Cos’è il B2B: tendenze e buone pratiche

Avete problemi a capire le abbreviazioni del genere B2B? Oggi, questo termine non avrà alcun segreto 🤫 per voi. Andiamo! Ecco i diversi argomenti che tratteremo oggi:

  • La definizione di BtoB.
  • I suoi vantaggi.
  • Le sfide del B2B.
  • Le strategie di marketing BtoB.
  • Le tendenze.
  • Casi di studio.

B2b significato

Per cominciare, prima di sapere perché e come viene utilizzato 🤔 dobbiamo conoscere il suo significato. B2b è l’acronimo di “Business-to-business” o “business to business” in francese. Si riferisce a una forma di business in cui le aziende forniscono prodotti o servizi ad altre aziende piuttosto che al pubblico in generale. Può anche essere chiamato “business-to-business”.

Pertanto, questa forma di commercio consente alle aziende di procurarsi le materie prime, le attrezzature e i servizi di cui hanno bisogno per svolgere le loro attività. Queste transazioni B2B possono essere condotte online o offline e spesso comportano trattative complesse, grandi volumi e contratti a lungo termine.

I vantaggi del B2b

Come si può immaginare, il BtoB offre molti vantaggi alle aziende che desiderano espandere le proprie attività commerciali. Ecco alcuni dei vantaggi che le aziende possono ottenere utilizzando le strategie B2B:

b2b-trends

  • Maggiori vendite. Non si tratta di un dato trascurabile, dato che nel B2B si vendono spesso volumi più elevati rispetto al B2C.
  • Un rapporto commerciale duraturo 🤝. Infatti, le transazioni btob sono spesso basate su contratti a lungo termine e richiedono relazioni commerciali durature 💓 per avere successo.
  • Margini di profitto più elevati. È noto che in genere queste transazioni hanno margini di profitto più elevati, a differenza del B2C.
  • Vendite ricorrenti. Questo perché una volta firmato 🖊️ un contratto, è possibile rinnovare i prodotti o i servizi con l’azienda partner.
  • Opportunità di crescita. Grazie ai vostri partner, avrete l’opportunità di espandere le vostre attività commerciali 💰 e di raggiungere nuovi mercati.

  • Migliore conoscenza del mercato. Questo è perfettamente normale, poiché le aziende tendono ad avere una conoscenza più approfondita grazie alle relazioni con altre aziende.

Ottenete i primi clienti questa settimana

Sfruttate la potenza di Waalaxy per generare lead ogni giorno. Iniziate a fare prospezione gratuitamente oggi stesso.

waalaxy dashboard

Quali sono le sfide del B2B?

Il B2B può presentare sfide uniche per le aziende che cercano di far crescere il proprio business. Le vendite spesso comportano cicli di vendita più lunghi a causa del processo decisionale di acquisto più complesso 🧠. Queste sfide possono essere superate sviluppando forti relazioni 🪢 con i potenziali clienti e implementando offerte personalizzate.

Tenete presente che le aziende B2B spesso vendono prodotti e/o servizi complessi che richiedono competenze ed esperienze specifiche. È possibile superare questa sfida investendo nella formazione del personale per migliorare le competenze e la capacità di soddisfare le esigenze dei clienti.

Quando si opera nel B2B, spesso si opera in mercati molto competitivi💪 e si può superare questa sfida concentrandosi sulla differenziazione delle proprie offerte e fornendo vantaggi unici ai propri clienti.

Le diverse strategie di b2b marketing

Le aziende BtoB hanno a disposizione molte strategie di marketing per raggiungere il proprio pubblico di riferimento 🎯. Parleremo di quelle più comuni.

Marketing dei contenuti

Questo tipo di marketing prevede la creazione e la condivisione di contenuti rilevanti e utili per i potenziali clienti.

Le aziende possono utilizzare questa strategia per educare il proprio pubblico di riferimento, costruire credibilità e attrarre nuovi clienti. Una piattaforma che si presta molto bene a questo tipo di attività, se si vuole entrare nel mondo del content marketing, è LinkedIn. Abbiamo dedicato un articolo su come diventare un must su LinkedIn con una strategia di contenuti che potete consultare 😁.

