Inviare un messaggio a un selezionatore su LinkedIn: Procedure consigliate 2022

Pubblicato da Elodie il Maggio 28, 2021 5/5 (121 votes)

11 min

Hai difficoltà a distinguerti tra l’infinito numero di candidati su LinkedIn? Sei stanco di inviare il tuo CV a molte aziende non sentite, o al contrario, c’è solo un’offerta di lavoro che ti interessa davvero e vuoi essere sicuro di inviare il messaggio perfetto? Ti aiutiamo a inviare il messaggio perfetto a un reclutatore su LinkedIn. 🔥

Comprendere la strategia di reclutamento di LinkedIn

Il reclutamento su LinkedIn sta diventando sempre più frequente e quando ci pensi, ha senso. I recruiter possono trovare molti candidati sui social media eavere accesso a molte informazioni su di loro: competenze, storia lavorativa, commenti, Mi piace (interessi), ma anche le tue relazioni e raccomandazioni. Scopri come i reclutatori prendono le loro decisioni in modo che possano adattare la tua domanda alle loro strategie di reclutamento. Questo è ciò che vedremo nella prima parte dell’articolo. 👉

Quanti reclutatori usano LinkedIn?

I social media continuano a crescere in termini di potere e influenza. È importante ricordare che LinkedIn è principalmente un social media B2b, con oltre 20 milioni di aziende quotate sul sito e 20 milioni di posti di lavoro aperti. È ancora più interessante sapere che oltre l’87% dei reclutatoriutilizza LinkedIn per la propria strategia di reclutamento. LinkedIn promuove forti valori legati allo sviluppo degli individui nel corso della loro carriera professionale. Per semplificare, LinkedIn vuole essere un “facilitatore”, soprattutto tra recruiter e candidati. In effetti, uno studio ha rivelato che una persona è impegnata attraverso LinkedIn ogni 2 secondi nel mondo. 😱 Quindi sappiamo che il prossimo potrebbe essere te, e ti daremo le chiavi per farlo! 🥰

In che modo i reclutatori utilizzano LinkedIn?

Come abbiamo detto sopra, più sai a chi stai indirizzando il tuo CV, più è probabile che tu venga assunto. I recruiter utilizzano LinkedIn in modi diversi, a seconda del profilo che vogliono reclutare. Ad esempio, sei uno sviluppatore web con una buona esperienza professionale, sai che se hai ottimizzato perfettamente il tuo profilo LinkedIn, riceverai direttamente un messaggio privato dai recruiter che stanno cercando di venderti il miglior lavoro nella migliore azienda. È semplice per questo esempio: ci sono più offerte di lavororispetto ai candidati qualificati. D’altra parte 🖐, se sei un assistente HR, un manager di successo cliente, un junior nel marketing o alla ricerca di uno stage … allora dovrai alzarti presto per ottenere un colloquio. 😰 In questo caso, i recruiter pubblicano offerte di lavoro su LinkedIn per un breve periodo di tempo, ricevono molti curriculum e lettere di accompagnamento, li leggono e cercano parole chiave: controllano se il tuo CV corrisponde alla descrizione del lavoro e contattano solo il più veloce e qualificato di voi. Sì, sì, sembra una giungla.

In questo articolo, parleremo della prima opzione e della seconda, per assicurarci di rispondere a tutte le tue domande.

Come fanno i recruiter a cercare LinkedIn?

Come ho detto prima, il processo di reclutamento dipende davvero dall’obiettivo, e quindi se hai un’attività di nicchia o al contrario un’attività “comune” con molti candidati che si candidano tutto il tempo. Ma in entrambi i casi, il reclutatore sarà interessato a:

  • Come appare il tuo profilo! Gli occhi umani sono attratti dal colore, dalla simmetria e dal design. Se il tuo profilo sembra disordinato, sarai percepito come una persona non datata. Non puoi biasimare il reclutatore, è la chimica di tutti i cervelli che funziona in quel modo. 🧬 È più o meno lo stesso della prima impressione, ma virtualmente.
  • Qualità delle informazioni: sono alla ricerca di qualità, non quantità. Non vogliono sapere tutto quello che hai fatto nella tua vita, ma cosa è rilevante per il lavoro per cui stai facendo domanda.
  • Il tuo curriculum! Se, e solo se, il tuo profilo è stato lavorato con attenzione (banner, immagine del profilo, ecc.), rivedranno il tuo CV. Puoi scaricarlo su LinkedIn per avere più possibilità di essere visto dal reclutatore giusto.

Come fai a far sì che i reclutatori ti trovino su LinkedIn?

Ti darò 4 consigli per illustrare il mio punto! Scegli il tuo profilo seguendo l’esempio: 1. Usa l’#opentowork digitale.

