Come definire una strategic business unit efficace?

Un’azienda ha diversi settori di attività e diversi business. Sapevate che queste attività possono essere raggruppate grazie alla strategic business unit ?

Se vi state chiedendo cos’è, come impostarla e anche qualche esempio da proiettare, questo articolo fa per voi.

Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo! 🚀

Strategic business unit definizione

Entriamo subito nel vivo della questione, la definizione! la strategic business unit (SBU in acronimo) è un concetto di gestione che consiste semplicemente nel raggruppare le diverse attività di un’azienda in base alla loro rilevanza strategica.

In parole povere, si tratta di delimitare i confini dell’azienda e di definire i mercati in cui deve posizionarsi per essere competitiva. 🥇

Conoscete il gioco da tavolo Risiko? Questo famoso gioco di conquista in cui i giorni devono guidare gli eserciti per conquistare il mondo. 🌍

Beh, è la stessa cosa, dovete sapere dove posizionarvi (il mercato), quale area conquistare per prima (il segmento) e, soprattutto, come svilupparvi il più velocemente possibile per prendere il sopravvento sui concorrenti (la strategia). 💪🏼

Ecco i vantaggi e gli svantaggi delle SBU. ⬇️

Vantaggi VS Svantaggi della SBU

Se dovessimo aggiungere un’ultima cosa, è che l’SBU è un metodo utile se si vuole chiarire la strategia di un’azienda ma, attenzione, presenta rischi e limiti.

Come si configura una strategic business unit ?

Ora che avete capito cos’è una strategic business unit, possiamo chiederci come impostarla? 🤔 Per farlo, è possibile seguire i passaggi indicati di seguito. 👇🏼

1) Analisi del business

Prima di tutto, è importante fare un’analisi approfondita dell’azienda e del suo ambiente. Questa analisi deve prendere in considerazione i punti di forza, i punti di debolezza, le opportunità e le minacce (per saperne di più sulla SWOT, vedi qui) dell’azienda, ma anche le tendenze del mercato, i comportamenti dei consumatori e le azioni dei concorrenti. 🎯

2) Identificazione dei settori di attività

È essenziale identificare i diversi settori di attività dell’azienda. È possibile farlo raggruppando attività simili o complementari dell’azienda. 👀

3) Analisi della rilevanza strategica

Per ogni area di business identificata, è necessario eseguire un’analisi della sua rilevanza strategica. Questa deve prendere in considerazione le opportunità e le minacce del mercato, il contributo di ciascuna area di attività ai risultati finanziari dell’azienda e, infine, la posizione dell’azienda rispetto ai concorrenti.

4) Selezione delle diverse strategic business unit

Dopo aver analizzato la rilevanza strategica di ogni area, è essenziale selezionare le SBA più rilevanti per l’azienda. Ciò deve tenere conto delle risorse dell’azienda, delle competenze chiave e della redditività di ciascuna SBA.

5) Definizione di obiettivi e strategie

Una volta completata la fase precedente, è necessario definire gli obiettivi e le strategie per ogni SBA. Pensate a questa fase come a un chiarimento della direzione strategica dell’azienda, alla definizione delle priorità e quindi alla guida delle decisioni operative. 🧭

6) Definire gli indicatori di performance

Ultimo passo da compiere se si vuole creare un’unità strategica d’affari. È necessario utilizzare indicatori di performance per ogni SBA al fine di monitorare e, soprattutto, valutare le prestazioni dell’azienda. Questi KPI dovrebbero essere allineati con gli obiettivi strategici e quindi permettere di misurare la redditività, la crescita e la soddisfazione dei clienti per ogni area strategica di business. 🔥

I diversi tipi di unità strategiche di business

Prima di gettarvi in mare ⛵ e lasciarvi iniziare a implementare una SBU, volevamo ricordarvi i diversi tipi di SBU che possono entusiasmare. Solo un rapido promemoria, per sicurezza! 💉

Per illustrare ciò di cui stiamo parlando, cosa c’è di meglio di un piccolo grafico? 🦋

Unità strategica di business Descrizione Esempio
Core Business. Le attività principali sono quelle che generano il maggior numero di entrate per l’azienda. Possono includere la produzione di prodotti, la fornitura di servizi o la distribuzione di beni. Apple: produce computer, telefoni, cuffie e altri dispositivi elettronici.
Attività correlate. Le attività connesse sono quelle direttamente collegate alle attività principali, ma non sono coinvolte nella produzione di prodotti o servizi. Possono includere ricerca e sviluppo, gestione della catena di fornitura o marketing. Nike: sviluppo di nuovi materiali per calzature, sponsorizzazione di atleti e squadre sportive.
Imprese emergenti. Si tratta di attività che si stanno sviluppando e che potrebbero diventare importanti in futuro. Possono includere nuovi mercati, nuove tecnologie o nuovi prodotti. AI: sviluppo di intelligenza artificiale in grado di imitare il comportamento umano,
Operazioni cessate. Le attività cessate sono attività che l’azienda ha deciso di interrompere. Possono essere interrotte per mancanza di redditività o per cambiamenti di mercato. Blockbuster: Noleggio di DVD e videogiochi.

