Partnership agreement : Modelli gratuiti e consulenza legale

Quando si avviano collaborazioni con nuovi partner 💍 è necessario pensare al partnership agreement. Oggi parleremo proprio di questo. Tenetevi forte, sta per arrivare roba pesante.

Nel programma di questo articolo :

  • La definizione di contratto di partenariato.
  • Perché ne avete bisogno?
  • Quali sono gli elementi chiave.
  • Come scriverlo.
  • Modelli gratuiti di contratto di partnership.
  • I nostri consigli per la stesura.

Che cos’è un partnership agreement?

Prima di immergerci completamente nella stesura di un contratto di partnership, parliamo della sua definizione e dei suoi obiettivi 🏆.

Definizione

Un contratto di partnership è un accordo formale tra due parti per lavorare insieme verso un obiettivo comune. Può essere utilizzato in molti contesti, come ad esempio:

  • Affari 🧳.
  • Organizzazioni non profit.
  • Governi.
  • Progetti di ricerca.

In un contratto di partnership, le parti concordano i termini e le condizioni della loro collaborazione. Definiscono quindi gli obiettivi da raggiungere, le scadenze, le risorse da utilizzare e i mezzi di comunicazione. Le parti possono anche definire le modalità di condivisione di costi e benefici.

Tenete presente che un contratto di partenariato può assumere forme diverse a seconda della natura della collaborazione. Ad esempio, può essere un accordo di partnership tra due aziende che cercano di rafforzare la loro posizione sul mercato condividendo risorse e competenze. Ma può anche essere una partnership tra un’azienda e un’organizzazione non profit per lavorare insieme a un progetto sociale o ambientale 🌳.

Gli obiettivi dell’accordo di partnership commerciale

Come si può immaginare, gli obiettivi di un contratto di partnership sono molteplici e possono variare a seconda del contesto in cui viene utilizzato.

Uno degli obiettivi principali del contratto di partnership è chiarire le aspettative e gli impegni di ciascuna parte. Si definiranno quindi:

  • I ruoli e le responsabilità di ciascuna parte.
  • I termini di condivisione dei costi e dei benefici.
  • La scadenza della/e missione/i.
  • I diversi mezzi di comunicazione.

L’obiettivo, attraverso la stipula di un contratto di collaborazione, è quello di ridurre il rischio di conflitti o incomprensioni. Promuoverete così una collaborazione efficiente e duratura 🤝 lavorando all’interno di un quadro chiaramente definito. Questo può quindi contribuire a rafforzare il vostro posizionamento sul mercato e a migliorare il vostro impatto sul campo.

Perché è necessario un partnership agreement ?

Per stabilire una relazione d’affari (o meno), un contratto di partnership è necessario per formalizzare e inquadrare una collaborazione tra due o più parti, chiarire le aspettative e gli impegni, ridurre al minimo i conflitti e promuovere una collaborazione efficace e sostenibile per raggiungere gli obiettivi ✅ prefissati.

5 vantaggi della creazione di un partnership agreement

La stipula di un contratto di partnership può essere molto vantaggiosa 😍 per la vostra attività. Per incoraggiarvi a farlo, ecco 5 vantaggi:

  • Accesso a nuove risorse e competenze: collaborando con un partner, un’azienda può accedere a risorse e competenze che non possiede, il che può rafforzare la sua capacità di innovare e crescere.
  • Condivisione dei rischi e dei costi 💰 Questo aspetto è particolarmente interessante in quanto si condividono i costi e i rischi di un progetto. Questo vi dà l’opportunità di minimizzare le perdite potenziali e massimizzare i guadagni.
  • Ampliare la vostra base di clienti: Quando lavorate con un partner, potete accedere a una nuova base di clienti, che può aumentare le vendite e la notorietà del vostro marchio.
  • Raggiungere nuovi mercati: Se lavorate con un partner che ha esperienza e presenza in un mercato specifico, avete la possibilità di espandere la vostra portata geografica.
  • Rafforzare la vostra posizione: Potete rafforzare la vostra posizione competitiva unendo le forze con un’azienda o un partner per offrire prodotti o servizi innovativi e di alta qualità.

