I 7 migliori strumenti di automazione del marketing

Se la vostra attività è principalmente online, il marketing è essenziale per farvi conoscere. Per essere più efficaci, potete utilizzare un software di automazione. Ma sapete quali utilizzare? Vi presentiamo i migliori strumenti di automazione del marketing per aiutarvi a fare la vostra scelta!

Che cos’è l’automazione? La definizione

In informatica si parla di automazione quando entra in gioco un processo. State ripetendo un’attività manualmente e questo vi sta portando via tempo? Tra gli esempi vi sono l’invio di messaggi personalizzati, le e-mail 💌 e qualsiasi altra cosa che richieda la ripetizione di attività quotidiane.

L’automazione mira a ridurre l’intervento umano e ad aiutarvi ad automatizzare le attività, facendovi risparmiare tempo poiché, una volta impostate le impostazioni, il software si occuperà di svolgere il compito al posto vostro, riducendo al minimo gli errori.

Sì, riduce al minimo gli errori, poiché se avete impostato tutto correttamente, il software completerà l’attività con le impostazioni che avete implementato voi stessi.

Che cos’è il software di automazione del marketing?

Ora che abbiamo compreso l’automazione, possiamo approfondire l’argomento del software di automazione del marketing.

Il software di automazione del marketing è uno strumento informatico che automatizza le attività per aiutare le aziende a generare, coltivare e convertire i contatti in clienti. Può includere funzioni come la gestione delle campagne e-mail, la segmentazione del pubblico, il monitoraggio delle interazioni online, la creazione di landing page e molte altre.

Il suo obiettivo principale è migliorare l’efficacia e l’efficienza delle campagne di marketing, consentendo al contempo un’esperienza personalizzata dei clienti.

Per entrare più nel dettaglio, questi piccoli strumenti saranno quindi in grado di svolgere alcuni compiti come:

  • Invio di e-mail.
  • Follow-up di potenziali clienti.
  • Richiesta di connessioni su LinkedIn.
  • Tracciare il comportamento dei vostri utenti.
  • Raccolta di dati.
  • E molto altro ancora.

Queste azioni automatizzate devono facilitare il vostro marketing adattandosi al comportamento degli utenti. Ad esempio, l’invio di un’e-mail di conferma in seguito all’iscrizione a una newsletter. In questo caso, l’e-mail viene inviata automaticamente e il nuovo iscritto è sicuro di essere registrato: entrambe le parti vincono!

Naturalmente non utilizzerete l’automazione per tutto, perché a volte è davvero importante dedicare il proprio tempo alle cose che contano.

Ottenete i primi clienti questa settimana

Sfruttate la potenza di Waalaxy per generare lead ogni giorno. Iniziate a fare prospezione gratuitamente oggi stesso.

waalaxy dashboard

Caratteristiche di una piattaforma di marketing automation

Se volete capire un po’ meglio cos’è un software di marketing automation, vi spieghiamo come funziona 🤩 . Un software di marketing automation avrà una parte analitica che vi permetterà di misurare, ottimizzare e testare diversi scenari per il vostro prospecting.

Otterrete una visione del comportamento dei vostri clienti. Non è tutto, perché comprende anche le applicazioni che utilizzerete (strumenti di social media, content manager, strumenti di comunicazione). Tutto questo per aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi di marketing.

Naturalmente, alcune caratteristiche possono variare da un software di marketing automation all’altro, ma nella maggior parte dei casi troveremo elementi simili.

Quali sono dunque gli ingredienti di un buon software di marketing automation?

Deve permettervi di ottimizzare la relazione ❤️ con il vostro cliente. Automatizzate, ma non dimenticate che i vostri clienti sono piccoli esseri umani.

Ecco un breve elenco di funzionalità di cui abbiamo bisogno:

  • Integrazione con il CRM.
  • Invio di sequenze di messaggi (personalizzati).
  • Connettersi ai social network.
  • Invio di e-mail (per la prospezione multicanale).
  • Un cruscotto (per avere sott’occhio le azioni in corso).
  • Un sistema di reporting (per sapere a che punto siete e tenere d’occhio i vostri KPI).

Criteri per la scelta dello strumento di marketing automation

Gli strumenti di marketing automation disponibili sono così tanti che non è sempre facile fare la propria scelta.

