prendi la mia formazione gratuita: www.proinfluent.com | contact@proinfluent.com – NON AFFILIATO CON LINKEDIN

VUOI TROVARE CLIENTI COMMERCIALI MA – La ricerca telefonica si sta esaurendo… Meno dell’1% degli appuntamenti sono generati! Le segretarie sono addestrate ed è diventato inefficace. – Trovare clienti agli eventi, al networking e alle fiere è costoso e richiede tempo con pochi risultati. – Il passaparola e i referral sono buoni, ma non controllabili o sufficienti.

1️⃣ I tuoi futuri clienti non sono dove pensi che siano (i numeri lo dimostrano). 2️⃣ Per vendere devi smettere di vendere! 3️⃣ Ora è possibile farsi comprare (& è molto più comodo).

SEI: – Manager di una PMI o VSE – Consulente in una società di consulenza o di servizi professionali – Libero professionista ▶ Il Metodo Proinfluente ti permette di generare fino a 1 lead al giorno & 5 clienti pro al mese senza pagare la pubblicità.

– Un’azienda con più di 50 dipendenti? ▶ Beneficiate di una soluzione di supporto su misura per generare un aumento delle vendite.

✅ COSA TI PORTO – IL METODO PROINFLUENTE Per generare 1 lead al giorno & 5 clienti al mese & per persona.

PROSPECTING ESTERNO Noi facciamo la prospezione per voi, voi raccogliete i clienti.

UNA SOLUZIONE PERSONALIZZATA Hai bisogno di una conferenza, un coaching o una formazione?

? INIZIA QUI Approfitta della mia formazione gratuita: www.proinfluent.com/linkedin

? UN APPROCCIO DIVERSO DAGLI “ESPERTI – Un metodo efficace e risultati garantiti. – Sono l’esperto di questo social network. N°1 nel mondo francofono (Fonte: Google). – Il 99% dei clienti Proinfluent sono soddisfatti. – Servizi redditizi fin dal primo cliente.

? TESTIMONIANZE 75 professionisti recensiscono il mio servizio sul mio profilo:

– “Ho ottenuto +128% di connessioni & +1 985% di visibilità”. – “30 appuntamenti lead in 2 settimane!” – “Sono molto soddisfatto del mio investimento” – “Ho già dei risultati sulle chiamate in entrata & visibilità”

? RISULTATI ORA ? Segui il mio training gratuito: www.proinfluent.com/linkedin ? Oppure prenota la tua sessione strategica gratuita: www.proinfluent.com/contact contact@proinfluent.com

Il riassunto di Yannick è un po’ diverso da quelli che abbiamo visto finora. Infatti, è molto più denso e non rispetta necessariamente la regola dei 1500 caratteri.

Tuttavia, il suo riassunto si legge bene ed è totalmente comprensibile. Perché? Ancora una volta, il buon uso delle interruzioni di linea, delle emoji e del copywriting.

Quindi ricordate, non c’è una regola dura e veloce per scrivere una grande sezione About me. Quindi siate creativi.

Bonus: riassunto LinkedIn per studenti

Per tutti gli studenti che si sono appena registrati su LinkedIn e si stanno chiedendo come potrebbe essere la loro sezione About, ecco un semplice esempio di riassunto LinkedIn.

exemple de résumé linkedin pour étudiant

Dopo un BTS in commercio internazionale a Notre Dame du Grandchamp a Versailles, sono entrato alla Grenoble Business School nel programma Grande Ecole.

Alla GEM sono entrato nell’associazione GEM Entreprendre dove sono responsabile del Festival dell’imprenditorialità. Gestisco un team di 8 persone per organizzare questo evento che mira a riunire l’intero ecosistema imprenditoriale di Grenoble intorno a conferenze, concorsi, workshop e un “Meeting Village” dove le aziende hanno degli stand.
Ho anche intenzione di creare con un amico una società di produzione video, fotografica e musicale. Il piano è di sviluppare questa azienda nella seconda parte dei miei studi. Ci stiamo formando attivamente sugli aspetti tecnici e commerciali e abbiamo già dei contratti con queste aziende.