Sareste sciocchi a lasciarvela sfuggire? A meno che gli aspetti negativi non vi facciano rabbrividire. Ma di questo parleremo.

E gli svantaggi?

Come potete immaginare, non ci sono solo vantaggi nel fare un contratto di collaborazione 📄. Affinché possiate prendere una decisione pienamente informata, ecco gli svantaggi che potreste incontrare:

  • Potenziale di conflitto: è il rischio che si corre quando si collabora con qualcuno. Potreste incontrare differenze di visione, obiettivi, cultura e stile di lavoro.
  • Costi elevati: La creazione e la gestione di una partnership possono essere costose, soprattutto in termini di risorse umane, tempo e denaro.
  • Difficoltà di coordinamento: Il coordinamento delle attività tra i partner può essere complesso, soprattutto se i partner hanno processi e tecnologie diverse.
  • Dipendenza reciproca: I partner possono diventare eccessivamente dipendenti l’uno dall’altro, il che può creare un rischio per entrambe le parti se una di esse si ritira e non rispetta i propri impegni.
  • Perdita di controllo: I partner possono perdere il controllo sulle loro attività, il che può essere difficile da accettare per alcune persone o aziende.

Ottenete i primi clienti questa settimana

Sfruttate la potenza di Waalaxy per generare lead ogni giorno. Iniziate a fare prospezione gratuitamente oggi stesso.

waalaxy dashboard

Elementi chiave di un partnership agreement

Gli elementi essenziali da includere in un contratto: le parti, lo scopo del contratto, gli obblighi delle parti, le condizioni finanziarie, la durata del contratto, i termini di risoluzione.

A seconda degli obiettivi che avete in mente, alcuni elementi possono variare. Tuttavia, ecco gli elementi che compaiono più spesso in un contratto:

#1 Parti interessate

Il contratto deve identificare chiaramente gli stakeholder coinvolti nella partnership e i rispettivi ruoli e responsabilità. Fondamentalmente, le parti interessate sono gli attori coinvolti nella partnership. Questi possono essere:

  • Un’azienda 🏢.
  • Istituzioni.
  • Un’associazione.
  • O individui.

Il contratto deve identificare chiaramente i rispettivi ruoli, responsabilità e contributi. Questi devono essere chiaramente definiti all’inizio della partnership per evitare rischi successivi.

#2 Obiettivi

In questo contratto è importante specificare gli obiettivi e i risultati attesi. Questo vi permetterà di chiarire le aspettative e i risultati attesi dalla partnership. Gli obiettivi possono includere:

  • Sviluppo di nuovi prodotti.
  • Espansione in nuovi mercati.
  • Ottimizzazione ⚙️ di nuovi processi.
  • Ricerca e sviluppo.
  • Miglioramento della qualità dei prodotti o dei servizi.

Implementando questa fase, allineerete meglio gli sforzi e le risorse per raggiungere i risultati desiderati.

#3 Obblighi

Nel contratto è necessario elencare gli obblighi di ciascuna parte. Questo definirà gli impegni di ciascuna parte, come le risorse finanziarie, umane e materiali che saranno messe a disposizione per la partnership, le scadenze da rispettare, i risultati attesi e le responsabilità di ciascuno.

Possono essere presenti anche clausole relative alla protezione della proprietà intellettuale, alla riservatezza delle informazioni o una clausola di non concorrenza.

#4 Risorse

Ciascuna parte si impegna a fornire le condizioni necessarie per la corretta esecuzione del contratto. Si possono citare risorse come :

  • Investimenti 🤑 in capitale.
  • Conoscenze specialistiche in un settore.
  • Tecnologie.
  • Infrastrutture o attrezzature.