Ci sono alcune domande a cui dovete rispondere per ottenere il massimo dallo strumento che sceglierete. La prima cosa a cui pensare è la vostra esigenza. È uno strumento che userete per voi stessi o per il vostro team? Qual è il prezzo che siete disposti a spendere per il prodotto? Quali sono le cose di cui ho assolutamente bisogno per essere sicuro di vendere i miei prodotti o servizi 🧐 ?

Si consiglia di prestare attenzione ai seguenti criteri.

Funzionalità

Funzionalità ⌨️: questo è un criterio di base molto importante! Assicuratevi che lo strumento che state testando offra una varietà di funzioni rispetto all’abbonamento che avete scelto.

Prezzo

Il prezzo 💵: potreste rimanere sorpresi dal prezzo degli abbonamenti! Se siete interessati a un software, ma il suo abbonamento è alto, prendetevi il tempo di testarlo. La maggior parte di essi offre versioni di prova per 15 giorni o 1 mese. Questa è la soluzione ideale per garantire il vostro investimento.

Utilizzo

Facilità d’uso ✅: se dovete spendere troppo tempo per capire come funziona il software, potrebbe essere interessante confrontare altri strumenti che potrebbero essere molto più adatti al vostro livello e al vostro utilizzo.

Integrazione

Integrazione 🔗 : utilizzerete diversi prodotti software tra l’invio di e-mail, la gestione del file del prospect, la programmazione sui social network. Alcuni software possono essere sincronizzati per farvi risparmiare ancora più tempo!

Esigenze

Le vostre esigenze 💪🏻: non sarà rilevante avere un software costoso con molte funzioni se vi servono solo pochi elementi. Prendetevi quindi il tempo necessario per identificare ciò che volete davvero automatizzare! Potete anche utilizzare :

  • Social marketing: alcuni software offrono la possibilità di integrare i social media. Con questa funzione, potrete programmare alcuni dei vostri post su diversi canali.
  • Funzione di A/B testing: se non sapete cosa sia l’A/B testing, vi consigliamo di consultare questo articolo 👉. Alcuni software di marketing automation saranno in grado di permettervi di impostare l’A/B testing e di verificare che tipo di soluzione avete bisogno di impostare.
  • Reporting: riteniamo che questo aspetto sia decisamente importante. Se volete essere in grado di agire, dovete sapere cosa sta succedendo con le vostre azioni di marketing. Una volta che saprete tutto, potrete prendere decisioni per migliorare ciò che manca sul vostro sito web, prodotto o servizio.

I 7 migliori strumenti di automazione del marketing

Qui troverete una breve presentazione degli strumenti di marketing automation che possono esservi utili.

Waalaxy, uno strumento di automazione del marketing per LinkedIn

Partiamo subito alla grande e vi presentiamo il must-have per la vostra prospezione su LinkedIn, Waalaxy. I suoi punti di forza?

  • La visita automatica dei profili,
  • L’invio di messaggi personalizzati,
  • La sua dashboard è molto facile da controllare,
  • Il prezzo più basso per la massima efficienza,
  • E soprattutto, la funzionalità di scenario. Si può creare una sequenza di azioni da automatizzare in base alle proprie esigenze e al proprio obiettivo!

Podawaa, generare un coinvolgimento più rapido su LinkedIn

Non c’è niente di meglio di uno strumento personalizzabile per far conoscere i vostri contenuti in pochissimo tempo. Questo strumento vi permette di generare un coinvolgimento più rapido senza fingere di essere un robot. Podawaa permette ad esempio di :

  • Personalizzare il pubblico e cambiare il pod,
  • Generare commenti ispirati a quelli frequentemente utilizzati su LinkedIn,
  • Preparare e programmare i vostri post,
  • Completamente compatibile con Waalaxy,
  • Simulare il comportamento umano per evitare di essere bannati da LinkedIn.