Sono anche appassionato di sport, e condivido questa passione con il mio sito web “La France du Foot”. Il contenuto è cresciuto con articoli, ma anche interviste e podcast. Oltre a questo ho sviluppato una pagina Facebook, un account Twitter, Instagram e un canale YouTube per i podcast. Link al sito web:

Non esitate a contattarmi.

defoucaudpierre@gmail.com Tel : 06 51 61 77 82

Come studente hai meno esperienza di chi ha lasciato la scuola più di 10 anni fa, ma hai comunque delle risorse da mettere in campo.

Dopo aver presentato brevemente il tuo background, parla di ciò che ti motiva – cosa ti fa alzare la mattina.

Se sei coinvolto in qualche programma di volontariato o club, menzionalo.

E non dimenticare la chiamata all’azione, non è mai troppo presto per creare la tua immagine personale e incoraggiare le persone a contattarti?


Per andare oltre: come capitalizzare una buona sintesi?


Ora che hai un profilo ottimizzato e un sommario di prim’ordine, dovrai attirare le persone sul tuo profilo!

Diamo un’occhiata a 3 strategie che ti permetteranno di capitalizzare il tuo profilo.

1. Iniziate una strategia di pubblicazione su LinkedIn

Il modo migliore per ottenere visibilità e attirare traffico sul vostro profilo LinkedIn è quello di pubblicare su LinkedIn.

Ti sento già parlare da solo: Non ho esperienza, sono solo uno studente, non ho niente da dire.

Non c’è bisogno di essere un influencer o un esperto rinomato per avere una voce e una portata su LinkedIn. Ripensateci!

Trovate un argomento per un post su LinkedIn

Puoi parlare delle tue competenze, ma non necessariamente! Se sei uno studente puoi anche chiedere consigli, condividere i tuoi dubbi, le tue domande.

Le idee per i post possono venire fuori in qualsiasi momento, quindi sii sempre pronto a scrivere le tue idee da qualche parte in modo da non dimenticarle e poter fare un post quando arriva il momento.

Davvero, ottenere visualizzazioni su LinkedIn non è complicato. Dovete solo seguire una serie di principi di base.

Le migliori pratiche di pubblicazione su LinkedIn

1. Devi essere regolare

La prima cosa da tenere a mente è la coerenza. Ci vuole un po’ di tempo per far capire all’algoritmo di LinkedIn che il vostro contenuto è interessante e degno di essere mostrato a più persone.

Quindi dovete postare regolarmente per un po’ prima di vedere le vostre visualizzazioni salire alle stelle.

Tenete a mente che è meglio postare una volta alla settimana ma ogni settimana piuttosto che ogni giorno per due settimane e poi niente. Di nuovo, la chiave è la coerenza.

2. Il tuo testo vagherà

Affinché il tuo contenuto faccia venire voglia di leggerlo, dovresti evitare blocchi di testo illeggibili, e concentrarti invece su frasi brevi e d’impatto, moltiplicando le interruzioni di riga e usando le emoji per dare un aspetto più visivo al tuo post.

3. Segui il metodo AIDA

Il metodo AIDA è un metodo di copywriting che mira a convincere attraverso una struttura particolare:

A. per “Attenzione”: l’idea è quella di iniziare il tuo post con una piccola frase ad effetto che attiri l’attenzione del tuo lettore, che gli faccia venire voglia di cliccare su “see more…”

I. per “Interesse”: qui l’obiettivo è quello di suscitare un interesse nel prospect parlando di qualcosa che conoscono e che risuona con loro

D. per “Desiderio”: qui si spiega come ciò che si sta facendo può rispondere ai loro problemi.

A. per “Azione”: infine, qui troviamo la nostra buona vecchia chiamata all’azione che permette al tuo lettore di andare oltre

Questo metodo è ultra-efficiente quando si tratta di catturare l’attenzione dei tuoi lettori e trasformarla in un’intenzione.

