Come programmare un post su LinkedIn ?

Sapere come programmare un post su LinkedIn può davvero aiutarvi ad automatizzare la vostra comunicazione digitale.

La creazione di contenuti fa parte di una strategia di comunicazione. Che si tratti di scriverli o di pubblicarli sul vostro sito web o sui social network, richiede un minimo di organizzazione.

Vi spieghiamo come programmare una pubblicazione su LinkedIn per risparmiare tempo!

Perché programmare un post su LinkedIn?

Trovare il tempo per pubblicare sui social network può essere difficile tra il lavoro, sia esso dipendente o imprenditore, e la vita privata. Essere regolari è ancora più difficile 🥵. Ecco perché scrivere i contenuti e programmarli in anticipo può essere interessante.

Per essere efficaci, è importante stabilire un calendario editoriale che includa la pubblicazione, la data di pubblicazione, un possibile visual che lo accompagni e il nome del social network su cui si intende pubblicare. Per quanto riguarda LinkedIn, è possibile creare sia post che articoli. Per quanto riguarda i post, sarà possibile integrare una o più immagini, un video, un estratto di podcast… Ci sono molte possibilità!

Per rendere il vostro post più visibile, potete integrare degli hashtag che permetteranno agli iscritti a questi hashtag di scoprire la vostra pubblicazione. Gli hashtag sono un ottimo modo per trovare ciò che si desidera su LinkedIn.

Programmare i post per liberare il vostro tempo ⌚ è una cosa ovvia da fare, ma non è sempre facile trovare idee per i contenuti. Un trucco semplice è quello di rimbalzare su eventi annuali come Natale e Capodanno o i saldi, ad esempio. Questo tipo di date è ideale per anticipare il più possibile la vostra comunicazione, purché sia logicamente collegata alla vostra attività!

Quali sono gli strumenti di pianificazione su LinkedIn?

Non ve lo insegniamo noi, LinkedIn è la piattaforma professionale numero 1 👩🏫 su internet. Come ogni social network, gli obiettivi saranno quelli di:

  • Iscrivetevi (grazie Sherlock).
  • Costruire la propria rete (aggiungendo nuove connessioni).
  • Interagire con altri utenti.
  • Condividere consigli, offerte di lavoro

Ma questo social network si distingue in particolare per la possibilità di cercare lavoro o, al contrario, di proporre offerte di lavoro.

Con un interesse così grande da parte di milioni di utenti, non potevamo che aspettarci il rilascio di strumenti per facilitare l’uso della piattaforma. In questa sede, ci concentreremo solo su quelli che consentono di programmare le pubblicazioni sulla propria pagina LinkedIn.

Esiste un modo per programmare con Hootsuite ed è gratuito?

È uno degli strumenti più utilizzati dai Community Manager.

schedule-a-post-linkedin-hootsuite

È uno strumento molto completo per programmare i post su una pagina LinkedIn, ma non solo. Infatti, potrete utilizzarlo anche per altri social network come Facebook, Instagram, YouTube, Twitter o Pinterest.

Lo strumento Hootsuite vi permetterà di pianificare le strategie sui social media e vi aiuterà a realizzare le campagne di marketing. La piattaforma offre 4 tipi di piani:

  • Il piano professionale a 39€ al mese con 1 utente e 10 account di social media.
  • Il piano Team a 109€ al mese per 3 utenti e 20 account di social media.
  • Il piano Business per 5 utenti e 35 account di social media a 669€.
  • E il piano Enterprise che vi permetterà di inserire più di 5 utenti e più di 50 account, ma dovrete richiedere un preventivo.

Avrete la possibilità di testare lo strumento per 30 giorni per conoscere le varie funzionalità di pianificazione.

Torniamo a LinkedIn e a ciò che un account Hootsuite è in grado di fare. Sarete in grado di programmare facilmente tutti i vostri contenuti in anticipo, che siano manuali, automatici o raggruppati.

Pianificazione delle pubblicazioni su LinkedIn con Buffer

Buffer è un piccolo strumento che vi permetterà (grande sorpresa) di programmare i post su LinkedIn.

programmer-publication-buffer

Come i suoi compagni sul mercato, è uno strumento di gestione per i vostri vari social media come Facebook, Twitter, Instagram e il nostro preferito LinkedIn.