Inbox waalaxy, la nuova messaggistica di LinkedIn

Finalmente uno strumento che semplifica la vostra messaggistica su LinkedIn! Tra gli asset di Inbox waalaxy, potete contare su :

  • L’esportazione verso il vostro CRM è perfetta poiché Inbox waalaxy e Waalaxy sono sviluppati da Waapi!
  • Risposte preregistrate,
  • Un’interfaccia più ergonomica rispetto al sistema di messaggistica di LinkedIn,
  • La possibilità di etichettare i vostri potenziali clienti per trovarli facilmente,
  • Promemoria automatici.

Scegliendo il trio Waalaxy, Podawaa, Inbox waalaxy, sarete sorpresi dal tempo risparmiato e dall’efficienza delle vostre azioni su LinkedIn. Dovete automatizzare altre azioni? Ecco altri due strumenti che possono aiutarvi!

Hootsuite, per programmare

Hootsuite vi permette di programmare i vostri post su diversi social network come :

  • Instagram
  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest

Dalla sua dashboard è possibile analizzare le proprie pubblicazioni, poiché si ha accesso al numero di visualizzazioni, commenti, condivisioni e si può rispondere a commenti e messaggi direttamente dalla piattaforma.

Hubspot

Qualunque siano le vostre esigenze, Hubspot troverà una soluzione. Ma nel dettaglio, cosa fa questa piattaforma? 🧐 ? Potrete risparmiare tempo prezioso grazie a flussi di lavoro automatizzati con un’interfaccia molto intuitiva. Sarete in grado di:

  • Automatizzare le vostre campagne di emailing.
  • Far avanzare i vostri lead attraverso l’imbuto di marketing.
  • Generare lead qualificati.
  • Progettare email senza digitare una riga di codice.
  • Scegliete tra i trigger e le condizioni disponibili per inviare le e-mail ai clienti giusti.
  • Legate il flusso di lavoro a un obiettivo specifico.
  • Utilizzate i test A/B per ottimizzare la vostra strategia.

Si tratta di uno strumento completo di inbound marketing che può essere utilizzato dai membri del vostro team.

Zapier, per connettersi

Zapier è uno strumento indispensabile per collegare diverse applicazioni. Ad esempio, potete fare in modo che gli allegati di un’e-mail ricevuta vengano caricati automaticamente su Dropbox. Zapier è anche compatibile con molte applicazioni, come :

  • Gmail,
  • Slack,
  • WordPress,
  • Mailchimp,
  • Google Drive,
  • Trello,
  • Waalaxy.

I migliori strumenti di automazione per LinkedIn: Confronto

Strumenti di automazione per LinkedIn
Lemlist
  • Professionisti della mailing.
  • Sequenze di e-mail automatizzate.
  • Integrazione con il CRM.
Il servizio clienti è molto lento Da 25$ a 83$ al mese.
Lusha
  • Numeri di telefono.
  • È possibile iniziare gratuitamente senza carta di credito.
Nessuna integrazione con il CRM. Da 0 a 44 dollari al mese per utente (e un piano personalizzato per le aziende).
LinkedHelper
  • È possibile iniziare gratuitamente senza carta di credito.
  • Sequenze automatizzate.
Nessuna prospezione multicanale. Da 0 a 45 dollari al mese.
Zuppa di Dux
  • Invio di messaggi e Inmail.
  • Parametrizzazione dei ritardi.
Nessun aggiramento della limitazione di LinkedIn. Da 0 a 49€ al mese.
Waalaxy
  • Piano freemium.
  • Messaggi personalizzati.
  • Integrazione CRM.
  • Reporting.
  • Intuitivo.
  • Ricerca di e-mail conforme alla RGPD.
  • Prospezione multicanale.
Sblocco delle funzionalità ancora in corso. Da 0 a 64 € al mese in base alle vostre esigenze.

Perché usare Waalaxy?

È vero che stiamo predicando alla nostra stessa parrocchia, ma allo stesso tempo Waalaxy è un ottimo strumento. Lo strumento è completo, vi permette di importare i vostri lead, di inviare messaggi personalizzati, di trovare le email, di fare prospecting multicanale. Non sappiamo di cos’altro abbiate bisogno.

Vi mostreremo come utilizzare questo piccolo gioiello per automatizzare le vostre campagne di messaggi. Andiamo a Guingamp !

Sequenze di messaggi per i prospect

Se non avete mai usato o aperto Waalaxy (come mai?), vi mostreremo passo dopo passo come importare i vostri contatti e inviare loro un messaggio.

