Programmatic advertising = Definizione, esempi e vantaggi

La programmatic advertising è l’acquisto automatico di spazi pubblicitari. è un metodo molto efficace e, se si scelgono con cura la piattaforma e i parametri, può dare alla vostra azienda un reale impatto sulle vendite e sul marketing.

Programmatic advertising cos’è ?

Definizione di pubblicità programmatica

La programmatic advertising, ampiamente utilizzata nel mondo digitale, si basa su un sistema di offerte in tempo reale. ⌚

Questo tipo di pubblicità utilizza algoritmi che identificano le corrispondenze tra i dati forniti dalle aziende sul loro pubblico target e gli spazi pubblicitari forniti da diversi media.
In altre parole, si tratta di un sistema semi-automatico che acquista spazi pubblicitari tramite aste.

Quindi, quando un utente del web visita un sito o utilizza un’app, gli annunci vengono messi all’asta sul marketplace !

Il vostro annuncio verrà mostrato all’inserzionista il cui profilo corrisponde al vostro target e la cui offerta è la più alta. 🤑

Naturalmente, tutto è automatizzato. gli inserzionisti non si siedono davanti al computer per “comprare” questo spazio. Infatti, tutto funziona con parametri preconfigurati.

Programmatic advertising esempi

Netflix, la piattaforma di streaming famosa in tutto il mondo, è un esempio di azienda che utilizza efficacemente gli annunci programmatici per raggiungere il proprio pubblico di riferimento in modo più preciso e misurabile.
Utilizzando dati dettagliati sulle preferenze e sul comportamento degli utenti, Netflix è in grado di creare campagne pubblicitarie personalizzate che mettono in evidenza le nuove uscite e le serie originali in base agli interessi specifici di ciascun segmento di spettatori. 👁️‍🗨️

Questo tipo di pubblicità consente a Netflix di acquisire automaticamente spazi pubblicitari su varie piattaforme, dai siti web alle applicazioni mobili ai canali televisivi collegati, massimizzando la portata e l’efficacia delle sue campagne.
noltre, Netflix può adattare la propria strategia pubblicitaria in tempo reale in base alle performance pubblicitarie, aumentando i profitti.

La flessibilità e l’efficienza della pubblicità programmatica aiutano Netflix a rimanere agile in un ambiente mediatico in continua evoluzione e a competere in un settore altamente competitivo.
Questa strategia pubblicitaria, unita a contenuti coinvolgenti e mirati, continua a guidare la crescita e l’espansione di Netflix in tutto il mondo, rendendo l’azienda una forza dominante nel settore dell’intrattenimento digitale. 🎬

Ecco un post su LinkedIn che spiega come Netflix si rivolge ai suoi utenti ! 👈

Artwork Personalization at Netflix | by Netflix Technology Blog | Netflix TechBlog

Marketing programmatic advertising come funziona ?

La pubblicità programmatica consiste nel fornire annunci in modo rapido ed efficiente al pubblico giusto. 🗣️ Garantisce inoltre un’acquisizione del target estremamente precisa.

Questo perché i dati comportamentali e demografici vengono utilizzati per distribuire gli annunci in modo tempestivo. Inoltre, gli inserzionisti possono vedere esattamente dove appaiono i loro annunci, offrendo una maggiore trasparenza e la possibilità di apportare modifiche.

Infine, è possibile controllare i costi impostando budget e prezzi in base alle proprie esigenze di prospezione. 💰

Che cos’è una strategia programmatic advertising ?

Una strategia pubblicitaria è un piano accuratamente elaborato che aiuta le aziende a promuovere i loro prodotti e servizi a un pubblico mirato con l’obiettivo di aumentare la reputazione aziendale e incrementare le vendite.
La strategia comporta una chiara determinazione degli obiettivi della campagna pubblicitaria, come l’aumento della consapevolezza, l’aumento del coinvolgimento e l’aumento delle conversioni.

Inizia con una ricerca approfondita per comprendere le esigenze, le preferenze e i comportamenti del pubblico target. 🥰

Per raggiungere questo obiettivo, è necessario  : ⏬

  • Identificare i canali pubblicitari più appropriati (TV, social network, motori di ricerca, ecc.) per raggiungere questo gruppo target.
  • Creare messaggi e immagini efficaci (questa è una fase critica),
  • Monitorare l’esecuzione della campagna,
  • Analizzare i risultati per adattarli e ottimizzarli continuamente. 👌

In breve, la strategia pubblicitaria è uno strumento essenziale per allineare gli sforzi pubblicitari di un’azienda ai suoi obiettivi generali e garantire una comunicazione coerente ed efficace che risuoni con i consumatori. 👂

Come lanciare campagne pubblicitarie programmatiche ?