2. Scegli un’immagine del profilo professionale e sorridente e un banner che mostri la tua attività. Pensa al design, rendilo bello e chiaro per tutti. visibile per i reclutatori su linkedin

3. Aggiungi la tua esperienza professionale, assicurati che sia ben presentata. Ancora una volta, pensa agli occhi dei reclutatori. 👀 Disegnare l’occhio. Aggiungi immagini, immagini, video di alta qualità. Puoi anche parlare dei progetti che hai realizzato se sono legati al lavoro dei tuoi sogni. Se non riesci a trovare nulla da mettere qui, usa la tua creatività, c’è sempre un modo per connettere le esperienze lavorative. profilo collegato a post recluta linkedin

4. Accetta l’aiuto di LinkedIn, lascia che ti raggiungano e ti guidino verso il successo. Fai il quiz! Mostra loro che sei aperto alle opportunità. Potresti non avere successo al primo colloquio di lavoro, quindi preparati a tornare a cavallo 🐴 riprovare. Preparati. quiz per il reclutamento di Linkedin

Come posso inviare un messaggio LinkedIn a un reclutatore?

L’idea è di adattarsi alla cultura dell’azienda in cui si lavora, senza cambiare lapropria personalità. Le prime domande che devi farti prima di scrivere un messaggio sono:

  • A quale azienda invio la mia domanda? Devi capire il marchio, ivalori e vedere se sei d’accordo con loro. È facile scrivere che ami lo sviluppo internazionale, ma se sei un grande fan del mercato locale, non sarai in grado di mentire a te stesso e agli altri per così tanto tempo. Assicurati di fare domanda per l’azienda giusta, quella giusta per te.
  • A quale reclutatore devo inviare questo CV e lettera di presentazione? LinkedIn è una miniera d’oro di informazioni sulle PERSONE. È un social media in cui le persone interagiscono, parlano delle loro idee e opinioni. Ancora una volta, impara a scoprire con chi stai parlando prima di inviare il tuo messaggio. Sicuramente avete un interesse comune. L’idea non è quella di dire “Ehi, entrambi amiamo i cani, siamo amici”, ma piuttosto di scoprire quali valori condividi e cospargerli nel tuo messaggio. ✨ essere sottile.
  • Perché questo lavoro è il migliore per te? Perché lo vuoi così tanto? La tendenza all’assunzione mostra che è più probabile che vengano assunte persone motivate rispetto a quelle più qualificate ma meno motivate. Sii vero nel tuo messaggio, sii fedele a te stesso. Le bugie non durano. Se vuoi il lavoro, solo per trovare un lavoro, continua a cercare ciò che ti spinge nella vita, il che ti fa brillare ✨ e ti porta gioia! La vita è troppo breve per annoiarsi al lavoro!

Dopo averti fatto queste 3 domande: Perché ho scelto questa azienda, a cui mi sto rivolgendo e perché voglio questa particolare posizione? Allora possiamo andare avanti. 🤗

Invia un messaggio LinkedIn a un reclutatore per mostrare il tuo interesse per l’azienda

Potresti già avere in mente un reclutatore, una descrizione del lavoro che ha attirato la tua attenzione, oppure potresti guardare nuove opportunità di lavoro nella sezione Ricerca lavoro di LinkedIn. In entrambi i casi, l’adattamento è essenziale. Per prima cosa invia una richiesta di accesso, senza una nota. Se il reclutatore è d’accordo, dai un’occhiata al suo profilo. Se non ha funzionato, riprovare con una nota.

Come posso scrivere la mia nota a un reclutatore?

Ancora una volta, si tratta di porsi le domande giuste prima di digitare il messaggio:

  • È una start-up e il reclutatore sembra abbastanza attivo su LinkedIn?
  • È un reclutatore della vecchia scuola, molto occupato, che recluta per un cliente?

Naturalmente, di solito ci sono più sfumature al riguardo. Ma per popolare, questi sono i 2 opposti che puoi trovare nel campo del reclutamento online di LinkedIn! Vi farò due esempi. Naturalmente, dovrai adattarti al lavoro percui stai facendo domanda.

Esempi e modelli di messaggi LinkedIn

Primo esempio, un reclutatore alla sua portata: se sei uno di noi, ti piace indossare calze e pigiama per lavorare e vuoi essere assunto per la tua personalità, ti senti più a tuo agio con questo tipo di reclutatore. Se ti piace un ambiente di lavoro professionalmente impeccabile, anche questo va bene, ma non farlo avanzare se non sei sulla stessa lunghezza d’onda dei tuoi futuri colleghi. Ecco un esempio che funziona per un reclutatore “favorevole alla discussione”. messaggio recruiter linkedin esempio 1

Il secondo esempio, per un reclutatore della vecchia scuola (anche noi li amiamo, non preoccuparti). reclutamento di messaggi collegatiin esempio 2

La differenza più grande è ciò che metterai sul tavolo. Nei nuovi metodi di reclutamento, le persone sono interessate alla tua passione per il prodotto, al tuo amore per il marchio o ai valori. È così che si collegheranno con te all’inizio. Le agenzie di reclutamento hanno un processo di reclutamento completo e sono sempre molto impegnate a fornire i candidati giusti ai loro clienti. Devi essere un po ‘più diretto e non passare troppo tempo a parlare del tuo amore per l’attività dei loro clienti. 😂

Perché dovresti inviare un messaggio a un reclutatore su LinkedIn prima di candidarti per il lavoro?

