Eye Tracking: Tutti i segreti svelati!

L’eye tracking è noto anche come gaze tracking. questa tecnologia di eye tracking si basa sul principio che la visione è un senso molto importante, che attiva il processo intellettuale di raccolta ed elaborazione delle informazioni negli individui. 🧠

Scopriamola! 🔍

Eye tracking cos’è ?

L’occhio Tracciamento oculare si riferisce alle tecniche di studio dello sguardo o dei movimenti oculari. l’Eye Tracking misura il percorso, il punto di fissazione e il tempo di fissazione di un gruppo di persone durante un compito o un’ azione specifica.

I risultati degli studi di eye tracking si basano principalmente sullo sviluppo di mappe di calore create dai punti di fissazione degli occhi.

L’eye tracking è stato originariamente utilizzato nei settori del marketing pubblicità (stampa e cartellonistica) e del packaging design, ma di conseguenza trova molti impieghi anche nel marketing digitale.

Definizione di Eye Tracking UX

In particolare, l’eye tracking viene utilizzato nella UX per: 👇

  • Impatto e lettura del packaging,
  • Ottimizzazione di merchandising”,
  • Analisi di consumo consumo di consumo,
  • Impatto e lettura pubblicità (stampa, display, ecc.),
  • Analisi di elementi di Internet come e-mail, siti web e applicazioni UX per dispositivi mobili,
  • Analisi di attenzione attenzione ai telefoni,
  • Analisi di esperienza a punto di vendita o al servizio…

La tecnologia e gli strumentidi eye-tracking sono avanzati notevolmente, 🤖 con la disponibilità di occhiali e webcam indossabili per l’eye-tracking , che consentono un occhio predittivo che può automatizzare i test senza impostare uno studio specifico o reclutare tester.

Ecco alcuni esempi di possibili percorsi dello sguardo, 👀 che dovreste considerare quando progettate un sito web.

Alcuni principi per la progettazione del tracciamento oculare: ⏬

Allineamento accurato: ⏹️
  • Quando progettiamo immagini, usiamo linee invisibili per dirigere lo sguardo del lettore.
  • Cerchiamo quindi di mantenere un certo allineamento per dirigere lo sguardo.
Lettura a Z: :ampoule:
  • Destinata a manifesti o immagini pubblicitarie.
Lettura F: :feu:
Aree bianche o aree di sosta: 💤
  • È necessario organizzare le immagini in modo da non sovraccaricare il lettore (non si butta tutto all’aria e si lascia respirare l’immagine).
  • Applichiamo la regola dei terzi per rendere l’insieme armonioso (in pratica, dividiamo l’immagine in 3 parti uguali in lunghezza e larghezza e posizioniamo i nostri elementi importanti).

Tutti questi elementi vi aiutano a creare il vostro percorso di eye-tracking e a determinare quale “modello” funziona meglio per il vostro prodotto o il vostro pubblico. 🤗

Come funziona l’eye tracking?

L’eye tracking è un pilastro del neuromarketing” che ci permette di capire cosa attira lattenzione spontanea di un consumatore. l’ attenzione degli occhi, da un lato, influenza il processo decisionale e, dall’altro, è anche un importante punto di ingresso per le informazioni.

Pertanto, l’ eye-tracking nel marketing ci permette di: 👇

  1. Migliorare la strategia di marketing facilitando gli elementi chiavedella comunicazione.
  2. Migliorare cliente esperienza dei clienti dando dando priorità alle informazioni che i vostri clienti stanno cercando.

In pratica, permette di misurare il percorso compiuto dall occhio e il tempo di fissazione di ogni elemento visivo, in modo da poterlo accentuare. 😏

Alcuni vantaggi:

  1. Risultatiaffidabili , gli occhi non mentono. i movimenti oculari sono inconsci e riflettono accuratamente i processi cognitivi in situazioni reali. I metodi di eye tracking forniscono informazioni rilevanti sull’ usabilità dell’interfaccia, sul comportamento e sulle aspettative degli utenti.
  2. L’analisi dettagliata, i risultati sono visibili. 👁️ I dati ottenuti durante i test vengono visualizzati in forma visiva. Per analizzare in dettaglio il comportamento dei consumatori, vengono calcolati i dati per ogni “zona di interesse”, come il numero di sguardi, il tempo di sguardo, la direzione di lettura e l’ordine di scoperta.
  3. Sulla base dei risultati, è possibile ottenere raccomandazioni specifiche per migliorare la propria interfaccia. ✅

Alcune limitazioni:

Tuttavia, questa tecnica presenta alcune limitazioni. 🤫In primo luogo, l’ eye-tracking è relativamente costoso, a prescindere dall’apparecchiatura, poiché richiede una gamma di partecipanti più ampia rispetto a quella dei test utente test utente per ottenere dati affidabili.

