Quali sono i principali canali di reclutamento ?

Utilizzare i canali di reclutamento giusti per il vostro settore è un buon modo per indirizzare correttamente i vostri candidati. 🎯

Sono questi i canali in cui i datori di lavoro cercano principalmente i futuri dipendenti. Andiamo! 🚀

Quali sono i canali di reclutamento ?

Il reclutamento è diventato una vera e propria sfida e un investimento importante per le aziende. Trovare la perla rara (cioè voi) è sempre più complicato! 🙈

Recentemente il mercato del lavoro ha subito una trasformazione digitale, con la crisi sanitaria che ha accelerato la digitalizzazione delle assunzioni. 🦠

In poche parole, i canali di reclutamento sono mezzi o piattaforme utilizzati per trovare nuovi dipendenti o cercare lavoro. Ne esistono di diversi tipi, a seconda dei criteri e delle esigenze dell’azienda o del candidato.

In questo articolo daremo un’occhiata ai diversi canali di reclutamento disponibili e vi daremo alcuni preziosi consigli su come utilizzare queste risorse per scoprire come assumere o trovare il vostro futuro lavoro.

Quali sono i diversi canali di reclutamento ?

Ci sono molti modi per reclutare. Ecco i 3 canali di reclutamento che dovete conoscere: 👇

  1. Canali digitali : tra cui job board, siti web specifici per la carriera e social media.
  2. Canali fisici: comprendono agenzie di reclutamento, fiere e forum del lavoro e agenzie di lavoro temporaneo.
  3. Canali di reclutamento alternativi: come le partnership scuola-impresa, le candidature non richieste, gli approvazioni, ecc. 🤓
💡

La maggior parte del processo di reclutamento avviene all’esterno, ma esistono due modi per farlo internamente: il reclutamento interno e la cooptazione. Vediamoli in dettaglio, subito!

Ottenete i primi clienti questa settimana

Sfruttate la potenza di Waalaxy per generare lead ogni giorno. Iniziate a fare prospezione gratuitamente oggi stesso.

waalaxy dashboard

Canali di reclutamento esterni : Vantaggi e svantaggi

Nel dinamico mondo del reclutamento, i canali di reclutamento esterni svolgono un ruolo fondamentale nell’aiutare le aziende ad attrarre nuovi talenti. 🤩

Questi metodi includono piattaforme di lavoro online, rete sociale network professionali come LinkedIn, agenzie di reclutamento professionale e fiere del lavoro.

Ogni canale offre vantaggi specifici, consentendo ai datori di lavoro di rivolgersi a candidati qualificati che non sono attivamente alla ricerca di un nuovo lavoro, ma che potrebbero essere interessati a nuove opportunità. ✨

Sfruttando questi canali esterni, le aziende possono estendere la loro portata e rafforzare i loro team con nuove competenze.

1. Siti di ricerca di lavoro

Come già detto, le job board sono il principale canale di reclutamento online. 🌐 Fin dalla loro comparsa, le offerte di lavoro online sono diventate un solido pilastro dell’attuale mercato del lavoro.

Piattaforme come LinkedIn, Indeed, Glassdoor, Monster, ecc. offrono ai datori di lavoro e ai candidati uno spazio per scoprirsi a vicenda. 🔍

Anche se spesso è più interessante dal lato dei candidati, 😏 ci sono molte job board che offrono alle società di reclutamento la possibilità di trovare anche i talenti esistenti.

In ogni caso, queste piattaforme aiutano le aziende a trovare candidati in cerca di lavoro. È uno strumento prezioso per aumentare la loro visibilità.

Invece di affidarsi completamente a un’unica job board, le aziende di solito sfruttano la natura competitiva di queste piattaforme e pubblicano le loro offerte di lavoro su più canali per ottenere la massima visibilità. 👀

I vantaggi:

  • Aumentate la visibilità delle vostre offerte di lavoro. 🌌
  • Accesso a molti potenziali candidati, compresi quelli che sono alla ricerca passiva di opportunità.
  • Capacità di individuare il target in base alle competenze, al settore di attività e alla posizione geografica.

