Come creare un gruppo su LinkedIn

Pubblicato da Amandine il Maggio 18, 2021 5/5 (100 votes)

3 min

LinkedIn è un social network professionale, la piattaforma ideale per espandere la tua rete. Non è solo possibile distribuire contenuti sotto forma di articoli o post, ma anche creare un gruppo su LinkedIn. Ti spieghiamo come farlo e i diversi vantaggi di creare un gruppo!

Perché creare un gruppo su LinkedIn?

Creare un gruppo è ideale per scambiare su un tema comune. Puoi farlo sottoscrivendo un hashtag e seguendo i post correlati, ma creare un gruppo LinkedIn ti permette anche di

  • Posizionarsi come esperto in materia
  • Per garantirti una migliore visibilità
  • Promuovi la tua rete

Tuttavia, è importante sapere che è possibile creare solo un massimo di 3 gruppi al giorno e gestire 30 gruppi contemporaneamente.

Creando un gruppo su LinkedIn, si ottiene lo status di proprietario del gruppo e si possono nominare altri membri come amministratori per aiutarvi a gestirlo.

Come faccio a creare e impostare un gruppo su LinkedIn?

Questo passo richiede solo pochi clic ed è possibile da qualsiasi profilo LinkedIn. Per creare un gruppo, basta

  • Clicca sulla scheda “gruppi” disponibile nella colonna sinistra della tua home page
  • Poi clicca sul pulsante “crea un gruppo” e
  • Compila le informazioni come il nome del gruppo, una descrizione, il settore e infine le regole

Quando crei un gruppo, puoi scegliere le regole di visibilità per il tuo gruppo. Attivando il pulsante “broadcast”, il gruppo apparirà nelle ricerche o sarà visibile direttamente dal profilo dei membri. Se invece scegli di attivare il pulsante “non elencato”, il gruppo non apparirà nelle ricerche o nei profili degli utenti membri del gruppo. In altre parole, il tuo gruppo sarà nascosto.

Puoi anche gestire i permessi delle voci nel gruppo. Per esempio

  • Disattivando l’opzione “permettere ai membri di invitare i loro contatti”, questo significa che solo gli amministratori possono aggiungere membri. Questi ultimi possono solo aggiungere contatti di livello dalla loro rispettiva rete.
  • Se il pulsante “richiedere agli amministratori di rivedere i post” è abilitato, ogni post dovrà essere approvato o meno entro 14 giorni.

Non dimenticare di far vivere il tuo gruppo!

Creare un gruppo richiede solo pochi clic, ma farlo vivere, durare e sviluppare richiede un certo coinvolgimento. Per rendere il tuo gruppo uno dei più attivi e far sì che la gente voglia unirsi ad esso, ci sono alcuni semplici consigli come :

  • Spiegare lo scopo del gruppo
  • Proporre argomenti che invitano all’interazione e al dibattito
  • Suggerire ai membri di presentarsi non appena si uniscono al gruppo
  • Non saturate i vostri membri con le vostre pubblicità: non vengono per questo!
  • Dare consigli sul vostro prodotto, per esempio

Potresti anche inviare un messaggio ai nuovi membri per presentarti in modo più personalizzato e per spiegare lo scopo del gruppo!

Risparmia tempo negli scambi con i membri del gruppo

Per una gestione ottimale delle interazioni, puoi usare uno strumento come ProspectIn. Il suo obiettivo è semplice: farvi risparmiare tempo! ProspectIn ti permette di automatizzare le tue azioni su LinkedIn. Creando scenari, puoi contattare i membri del gruppo individualmente per informarli di informazioni o notizie attraverso un messaggio che hai scritto in anticipo e che sarà inviato a ciascun membro.

Il vantaggio: non dovete più farlo individualmente, sviluppate le prestazioni della vostra comunicazione rimanendo concentrati sul vostro lavoro, le vostre missioni di clienti. Delega alcuni compiti a questo strumento mantenendo un legame con la tua comunità!

Un altro vantaggio importante: la dashboard di ProspectIn ti permette di misurare in tempo reale l’impatto delle tue azioni su LinkedIn, sia nel tuo gruppo che dal tuo profilo. Questo ti permette di adattare rapidamente le tue azioni per un migliore impegno e una comunicazione molto più efficace!