4. Devi rispondere ai commenti

L’algoritmo di LinkedIn è fatto in modo tale che più engagement hai sul tuo post, più viene mostrato agli altri utenti.

Quindi ricordati di rispondere ai commenti generati sul tuo post e di creare vere e proprie conversazioni nei commenti.

5 Podawaa tu userai

Podawaa è uno strumento che ti permette di ottenere like e commenti sui tuoi post su LinkedIn. Quindi è uno strumento formidabile per aumentare la portata dei tuoi post e guidare il traffico verso il tuo sito.

2. Rispondi ai tuoi post in modo ultra-efficiente con Piwaa

A questo punto, hai fatto la parte difficile, stai portando traffico alla tua pagina e hai un profilo ottimizzato che ti permette di convertire e generare un gran numero di post.

Ora, devi essere in grado di gestire questi messaggi nel modo migliore per convertire gli interessati.

È essenziale rispondere a tutti i tuoi messaggi, idealmente entro 24 ore. Dopo tutto, si tratta di messaggistica istantanea, non di e-mail! Le persone si aspettano una risposta rapida quando ti contattano, quindi non deluderle.

Il problema? La messaggistica di LinkedIn è un inferno. È pieno di bug, e non ti permette di organizzare le tue conversazioni in modo efficace.

La soluzione? Piwaa, un overlay per la messaggistica di LinkedIn che risolve tutte le piccole frustrazioni generate dalla messaggistica di LinkedIn.

Infatti, questo strumento consente di:

  • Aggiungi tag alle tue conversazioni.
  • Usa filtri avanzati per trovare un tipo specifico di conversazione.
  • Un sistema di promemoria per le persone che vogliono essere contattate più tardi.
  • Modelli di risposta pre-registrati per farti risparmiare tempo.

Il tutto integrato all’interno di un’interfaccia dal design elegante vicino a quello di Facebook Messenger.

Con Piwaa, non hai più scuse per non rispondere ai tuoi messaggi su LinkedIn

3. Invia automaticamente una richiesta di connessione a chiunque visiti il tuo profilo e un messaggio di benvenuto a chi ti aggiunge

Invia automaticamente una richiesta di connessione a chiunque visiti il tuo profilo. Probabilmente ti starai chiedendo se questo è possibile.

Se dico anche “invia automaticamente un messaggio di benvenuto a tutti quelli che ti aggiungono”, probabilmente penserai che sono pazzo.

Eppure, è davvero possibile. E in meno di 5 minuti usando Waalaxy.

Il processo è semplice. Dopo aver scaricato l’estensione, potrai utilizzare la funzione Trigger per impostare queste due automazioni.

I trigger ti permettono di attivare un’azione di marketing basata su un evento e su condizioni predeterminate.

Segui i due video tutorial qui sotto e il gioco è fatto.

Invia automaticamente una richiesta di connessione a tutti coloro che visitano il tuo profilo

Invia un messaggio di benvenuto a tutti quelli che ti aggiungono


Conclusione per creare un ottimo riassunto LinkedIn


La sezione About è spesso sottovalutata, ma è in realtà una parte essenziale del vostro profilo. Ci sono una serie di best practice per costruire un riassunto LinkedIn accattivante che converta il lettore in un potenziale lead e cliente.

Per ottenere il massimo dal vostro profilo LinkedIn, non esitate a utilizzare strumenti di automazione come Waalaxy, Piwaa e Podawaa.


FAQs riassunto LinkedIn


Come si crea un riassunto LinkedIn?

Per creare una sezione LinkedIn About, andate sul vostro profilo, cliccate su “add a section to the profile” e poi su “About” sotto la sezione “Intro”.

Cosa mettere nel vostro riassunto LinkedIn ?

La vostra sezione LinkedIn About dovrebbe permettervi di raccontare di più su di voi, sulle vostre esperienze, sui vostri successi. Deve permettervi di convincere il vostro lettore. Ma fate attenzione a non rigurgitare semplicemente il vostro curriculum!

Ecco fatto, ora sai tutto su come creare un riassunto LinkedIn killer! 🚀