Come bloccare qualcuno su LinkedIn?

Published by Melany on

How To Block Someone On LinkedIn
6 minutes
5/5 - (211 votes)

In questo articolo, affronteremo un argomento scomodo, come bloccare qualcuno su LinkedIn ? 🙊

So che questo non è molto piacevole, ma a volte è necessario… è bene sapere che puoi farlo facilmente visitando il profilo della persona.

Questi sono i 3 passi su come bloccare qualcuno su LinkedIn:

  • Vai al profilo della persona e clicca su “Altro”
  • Clicca su “Segnala / Blocca” alla fine della lista, e si aprirà un pop-up.
  • Da lì, scegliete “Block (il nome della persona)” e cliccate “Block”.

Questo è tutto! 🙌

phew GIF

 

 

 

 

 

 

La persona è stata bloccata a sua insaputa, LinkedIn non invierà alcuna notifica da parte vostra. Anche se hai visitato la pagina del loro profilo per farlo, anche questa visita non apparirà. 🤫

Come bloccare qualcuno su LinkedIn senza che lo sappia?

La buona notizia è che ogni volta che blocchi qualcuno su LinkedIn, non lo saprà mai!

Buono a sapersi, perché se eri titubante a farlo, ora non devi più preoccuparti. 👌

Ecco la visuale passo dopo passo

  • Passo 1 fare clic su “More” + “Report / Block”:

block profile LinkedIn

  • Passo 2 fare clic su “Blocca (nome della persona)”:

block report LinkedIn

  • Fase 3 selezionare il blocco.

block on LinkedIn

Ecco, non era così spaventoso come sembrava! 😅

Bloccare qualcuno su LinkedIn è abbastanza semplice, anche se devi andare ogni volta sul profilo che vuoi bloccare. 😐

Come bloccare qualcuno senza visitare il suo profilo LinkedIn?

Questo non è possibile, purtroppo! 😰

Tuttavia, c’è un altro modo per bloccare qualcuno su LinkedIn senza visitare il suo profilo con il tuo nome o l’immagine del profilo in mostra. 🤞

Questo è un po’ subdolo haha 👀, ma è nel caso tu voglia prendere una precauzione in più

  • Andate su “Me” nel menu in alto e aprite “Settings & Privacy”:

settings & privacy LinkedIn

  • Nella sezione “Visibilità”, andate su “Opzioni di visualizzazione del profilo” e cliccate su “Cambia”:

viewing options LinkedIn

  • Lì avrete la possibilità di visualizzare il vostro profilo come “Anonimo“:

private mode LinkedIn

Così, quando visitate o fate qualsiasi altra azione nel profilo di qualcun altro, il vostro nome non sarà visibile. 👻 Questo ti permette di bloccare qualcuno in “modalità incognito”, ma non c’è altro modo per bloccare su LinkedIn, senza prima visitare il profilo

Mi dispiace, LinkedIn non ha ancora una funzione di blocco automatico! 🤷

sorry GIF

Cosa succede quando bloccate qualcuno su LinkedIn?

Grande! Ora che sai come bloccare qualcuno su LinkedIn, ti starai chiedendo cosa succede dopo? 🤔

Li segui ancora? Loro ti seguono? Fai ancora parte della loro rete? Possono ancora vedere i tuoi post o mandarti messaggi? Niente panico! 😵

no panic GIF

Abbiamo tutte le risposte qui sotto. 🙏

Quando blocchi un utente su LinkedIn, ecco cosa succederà:

  • Non potete accedere al profilo dell’altro su LinkedIn.
  • Non potete mandarvi messaggi a vicenda su LinkedIn.
  • Non vedrai i contenuti condivisi dall’altro. 🙅
  • Se già connessi, non saranno più connessi.
  • Non possono vedersi inChi ha visto il tuo profilo”.
  • Nessuna notifica sui loro prossimi eventi LinkedIn. Nota: i partecipanti possono bloccare gli amministratori dell’evento dopo che l’evento è stato completato.
  • Se sono già iscritti alla vostra newsletter, non la riceveranno più.
  • Tutti gli endorsement e le raccomandazioni di quell’utente saranno rimossi.
  • Non si vedranno più in “Persone che potresti conoscere” e “Persone viste anche”.
  • Solo tu puoi “sbloccare” l’utente e nessuna notifica sarà inviata. 👍

Quando bloccate un utente nei gruppi e negli account condivisi:

  • I membri del gruppo non possono bloccare gli amministratori (in quanto controllano i post, le iscrizioni, la moderazione, ecc.) Per bloccare gli amministratori, i loro permessi di amministratore devono essere prima rimossi.
  • Per bloccare un manager di un gruppo LinkedIn di cui fai parte, devi prima lasciare il gruppo e poi bloccare quella persona. 🚫
  • Se gestisci un gruppo e vuoi bloccare un membro, devi eliminare l’utente dal gruppo e poi bloccarlo.
  • I membri del gruppo possono chiedere agli amministratori di bloccare un membro. 🗣
  • Se blocchi un utente con cui condividi un account LinkedIn Recruiter, l’utente riceverà una notifica del blocco, al fine di gestire efficacemente l’account Recruiter.