Come avrete capito, l’obiettivo è attirare, trattenere e coinvolgere l’attenzione di potenziali clienti e clienti, costruendo al contempo la consapevolezza del vostro marchio e stabilendo un rapporto di fiducia con il vostro pubblico. Potete utilizzare post di blog, video 📹 webinar, infografiche o persino white paper. In questo modo migliorerete la vostra visibilità 👀 e costruirete l’autorità del vostro marchio.

Ottimizzazione dei motori di ricerca o SEO

L’ottimizzazione per i motori di ricerca o SEO (per Search Engine Optimization) è l’insieme delle tecniche utilizzate per ottimizzare un sito web in modo che si posizioni più in alto nei risultati di ricerca organici. L’obiettivo è attirare traffico organico e qualificato verso un sito web, migliorandone la visibilità 👀 sui motori di ricerca (Google, Bing).

Il SEO vi aiuterà a migliorare la vostra visibilità in base alle parole chiave a cui vi rivolgete, ad ottenere contatti e, naturalmente, ad aumentare le vostre vendite.

Marketing via e-mail

Lungi dall’essere obsoleta, la posta elettronica è uno strumento fantastico per il marketing BtoB. Il principio è semplice: inviare e-mail promozionali e informative a una lista di contatti. Potete usare questa strategia per comunicare con i vostri clienti attuali (ma anche con quelli futuri) e tenerli impegnati 💍 con il vostro marchio.

Pubblicità a pagamento

Potete utilizzare Google AdWords o la pubblicità sui social network. Come probabilmente saprete, i social network sono diventati una parte importante della nostra vita quotidiana e per trarne il massimo profitto potete utilizzare questi strumenti a vostro vantaggio ✅.

È interessante utilizzare questi strumenti perché sarete in grado di raggiungere i vostri obiettivi in base al loro comportamento. Naturalmente, potrete disporre di queste informazioni impostando una persona (ovvero costruendo 🔨 il ritratto del vostro cliente ideale). Questo vi consentirà di generare lead qualificati, di aumentare la consapevolezza del vostro marchio ma anche di:

  • Raggiungere un pubblico specifico. Grazie alle opzioni di targeting della pubblicità a pagamento, avete la possibilità di inserire i tratti della vostra persona per raggiungere target potenzialmente interessati al vostro marchio.
  • Misurare il ROI 👑 (ritorno sull’investimento). A differenza delle forme tradizionali di pubblicità, la pubblicità a pagamento consente di misurare facilmente il ROI. Sarete in grado di monitorare le prestazioni delle vostre campagne pubblicitarie in tempo reale e di apportare modifiche per migliorare i risultati. Questo è possibile in particolare con Analytics.

Marketing basato sugli eventi

Come suggerisce il nome, il marketing basato sugli eventi prevede la partecipazione a eventi come fiere, conferenze e seminari. Le aziende possono utilizzare questa strategia per incontrare i potenziali clienti faccia a faccia, costruire relazioni commerciali e presentare i propri prodotti o servizi.

Come implementare una strategia di marketing B2b?

Ora che abbiamo visto i diversi tipi di marketing BtoB, dobbiamo vedere come implementarlo. L’implementazione prevede la comprensione delle diverse esigenze e frustrazioni che caratterizzano il vostro target 🎯. In seguito svilupperete offerte che corrispondano e soddisfino tali esigenze e comunicherete efficacemente con quel pubblico per attirare la sua attenzione e convertirlo in cliente.

Vogliamo metterci d’accordo?

Tendenze B2B

Il mondo del mercato B2B è in continua evoluzione. È quindi importante per le aziende rimanere al passo con le tendenze per rimanere competitive. Quello che abbiamo visto negli ultimi anni è che:

