Guerrilla marketing : Che cos’è?

Non stiamo parlando di animali. Se ve lo state chiedendo, stiamo per parlare di guerrilla marketing , per l’esattezza. Siete pronti a sapere tutto su questo termine? Allora andiamo al sodo 🚀.

In programma per questo articolo:

  • Guerilla marketing: cos’è?
  • Tipi di guerriglia marketing.
  • I vantaggi di questa strategia.
  • Esempi di guerilla marketing di successo.
  • Come avere successo in una campagna di guerilla marketing.

Guerrilla marketing cos’è ?

Lo guerrilla marketing si riferisce a un tipo di strategia di marketing che prevede l’uso di tattiche non convenzionali e a basso costo per promuovere un prodotto o un servizio. L’obiettivo dello guerrilla marketing è quello di creare un effetto buzz o virale che generi un alto livello di attenzione e interesse da parte del pubblico target.

Questo tipo di marketing spesso prevede la creazione di campagne pubblicitarie provocatorie o che attirano l’attenzione, come l’utilizzo di :

  • Street art 🖌️.
  • Flash mob.
  • Stunt in aree pubbliche.

Può anche comportare la collaborazione con influencer o personaggi dei social media per raggiungere un pubblico più ampio.

Il guerilla marketing è stato utilizzato per decenni, con i primi esempi di campagne politiche e di attivismo. Negli anni ’80 e ’90, il termine è diventato più diffuso nel mondo del marketing 🪐, quando le aziende hanno iniziato a sperimentare tattiche pubblicitarie non convenzionali per distinguersi in un mercato affollato.

In generale, può essere un modo efficace per generare buzz e coinvolgere i clienti, soprattutto per le aziende più piccole o le startup con budget di marketing limitati. Tuttavia, può anche essere rischioso, in quanto alcune campagne possono essere percepite come offensive o insensibili.

Viene spesso utilizzato per raggiungere un pubblico difficilmente raggiungibile con i metodi pubblicitari tradizionali, come i giovani e le popolazioni urbane e dense. Può anche essere un’opzione economicamente vantaggiosa 💰 per le piccole imprese che desiderano ottenere visibilità a livello locale.

I diversi tipi di guerrilla marketing

Sappiate che ci sono diversi tipi di marketing e che ci immergeremo subito per scoprire quale potrebbe fare al caso vostro.

Marketing ambientale

L’ambient marketing, noto anche come ambient advertising o ambient media, è una forma di guerilla marketing che prevede la creazione di messaggi pubblicitari o installazioni in luoghi o oggetti inaspettati o non convenzionali. L’obiettivo dell’ambient marketing è quello di sorprendere e coinvolgere il pubblico in un modo che la pubblicità tradizionale non può fare.

Può assumere molte forme, come adesivi, proiezioni, murales, installazioni o persino prodotti progettati per sembrare altri oggetti. Alcuni esempi di ambient marketing sono:

  • Pubblicità sulle scale mobili o sui gradini, che possono creare un’esperienza dinamica e memorabile per le persone che utilizzano le scale.
  • Decalcomanie o adesivi sui mezzi di trasporto pubblico, come autobus o treni, che attirano l’attenzione su un prodotto o un servizio.
  • Installazioni creative in spazi pubblici, come una replica gigante gonfiabile di un prodotto.
  • Proiezioni di guerriglia, che prevedono la proiezione di un’immagine o di un messaggio su un edificio o un’altra superficie per creare un effetto visivo drammatico.

Marketing virale

Il marketing virale è un tipo di strategia di marketing che prevede la creazione e la condivisione di contenuti online con l’obiettivo di diffondersi rapidamente e ampiamente attraverso i social media e altri canali online.

Il contenuto è progettato per essere così coinvolgente, divertente o utile che le persone lo condividono volontariamente con i loro amici, familiari e follower, portando spesso a una crescita esponenziale delle visualizzazioni e del coinvolgimento.

Il marketing virale può assumere diverse forme, come ad esempio:

  • Video.
  • Memes.
  • Quiz.
  • Giochi.
  • Sfide.

Può essere molto efficace per generare buzz, engagement e brand awareness, soprattutto tra il pubblico più giovane che passa più tempo sui social media.

Arte di strada

La street art è una forma di arte visiva creata in spazi pubblici, come strade, vicoli ed edifici.

Nel contesto del guerilla marketing, la street art può essere utilizzata per creare messaggi pubblicitari e installazioni in grado di attirare l’attenzione e raggiungere un vasto pubblico in modo unico e memorabile.