Infatti, uno studio di eye-tracking richiede circa 50 partecipanti per ottenere una mappa di calore affidabile, mentre ne bastano 10 per i test utente. 😬 In questo caso , la visione periferica non viene presa in considerazione per il tracciamento oculare.

Di conseguenza,non sappiamo esattamente dove l’utente non si sa esattamente dove l’utente stia guardando durante il test. inoltre, alcuni parametri possono alterare il test, come indossare il mascara, avvicinarsi o allontanarsi dallo schermo o appoggiare la mano sul viso.

Soprattutto, l’ eye tracking non è in grado di dire perché si sta guardando in un posto o in un altro. 👀 Lafissazione può avere molte cause. Gli utenti possono fissarsi su un punto perché lo trovano attraente o, al contrario, perché non lo capiscono.

Tuttavia, i partecipanti non possono essere interrogati durante lo studio perché non deve essere interrotto. L’interazione può distrarre gli occhi e l’ attenzione e interferire con il lavoro. 🙈 È quindi difficile utilizzare questa tecnica da sola. Affinché i risultati siano rilevanti, devono essere integrati da testdi usabilità.

Preparazione al test dell’eye tracker

Come prepararsi a un test di eye-tracking: 🤔

  • La persona viene posta di fronte a una serie di elementi visivi come manifesti pubblicitari, siti web e scaffali di supermercati.
  • Gli “eye tracker” registrano i movimenti degli occhi e li inviano a uno schermo.
  • Sullo schermo appareuna mappa che evidenzia l’ area su cui lo sguardo è rimasto più a lungo e il percorso effettuato.
  • In questo modo, l’osservatore spettatore visualizza gli elementi che attraggono l’occhio e quelli che vengono ignorati.
  • Dopo l’ osservazione, il team di marketing modifica gli elementi visivi di conseguenza per migliorare le prestazioni della campagna e l’ esperienzadell’utente🤩

Alcuni suggerimenti: 🔔

  • I tester devono essere rappresentativi degli utenti associati allapplicazione. tuttavia, è necessario assicurarsi che i partecipanti non siano ipovedenti e non portino occhiali o lenti a contatto.
  • Analogamente ai test utente, i test di eye-tracking vengono eseguiti con lausilio di scenari comuni a tutti i partecipanti per consentire di di confrontare i risultati confrontare i risultati.ad esempio, l’acquisto di un particolare articolo (per i siti di e-commerce), la conclusione di un acquisto, ecc.
  • Dopo aver dato le indicazioni, i partecipanti devono comportarsi di fronte a l’interfaccia come farebbero nel loro ambiente quotidiano. 💻 All’ inizio del test, è prevista una fase di calibrazione del dispositivo.

Procedura per test con eye tracker

  • Durante una sessione, un “eye trackerregistra i movimenti degli occhi in tempo reale e i momenti in cui l’ attenzione è focalizzata su un elemento. 🏹 I test degli utenti utilizzano in genere un protocollo denominato “pensare Ad alta voce” che chiede agli utenti di verbalizzare i loro pensieri.
  • Nel contesto del tracciamento oculare, questa pratica dovrebbe essere evitata. 🙊 Se si descrive l ‘azione a parole, il movimento movimento di occhi cambierà! Pertanto, i moderatori devono essere discreti in sottofondo per non interrompere il test. I partecipanti dovrebbero essere idealmente soli nella stanza durante la sessione.

Conclusione del test: 👇

  • Il test si conclude spesso con un’ intervista retrospettiva. questo metodo consiste nel chiedere all ‘utente di spiegare le sue scelte dopo la sessione. Il responsabile del test gli mostra i risultati registrati e gli pone delle domande.
  • Questo scambio tra l’utente e il tester fa luce sull andamento della sessione. si tenga presente , tuttavia, che alcuni partecipanti tendono a giustificare le loro decisioni a posteriori , commentandole.