Il lancio di campagne programmatiche richiede un approccio attento e ben coordinato. 🧐

Ecco una guida passo passo per iniziare : ⏬

  1. Definire gli obiettivi: determinare chiaramente gli obiettivi della campagna, come la notorietà del marchio, il coinvolgimento degli utenti o la conversione delle vendite.
  2. Selezionare una piattaforma: scegliere la giusta piattaforma di interrogazione (DSP) in grado di acquistare automaticamente spazi pubblicitari mirati.
  3. Definire il pubblico: utilizzare i dati demografici e comportamentali per individuare con precisione il pubblico.
  4. Creare contenuti: sviluppare creazioni pubblicitarie convincenti e adatte ai diversi canali che si desidera utilizzare.
  5. Budget e offerte: creare budget e implementare strategie di offerta per acquistare spazi pubblicitari in modo efficiente.
  6. Lancio e monitoraggio: lanciare la campagna, monitorare le prestazioni in tempo reale e apportare le modifiche necessarie per ottimizzare i risultati.
  7. Analizzare i dati alla fine della campagna per misurare il successo e trarre insegnamenti per gli sforzi futuri. 💎

Seguendo questi passaggi, sarete in grado di gestire campagne programmatiche di successo ! 👏

Pubblicità programmatica

Ottenete i primi clienti questa settimana

Sfruttate la potenza di Waalaxy per generare lead ogni giorno. Iniziate a fare prospezione gratuitamente oggi stesso.

waalaxy dashboard

Vantaggi della programmatic advertising

Gli annunci programmatici offrono alla vostra azienda molti vantaggi rispetto alla pubblicità tradizionale. 👀

Vediamo i principali vantaggi : ⏬

1. Possibilità di infinite visualizzazioni

Uno dei maggiori vantaggi della pubblicità programmatica è che, grazie alla tecnologia e all’intelligenza artificiale, è possibile distribuire i propri annunci su un numero infinito di media, siti web, blog e altro ancora ! 💥

Un tempo era difficile, se non addirittura impensabile, raggiungere migliaia di persone con un’unica campagna… 📣

Oggi, invece, con pochi clic, potete davvero raggiungere milioni di lead qualificati con estrema facilità.

2. Un target specifico

I “Big Data” hanno reso possibile la raccolta di moltissimi dati sugli utenti. Il risultato : è emersa una moltitudine di criteri di mercato target che vi permettono di lanciare campagne pubblicitarie rivolte a un pubblico che corrisponde esattamente ai vostri futuri acquirenti

Mentre la pubblicità tradizionale offre un panel di pubblici predefiniti (e talvolta eterogenei), la pubblicità programmatica vi aiuta a rivolgervi solo ai vostri potenziali clienti. 🎯

Esistono inoltre diversi criteri di audience, tra cui : 👇

  • Tipo di utente,
  • Posizione
  • Interessi,
  • Comportamento online,
  • Visite,
  • Precedenti ricerche correlate.

3. Migliore capacità di ottimizzazione

A differenza della pubblicità tradizionale, dove i costi sono fissi e non cambiano al variare del traffico, la pubblicità programmatica si adatta al mercato in tempo reale. ⏳

Gli inserzionisti possono tracciare le prestazioni delle campagne e capire il costo per clic o il costo per conversione, 🖲️ e il prezzo medio di mercato.

Grazie a queste informazioni, è possibile ottimizzare rapidamente alcuni annunci che hanno un buon rendimento e abbandonare quelli che non lo hanno. 👏

4. Migliorare l’esperienza dell’utente

Gli annunci programmatici consentono di personalizzare notevolmente ogni annuncio, in modo che gli utenti vedano solo gli annunci di loro interesse. 🙌

Questo livello di personalizzazione del marketing riduce drasticamente i rifiuti degli annunci online e migliora l ‘esperienza dell’utente.

E un’esperienza migliore significa maggiori possibilità di conversione ! 🧲

5. Risparmiare tempo e aumentare l’efficienza

Infine, la pubblicità programmatica è completamente automatizzata. 🦾
Grazie al processo di definizione dei criteri di targeting e di offerta, la piattaforma Ad Exchange collega vari agenti interconnessi senza alcun intervento aggiuntivo.