Un utente bloccato può ancora vedere il tuo profilo e i tuoi messaggi in questi casi:

  • Se blocchi una persona, questa può ancora vedere le tue informazioni pubbliche, come il profilo, i contenuti pubblicati, le condivisioni e i commenti. Puoi rivedere le impostazioni del tuo profilo pubblico per evitare questo. 🧐
  • Le connessioni reciproche possono condividere contenuti creati dalla persona bloccata nel tuo feed. Puoi nascondere questi aggiornamenti dal tuo feed in qualsiasi momento.
  • Se accedi a LinkedIn tramite cellulare o API, potresti vedere i dati della cache relativi al profilo del membro bloccato. Per aggiornare la cache, accedi e poi esci, quindi rimuovi i dati della cache. 💬

Inoltre, per limitare l’accesso delle persone a te, puoi anche:

  • Nascondi il tuo profilo pubblico (altrimenti le persone che non sono su LinkedIn possono ancora trovarti attraverso i motori di ricerca).
  • Nascondi la foto del tuo profilo. 🤡
  • Cambia il tuo nome visualizzato.
  • Regola le impostazioni per inviarti inviti. 📩
  • Attivare / disattivare il tuo profilo aperto.
  • Rimuovere le connessioni di primo grado.

Spero che troviate questi consigli utili per evitare che qualsiasi stalker o stramboide vi contatti ancora! I messaggi indesiderati dovrebbero essere bloccati. 💪

weirdo GIF

Quando si condividono informazioni professionali o personali su qualsiasi piattaforma di social media, dobbiamo sempre fare attenzione alla pagina delle impostazioni della privacy, per evitare che il nostro contenuto venga utilizzato altrove o che la gente sappia come raggiungerti senza il tuo consenso! 😫

Con Waalaxy, raschiamo solo le informazioni che sono pubbliche e visibili dalle tue connessioni di 1° grado per rispettare le norme RGPD. 😇 A differenza di altri nostri concorrenti, come PhantomBuster, Lusha ecc. che potrebbero mettere a rischio il tuo account LinkedIn.

Discover Waalaxy 🪐

Come sbloccare qualcuno su LinkedIn?

Dopo aver bloccato una persona su LinkedIn, questa apparirà nella vostra lista di blocco. Da lì, puoi gestire le persone in quella lista di blocco, nel caso cambiassi idea e volessi “sbloccarle”, è possibile! 😮

Ecco i passi su come fare:

  • Vai su “Me” nel menu in alto, e apri “Impostazioni e Privacy”:

settings & privacy LinkedIn

  • Nella sezione “Visibilità”, scorrete fino a cliccare su “Blocco” e “Cambia”:

blocked list LinkedIn

  • Scegliere il nome della persona e cliccare su “Unblock”.

unblock from LinkedIn

  • Poi inserite la vostra password e confermate “Unblock member”.

unblock member LinkedIn

Si prega di notare che è necessario attendere 48 ore prima di bloccare nuovamente la stessa persona, dopo averla sbloccata! Inoltre, puoi bloccare solo fino a 1400 membri su LinkedIn. 👍

FAQ : come bloccare qualcuno su LinkedIn

Perché bloccare qualcuno su LinkedIn?

Bloccare qualcuno su LinkedIn potrebbe sembrare una misura estrema, ma a volte i momenti disperati richiedono misure disperate! 🤪

Ora che sai come bloccare un’altra persona su LinkedIn senza essere scoperto e cosa implica, puoi anche considerare altri modi per tagliarla fuori, come:

  • Sbloccateli,
  • Rimuoveteli,
  • Segnalarli.

Tutto questo può essere fatto dalla sezione “More” nei loro profili come mostrato qui:

unfollow on LinkedIn

Queste sono altre opzioni se non vuoi bloccarli completamente, comunque puoi sempre bloccarli e sbloccarli, o seguirli di nuovo ecc. Quindi non preoccuparti per questo! 😌

Come bloccare qualcuno su LinkedIn?

Se stai usando un CRM come Waalaxy, per gestire i tuoi lead su LinkedIn. Puoi anche considerare l’opzione di creare una lista nera dei prospect che non vuoi più contattare via LinkedIn o via e-mail. ✋

Pertanto, abbiamo scritto questo articolo per aiutarvi a gestire le vostre connessioni su LinkedIn. Potete creare una blacklist degli utenti che hanno rifiutato i vostri messaggi utilizzando dei tag nelle vostre campagne di prospezione. Questo ti impedirà di contattarli di nuovo, poiché può essere molto frustrante per i tuoi prospect continuare a ricevere messaggi da te, quando ti hanno già detto che non sono interessati! 😬

È bene mantenere le connessioni, ma è inutile insistere… altrimenti si chiama molestia, e noi non vogliamo farlo. 🙃

no GIF

Ecco fatto! 🤲 Non esitate a contattarmi o a lasciarci un commento nel blog se avete altri consigli.

Ora sai tutto quello che c’è da sapere su come bloccare qualcuno su LinkedIn, senza che lo sappia! 🤫n

Tweet
Share
Share