Ottenete i primi clienti questa settimana

Sfruttate la potenza di Waalaxy per generare lead ogni giorno. Iniziate a fare prospezione gratuitamente oggi stesso.

waalaxy dashboard

Unità strategica d’affari: 5 esempi per capire meglio

Sapevate che esistono diverse strategie per avere successo in una SBU? Sì, sì, 5 per essere più precisi:

  • Strategia di dominio dei costi. 💰
  • Strategia di differenziazione. ⚡
  • Strategia ibrida. 💻
  • Strategia di innovazione. 💡
  • Strategia di lock-in. 🔒

Eccole in immagini! ⬇️ Non fatevi prendere dal panico, perbacco, ci conoscete, vi illustreremo nel dettaglio ogni strategia con esempi bonus per ognuna! 🥰

Strategia di dominio dei costi

Questa prima strategia consiste nel ridurre i costi di produzione per poter offrire prezzi bassi sfidando tutta la concorrenza, pur mantenendo un ragionevole margine di profitto.

Ciò può avvenire, ad esempio, utilizzando tecnologie all’avanguardia, ottimizzando i processi produttivi, acquistando materie prime a basso costo o negoziando accordi con determinati fornitori per ottenere sconti significativi. 💲

Unità strategica di Ikea

Tutti noi avevamo in mente la famosa musica dello spot alla fine di Ikeaaaaa. (Spero che abbiate canticchiato quando avete letto la parola ehe). Comunque, torniamo al punto 🐑. Come ci si potrebbe aspettare, la business unit strategica di Ikea è quella dei mobili e dell’arredamento.

Questo marchio è noto per la progettazione, la produzione e la vendita di mobili, arredamento, casalinghi e accessori per la casa a prezzi accessibili. Ikea è anche nota per il suo concetto di negozio “esplorativo”, dove i clienti possono passeggiare, visualizzare i loro futuri interni e acquistare i prodotti in modalità self-service. 🦋

Unità strategica di Adidas

Un altro gigante del settore, la famosa azienda tedesca fondata nel 1949, specializzata nella produzione di abbigliamento e scarpe, ho chiamato Adidas. 👟

Il suo campo di attività è, come ci si potrebbe aspettare, il design, la produzione e la vendita di abbigliamento sportivo, scarpe e accessori. Si tratta di un’azienda di fama mondiale nel settore della moda sportiva, che offre un’ampia gamma di prodotti da prezzi mini a prezzi più alti, a seconda della collezione. Infine, questo marchio offre anche abbigliamento casual per le occasioni di tutti i giorni. 🌞

Strategia di differenziazione

Passiamo ora alla strategia di differenziazione, che consiste nel differenziarsi dalla concorrenza offrendo un prodotto o un servizio unico. 👀

Ciò può avvenire migliorando la qualità del prodotto o del servizio, offrendo funzionalità aggiuntive, ma anche offrendo un’esperienza cliente eccezionale e una soluzione innovativa che soddisfi le esigenze del cliente in modo unico. 💟

Passiamo agli esempi. 👇🏼

Unità strategica di business Apple

Qui non parleremo della frutta 🍏 anche se mi piacerebbe molto, ma piuttosto del marchio che commercializza prodotti elettronici. Più seriamente, Apple è un’azienda che si occupa della progettazione, della produzione e della vendita di prodotti elettronici di consumo, come Iphone, Ipad, Mac, Apple Watch, AirPods e altri accessori. 📱

Questo marchio utilizza la strategia di differenziazione per distinguersi dalla concorrenza. Offre prodotti unici, innovativi e di fascia alta che si distinguono dai prodotti concorrenti sul mercato. ✨

Apple è nota per il suo design elegante e minimalista, oltre che per la sua immagine di marca e per il suo marketing efficace, sia sul sito web che sui social network o anche nelle pubblicità. 🗣️

Inoltre, anche se non consumate prodotti Apple, sapete che questo marchio investe molto in ricerca e sviluppo, per offrire funzionalità esclusive, come Siri, il riconoscimento facciale o l’ecosistema chiuso di hardware, software e servizi che lavorano insieme. ☁️

Unità strategica di Nespresso

Se le dico “Cos’altro?” lei mi risponde? Nespresso! Sì, questa famosa azienda la cui business unit strategica è la vendita di macchine da caffè e capsule di alta gamma. La strategia di differenziazione di Nespresso si basa sulla qualità del caffè e soprattutto sull’esperienza dell’utente.