Una volta completata la configurazione di base, non dovrete fare nulla per beneficiare di un vasto pubblico mirato ! ⚡

Questo può farvi risparmiare molto tempo e denaro. 😉

Happy Lets Go GIF by The Tonight Show Starring Jimmy Fallon

Limiti della pubblicità programmatica

Nonostante questi vantaggi, la pubblicità programmatica non è priva di sfide e limiti, che gli inserzionisti e i marchi devono affrontare per ottenere il massimo da questa strategia. 🙈

Le maggiori limitazioni associate alla pubblicità programmatica sono : ⏬

  • Mancanza di trasparenza,
  • Rischio di pubblicità fraudolenta,
  • Preoccupazione per la riservatezza del target,
  • Saturazione della pubblicità online,
  • Complessità tecnica,
  • Tra gli altri.

1. Mancanza di trasparenza

La catena di fornitura della pubblicità programmatica sembra opaca… 🤫 Ciò rende difficile capire come funziona realmente la pubblicità online.

Questa mancanza di chiarezza spesso porta a problemi quali : 👇

  • Nessun controllo su dove appaiono effettivamente i vostri annunci,
  • Sono necessari intermediari per risolvere i problemi,
  • Mancanza di qualità dell’inventario pubblicitario.

2. Rischio di pubblicità fraudolenta

Gli annunci programmatici comportano anche il rischio di frodi pubblicitarie, tra cui la comparsa di bot che generano clic errati e false visualizzazioni. 🤐

Tutto questo ha un impatto sull’accuratezza delle metriche pubblicitarie e sul ritorno sugli investimenti (ROI). 📉

È necessario essere consapevoli di questi rischi prima di fare il grande passo ! 🙊

Per evitare tutto ciò, dovete lavorare a stretto contatto con i vostri partner e fornitori per implementare misure di sicurezza e antifrode.

3. Problemi di privacy degli utenti

La pubblicità programmatica si basa sulla raccolta e sull’utilizzo dei database degli utenti per targettizzare i gruppi. 🏹

Tuttavia, ciò solleva problemi di privacy e protezione dei dati.

Il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell’Unione Europea e il “California Consumer Privacy Act” (CCPA) rendono le norme sulla privacy ancora più severe, quindi è importante seguire queste linee guida. 😯

Ottenere il consenso degli utenti prima di utilizzare i loro dati in una campagna pubblicitaria programmatica. ✅

4. Saturazione della pubblicità online

I consumatori sono esposti a diversi annunci durante la navigazione… 😥 Quindi evitare il sovraccarico di annunci online è una sfida per la pubblicità programmatica !

L’obiettivo degli inserzionisti è evitare la saturazione degli annunci e i periodi di disattenzione !

Quindi, per evitare la saturazione e aumentare l’efficacia della vostra campagna, 🚀 assicuratevi che i vostri annunci siano pertinenti, coinvolgenti e consegnati al momento giusto.

5. Complessità tecnologica

In effetti, gli annunci programmatici si avvalgono di una tecnologia altamente avanzata… 🧠

Gli algoritmi di apprendimento automatico e le piattaforme di gestione degli annunci sono un po’ complessi per gli inserzionisti e i marchi che non hanno esperienza in questo campo. 😨

La potenziale mancanza di conoscenze tecniche e la complessità tecnica possono creare ostacoli all’implementazione di una strategia pubblicitaria programmatica efficace.

Ma non scoraggiatevi troppo in fretta, è ancora una strategia pubblicitaria diffusa e accessibile ! 😏

Qual è la differenza tra pubblicità programmatica e RTB (Real-Time-Bidding) ?

Nel dinamico mondo della pubblicità online, è importante capire la differenza tra pubblicità programmatica e RTB (real-time bidding).
Anche se questi due termini sono spesso usati in modo intercambiabile, in realtà si riferiscono a due concetti diversi ma correlati nell’ecosistema della pubblicità digitale :

  • Pubblicità programmatica : è un termine generico che comprende tutte le tecnologie e i metodi automatizzati utilizzati per acquistare e vendere spazi pubblicitari online. L’obiettivo è quello di semplificare il percorso di acquisto degli annunci pubblicitari sfruttando i dati per indirizzare il pubblico in modo più preciso, offrendo agli inserzionisti un accesso più rapido ed efficiente all’inventario pubblicitario.
  • Tuttavia, l’RTB o real-time bidding è un sottoinsieme degli annunci programmatici. si tratta di un processo in cui ogni annuncio viene venduto singolarmente sul mercato in tempo reale. Gli inserzionisti fanno un’offerta per ciascuna impressione e le impressioni vengono vendute al miglior offerente. Tutto questo avviene in pochi millisecondi, in genere durante il caricamento della pagina web.