#5 Prezzi

Avete definito gli obiettivi, le diverse risorse e gli obblighi, ora dovete pensare al prezzo. Come inquadrerete il contratto di partnership commerciale? Dovrete pensare a diversi aspetti, soprattutto se si tratta di beni o servizi. Dovrete specificare i termini di pagamento, le modalità di fatturazione, le scadenze e le penali applicate in caso di ritardo.

Il prezzo può essere fissato in diversi modi, ad esempio con un pagamento forfettario o con commissioni sulle vendite. È necessario che i prezzi fissi siano equilibrati ⚖️ per le due parti, senza i quali si rischia di mettere in pericolo la perennità di una o dell’altra parte. Naturalmente è possibile prevedere adeguamenti dei prezzi in caso di variazioni dei costi di produzione o delle condizioni di mercato.

#6 Durata

Non stiamo parlando di bottoni 🧇, ovviamente! La durata dell’incarico/contratto dovrebbe essere stabilita e menzionare se è previsto un rinnovo o meno.

#7 Proprietà intellettuale

Nella stesura del contratto deve essere specificata la proprietà intellettuale dei prodotti, delle tecnologie, dei marchi o di altri beni sviluppati nell’ambito della partnership.

Come deve essere redatto?

La redazione di questo tipo di contratto commerciale può essere complessa e richiede un approccio metodico. Per redigerlo, ripeteremo gli elementi che abbiamo discusso in precedenza in questo articolo.

Non siete obbligati a procedere in un modo o nell’altro, poiché il partnership agreement commerciale è libero di determinare:

  • I partner 🫱🏽‍🫲🏽.
  • L’obiettivo prefissato.
  • I mezzi utilizzati per raggiungerlo.

Ora che sappiamo tutto questo, dobbiamo metterlo in pratica. Come abbiamo accennato in precedenza, gli elementi essenziali per una corretta stesura del contratto devono essere :

  • La definizione delle parti coinvolte nel progetto.
  • Lo scopo del contratto.
  • Gli obblighi delle parti, compresi gli obblighi comuni e gli obblighi del fornitore relativi ai dati personali o gli obblighi del cliente.
  • Il compenso (in questa parte verranno indicati i termini di pagamento).
  • La durata ⌛ del contratto e la menzione del suo tacito rinnovo o meno.
  • Una parte sulla risoluzione del contratto (comunicando bene le modalità di chiusura).
  • La menzione della legge applicabile e della giurisdizione.
  • La firma di entrambe le parti in duplice copia.

È inoltre possibile inserire clausole specifiche che consentono di perfezionare il contratto, dette anche disposizioni speciali. Vi forniamo un esempio.

Esempio di clausola

Per aiutarvi a capire cos’è una clausola, ecco due esempi che potete utilizzare:

Clausola di riservatezza:

Clausola di non concorrenza:

Errori da evitare nella redazione di un contratto di partnership

Alla luce di quanto appena detto, ecco gli errori da non evitare:

  • ❌ Non definire chiaramente i ruoli di ciascuno: deve essere chiaro chi sono gli attori coinvolti.
  • ❌ Avere obiettivi confusi: entrambe le parti devono concordare e comprendere gli obiettivi della partnership per poterne misurare il successo.
  • ❌ Mancata definizione delle condizioni di cessazione della partnership: è importante prevedere le condizioni di cessazione della partnership. Se le parti non sono soddisfatte, devono essere in grado di risolvere efficacemente la partnership entro i termini del contratto.
  • ❌ Non ricorrere a un avvocato specializzato: La redazione di un contratto di partnership può essere complessa e talvolta richiede conoscenze giuridiche specifiche. Non dovete esitare a chiedere aiuto quando ne sentite la necessità.

Modelli gratuiti di partnership agreement

Volete sapere come si presenta un contratto di partnership? Vi forniamo due esempi di contratto di partnership sportiva e commerciale che potete scaricare e modificare a vostro piacimento.