Questo marchio utilizza chicchi di caffè di alta qualità e offre una varietà di sapori e intensità, uno più folle dell’altro. 🤩 Oltre al caffè unico, Nespresso ha sviluppato una macchina da caffè innovativa ed esclusiva che prepara caffè fresco in pochi secondi. Sono eleganti e facili da usare e offrono un’esperienza premium. 🥰

Infine, possiamo affermare che questo marchio è riuscito a costruire una base di clienti fedeli che sono disposti a pagare un prezzo elevato per un’esperienza di caffè superiore, grazie alla strategia di differenziazione. 👀

Strategia ibrida

Come avrete notato dall’illustrazione precedente, questa strategia mescola sia la dominazione dei costi che la differenziazione, il che significa che sarete in grado di differenziarvi con un prodotto, senza dover cambiare o aumentare il prezzo. 📈

Unità strategica di Air France

Passiamo ora al nostro primo esempio, una compagnia aerea che probabilmente conoscete bene, Air France. 🗼 Come potete immaginare, la sua business unit strategica è il trasporto aereo di passeggeri e merci. 🛄

Questa azienda utilizza una strategia ibrida, che combina elementi di strategie di differenziazione e strategie di costo. Spieghiamo.

Air France cerca di differenziarsi dalla concorrenza offrendo un’esperienza di volo superiore, come il servizio clienti premium, le lounge private in aeroporto, i menu gourmet o il programma fedeltà Flying Blue. ✈️

Inoltre, questo marchio sta cercando di ridurre i costi per rimanere nel settore aereo.

Pertanto, questo comporta sforzi per ottimizzare la gestione della flotta, ridurre i costi operativi, migliorare l’efficienza dei processi e, soprattutto, aumentare la produttività. 🔥

Unità strategica di Orange

No, non parleremo del frutto 🍊 (sta per diventare una macedonia, lo dice questo articolo…), ma dell’azienda francese di telecomunicazioni. Come potete immaginare, la sua SBA è la fornitura di servizi di telecomunicazione, tra cui telefonia mobile, Internet a banda larga, televisione o anche servizi informatici.

Orange utilizza una strategia ibrida per differenziarsi dai suoi concorrenti e mantenere così la sua posizione di leader nel mercato delle telecomunicazioni.

L’azienda mira a fornire un’esperienza superiore ai clienti attraverso un’ampia copertura di rete, servizi di assistenza tecnica efficienti, offerte di contenuti esclusivi per gli abbonati e tariffe personalizzate in base alle esigenze di ciascun cliente.

Allo stesso modo, questo marchio vuole ottimizzare i costi e migliorare l’efficienza operativa, con una gestione rigorosa della catena di fornitura, la riduzione dei costi di manutenzione o anche il funzionamento dell’infrastruttura di rete. 🌐

Strategia di innovazione

Passiamo ora alla penultima strategia, non certo la meno importante: l’innovazione. 💡

È l’insieme delle scelte e delle azioni pianificate che un’azienda può compiere per creare nuove idee, prodotti o addirittura servizi al fine di soddisfare il più possibile le esigenze dei clienti. Tutto questo rimanendo competitiva sul mercato, con l’obiettivo di mantenere o migliorare la propria posizione in esso. 🥇

Unità strategica di Starbucks

Sui social network, negli aeroporti o anche attraverso il passaparola, tutti abbiamo sentito parlare di Starbucks, la multinazionale che opera nel settore del caffè e delle bevande calde, oltre che di altri prodotti come pasticcini, panini, tè e accessori.

Questa azienda utilizza la strategia dell’innovazione per mantenere la sua posizione di leader nel mercato, puntando su prodotti di alta qualità e sul costante miglioramento dell’esperienza del cliente. 💟

Per fare un esempio, questa azienda leader nel settore delle bevande calde è stata una delle prime grandi multinazionali a lanciare bevande a base di latte vegetale, come il latte di mandorla, di avena o addirittura di cocco, per soddisfare rapidamente la costante e crescente domanda dei consumatori intolleranti al lattosio. 🥛

Strategia di lock-in

Infine, ecco l’ultima strategia di questa pentalogia, la strategia del lock-in. 🔐

Conosciuta anche come strategia della barriera all’entrata, è spesso utilizzata da un’azienda per porre dei blocchi 🛞 ai nuovi concorrenti sul mercato creando barriere o costi elevati. Può includere:

  • 🔵 L’uso di brevetti o licenze.
  • 🟣 Contratti esclusivi con i fornitori.
  • 🔵 Il controllo dei canali di distribuzione.