Software per il tracciamento oculare

Per il tracciamento oculare sono necessari due strumenti: sensori e il software (con o senza supporto AI ). 💥

Il tester è dotato di sensori e un osservatore osserva i risultati visualizzati dal software. 🔍 Le sessioni di eye tracking sono condotte con un gruppo rappresentativo di consumatori per ottenere risultati rilevanti.

Evitare sessioni troppo lunghe per evitare laffaticamento degli occhi, che altera i risultati! 🙈

1. Sensori di tracciamento oculare

Esistono due tipi di sensori di tracciamento oculare: ⏬

  • Sistema fisso : l’immagine viene visualizzata sullo schermo di un computer dotato di una telecamera a infrarossi. la luce a infrarossi proiettata sull’ occhio del tester registra i movimenti oculari: aree viste e non viste , tempo di attenzione per ogni elemento e traiettoria della linea di vista.
  • Sistema mobile: Il tester è dotato di occhiali con una telecamera che registra i movimenti oculari mentre guarda le immagini. 😎 Il sistema è adatto, ad esempio, per il tracciamento oculare di punti di tracciamento.

2. Software di tracciamento oculare

Il software di tracciamento oculare viene utilizzato per trascrivere i risultati. 🤓 Il software visualizza diversi tipi dimappe come:

  • Una mappa di calore” evidenzia le aree più osservate. le aree calde (rosse) attirano l attenzione. Le aree blu fredde sono caratteristiche ignorate o facilmente visibili. Viene visualizzata una tavolozza di colori graduata per aiutare a creare una gerarchia.
  • Una mappa del percorso traccia il percorso dell occhio durante la sessione, registrando l’ordine di scoperta dei diversi elementi dall’ inizio alla fine. il percorso è numerato e segnalato.
  • Una mappa occulta mostra le aree completamente ignorate, consentendoci di mostrare ciò che i consumatori non possono vedere nell’ immagine. 🙈

Interpretando queste mappe, è possibile identificare il comportamento dei consumatori in relazione agli annunci e ai contenuti web consultati. 💡

Ecco 3 esempi di software di eyetracking: ⏬

  1. Il software“Tobii Pro Lab” raccoglie e analizza i risultati dei suoi sensori “a barrao “a occhiali”. in particolare, la piattaforma visualizza il percorso compiuto dallo sguardo durante una sessione di eyetracking sotto forma di numerazione degli elementi visivi .
  2. Il software“iMotions” è una soluzione completa per l’analisi del movimento. Ad esempio, oltre al tracciamento oculare, il software analizza le espressioni facciali per arricchire i risultati 😉
  3. Il software“GazeRecorder” utilizza un sensore di tipo webcam per raccogliere informazioni da analizzare. 🎥 I risultati del tracciamento oculare vengono visualizzati su una mappa termica utilizzando una tavolozza di colori che va dall’ arancione al verde, con elementi prioritari in base alla visibilità.

Inoltre, nuovi software di eye tracking come “Sarbacane” o “Eyeware Tech” sono già utilizzati dall’intelligenza artificiale per catturare meglio i movimenti degli occhi durante il test e comprendere meglio i risultati! 💯

Analisi del tracciamento oculare

La tecnologia di eye-tracking si è sviluppata parallelamente all uso della tecnologia digitale. 👽 I professionisti del marketing UX la utilizzano per studiare il comportamento dei consumatori in relazione alle interfacce utente di siti web e applicazioni mobili.

Sulla base dei risultati, gli sviluppatori possono proporre un’ ergonomia di navigazione ottimale e suggerire i migliori percorsi di navigazione da seguire. 🛣️ In questo modo, l’azienda migliora l esperienza del cliente e quindi, la soddisfazione del cliente sfruttando questa tecnologia.

Lee-mail e le newsletter utilizzano il tracciamento oculare, così come i siti web e le pagine delle applicazioni mobili. 📱 Questi strumenti di visual marketing visivo contengono molto testo e l’ eye tracking offre ai lettori la possibilità di catturare le aree che risaltano di più.