Svantaggi:

  • C’è il rischio di ricevere numerose domande, non necessariamente pertinenti, che devono essere esaminate in dettaglio.
  • A seconda della piattaforma scelta per pubblicare la propria offerta, i costi possono essere elevati.

Da parte nostra, pubblichiamo le nuove offerte di lavoro su Welcome to the Jungle, e sta andando molto bene! 😉

canali di reclutamento

2. Pagina di reclutamento dell’azienda

Il vostro sito web è una potente vetrina per attrarre talenti. Un sito ben progettato può trasformare i potenziali clienti in clienti paganti e i visitatori curiosi in candidati perfetti.

Il vostro sito web deve aiutarvi a vendere il vostro marchio e i vostri prodotti e servizi. 🛍️ Quando le persone in cerca di lavoro navigano sul vostro sito web, sono quasi sempre interessate alla pagina delle carriere o alla pagina “Unisciti a noi”.

È un must per qualsiasi azienda con una presenza online! I visitatori che vogliono acquistare il vostro prodotto devono trovare un modo semplice per farlo. Lo stesso vale per chi cerca lavoro.

Se ignorate la vostra pagina delle carriere, vi perderete molti potenziali candidati. 😬 I candidati interessati possono sempre cercare di contattarvi con altri mezzi, ma l’utilizzo di un modulo di contatto è il modo più semplice per tutti. 🙏

I vantaggi:

  • Questo rafforza l’immagine del marchio vostro evidenziando la vostra cultura e i vostri valori aziendali.
  • Pieno controllo sul contenuto e sulla presentazione delle offerte disponibili.

Svantaggi:

  • Per promuovere il vostro sito è necessario un impegno di marketing, se volete raggiungere un pubblico ampio.
  • La gestione e la manutenzione regolare del sito web sono necessarie per garantirne l’efficacia.

3. Reti sociali

L’uso dei social network per trovare candidati può sollevare dubbi, 🤔 soprattutto se un’azienda non ha mai usato i social network prima d’ora.

I social network sono il canale più attivo e il modo migliore per entrare in contatto diretto e immediato con potenziali candidati di tutte le generazioni.

Come per le ricerche complesse sulle bacheche di annunci di lavoro, chi cerca lavoro utilizza spesso i social media per trovare offerte di lavoro. 💫

Infatti, molti candidati trascorrono la maggior parte del loro tempo sui network. Ecco perché l’utilizzo di canali come la pagina Facebook aziendale,«Instagram for business» e le pagine aziendali di LinkedIn può dare ottimi risultati.

C’è anche l’aspetto della comunità. 💡 Ad esempio, un’offerta di lavoro pubblicata su LinkedIn può essere condivisa da più persone per attirare la maggior parte dei candidati.

I vantaggi:

  • Avrete accesso a un’ampia gamma di candidati, compresi quelli che non stanno cercando attivamente un impiego, ma sono aperti a nuove opportunità.
  • Capacità di interagire direttamente con i candidati per aumentare il coinvolgimento.

Svantaggi:

  • Ciò può richiedere una sofisticata strategia di content marketing e una gestione continua.
  • Se la comunicazione non è ben gestita, si rischia di offuscare la propria immagine professionale. 🙈

Canale di reclutamento interno : Vantaggi e svantaggi

Icanali di reclutamento interni sono importanti per promuovere la crescita e la fidelizzazione all’interno di un’organizzazione. 🌱

Questi metodi includono la promozione dei posti vacanti attraverso promozioni interne, segnalazioni dei dipendenti e programmi di sviluppo professionale progettati per preparare i dipendenti a ruoli avanzati. 🥸

Queste strategie non solo riducono i costi e i tempi associati al reclutamento esterno o al “sourcing”, 🤑 ma incoraggiano e motivano anche il personale esistente offrendo opportunità di avanzamento di carriera.