La street art può assumere diverse forme, come murales, graffiti, stencil art o installazioni realizzate con materiali trovati. Alcuni esempi di street art utilizzati nelle campagne di guerilla marketing sono:

  • Un grande murale con il logo di un prodotto o di un marchio sul lato di un edificio o su una recinzione in un’area pubblica.
  • Stencil art o graffiti che includono un messaggio o un’immagine intelligente relativa al prodotto o al servizio pubblicizzato.
  • Un’installazione realizzata con materiali riciclati, come una scultura o una grande installazione che funga da rappresentazione fisica del marchio o del prodotto.

Non dimenticate che dovete assicurarvi che l’arte di strada sia legale e non causi danni o interruzioni allo spazio pubblico o alla proprietà privata.

Marketing esperienziale

È noto anche come engagement marketing. È una strategia di marketing che mira a creare esperienze memorabili e coinvolgenti per i consumatori. L’obiettivo è quello di creare una connessione emotiva più profonda tra il consumatore e il marchio, che può portare a una maggiore fedeltà al marchio e alla sua difesa.

Il marketing esperienziale può assumere diverse forme, come eventi, negozi pop-up, dimostrazioni di prodotti o esperienze immersive. Alcuni esempi di marketing esperienziale sono:

  • Un pop-up shop che consente ai consumatori di testare e provare nuovi prodotti in un ambiente unico e coinvolgente.
  • Un evento sponsorizzato dal marchio, come un concerto o un festival, che offre ai consumatori l’opportunità di interagire con il marchio e i suoi prodotti.
  • Un’esperienza di realtà virtuale che consente ai consumatori di esplorare e interagire con un prodotto o un marchio in un ambiente completamente immersivo.

Può essere efficace nel creare fermento e coinvolgimento tra i consumatori, soprattutto tra il pubblico più giovane che apprezza le esperienze uniche e coinvolgenti. Inoltre, il marketing esperienziale può fornire dati e approfondimenti preziosi sulle preferenze e sul comportamento dei consumatori, che possono informare le future strategie di marketing.

Marketing di strada classico

Anche questa è una forma di street marketing, ma più tradizionale. Consiste semplicemente nel distribuire volantini, opuscoli, brochure o campioni di prodotto in luoghi molto frequentati. Questa strategia è spesso utilizzata per promuovere una nuova azienda, un nuovo prodotto o un evento locale.

Lo street marketing può essere un’opzione economicamente vantaggiosa 🤑 per le piccole imprese che desiderano ottenere visibilità a livello locale. Distribuendo volantini o opuscoli, le aziende possono raggiungere rapidamente un gran numero di persone a costi inferiori.

Tuttavia, attenzione, come ci si potrebbe aspettare, questa forma di marketing può essere considerata invasiva 😔. Vi capita di non voler essere avvicinati per strada? Ecco, questo è esattamente ciò che farete.

Se non si effettua il giusto targeting 🎯, i consumatori possono essere irritati e il vostro messaggio pubblicitario può essere ignorato o addirittura gettato nel cestino senza essere letto.

Ottenete i primi clienti questa settimana

Sfruttate la potenza di Waalaxy per generare lead ogni giorno. Iniziate a fare prospezione gratuitamente oggi stesso.

waalaxy dashboard

Perché fare guerrilla marketing

Il guerilla marketing ha molti vantaggi ✅. Soprattutto per le aziende che vogliono promuovere i loro prodotti o servizi in modo creativo e d’impatto. Vediamo i vantaggi di questa strategia.

Guerrilla marketing esempi

Come si può vedere, lo street marketing è una strategia creativa. E ha permesso a molte aziende di distinguersi dalla concorrenza offrendo grandi esperienze ai consumatori. Facciamo uno zoom su 10 aziende che hanno capito tutto.

Burger King

Non vi presentiamo più il marchio, pensiamo che lo conosciate già se siete amanti degli hamburger 🍔.

bk-marketing

Nel 2019, Burger King lancerà una campagna di street marketing utilizzando i canali di comunicazione del suo concorrente, McDonald’s. Questa pubblicità ha fatto il giro dei social network. L’azienda ha sfruttato la posizione di alcuni ristoranti McDonald’s per installare cartelloni pubblicitari con messaggi provocatori come “fuori dai piedi di McDonald’s” o “lasciarsi alle spalle i vecchi amici”.