Avrete a disposizione 4 piani diversi tra cui scegliere:

  • Il piano gratuito consente di gestire 3 account/pagine di social network per un utente e fino a 10 post programmati per canale.
  • Il piano “Essentials” a 5 dollari al mese per un utente e 2000 post programmati.
  • Il piano “Team” a 10 dollari al mese per un numero illimitato di utenti e 2000 post programmati.
  • Il piano “Agency” a 100 dollari al mese è simile al piano “Team”, ma con funzioni aggiuntive per il team.

Avrete a disposizione 14 giorni di prova gratuita 💥 per ognuno dei piani sopra citati.

Programmare i post su LinkedIn con Crowdfire

Come gli altri suoi amici, questo piccolo strumento vi permetterà di gestire i vostri contenuti e di programmarli su vari social network.

schedule-linkedin-post-crowdfire

Crowdfire 🔥 vi offre quindi, come Buffer, 4 piani diversi a seconda delle vostre esigenze:

  • Se si collegano 3 account e si hanno solo 10 pubblicazioni da programmare, il piano sarà gratuito ma si avrà a disposizione solo un giorno di dati.
  • Il piano “Plus”, a 7,48 dollari al mese, consente di collegare fino a 5 account per 100 pubblicazioni programmate e 90 giorni di dati.
  • Il piano “Premium”, simile al piano Plus, ma con la possibilità di analizzare fino a 2 concorrenti per 37,48 dollari al mese.
  • Infine, il piano “VIP”, che offre le stesse caratteristiche del piano Premium, ma vi permetterà di analizzare fino a 20 concorrenti per 74,98 dollari al mese.

Ottenete i primi clienti questa settimana

Sfruttate la potenza di Waalaxy per generare lead ogni giorno. Iniziate a fare prospezione gratuitamente oggi stesso.

waalaxy dashboard

Podawaa, lo strumento più potente!

LinkedIn è il social network essenziale per sviluppare la vostra rete e far conoscere la vostra offerta, i vostri prodotti o le vostre competenze. Se è possibile ottenere visibilità partecipando a gruppi di discussione a tema, pubblicare contenuti è essenziale.

Tra le ultime soluzioni sul web per essere presenti in modo efficace, Podawaa è lo strumento più potente! Risparmiare tempo per pubblicare i contenuti è un bene, ma indirizzare il proprio pubblico è ancora meglio! Podawaa vi permette ad esempio di :

  • Programmate i vostri contenuti,
  • Vedere aumentare il numero di visualizzazioni,
  • Raggiungere un pubblico personalizzato,
  • Generare like e commenti.

Programmare un post su LinkedIn diventa un gioco da ragazzi sfruttando un algoritmo personalizzato!

program linkedin post and comments

Oltre a essere mirata, la vostra audience vi permette di generare lead qualificati: la vostra comunicazione diventa formidabile e vi distinguete più facilmente da chi non indirizza sufficientemente il proprio pubblico.

Naturalmente, programmare un post su LinkedIn non è sufficiente, bisogna prendersi il tempo di rispondere ai commenti. Podawaa permette di rimediare programmando ad esempio i commenti.

Per aumentare ancora più velocemente la vostra comunità su LinkedIn, pensate all’interazione e alle richieste di connessione!

Per evitare di fare tutto manualmente, Waalaxy è lo strumento ideale per inviare messaggi e richieste di connessione in modo automatico.

Ma non aggiungete chiunque!

Si programma, a partire dagli scenari, il tipo di utente a cui si vuole inviare una richiesta di connessione, si programma un messaggio di esempio e Waalaxy fa tutto per voi!

In sintesi – Come programmare un post su LinkedIn

Come potete vedere, per programmare le pubblicazioni sulla vostra pagina LinkedIn, ci sono diversi strumenti che vi permetteranno di farlo, noi abbiamo citato :

  • Hootsuite,
  • Buffer,
  • Crowdfire.