Da qui, gli esperti di marketing possono decidere i punti più strategici in cui inserire i pulsanti “call-to-action” (CTA) e le informazioni più importanti! 🧲

Come usare l’eye tracking?

Come abbiamo visto, l’eye tracking è una tecnologia che misura e analizza lo sguardo delle persone che interagiscono con stimoli visivi come annunci e siti web. 🤗

Ecco 4 esempi di utilizzo dell’eye tracking da parte delle aziende: 👇

  1. Ottimizzazione della pubblicità online: l’eye tracking aiuta le aziende a capire come gli utenti interagiscono con la pubblicità online. Analizzando i movimenti oculari degli utenti, le aziende possono determinare quali elementi visivi ricevono maggiore attenzione e quali aree ne ricevono di meno. è possibile utilizzare queste informazioni per ottimizzare il design degli annunci, evidenziando gli elementi più importanti e posizionandoli in modo strategico per massimizzare la visibilità.
  2. Migliorare l’esperienza dell’utente sul vostro sito web: l’eye tracking fornisce informazioni preziose sul modo in cui gli utenti navigano sul vostro sito web. capendo cosa cercano gli utenti e quali elementi visivi catturano la loro attenzione, le aziende possono migliorare il layout, l’organizzazione delle informazioni e il design dei pulsanti CTA. Questo si traduce in una migliore esperienza utente, in una navigazione più intuitiva e in tassi di conversione più elevati.
  3. Valutazione dell’efficacia del packaging dei prodotti: le aziende possono utilizzare il tracciamento oculare per valutare l’impatto visivo del packaging dei prodotti. ❇️ Misurando i movimenti oculari dei consumatori che guardano le loro confezioni, le aziende possono identificare quali elementi attirano maggiormente l’attenzione e quali vengono trascurati. È possibile utilizzare queste informazioni per personalizzare il design della confezione, evidenziare le caratteristiche principali e migliorare la comunicazione visiva per catturare l’attenzione dei consumatori nel punto vendita.
  4. Test di usabilità dell’interfaccia utente: il tracciamento oculare può essere utilizzato per valutare l’usabilità delle interfacce utente, come le applicazioni mobili e i software. tracciando lo sguardo degli utenti mentre interagiscono con l’interfaccia utente, le organizzazioni possono identificare problemi o aree di incomprensione. Possiamo utilizzare queste informazioni per apportare miglioramenti mirati alla nostra interfaccia che facilitino la navigazione, chiariscano le informazioni e ottimizzino il processo di interazione, il che può portare a una maggiore fedeltà e soddisfazione dei clienti.

L’uso strategico dell’eye tracking può fornire alle aziende preziose informazioni sul comportamento visivo dei consumatori, 🤨 consentendo alle aziende di ottimizzare gli sforzi di marketing per attirare l’attenzione, migliorare l’esperienza dell’utente e aumentare le conversioni. 🚀

Esempi di Eyetracking marketing

L’eye tracking viene utilizzato in molti campi, tra cui il marketing e la customer experience: 👇

  1. Merchandising: 🏪 il punto vendita utilizza i risultati dell’eye tracking per evidenziare le promozioni e organizzare gli scaffali in modo da ottimizzare l’esperienza del cliente. Ad esempio: un eye tracker registra un’attenzione preferenziale per un indicatore giallo e un tempo di fissazione più lungo per un fascio di luce a un’altezza di 1,60 m. Per spingere il prodotto, il negozio lo posiziona a questa altezza e l’etichetta diventa gialla.
  2. Packaging: 🎁 I risultati dell’eyetracking mostrano quali elementi del packaging attirano maggiormente l’attenzione. Ad esempio: i marchi vogliono distinguersi con un nuovo packaging. Sulla base di tecniche di test A/B, il marchio offre ai consumatori tre diverse confezioni. Questo risultato può essere utilizzato per determinare quale riceve la maggiore attenzione.
  3. Poster e volantini: i risultati del tracciamento oculare mostrano i percorsi dello sguardo e i tempi di fissazione per vari elementi dell’immagine. Per esempio: se un marchio vuole enfatizzare i prezzi bassi, i grafici mettono il prezzo al primo posto. Se il marchio vuole enfatizzare la consegna gratuita, il grafico riposiziona e corregge strategicamente le informazioni.