Questa campagna di guerrilla marketing ha permesso a Burger King di distinguersi dal suo diretto concorrente e di creare un’immagine del marchio forte e audace. I messaggi provocatori hanno suscitato reazioni divertite e talvolta indignate da parte dei consumatori.

In risposta, McDonald’s ha lanciato una campagna pubblicitaria con il messaggio “amiamo tutti i nostri fan” e ha regalato cheeseburger ai suoi clienti.

Red Bull

Il marchio Bull ♉ è noto per le sue campagne creative e innovative. Nel 2012, anche Red Bull sta facendo una grande campagna di street marketing.

red-bull-street-marketing

Nel 2012, Red Bull ha organizzato un evento chiamato “Red Bull Stratos” in diverse città del mondo, in cui i partecipanti hanno costruito le proprie macchine volanti 🪁 e hanno cercato di volare da un ponte su uno specchio d’acqua.

Questa campagna ha permesso a Red Bull di coinvolgere i consumatori in un’esperienza coinvolgente e interattiva, promuovendo al contempo il proprio prodotto in modo divertente e originale. Come ci si può aspettare, gli eventi hanno attirato folle numerose e diverse, consentendo a Red Bull di raggiungere un pubblico più ampio e variegato.

Inoltre, le immagini e i video dell’evento sono stati ampiamente condivisi sui social media. Questa operazione ha generato un notevole buzz per il marchio.

Carlsberg

Restiamo in tema di bevande. Carlsberg è un’azienda produttrice di birra danese. Avete capito bene, parleremo di birre 🍺. Cogliamo l’occasione per ricordare che l’abuso di alcol può essere pericoloso per la salute e che bisogna bere con moderazione.

carlsberg-beer

Nel 2011 Carlsberg ha lanciato una campagna di street marketing in Belgio. Ha installato un grande cartellone con un pulsante rosso 🔴 in una piazza pubblica e ha incoraggiato i passanti a premerlo per “vivere un’esperienza eccezionale”.

Quando i passanti premevano il pulsante, venivano trasportati in un’esperienza inaspettata e divertente, come la proiezione di un film all’aperto, uno spettacolo musicale o persino una partita di calcio con giocatori professionisti. La campagna è stata trasmessa in diretta sui social media.

Ha permesso a Carlsberg di distinguersi dai suoi concorrenti offrendo un’esperienza innovativa ai suoi consumatori, rafforzando al contempo la sua immagine di marchio di birra creativo.

Come avere successo in una campagna di guerriglia marketing ?

Se avete voglia di intraprendere una campagna di street marketing per aiutare la vostra attività, abbiamo preparato alcuni passaggi che potete attuare 👇.

Definire un obiettivo

Come per ogni azione che si vuole intraprendere per la propria attività o per un progetto, è necessario sapere cosa si vuole e quindi è necessario definire un obiettivo.

Potete chiedervi:

  • ➡️ Voglio ottenere la notorietà del marchio?
  • ➡️ Voglio generare vendite?
  • ➡️ Voglio attirare nuovi clienti?

Queste domande vi permetteranno di sapere dove state andando e quindi di avere il senno di poi necessario per impostare la vostra strategia.

Conoscere il proprio obiettivo

Non c’è modo di lanciare un progetto se non si conosce il proprio obiettivo 🎯. Siamo intransigenti su questo passaggio e lo ripetiamo spesso nei nostri articoli, ma la persona non deve essere trascurata.

È fondamentale conoscere il proprio pubblico di riferimento e i suoi interessi per progettare una campagna che parli a loro.

Per creare una persona, dovrete conoscere :

  • Il loro cognome/nome (fittizio ma vi aiuterà ad avvicinarvi).
  • L’età.
  • Il suo sesso.
  • Il suo stato civile 💍.
  • La sua posizione.
  • Il suo titolo di lavoro.
  • Ecc…

E per sapere tutto, vi invitiamo a consultare l’articolo che parla di come creare la vostra persona.

Scegliere il luogo e il momento giusto

Sì, la scelta del luogo e del momento giusto è fondamentale per il successo di una campagna di guerrilla marketing. Naturalmente, per scegliere questo luogo, dovrete conoscere in anticipo i vostri target per capire le loro abitudini, i luoghi in cui è probabile che si trovino.

Dovrete anche studiare i flussi di traffico 🌬️ per massimizzare l’impatto della vostra campagna. Ad esempio, i centri cittadini, gli incroci trafficati o le stazioni ferroviarie sono luoghi in cui passano molte persone ogni giorno.