Vi permetteranno di gestire tutti i vostri social network in un unico posto. Lo svantaggio è che per alcuni il loro prezzo è troppo alto e non sappiamo come tengano realmente conto dell’algoritmo di LinkedIn.

Avete paura di essere penalizzati da LinkedIn? Questo strumento imita il comportamento umano, il che lo rende non rilevabile da LinkedIn, a differenza di molti altri concorrenti.

Non modifica il codice di LinkedIn, come possono fare Dux-Soup o Linked Helper, e quindi evita di essere banditi dal proprio account.

Waalaxy e Podawaa sono il binomio perfetto per potenziare il vostro profilo LinkedIn e, perché no, fare il botto su LinkedIn!

FAQ dell’articolo: “Come programmare un post su LinkedIn”

Creare una strategia di contenuti su LinkedIn è vantaggioso per il vostro business, soprattutto su:

  • Visibilità del vostro prodotto o servizio.
  • Dimostrare di essere un esperto nel proprio settore.
  • O costruire una solida reputazione attraverso il vostro copywriting.

Le pubblicazioni su LinkedIn vi permetteranno quindi di mostrare tutte le vostre conoscenze 🧠 su un argomento, un dominio o semplicemente di mostrare al mondo la vostra offerta.

Possiamo programmare un post o un contenuto su LinkedIn?

La risposta a questa domanda è un grande sì. L’unico problema è che non potrete programmare i post di LinkedIn direttamente sulla piattaforma. Dovrete utilizzare una soluzione di terze parti.

Potrete quindi programmare le pubblicazioni su LinkedIn attraverso (ad esempio) Podawaa🤩.

Qual è il momento migliore per pubblicare su LinkedIn?

Ok, avete capito: per soddisfare l’algoritmo di LinkedIn, dovrete pubblicare regolarmente su LinkedIn. Ok, ma quando 🤔?

Affinché i vostri post su LinkedIn abbiano il massimo impatto, secondo Hubspot ci sono determinati orari in cui dovreste postare. Questi giorni sono il martedì, il mercoledì e il giovedì tra le 7:30 e le 8:30, a mezzogiorno e alla fine della giornata tra le 17:00 e le 18:00.

Queste informazioni potrebbero non essere valide per voi poiché, ovviamente, dovrete pensare al vostro target. Se il vostro obiettivo è più disponibile il lunedì, allora postate il lunedì. Non esitate a fare dei test per scoprire quando i vostri post hanno un impatto maggiore.

Come ottimizzare un post su LinkedIn?

Non abbiamo smesso di ripeterlo ma, per ottenere notorietà sui diversi social media, dovrete essere rigorosi nella regolarità dei vostri post. Perché sì, basta che smettiate di pubblicare perché l’algoritmo ve lo faccia dimenticare (sì, è una punizione severa).

Per ottimizzare le vostre pubblicazioni su LinkedIn, dovrete essenzialmente fare dei test. Ma prima di questo, dovrete conoscere il vostro pubblico di riferimento. Volete pubblicare, bene. Ma pubblicare cosa? Per quale scopo? E a chi?

Per noi, dovete scrivere tutte le vostre idee 💡 anche quelle più stravaganti. Scrivete tutto, non esitate a mettere tutti i dettagli. Poi inizierete a dare corpo ai vostri post. Lasciate riposare il tutto per qualche giorno e rileggetelo. Avete lo stesso entusiasmo? Il testo vi fa venire voglia di pubblicarlo? Ci sono dettagli che possono essere eliminati?

Ora sapete come programmare un post su LinkedIn. Ora non vi resta che creare i vostri contenuti, automatizzarne l’invio e tornare al vostro core business! 🚀

Volete andare oltre?

Come trovare un indirizzo email per nome è una domanda ricorrente in questi giorni. 👀Sia che vogliate riallacciare i contatti

23/05/2024

Avete mai sentito il termine “ LinkedIn LION ” o LinkedIn Open Networker ? 🦁 Beh, lasciatemi dire che non

22/05/2024

LinkedIn è una miniera d’oro ⚒️, che vi offre una pletora di possibilità: generare contatti, farsi conoscere, trovare i vostri

22/05/2024

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story