Investendo nel reclutamento interno, gli employer brand possono costruire una cultura forte e fidelizzare i propri dipendenti. 💘

1. Raccomandazioni dei dipendenti

Lesegnalazioni dei dipendenti sono una pratica comune per molti datori di lavoro. Il fatto che richieda uno sforzo e un costo minimi e che le segnalazioni dei dipendenti possono produrre i migliori talenti che un’azienda possa assumere.

Dato il rapporto tra i dipendenti e l’azienda, si può affermare che essi conoscono l’azienda, il suo funzionamento, il modo in cui il team comunica, ecc. 🗣️

Il vantaggio aggiuntivo di lavorare a fianco di amici e conoscenti è un potente motivatore sia per i candidati che per i dipendenti 😀

La cosa migliore che un datore di lavoro possa fare per generare referenze è motivare i dipendenti e incoraggiarli a segnalare amici e conoscenti in cambio di bonus o ricompense finanziarie. 💰

I vantaggi:

  • In genere è meno costoso e più rapido del reclutamento esterno.
  • I dipendenti raccomandati hanno spesso tassi di successo e di fidelizzazione più elevati perché conoscono già la cultura dell’azienda. 👽

Svantaggi:

  • C’è il rischio di favoritismi e di formazione di cricche, che possono avere un impatto negativo sul morale della squadra.
  • Quando i dipendenti raccomandano persone che gli assomigliano, questo può limitare la diversità all’interno dell’azienda.

In effetti, è quello che facciamo spesso noi di Waalaxy per trovare gemme rare! 🦪

2. Riscoprire i candidati

La riscoperta dei candidati comporta l’esecuzione di una nuova ricerca nel database dei candidati esistente. 🙌

Questa pratica è pensata per semplificare il processo di assunzione. Inoltre, in genere è più facile cercare nei database dei candidati la persona giusta che cercare nuovi candidati.

Per alcune aziende, questi database di candidati possono contenere migliaia di CV alla volta, il che può essere un compito intenso e stressante per i piccoli team. 🙈

Tuttavia, anche se può sembrare dispendioso in termini di tempo, è un buon modo per ricercare i candidati senza dover fare troppi sforzi. 🦾

I vantaggi:

  • Ridurre i tempi e i costi di reclutamento sfruttando le risorse esistenti.
  • I candidati già conosciuti beneficeranno di un periodo di adattamento più breve.

Svantaggi:

  • Concentrarsi troppo su talenti già noti può limitare l’innovazione. 🌈
  • Se contattate spesso lo stesso candidato, senza fare un’offerta concreta, rischiate di frustrarlo.

3. Applicare internamente

Ilreclutamento interno prevede la copertura dei posti vacanti con persone già presenti in azienda. 😍

Questo metodo è favorito per diversi motivi, tra cui la facilitazione della promozione interna, il supporto alla riorganizzazione dei ruoli e l’ottimizzazione delle abilita esistenti. 👌

Il reclutamento interno vi permette di valutare i vostri dipendenti, riconoscendo e premiando il loro potenziale e le loro prestazioni.

Inoltre, può rafforzare la coesione e la produttività del team, aumentando la motivazione e la fedeltà dei dipendenti. Riduce inoltre i costi e i tempi di assunzione e minimizza il rischio di disallineamento culturale.

I vantaggi:

  • Aumenterete la motivazione e l’impegno dei dipendenti offrendo loro prospettive di crescita all’interno dell’azienda.
  • Migliorare la fidelizzazione sfruttando i talenti e le capacità interne.

Svantaggi:

  • Tra i dipendenti non selezionati possono nascere tensioni e gelosie. 😥
  • Quando le prospettive esterne sono limitate, c’è il rischio di stagnazione.

