Quando pubblicare su LinkedIn ?

È una domanda che si pongono tutti coloro che producono contenuti e desiderano migliorare il loro content marketing : quando pubblicare su LinkedIn ?

Qual è l’orario che mi garantisce il miglior tasso di coinvolgimento? La migliore portata? Qual è il momento migliore per pubblicare su LinkedIn? 

Quando si conosce il funzionamento dell’algoritmo di LinkedIn, si sa che è necessario ottenere l’engagement nelle prime fasi del post per ottenere la reach. 

Sappiamo tutti che LinkedIn è il miglior social network per sviluppare le vendite nel settore BtoB, ma come avere la migliore strategia di marketing sulla rete?

Ti sveleremo tutti i segreti per avere una quantità di like simile agli influencer o ai re del blogging 😉👌Basta addattare la tua creazione dei contenuti alla migliore strategia dei contenuti possibile, e osserverai trasformazioni alla tuà attività sui social networks in pochi giorni!

Quando pubblicare su LinkedIn nel 2022?

Purtroppo non esiste una risposta perfetta. E lo stesso vale per altri social networks come Instagram, Facebook e Twitter. Se si esplorano un po’ diversi siti che offrono una risposta a questa domanda, si notano alcune differenze e molte somiglianze. Ma la maggior parte di essi ricava le informazioni l’uno dall’altro e nessuno sembra aver fatto dei test (molti si basano su informazioni statunitensi).

Secondo Julien Bréal, dovremmo pubblicare: 7:30-8:30 / 12:00 / 17:00-18:00 il martedì, mercoledì, giovedì e dalle 10 alle 11 il martedì.

Dati simili si trovano su web-marketing-conseil.fr, 1èreposition.fr ci dice invece di programmare i propri post:

  • Martedì e giovedì.
  • Tra le 7 e le 8 del mattino.
  • Tra le 10 e le 11 del mattino.
  • Tra le 17 e le 18.

Che è essenzialmente la stessa cosa. Infine, agence90.fr conferma gli altri dati:

  • Maggior numero di clic e condivisioni: Martedì dalle 11 a mezzanotte.
  • Il momento peggiore per postare su LinkedIn: le ore di sonno (22.00-6.00) prima del lunedì e dopo il venerdì sera.
  • I momenti migliori per postare: tra le 7 e le 8 del mattino e tra le 17 e le 18 del pomeriggio.
  • Momento di massimo utilizzo in un giorno medio: 12:00 (mezzogiorno) e tra le 17:00 e le 18:00.

Tutti ovviamente sottolineano che dipende dal pubblico a cui ci si vuole rivolgere, che probabilmente ha pratiche diverse a seconda della sua tipologia. Costruisci il tuo post in funzione dei tuoi clienti e del tuo pubblico di destinazione, e non esitare a fare retargeting. Ci sono milioni di membri sulla rete, se vuoi usarla per promuovere la tua attività, devi assolutamente capire i comportamenti dei tuoi target. 💡 Non è sufficiente essere presenti in determinate nicchie, i contenuti devono essere pertinenti e personalizzati in base al targeting di LinkedIn.

Ti prometto che la personalizzazione è la migliore tattica

Secondo Oberlo : quando pubblicare su LinkedIn?

Ecco la sua analisi, che si può trovare in pochi click su un motore di ricerca:

Best Times to Post on LinkedIn [Updated May 2022]

Molti di voi sono alla ricerca di infografiche realizzate da Oberlo. Dovete sapere che si tratta solo di un plugin offerto dal CMS Shopify. Non entreremo nei dettagli, ma tutto ciò che devi sapere è che non si tratta di un centro di statistica professionale specializzato in social network, come le statistiche di google, sono informazioni da prendere con le pinzette. 

L’autore di quest’infografica conclude lui stesso nel suo articolo “quindi non ci sono giorni uifficialmente migliori o orari fissi”. Ma allora, come creare il post che avrà il più successo? Come promuovere il proprio contenuto al massimo? 

Ha testato il proprio pubblico e ha tratto delle conclusioni. 

Ottenete i primi clienti questa settimana

Sfruttate la potenza di Waalaxy per generare lead ogni giorno. Iniziate a fare prospezione gratuitamente oggi stesso.

waalaxy dashboard

Qual è il momento migliore per postare su LinkedIn?

Gli studi sul social media marketing sono pieni di bugie. Al momento ci sono pochissimi dati reali sull’argomento, a parte le esperienze personali, l’intuizione e i dati sui tempi di connessione. E difficile veramente tracciare i post che hanno successo e capire il motivo esatto di tale successo. Tuttavia, possiamo già trarre alcune conclusioni, che in fondo sembrano abbastanza logiche:

  • Elimina il sabato e la domenica e concentratevi sui giorni della settimana
  • Punta su metà mattina e metà pomeriggio
  • Non pubblicare troppo tardi la sera
  • Dimenticati i giorni festivi

Queste sono tutte tendenze generali, tutto dipende dal settore a cui ci si rivolge, dagli obiettivi aziendali, dal mercato di referimento, e dal proprio pubblico specifico. Raggiungere una meta non si fa mai in un unico modo, sopratutto usando i social media

Qual è il momento migliore per postare in B2B?