Esempi di heat map

I dati di una sessione di eye-tracking possono essere visualizzati sotto forma di mappe di calore mappe di calore, come questa: 👇

I risultati mostrano che le regioni con punti colorati più grandi o più piccoli di colore variabile sono quelle osservate più frequentemente. questo tipo di analisi richiede un numero considerevole di partecipanti.

L’eye-tracking può essere utilizzato per verificare che l’organizzazione delle informazioni nell’ interfaccia utente segua la logica dell utente e che le informazioni siano presentate nel giusto ordine. 💯 Può mostrare dove ci si è persi nel il viaggio e identificare le ottimizzazioni per rendere la lettura più fluida.

Le mappe di calore rappresentano in modo oggettivo le aree invisibili all’ utente. il tracciamento oculare non può dire se l’utente capisce le aree che sta guardando, ma mostra chiaramente quelle che non capisce.

Ci si chiede se queste aree contengano informazioni utili per ottimizzare l’interfaccia. 👉 In tal caso, si consiglia di evidenziarle!

Conclusioni : Eye tracking e neuromarketing

Per concludere, l’eye tracking è una tecnica di analisi basata sui movimenti degli occhi. 👁️

Si tratta di osservare il comportamento degli occhi dei consumatori di fronte a elementi visivi per trarre conclusioni, aumentare l’ efficacia del marketing e migliorare lesperienza del cliente. 💪

L’eye tracking viene eseguito con un dispositivo chiamato occhio tracker. 🏹

L‘occhio cattura l’immagine e la converte in un messaggio nervoso che il cervello deve interpretare. sulla base di questa interpretazione, gli individui provano emozioni, prendono decisioni e compiono azioni.

Ad esempio, quando gli occhi di un automobilista captano l ‘immagine di un semaforo rosso, 🚦 il messaggio viene inviato al cervello e l’ automobilista conclude che deve fermarsi. Il conducente preme quindi il pedale del freno.

L’osservazione degli elementi visivi su cui si concentra l’attenzione e della traiettoria dello sguardo all’interno di una scena aiuta a comprendere funzioni cognitive funzioni cognitive e prevedere le reazioni. 🔮

Questo è l obiettivo dell’eye tracking. 🧐 Questa tecnologia può essere applicata al marketing per influenzare e studiare il comportamento dei consumatori!

Più precisamente, si tratta di una tecnica di marketing chiamata “neuromarketing”. 🤯 È un metodo di marketing che utilizza le neuroscienze cognitive e la tecnologia della comunicazione. 🗣️ Collegando il cervello e l’ attività cognitiva, ci aiuta a comprendere più a fondo il comportamento dei consumatori.

FAQ : Eyetracker

Come si realizza l’eye tracking?

Esistono diversi modi per ottenere un occhio tracker oculare. 🔫In primo luogo, si può scegliere una soluzione hardware di un produttore specializzato. Questi dispositivi possono essere acquistati online o nei negozi specializzati.

Alcune aziende offrono anche il noleggio di eye tracker per periodi specifici. ⌛ Un’altra opzione è quella di utilizzare un software per eye tracker basato sulla visione computerizzata , che può essere installato su dispositivi esistenti come computer e smartphone senza bisogno di hardware aggiuntivo.

Questo tipo di software utilizza la fotocamera integrata nei dispositivi per tracciare i movimenti degli occhi. 👌 Alcune soluzioni software sono gratuite, mentre altre possono essere acquistate o rese disponibili in abbonamento abbonamento.

Ecco fatto! Ora sapete tutto sul tracciamento degli occhi 😉

Camila

Volete andare oltre?

Volete iniziare ad automatizzare la vostra attività di LinkedIn messagi ? Volete valutare gli strumenti presenti sul mercato e stabilire

18/04/2024

Conoscete i termini generazioni X Y Z, silent, boomers o alpha? Si tratta di una classificazione delle nascite, stabilita in

17/04/2024

Nel mondo 🌌 competitivo del reclutamento, lo sviluppo di una strategia di sourcing efficace sta diventando un imperativo per ogni

13/04/2024

Ottieni l'e-book definitivo per la prospezione multicanale 📨

7 esempi di messaggi di prospecting di successo per aumentare i tassi di risposta delle vostre campagne di prospecting.

Ebook-7-messages-IT-mockup

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story