Unità strategica di Coca-Cola

Prima dell’ultimo esempio, non c’è più bisogno di presentarlo, il marchio Coca-Cola. 🫗

La sua SBA, come ci si potrebbe aspettare, è la produzione e la distribuzione di bibite gassate e utilizza questa strategia per proteggere 🐾 la sua posizione dominante nel mercato delle bibite. In parole povere, consiste nell’erigere barriere fittizie per impedire ai concorrenti di entrare nel mercato, attraverso i canali di comunicazione, i punti vendita o persino gli ingredienti chiave per la produzione delle sue famose bevande.

Ad esempio, la Coca Cola ha stabilito forti partnership con le principali catene di supermercati e fast food per garantire la disponibilità dei suoi prodotti in tutto il mondo.

La strategic business unit di Sephora

Per concludere il nostro ultimo esempio, parliamo di Sephora. La catena francese di vendita al dettaglio di profumi e cosmetici ha come SBA la vendita di cosmetici, prodotti per la cura della persona e profumi di alta qualità. L’azienda utilizza questa strategia per mantenere la sua posizione di leader di mercato.

Pertanto, questa strategia si basa su diversi elementi: ⬇️

  • 🔗 Forti legami con rinomati marchi di bellezza.
  • 🖥️ Creazione di un sofisticato sito di e-commerce con un’applicazione mobile dove è possibile ordinare tutti i prodotti preferiti.
  • 💡 Accoglienza e consulenza nei punti vendita con la possibilità di farsi coccolare. 💆🏼
  • 💖 Creazione di un programma fedeltà con campioni gratuiti ed eventi VIP.
  • ⚡ Partnership con alcuni marchi di bellezza di fascia alta per vendere i loro prodotti in esclusiva da Sephora.

Che ne dite di un riassunto?

Sì, siamo quasi alla fine dell’articolo, ma abbiamo voluto mettere insieme alcune informazioni che ci sono sembrate rilevanti, in modo che possiate avere un riassunto chiaro e preciso della SBU. Si tratta di un concetto chiave della strategia aziendale che consente alle organizzazioni di comprendere le opportunità e le minacce esistenti nel loro ambiente.

Identificando le business unit strategiche, le aziende possono concentrarsi sulle attività più importanti per la loro crescita e il loro successo a lungo termine.

DOMANDE FREQUENTI – strategic business unit cos’è

Come definire la business unit strategica?

Ci sono molti modi per definire la SBA, ma in linea di massima si tratta di un segmento di business all’interno di un’azienda che ha caratteristiche e dinamiche competitive proprie. 🦋 Può quindi essere definita come un insieme di attività omogenee che condividono fattori chiave 🗝️de successi, tecnologie simili o clienti e canali di distribuzione comuni.

Qual è un esempio di SBU?

Come esempio abbiamo scelto Tesla, un’azienda automobilistica che produce auto elettriche.

Niente di meglio di un grafico per capire! ⬇️

Tipo di strategia Spiegazione
Strategia di differenziazione. Si concentra sulla produzione di auto elettriche innovative e di fascia alta con un’elevata autonomia. Pertanto, utilizza tecnologie avanzate per offrire prestazioni di alto livello e un design futuristico che la distingue dalla concorrenza.
Strategia dei costi. Mira a ridurre i costi di produzione per rendere le auto elettriche più accessibili al grande pubblico. Ciò comporta l’utilizzo di materiali meno costosi, economie di scala nella produzione e l’ottimizzazione dei processi produttivi.
Strategia dell’innovazione. Offre prodotti accessori, come pannelli solari o batterie domestiche, che sono quindi complementari al suo core business.

Quali sono le 4 strategie di marca?

Esistono 4 diversi tipi di strategie di marca, ecco quali sono ⬇️

  • Strategia di prodotto.
  • Strategia di gamma.
  • Strategia dell’ombrello.
  • Strategia di legame.

Ed ecco fatto, ora sapete tutto sulla strategic business unit ! A presto. 👋🏼

Volete andare oltre?

Al giorno d’oggi, i giveaway su Facebook sono uno strumento di marketing essenziale, che consente alle aziende di interagire con

13/06/2024

Lead acquisition svolge un ruolo cruciale nella crescita e nella sostenibilità di un’azienda. Ma cosa significa veramente? 🧐 Questo termine

12/06/2024

Tecniche di vendita ? È come una cassetta degli attrezzi piena di strategie e metodi per convincere i clienti ad

10/06/2024

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story