Infine, per quanto riguarda la tempistica, è importante evitare i periodi più affollati, come le ore di punta o i periodi di vacanza 🏖️ quando le persone sono impegnate o hanno fretta. Orari più tranquilli, come i giorni feriali o le ore non di punta, possono essere più adatti a coinvolgere i passanti e ad attirare la loro attenzione.

Misurare i risultati della campagna

Questo è l’ultimo passo e uno dei più importanti. Quando implementate delle azioni, dovrete misurare se queste azioni sono redditizie 💰. La misurazione dei risultati è un passo essenziale per valutare la vostra campagna di street marketing. Ecco gli elementi chiave da considerare:

  • Qual è la vostra strategia di comunicazione? Quali erano i vostri obiettivi iniziali? Sono chiari e misurabili, come il numero di contatti generati, le vendite 💵 realizzate, il numero di volantini distribuiti o le interazioni sui social network? Questi obiettivi vi aiuteranno a determinare quali metriche monitorare per misurare i risultati della vostra campagna.
  • Strumenti per misurare l’impatto. Esistono molti strumenti di misurazione per tenere traccia delle prestazioni della vostra campagna. In questo caso, utilizzeremo soprattutto codici QR, link tracciati, sondaggi o moduli di contatto.
  • Analizzare i dati. Una volta raccolti i dati necessari, è importante analizzarli per determinare i punti di forza e di debolezza della campagna. In questo modo è possibile identificare le aree di miglioramento per le campagne future e adattare la strategia di conseguenza.
  • Considerate il feedback dei clienti: anche questo può fornirvi informazioni preziose 💎 sull’efficacia delle vostre campagne.

Conclusione

Siamo quasi alla fine di questo articolo e potremmo vedere:

  • La definizione di street marketing
  • I tipi di street marketing.
  • I vantaggi di questa strategia.
  • Gli esempi di street marketing di successo.
  • Come avere successo in una campagna di street marketing.

Niente panico, non ci lasceremo così.

FAQ dell’articolo guerrilla marketing

Come potete immaginare, cercheremo di affrontare piccoli concetti che possono aiutarvi a capire meglio lo street marketing. Avete anche capito che lo street marketing non consiste solo nel distribuire volantini, ma nel trovare modi originali per creare una grande esperienza 🎇 per i vostri clienti e per lasciare il segno.

Chi usa lo street marketing?

Lo street marketing è utilizzato da diverse aziende, organizzazioni o marchi che vogliono promuovere i loro prodotti o servizi o ottenere visibilità 👀.

Le aziende locali, le startup e le piccole imprese possono utilizzare questo tipo di operazione di marketing per ottenere visibilità presso un pubblico locale o per distinguersi dalla concorrenza.

Le grandi aziende possono utilizzarlo anche per promuovere il lancio di un prodotto.

Guerilla marketing: una comunicazione di prossimità

Lo street marketing è una forma di comunicazione di prossimità che vi aiuterà a promuovere i vostri prodotti o servizi. Potete prendere in considerazione la distribuzione di volantini per raggiungere 💓 un pubblico ampio e diversificato al di fuori dei canali di comunicazione tradizionali. Questa campagna di comunicazione mirata è spesso interattiva, immersiva e coinvolgente.

Questo è anche noto come marketing diretto. Significa che siete direttamente in contatto con i vostri potenziali clienti.

Come potete immaginare, lo street marketing può aiutarvi nella prospezione utilizzando elementi creativi e può aiutarvi a stimolare l’interesse dei potenziali clienti per i vostri prodotti e il loro desiderio di rimanere in contatto con il marchio, fidelizzandoli.

Agenzia guerrilla marketing

Volete iniziare ma non sapete come. Dovete sapere che esistono agenzie che possono farlo per voi.

In particolare, possiamo fare dei preventivi:

  • Tapioka Communication.
  • Exigences Publicités.
  • Share & Dare.
  • Tx-Consulting.

Ecco, ora sapete come attuare una strategia di guerrilla marketing.

Mélisande

Volete andare oltre?

Come trovare un indirizzo email per nome è una domanda ricorrente in questi giorni. 👀Sia che vogliate riallacciare i contatti

23/05/2024

Avete mai sentito il termine “ LinkedIn LION ” o LinkedIn Open Networker ? 🦁 Beh, lasciatemi dire che non

22/05/2024

LinkedIn è una miniera d’oro ⚒️, che vi offre una pletora di possibilità: generare contatti, farsi conoscere, trovare i vostri

22/05/2024

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story