  • Il crescente utilizzo dei social media. I social network sono sempre più utilizzati dalle aziende. Questo per entrare in contatto con il proprio pubblico e stabilire la propria credibilità online. Potete usare LinkedIn, Twitter, Facebook, ma se i vostri obiettivi sono su altre piattaforme, usatele. Questo vi permetterà di promuovere il vostro marchio, distribuire contenuti e coinvolgere il vostro pubblico di riferimento.
  • Automazione del marketing. Nel B2B si sa che c’è un alto volume di compiti da svolgere. Gli strumenti di automazione del marketing stanno diventando sempre più popolari. Possiamo automatizzare alcune attività e accelerare i processi di marketing. Ne esistono di tutti i tipi:
    • Per l’invio di e-mail 📩.
    • Per rispondere ai vostri clienti (chatbot).
    • Per fare prospecting(Waalaxy).
  • Personalizzazione. È da un po’ che assistiamo a questa grande tendenza, che funziona. Le aziende cercano relazioni commerciali personalizzate. Potete farlo utilizzando i dati dei vostri clienti per personalizzare la vostra comunicazione in base alle loro esigenze e alle loro preferenze. Assicuratevi di dedicare tempo all’esperienza del cliente.
  • Il fattore emotivo. I clienti B2b non prendono più le loro decisioni d’acquisto basandosi solo su fattori razionali come le caratteristiche del prodotto o il prezzo. Cercano anche un coinvolgimento emotivo 💗 con i marchi e le aziende con cui fanno affari.

Studio di caso B2B

Affinché possiate integrare correttamente i concetti di cui abbiamo parlato prima, abbiamo voluto fornirvi un esempio di un’azienda che riesce brillantemente nella sua strategia di marketing BtoB. Parleremo di General Electric.

Strategia di marketing BtoB di General Electric

GE ha implementato una strategia di content marketing per fornire informazioni utili e pertinenti ai suoi potenziali clienti. GE-b2b-marketing

Quest’ultima crea regolarmente post sul blog, white paper, video 📹 e infografiche. Naturalmente, pubblica molto spesso anche su LinkedIn. Il passo successivo è stato quello di migliorare il search marketing. Stiamo parlando di una strategia di search marketing (SEO) per assicurarsi che il suo sito web appaia in cima ai risultati di ricerca rilevanti per le aziende.

General Electric ottimizza regolarmente il suo sito web puntando sulle parole chiave strategiche. Forse non lo sapete, ma General Electric organizza regolarmente eventi per coinvolgere i propri clienti 🤝 e tenerli informati sulle ultime tendenze e innovazioni del settore. Infine, GE si assicura di utilizzare un approccio personalizzato per comunicare con le aziende. Raccoglie dati sui suoi potenziali clienti e personalizza le comunicazioni in base al loro profilo e ai loro interessi specifici.

Questa strategia di marketing B2B è vantaggiosa per General Electric, poiché ha dato risultati notevoli 🏅. Ha migliorato la consapevolezza del marchio e la credibilità di GE nel suo settore. Questa strategia ha permesso a GE di entrare in contatto con i suoi clienti e di rafforzare il rapporto con loro.

Conclusione

E siamo quasi alla fine del nostro articolo. Per mantenere tutto fresco nelle vostre menti, ecco un riassunto di ciò che abbiamo visto:

  • La definizione di B2B.
  • I suoi vantaggi.
  • Le sfide del BtoB.
  • Le strategie di marketing BtoB.
  • Le tendenze.
  • Casi di studio.

E concluderemo con il fatto che lo sviluppo di una strategia di marketing BtoB è un modo eccellente per aumentare la vostra visibilità e credibilità sul mercato.

Faq dell’articolo

Qualche altra nozione da tenere a mente sul BtoB.

Le differenze tra BtoB e BtoC

Il BtoC o Business-to-consumer è un modello di vendita diverso dal BtoB. La differenza principale tra questi due modelli sta nel target di vendita. Le aziende B2C vendono direttamente ai consumatori finali, mentre le aziende BtoB vendono alle imprese. Anche i comportamenti di acquisto sono diversi. I consumatori B2C tendono ad acquistare in base alle loro preferenze personali, come ad esempio:

  • Prezzo 💰.
  • Design.

Al contrario, le aziende B2B prendono decisioni di acquisto in base al budget, all’efficienza operativa e alla redditività. Ecco, ora sapete tutto sul B2B.

Mélisande

Volete andare oltre?

Come trovare un indirizzo email per nome è una domanda ricorrente in questi giorni. 👀Sia che vogliate riallacciare i contatti

23/05/2024

Avete mai sentito il termine “ LinkedIn LION ” o LinkedIn Open Networker ? 🦁 Beh, lasciatemi dire che non

22/05/2024

LinkedIn è una miniera d’oro ⚒️, che vi offre una pletora di possibilità: generare contatti, farsi conoscere, trovare i vostri

22/05/2024

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story