Esempio di contratto di partnership per una società sportiva

Se volete creare un contratto di partnership per una società sportiva, potete trovare il modello qui. Potete modificarlo e scaricare questo contratto di partnership in PDF.

Contratto di partnership commerciale: modello semplice e gratuito

Per aiutarvi a creare un contratto di partnership commerciale, potete scaricarlo in PDF e modificarlo a vostro piacimento a questo link.

Conclusione

Siamo giunti alla fine di questo articolo 🙁 e abbiamo potuto scoprire diversi concetti che vi saranno utili per la stesura di un contratto di partnership. Abbiamo potuto vedere:

  • La definizione del contratto di partnership e i suoi obiettivi.
  • Perché metterlo in atto.
  • I vantaggi e gli svantaggi di un contratto di partnership.
  • Gli elementi chiave di un contratto di partnership.
  • Come redigerlo.
  • I modelli.

DOMANDE FREQUENTI

Ecco alcuni concetti che potrebbero esservi utili per perfezionare le vostre conoscenze.

Come risolvere un partnership agreement ?

Quando si vuole porre fine al contratto, non lo si può fare così, o da un giorno all’altro, a meno che il contratto non sia giunto al termine e non si voglia rinnovarlo.

In caso di contratto a tempo indeterminato, invece, è necessario rispettare il periodo di preavviso indicato sul contratto. Il contratto può essere annullato in qualsiasi momento da entrambe le parti. Tuttavia, il rispetto del periodo di preavviso non è negoziabile. Tale durata può variare a seconda del rapporto commerciale e del periodo di preavviso.

Ecco un esempio di violazione del contratto:

Consigli legali

Vi offriamo alcuni consigli:

  • ✅ Conoscere la legislazione applicabile: a seconda del Paese in cui ci si trova, del prodotto o del servizio che si intende vendere, può essere utile conoscere la legislazione in materia. Naturalmente, vanno presi in considerazione diversi fattori, tra cui la natura del contratto, le parti coinvolte, il luogo di esecuzione, le leggi in vigore…
  • includere clausole di non concorrenza e di non divulgazione: Queste clausole sono spesso incluse nelle partnership commerciali per proteggere gli interessi dell’azienda o del libero professionista. La clausola di non concorrenza vieta a una parte di lavorare per un concorrente diretto o indiretto dell’azienda per un determinato periodo di tempo dopo la scadenza del contratto. La clausola di non divulgazione vieta la divulgazione di informazioni riservate o proprietarie dell’azienda a terzi durante e dopo la durata del contratto.
  • assumete un avvocato o un consulente legale: Se non siete sicuri di come procedere nella stesura del contratto di partnership, potete (e di fatto dovreste) affidarvi a un avvocato. In questo modo si garantisce che il contratto sia giuridicamente valido e soddisfi le esigenze delle parti coinvolte.

Partnership agreement pubblico-privato

Un contratto di partenariato pubblico-privato (noto anche come PPP) è un accordo tra un ente pubblico e un’azienda privata per la realizzazione di un’infrastruttura o di un progetto di servizio pubblico. I PPP consentono di condividere rischi, costi e benefici tra le due parti. Sono regolati e supervisionati dalla legge e per la selezione delle aziende partner si ricorre generalmente a procedure di gara.

Per questo articolo è tutto, ora sapete tutto sul partnership agreement.

Mélisande

Volete andare oltre?

Come trovare un indirizzo email per nome è una domanda ricorrente in questi giorni. 👀Sia che vogliate riallacciare i contatti

23/05/2024

Avete mai sentito il termine “ LinkedIn LION ” o LinkedIn Open Networker ? 🦁 Beh, lasciatemi dire che non

22/05/2024

LinkedIn è una miniera d’oro ⚒️, che vi offre una pletora di possibilità: generare contatti, farsi conoscere, trovare i vostri

22/05/2024

7 esempi di messaggi di prospecting di successo su LinkedIn

Newsletter

Masterclasses

Dans la piscine

Sucess story