Vediamo ora come ottimizzare questi metodi! ⏬

Ottimizzate il vostro reclutamento con Waalaxy

Inoltre, potete utilizzare la ricerca avanzata gratuita di LinkedIn e il CRM Waalaxy per trovare candidati rilevanti. 👌

Ecco come funziona:

  • Inserite una parola chiave per trovare i candidati e avviate la ricerca per trovare i profili che corrispondono alla vostra offerta di lavoro. 🔍
  • È anche possibile eseguire una ricerca booleana su LinkedIn. Questo tipo di ricerca consente di cercare in modo più preciso i profili.
  • Potete quindi importare la vostra lista di candidati di LinkedIn in Waalaxy e lanciare una campagna per contattare direttamente i candidati. Una volta che avranno risposto, 📞 potrete programmare il vostro primo colloquio!

Come sapete, il reclutamento ha un costo monetario, ma richiede anche molto tempo. Se volete accelerare il vostro processo di reclutamento, utilizzate Waalaxy:

Non è solo uno strumento di automazione per la prospezione su LinkedIn, ma può anche automatizzare il reclutamento e ottimizzare la ricerca di candidati online. 💯

👉 Grazie alla ricerca avanzata nella rete sociale LinkedIn e alle campagne multicanale, il nostro strumento vi permette di creare un database di profili in base ai vostri criteri di selezione predefiniti.

Conclusione : I canali di reclutamento più popolari

In breve, i migliori canali di reclutamento variano a seconda degli obiettivi e delle esigenze di ciascuna azienda. 🧐

I siti di ricerca di lavoro, i social network professionali come LinkedIn e le raccomandazioni dei dipendenti stanno emergendo come le fonti di reclutamento preferite dai selezionatori. 📣

Ogni canale offre vantaggi unici, come l’accesso a candidati su larga scala e una maggiore integrazione culturale e professionale.

Per massimizzare l’efficacia del processo di assunzione, è importante comprendere i dettagli di ciascun talento e adattarli strategicamente alle esigenze dell’organizzazione.

FAQ : Canali di reclutamento del personale

Che cos’è un canale di reclutamento?

I canali di reclutamento si riferiscono ai vari metodi e piattaforme utilizzati dalle aziende per attrarre e assumere candidati. 🧲

Questi canali possono essere interni, come le promozioni e le raccomandazioni dei dipendenti, o esterni, come le job board, i social network, ecc. 🏹

Ogni canale è progettato per mettere in contatto i datori di lavoro con potenziali talenti per coprire i posti vacanti all’interno della vostra organizzazione.

Quale canale di reclutamento scegliere?

La scelta del canale di reclutamento dipende dalle esigenze specifiche dell’azienda, dal tipo di posizione da ricoprire e dall’urgenza di farlo. ⏰

Per i talenti professionali, i social network professionali e le agenzie di reclutamento sono efficaci. 👉 Per i lavori generici, possono essere sufficienti le job board.

Tuttavia, i canali interni sono ideali per stimolare la crescita e la fidelizzazione all’interno dell’azienda. L’analisi dei vostri obiettivi e delle vostre risorse vi aiuterà a scegliere i canali migliori.

Quali sono i diversi tipi di reclutamento?

Esistono due tipi principali di reclutamento: «reclutamento interno», in cui le aziende assumono tra i propri dipendenti, e «reclutamento esterno» 🌎 , in cui le aziende reclutano candidati dall’esterno.

Esiste anche il reclutamento passivo, che si rivolge a candidati che non cercano attivamente un impiego, e il reclutamento attivo, che si rivolge a candidati che cercano attivamente un impiego. 🔎

Ogni tipo utilizza strategie e canali diversi per soddisfare le specifiche esigenze aziendali! 💡

Ora sapete come funzionano i canali di reclutamento . 👏

Volete andare oltre?

Non riuscite a ridurre il vostro Customer Effort Score ? O, peggio ancora, non state affatto valutando le interazioni dei

10/07/2024

Questo articolo si propone di aiutarvi a scoprire e a padroneggiare l’arte della gestione progetto agile, in modo da poter

09/07/2024

Tenere acceso il computer per far funzionare Waalaxy è una vera seccatura, vero? È qui che arriva la buona notizia:

04/07/2024

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story