Anche in questo caso, non esistono orari miracolosi. 

Sebbene tutti i siti ti dicano di pubblicare su LinkedIn il martedì e il giovedì, queste fasce orarie finiscono per essere sature ed è più difficile far risaltare la tua pubblicazione su LinkedIn. 

Quello che ti incoraggerei a fare, e che incoraggerei tutte le aziende a fare, per assicurarsi di creare un ottimo contenuto, è un test A/B (un po’ come i casi studio)

  • Pubblica il lunedì, piuttosto al mattino, a un orario fisso, per 1 mese.
  • Pubblica il lunedì, questa volta dimenticando la mattina e scegliendo una fascia oraria pomeridiana, per 1 mese.
  • Verifica se i risultati in termini di pubblico sono significativamente diversi.
  • Se sei nel settore BtoB = rispetta gli orari d’ufficio.

Se pubblichi con la tua pagina aziendale (cosa che non ti consigliamo di fare ! ), hai accesso alle statistiche (nella sezione statistiche > notizie) che danno una bella analisi dei media ai creatori di contenuto, permettendogli di capire quale tipi di contenuto digitale si avvera più trending e misurare la portata organica dei loro post. 

Ma se pubblichi con la tua pagina personale, hai due opzioni

  • Aggiornare un documento Excel sui tuoi risultati (visualizzazioni, like, engagement, commenti)
  • Avere uno strumento di pubblicazione che ti aiuti a pubblicare, analizzare e potenziare i vostri post.

Evita di pubblicare in tempo reale e prepara i post in anticipo, questo ti permetterà di risparmiare tanto tempo e di non avere l’impressione di diventare un blogger mentre il tuo mestiere è tutt’altro.

Qual è il giorno migliore per pubblicare su LinkedIn?

La domanda è quindi: quali giorni corrispondono alle preferenze del mio target? 

Per conoscere le tendenze degli utenti di LinkedIn, ma soprattutto quelle dei tuoi target, ti invitiamo a fare competitive intelligence. 

Il modo migliore per scoprire cosa funziona è quello di vedere cosa fanno gli altri marketer noti per essere bravi nel tuo settore. 

Fai una ricerca qualificata su LinkedIn, trova 10 profili che stanno prosperando sul network e seguili, leggi tutti i loro post nel tuo news feed e lasciati ispirare dalla loro piattaforma di marketing. Osserva come reagiscono gli altri utenti di internet. Cosa piace al pubblico? Cosa non piace? Quale tipo di post è più effiace? Quanti post vengono pubblicati al giorno, al mese, e in quali fasce orarie? 

Quali sono i momenti migliori per ottenere il maggior numero di visualizzazioni?

Come abbiamo detto fin dall’inizio di questo articolo, non esiste un momento migliore per programmare un post su LinkedIn. 

Tuttavia, alcuni suggerimenti possono aiutarti a trovare una nicchia adatta. Ecco i nostri piccoli consigli di marketing:

  • Stabilisci più personas e non dimenticare mai a chi stai scrivendo.
  • Non pubblicare solo una volta a settimana: ti consigliamo 3 pubblicazioni a settimana per sviluppare la tua rete e acquisire clienti (eh si, la presenza online è primordiale per far crescere il tuo business!)
  • Dai priorità ai giorni della settimana per avere più credibilità, a meno che il tuo target non lavori in orari diversi.
  • Utilizza il metodo TOFU-MOFU-BOFU per pubblicare e garantire una crescita dei social media.

Pubblicate con una certa frequenza in base ai vostri assi di comunicazione

  1. Scegli un argomento “top of funnel”, cioè un argomento che interessa molte persone e che è correlato al tuo settore.

Esempi:

  • Sei un recruiter e ti occupati di “benessere al lavoro”.
  • Sei un “community manager” e scegli “big brand analytics”.

1-3

  1. Successivamente, scegliererai un argomento “middle of funnel” e ti avvicinerai al tuo pubblico di riferimento, fornirai consigli e trucchi e rafforzerai l’immagine del tuo marchio. 

Esempi:

  • Sei un selezionatore e decidi di pubblicare “1 venerdì = 1 consiglio per superare il colloquio”
  • Sei un “community manager” e scegli “1 venerdì = 1 consiglio per far decollare la vostra visibilità e brand awareness “

Dimostri così di padroneggiare il tuo argomento.

4-1

  1. Quì, sarai ancora più preciso. Il “fondo dell’imbuto”, è il cuore del tuo target e rispondi ai suoi problemi. È una fase di “soft prospecting/marketing” in cui trasformi i tuoi potenziali clienti in clienti. 