Penso che sia ancora meglio farlo in quel modo. Questo dimostra il tuo interesse per l’azienda. Puoi interagire con i loro post sulla rete, commentare ciò che il reclutatore sta commentando e impegnarti in conversazioni con loro in un modo diverso. Pensaci: i reclutatori ricevono tonnellate di messaggi ogni giorno tramite messaggistica LinkedIn. I candidati inviano sempre loro testi simili. “Mi interessa bla bla, ho questo tipo di esperienza professionale, bla bla bla”. È faticoso per loro e non ti danno l’attenzione che auspici. Ma aggiungendoli ai tuoi contatti, commentando i loro post, iniziando a conoscerli, la società, i valori, i nuovi prodotti, è sempre più interessante aspettare un po ‘prima di contattarli. Ora che hai gettato le basi, puoi iniziare la tua missione e dire loro che sei interessato al futuro dell’azienda. Non dire molto, quanto basta per ricordarsi di te quando svengono che hai fatto domanda. Suggerimento: metti esattamente la stessa foto sul tuo CV del tuo profilo LinkedIn, li aiuterà a ricordare il tuo viso. 😉

Inviare un messaggio LinkedIn a un reclutatore dopo la domanda

Se hai inviato un messaggio prima di applicazione, aspetta qualche giorno prima di inviarne un altro e di’ al tuo reclutatore preferito che hai visto sul sito di lavoro, o un post su LinkedIn, l’offerta di lavoro e “che strana coincidenza”, ti sei sentito come se fosse destino, e hai applicato semplicemente, grazie alle previsioni astrali, l’offerta è messa per la tua strada. 🌝 No, sto solo scherzando sull’ultima parte, non dire che 😁. Manda un messaggio, rendilo semplice, sii giusto. Dire che l’opportunità è grande, per chiunque la prenderà, e che ti piacerebbe essere in grado di scambiare. Non guardare “bisognoso di attenzione” ma piuttosto come una “offerta” di scambio, conversazione, servizio. Naturalmente, se il reclutatore non ti ha mai risposto durante l’intero processo, salta questo passaggio. 😂

Come posso rispondere a un messaggio LinkedIn di un reclutatore?

Questo è il momento perfetto per parlare della tua risposta quando il reclutatore vuole parlarti. (Sì, succede. 😂)

se sei interessato alle missioni

Se il reclutatore risponde:

  • Mantieni una conversazione normale e naturale. Non vergognarti inviandogli un messaggio di 500 caratteri sulla tua vita e sui tuoi valori😂
  • Fategli anche delle domande, ma non indiscrete.
  • Continua la conversazione, rispondi alle loro domande in modo chiaro ma semplice: non troppe informazioni, solo l’essenziale.
  • Adattati sempre alla situazione: questi sono alcuni consigli che ti do perché so che puoi ottenere il lavoro dei tuoi sogni, ma se senti che il tuo reclutatore non è loquace o aperto, non fare domande. Se hai una buona sensazione, sentiti libero di essere te stesso. In ogni caso, devi essere autentico e fedele a chi sei e a come ti piace lavorare.

Se il reclutatore ha avviato la conversazione:

  • Sii super curioso: questo è ciò che tutti amiamo, curiosità, intelligenza. Non si tratta solo di reclutamento, è  reclutamento sociale. È così che guardi le cose che faranno la differenza.
  • Tieni aperta la conversazione, fai domande sul post e, non appena sai di essere interessato, mostrala al capoggiacapo!
  • Se hai una buona sensazione, chiedi una riunione online, una telefonata … So che può essere più stressante, ma funziona cento volte meglio dell’invio di un CV: non aver paura di chiedere, il colloquio dilavoro è il Santo Graal, è quello che vuoi, mostralo!

Se non sei interessato all’offerta di lavoro

Concluderò questo articolo dicendo che se ti sei reso conto che il lavoro non fa per te o che qualcosa non ti sembra giusto, devi dirlo. Come? Inviare un messaggio, con tatto, rispetto e onestà. Termina il tuo messaggio con una nota positiva, sempre. Non sai mai dove ti porterà il futuro, prenditi cura della tua uscita, tanto quanto ti prendi cura dell’ingresso. La porta dovrebbe sempre essere semiapra, per ogni volta. 😉

Conclusione

In questo articolo hai scoperto:

  • Quanti reclutatori usano LinkedIn e come?
  • In che modo i reclutatori utilizzano e cercano su LinkedIn?
  • Suggerimenti: lascia che i reclutatori ti trovino su LinkedIn!
  • Come posso inviare un messaggio LinkedIn a un reclutatore? Prima di candidarsi, dopo aver applicato e risposto.

È tempo per te di entrare in gioco e ottenere le opportunità di carriera che meriti!

Categories: Articoli su LinkedIn

Tweet
Share
Share