Sebbene l’RTB sia una parte importante della pubblicità programmatica, è solo un aspetto di essa. 🔎 La pubblicità programmatica comprende una gamma più ampia di transazioni automatizzate, tra cui altri metodi di acquisto come le aste private e gli acquisti garantiti. 🤑 Questo vi offre maggiore flessibilità e personalizzazione nella vostra strategia pubblicitaria digitale.

programmatic advertising

Conclusioni : Le migliori piattaforme di programmatic advertising

In conclusione, la pubblicità programmatica è un modo efficace per raggiungere il pubblico giusto al momento giusto, ottimizzando i vostri annunci in tempo reale e fornendo dati ricchi per migliorare continuamente il vostro piano di comunicazione. 💯

La scelta della migliore DSP (“Demand Side Platform”) per la pubblicità programmatica dipende dalle esigenze specifiche della vostra azienda, ma qui ve ne sono alcune ampiamente riconosciute nel settore : 👇

1. Google Display & Video 360 (DV360): offre una profonda integrazione con gli altri prodotti Google e un’enorme portata pubblicitaria,
2. “The Trade Desk”: noto per la sua interfaccia facile da usare e le solide funzioni di analisi,
3. “MediaMath”: offre automazione avanzata e maggiore flessibilità agli inserzionisti,
4. “Adobe Advertising Cloud”: ideale per chi utilizza già altri prodotti Adobe per il marketing digitale,
5. “AppNexus (Xandr)”: è specializzata nel real-time bidding e fornisce soluzioni per editori e inserzionisti.

Queste piattaforme offrono diverse funzionalità per aiutare gli inserzionisti a ottimizzare le loro campagne pubblicitarie programmatiche, 🎯 dalle opzioni di targeting avanzate alle analisi approfondite. 🥸

In sintesi, per implementare una strategia pubblicitaria programmatica efficace, è importante : 👇

  • Definire obiettivi precisi,
  • Scegliere la piattaforma e gli strumenti giusti
  • Identificare gruppi target qualificati,
  • Creare annunci pertinenti e coinvolgenti,
  • Ottimizzare le campagne in tempo reale,
  • Monitorare le prestazioni e migliorare i contenuti di conseguenza.

Infine, traete ispirazione dagli esempi di marchi di successo per implementare la vostra strategia di pubblicità programmatica e massimizzare il successo analitico delle vostre campagne pubblicitarie online. 🌐

FAQ : La pubblicità programmatica spiegata

Il programmatic è la stessa cosa di Google Ads ?

Google Ads, precedentemente noto come AdWords, è la piattaforma pubblicitaria proprietaria di Google che consente alle aziende di visualizzare annunci nei risultati di ricerca di Google, su YouTube e nella rete di partner. 👀

Inoltre, “Google Display & Video 360” è una soluzione programmatica separata da Google Ads, ma può essere integrata per una strategia pubblicitaria più completa. 🤝

Cos’è la pubblicità display programmatica ?

La pubblicità programmatica è una modalità automatizzata di acquisto e vendita di pubblicità digitale. 🤖

Gli inserzionisti utilizzano sistemi di offerte in tempo reale per “mostrare gli annunci” a gruppi target in uno specifico spazio pubblicitario online. 🎯

La tecnologia alla base della pubblicità programmatica semplifica la distribuzione degli annunci, consentendo di raggiungere il pubblico giusto in modo più rapido ed efficace. 👏

Come si fa la programmatic advertising ?

La programmatic advertising, che automatizza l’acquisto e la vendita di spazi pubblicitari online, prevede diversi passaggi chiave : 🗝️

  • Innanzitutto, definire chiaramente gli obiettivi e il pubblico sulla base di dati demografici e comportamentali.
  • Quindi, scegliere una piattaforma pubblicitaria programmatica (DSP) per gestire la campagna.
  • Creare annunci accattivanti e ben progettati, che risuonino con il pubblico di riferimento.
  • Definite il budget e acquistate strategicamente gli spazi pubblicitari in tempo reale.
  • Infine, analizzate e modificate continuamente le vostre campagne in base alle prestazioni per ottimizzare il ROI.
  • Assicuratevi di rispettare le norme sulla protezione dei dati. 🚨

Jimmy Fallon What GIF by The Tonight Show Starring Jimmy Fallon

Ecco, ora sapete come funziona la programmatic advertising ! 🤓

Volete andare oltre?

🪐 Nel mondo del marketing digitale, capire la distinzione tra email hard bounce vs soft bounce è essenziale per ottimizzare

18/06/2024

Al giorno d’oggi, i giveaway su Facebook sono uno strumento di marketing essenziale, che consente alle aziende di interagire con

13/06/2024

Lead acquisition svolge un ruolo cruciale nella crescita e nella sostenibilità di un’azienda. Ma cosa significa veramente? 🧐 Questo termine

12/06/2024

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story