Esempi:

  • Sei un recruiter, stai per proporre offerte e lasci le tue informazioni di contatto alla fine del post.
  • Sei un “community manager”, mostri la performance ben condotta su uno dei tuoi clienti, spieghi i passaggi per trovare un buon freelance e lasci le tue informazioni di contatto alla fine del post.

Voilà! Un’ottima strategia dei media e un tipo di piano di marketing da considerare assolutamente nelle tue campagne di marketing. 

Davanti ad un concorrente che non crea questo tipo di contenuto sociale e non rimane connesso con il suo pubblico regolarmente, avrai un impatto molto più importante!

5

Quando pubblicare un articolo su LinkedIn ?

Anche in questo caso, non esiste un momento migliore. 

Inoltre, gli articoli su LinkedIn faticano a decollare, perché spesso i contenuti sono troppo lunghi per adattarsi ai codici del social network. 

Gli utenti vogliono leggere velocemente e il flusso di informazioni deve essere semplice ed efficiente. 

Da Waalaxy abbiamo provato a implementare una buona strategia di pubblicazione di articoli su LinkedIn, ma i risultati sono stati molto scarsi. 

Quello che ti invitiamo a fare, se vuoi iniziare a pubblicare articoli, è creare una newsletter ricorrente su un tema di grande interesse e non troppo mirato. 

Ad esempio:

  • Web marketing,
  • Gestione,
  • “Community Management”,
  • Riferimenti naturali,
  • Risorse Umane
  • Nuovi prodotti e tendenze di mercato

Organizzarsi in questo modo, creando un calendario dei contenuti, è un’ottima strategia, sopratutto per le piccole imprese.  

Conclusione : conoscere il proprio pubblico = sapere quando pubblicare su LinkedIn

La risposta è onesta: non esiste una nicchia migliore. Le reti di social media sono imprevidibili ed è anche per questo che sono affascinanti. 

Non ti vogliamo mentire come la maggior parte degli articoli che leggerai e che ti daranno quello che vuoi sentire. 

La risposta dipende dalla coerenza dei vostri contenuti e dai vostri test. Pensate a creare una buona strategia di contenuti prima di lanciarvi 🚀 e di dare importanza a contenuti visivi. Con tutti questi trucchi su com’essere attivo su LinkedIn, hai tutto per fare marketing efficace! 

Domanda dell’articolo

Qual è il momento migliore per pubblicare sui social media?

Non esiste un momento migliore per postare su tutti i social network. Instagram, ad esempio, viene generalmente consultato ogni giorno, con picchi di intensità nei fine settimana.

Al contrario, LinkedIn è meno consultato nei fine settimana. 😊 

Il tuo contenuto sociale dovrà quindi variare, e anche il tuo impegno sociale.  

Cerca di definire il più precisamente possibile le abitudini delle tue personas, adattati alle risposte del pubblico. 

Misura, calcola, modifica e tieni gli occhi aperti! 👀

Prestissimo avrai il tipo di contenuto più ottimizzato che sia!

Qual è il momento migliore per postare su Instagram? 2022

Non siamo esperti in materia, quindi abbiamo consultato Hootsuite, e il sito dice :

Giovedì 11:00
Venerdì 14:00
Sabato 9:00
Domenica 7:00 PM

Quando è il momento migliore per pubblicare su Facebook? 2022

Anche in questo caso, abbiamo trovato la risposta in Socialpilot. Il modo migliore per verificare la fonte è testarla. Provate le ore e i giorni e vedete se notate qualche differenza. Dipende talmente tanto dal vostro pubblico che non vi consigliamo di seguire questo criterio! Ogni piattaforma multimediale sarà diversa, e ogni tipo di target sarà diverso.

Best Times to Post on Social Media in 2022

Qual è il momento migliore per postare su Twitter? 2022

HowSociable suggerisce che le 9-10 del mattino sono il momento migliore per postare su Twitter e che il venerdì è il giorno migliore! Non vi resta che provare per scoprirlo 😉

Migliora il tuo approccio diventando curioso e facendo tante prove!

Con quale frequenza le aziende dovrebbero postare su LinkedIn? 2022

Qui abbiamo una risposta chiara e corretta: 3 volte a settimana, seguendo la tecnica TOFU-MOFU-DOFU che ci ha aiutato a diventare famosi su LinkedIn! Ecco, ora sapete quando pubblicare su LinkedIn e come apparire nel feed di tutti!  🚀

Volete andare oltre?

Lead acquisition svolge un ruolo cruciale nella crescita e nella sostenibilità di un’azienda. Ma cosa significa veramente? 🧐 Questo termine

12/06/2024

Tecniche di vendita ? È come una cassetta degli attrezzi piena di strategie e metodi per convincere i clienti ad

10/06/2024

Che cos’è una politica di vendita delle marketing ? In questo articolo vi spiegherò tutti i suoi aspetti, perché è

06/06/2024

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story