  • Iniziate aprendo l’estensione per chrome (se l’avete scaricata, ovviamente).
  • Aprite l’applicazione LinkedIn (su un computer).
  • Digitate la parola chiave nella barra di ricerca.

web-developer-search-linkedin

  • Assicuratevi di selezionare “persone” e il livello di relazione (perché su LinkedIn potete inviare un messaggio solo alle persone della vostra rete).
  • Importate i vostri contatti in Waalaxy (basta cliccare sulla piccola icona aliena e seguire le istruzioni).
  • Poi andate su Waalaxy, cliccate su “Prospects” e selezionate la lista che avete creato (così potrete vedere se i vostri contatti sono stati importati).
  • Cliccate su “Avvia una campagna”.

start-campaign-waalaxy

  • Scegliete la sequenza “Messaggio”.
  • Assegnare un nome alla campagna.
  • Selezionate “Dalle mie liste”, selezionate la lista che avete creato e aggiungete i potenziali clienti desiderati.
  • Se volete, date un nome al modello dei vostri messaggi.

create-message-web-developer-waalaxy

  • Lanciate la vostra campagna.

Osservate come l’automazione vi permetta di inviare più messaggi a persone diverse in modo totalmente personalizzato. Sappiate che potete inserire nome, cognome e azienda della persona (grazie alle variabili disponibili nello strumento).

Discover Waalaxy 🪐

Conclusione

Se volete altri strumenti di marketing, potreste apprezzare questo articolo > 9 strumenti di social media per wordpress.

L’automazione del marketing consente di risparmiare tempo nelle varie attività che richiedono tempo ⏳. Per questo, sono nati diversi strumenti per migliorare la vita quotidiana dei marketer.

Vi abbiamo parlato di :

  • Waalaxy.
  • Podawaa.
  • Inbox waalaxy.
  • Hootsuite.
  • Hubspot.
  • Zapier.
  • Kpulse.

Faq dell’articolo : Software di automazione del marketing

Per aiutarvi ad automatizzare le vostre azioni di prospezione o di marketing, esistono molti strumenti che vi aiuteranno. Ne abbiamo citati 6, ma ce ne sono molti altri.

L’automazione è stata creata per facilitare alcune attività estremamente lunghe e ripetitive.

Automazione del marketing con Hubspot

Grazie a questo strumento, potete potenziare la vostra automazione del marketing. Aumenta la generazione di lead, permette di migliorare le conversioni e di includere i dati nel vostro CRM.

Potrete aggiungere moduli, capire i vostri prospect, consultare i loro comportamenti di utilizzo dei social media…

Hubspot è un software che vi permette di aumentare il traffico del vostro sito web e di lanciare campagne di inbound marketing.

Email in automazione

L’e-mail è tutt’altro che uno strumento che non è più di moda. Anzi, Denis Cohen, fondatore di Dropcontact, spiega che è meglio iniziare con il cold mailing piuttosto che cercare di avvicinare un prospect direttamente su LinkedIn.

Nel marketing digitale, l’interesse è quello di essere multicanale (o almeno di utilizzare strumenti di automazione che consentano di contattare i clienti su canali diversi).

Se contattate qualcuno solo su LinkedIn o solo via e-mail, in realtà state sabotando le vostre possibilità di raggiungerlo su due piattaforme diverse, quindi state dimezzando le vostre possibilità di raggiungerlo.

Ok, ma allora? Quando inviate le e-mail, potrete automatizzare alcune cose, come ad esempio:

  • Inviare un messaggio iper-personalizzato adatto al vostro pubblico.
  • Impostare un’e-mail di promemoria dopo un certo numero di giorni senza risposta.

Se inviate diverse e-mail, è più probabile che la persona apra l’e-mail.

Vi consigliamo addirittura di inviare prima un’e-mail, poi due o più (se non ricevete risposta) e poi di contattarli su LinkedIn. Avrete più possibilità di essere notati se utilizzate più canali.

Strumento di automazione delle e-mail

Pensate che l’email sia uno strumento da dimenticare 🧐 ? Che nessuno controlla le proprie e-mail e che il prospezione via e-mail sia una perdita di tempo? Vi sbagliate di grosso.

Quando volete scegliere un software di marketing automation, dovete pensare alle e-mail. L’e-mail è un modo molto efficace per convertire. Anzi, vi consigliamo addirittura di iniziare a parlare con i vostri clienti potenziali via e-mail.

Una volta inviata l’e-mail, è possibile avviare una conversazione con loro su LinkedIn. Questo funziona perché il vostro potenziale cliente vi avrà già visto e sarà quindi più propenso ad ascoltare ciò che avete da dire. Quindi (perché siamo qui prima di tutto per il software), vi presenteremo alcuni strumenti che potete utilizzare.

Sendinblue

Sendinblue consente di inviare e-mail (non è uno scherzo?!).

Vi permetterà anche di inviare SMS marketing, di personalizzare le vostre e-mail 📩 di segmentare i vostri target. In breve, uno strumento ideale.

Avrete 300 email al giorno per 0€. Naturalmente, esistono altri pacchetti (da 0 a 229€) che potrete scegliere in base alle dimensioni del vostro database e al vostro utilizzo. Garantiscono inoltre la sicurezza dei vostri dati personali.

Mailchimp

Mailchimp è un po’ come Sendinblue e può anche automatizzare il vostro marketing. Potete creare customer journey personalizzati ⚙️ per ciascuno dei vostri clienti, potete ottimizzare i tempi di invio dei messaggi.

È possibile impostare i trigger dei messaggi per gli acquisti tramite un’API…. Potete quindi inviare messaggi efficaci e convincenti in base al loro profilo (e sì, dovrete pensare alla segmentazione del vostro pubblico).

Esistono 4 piani diversi che vanno da 0 a 299+ dollari. Anche in questo caso, tutto dipende dalle vostre esigenze di prospezione.

MailJet

La piattaforma europea Mailjet vi aiuta a creare e inviare e-mail senza dover fare righe di codice (comodo).

Questo vi dà la possibilità di progettare e inviare le vostre campagne di email marketing senza dover perdere tempo ⏳.

Avete dei piani in base alle vostre esigenze (se siete un dipendente o se avete dei collaboratori con cui lavorate).

Mailjet è un editor di e-mail molto intuitivo. Potrete anche creare email responsive (cioè che si adattano alle dimensioni dello schermo su cui si trova l’utente). Avrete anche il piacere 🥰 di scegliere tra modelli predefiniti che dovrete solo compilare. E i prezzi?

Avete un piano da 0€ che vi permetterà di inviare 6000 email al mese (ovvero circa 200 email al giorno).

Il piano “Essential”, di cui sopra, costa 14 € al mese e vi permetterà di inviare fino a 15.000 e-mail al mese senza limiti di invio giornaliero. L’offerta Premium costa 23 € al mese ed è simile al prezzo “Essential”, ma potrete effettuare test A/B e avrete accesso a un indirizzo IP dedicato.

Infine, è possibile accedere all’offerta Large Account, dove si otterrà un preventivo personalizzato in base alle esigenze del proprio team.

Software di automazione delle vendite

Esistono molti strumenti per semplificare il marketing. Questo non rende necessariamente più facile la scelta. Ve ne abbiamo presentati alcuni, ma ce ne sono molti altri. Tra il lunghissimo elenco, possiamo citare questi programmi:

  • Hubspot.
  • Marketo.
  • Pipedrive.
  • SalesNavigator.
  • LeadFuze.
  • Waalaxy.
  • AeroLeads.
  • LeadGibbon.
  • Hunter.
  • ZeroBounce.
  • E molti altri…

Con questo elenco di strumenti di automazione del marketing, potrete automatizzare le vostre attività e generare lead in modo molto più semplice! 😜

Volete andare oltre?

Volete far crescere la vostra attività e attirare nuovi clienti? 🎯 Prima di iniziare l’attività di prospezione, prendetevi il tempo

20/05/2024

Cercate le MIGLIORI domande da fare ai clienti per vendite ? 😲 Niente panico! In questo articolo troverete 30 esempi

16/05/2024

Alcuni strumenti in particolare si distinguono per incrementare la lead generation su LinkedIn : Podawaa, Waalaxy e PowerIn.io. Abbiamo quindi

15/05/2024

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story