it
frenesptdeplnlruidjp

Come aggiungere esperienze di volontariato a LinkedIn?

show table of contents

Il vostro profilo LinkedIn è una sorta di finestra sulla vostra anima… 👀 Scherzo! Questo non è un articolo filosofico. tuttavia, aggiungere un’esperienza di volontariato a LinkedIn può dire molto di voi. Sono qui per darvi tutti i consigli su come avere un profilo ottimizzato al meglio e come sfruttarlo al meglio! 🚀 Continuate a leggere questo articolo per saperne di più. 👇

Perché aggiungere un’esperienza di volontariato nel curriculum o nel profilo LinkedIn?

Permettetemi di iniziare raccontandovi una piccola storia… 👵 Qualche anno fa, chiedevo a una mia amica cosa avesse fatto per ottenere una posizione molto bella in una grande azienda internazionale. Ero incuriosita, perché all’epoca stavo facendo domanda per una posizione lì. Mi disse che c’erano stati molti colloqui. 😬 Conoscete la procedura, vero? Prima la telefonata con l’HR, poi la riunione Zoom con il manager e un altro collega, e infine quella finale con il direttore/CEO! Oprah Winfrey Meeting GIF by MOODMAN Ci siamo passati tutti, e ogni colloquio è ancora più snervante dell’altro, haha (*risata nervosa*). ebbene, si è scoperto che l’ultimo colloquio, quello con il regista, ovvero quello che avrebbe preso la decisione finale, è stato quello che le ha fatto ottenere il lavoro! 💪 A quanto pare, era combattuto tra due candidati ideali, la mia amica e un altro ragazzo… Ma indovinate cosa lo ha spinto a scegliere lei? Il fatto che lei avesse aggiunto un’importante esperienza di volontariato a LinkedIn e al suo curriculum. 😁 Season 4 Wow GIF by The Office Lei ha partecipato a un campo CISV e anche lui, quando era più giovane! (A quanto pare, per lui è stata un’esperienza così bella e ha imparato così tanto che è stato uno degli argomenti principali della loro conversazione al momento dell’incontro. 🤲 Lui le ha chiesto cosa le fosse piaciuto di più, quali lezioni avesse imparato, se avesse mantenuto i contatti con le persone che aveva conosciuto lì, ecc. Si trattava quindi di un argomento che li legava e il fatto che avessero in comune la stessa esperienza di volontariato ha fatto sì che lui scegliesse lei rispetto all’altro candidato che aveva le sue stesse competenze. 👏 👉 Ecco perché anche le soft skills, gli interessi e gli hobby possono essere un fattore decisivo nel reclutamento di nuovi membri in qualsiasi azienda! 🤗

Come aggiungere esperienze di volontariato su LinkedIn?

Potete aggiungere un’esperienza di volontariato al vostro profilo LinkedIn in questo modo:

  • Accedere al proprio profilo e fare clic sul pulsante “Aggiungi sezione”, quindi su “Esperienza di volontariato”.

  • Apparirà una finestra pop-up, in cui dovrete compilare le sezioni “Aggiungi esperienza di volontariato” e cliccare su “Salva”.

    💡 Ecco alcune pratiche eccellenti da prendere in considerazione:

    • L’esperienza di volontariato dovrebbe essere idealmente legata alla vostra esperienza professionale (anche se non è obbligatorio!). Ad esempio, se lavorate nel settore tecnologico, potete dichiarare di aver fatto “volontariato come sviluppatore di software presso la Croce Rossa” 👨⚕️
    • Siate precisi sui vostri ruoli e compiti. È necessario includere qualsiasi numero o statistica. Per esempio, quanti soldi avete raccolto per loro, i risultati del vostro impegno di beneficenza, ecc. 💰
    • Includete tutto ciò che avete imparato e prestate particolare attenzione alle soft skills (come ho detto prima! 👀). L’empatia, lo sviluppo personale, la leadership e le competenze interpersonali sono importanti in qualsiasi posto di lavoro.

    Anche se non seguite questo approccio, vale la pena ricordare che elencare le esperienze di volontariato su LinkedIn è una buona idea. A patto che le informazioni siano corrette e reali. 🤔 Come ormai sapete, LinkedIn è la più grande rete B2B che esista, ecco perché dovreste usarla e sfruttarla al meglio! ⚡

    Dove inserire l’esperienza di volontariato su LinkedIn?

    Ottimo lavoro! 👏 Ora che la nuova sezione “Esperienza di volontariato” è stata pubblicata, apparirà tra “Istruzione” e “Competenze e attestati” nel vostro profilo LinkedIn. Suggerimento bonus: potete anche aggiungere “Cause” in fondo al vostro profilo LinkedIn, per scavare ancora più a fondo nel vostro lavoro di volontariato . Latroverete sotto la sezione “Interessi” 😉 👉 Secondo questo annuncio di LinkedIn, le “esperienze di volontariato e le cause” sono importanti quanto le esperienze di lavoro per il vostro profilo:

    “Infatti, il 41% dei professionisti intervistati da LinkedIn ha dichiarato che, nel valutare i candidati, considera il volontariato altrettanto prezioso dell’esperienza lavorativa retribuita. Il 20% dei responsabili delle assunzioni intervistati dichiara di aver preso una decisione di assunzione in base all’esperienza di volontariato di un candidato”

    Ora sapete perché è importante avere esperienze di volontariato nel vostro profilo LinkedIn! 😌

    Esempi di profili di esperienze di volontariato su LinkedIn

    Come ho accennato in precedenza in questo articolo, se aggiungete un’esperienza di volontariato a LinkedIn, potrete migliorare il vostro profilo e portarlo al livello successivo. 💯 Per capire come utilizzare la parte del riepilogo in combinazione con la sezione dedicata ai volontari, al fine di migliorare l’intero profilo LinkedIn, guardate questi esempi di riepilogo qui sotto. 👇 Inoltre, diamo un’occhiata a due esempi di volontariato su LinkedIn di influencer e leader di pensiero che sanno come farlo bene. 🤩

    • In primo luogo, abbiamo Oprah Winfrey 💜, che come tutti sappiamo è una famosa conduttrice televisiva, attrice, scrittrice e filantropa:

    Ha una sezione “Informazioni” molto ampia, che illustra le attività di volontariato svolte e i progetti a cui sta lavorando. Come suggerisce il nome “Summary”, riassume tutte le sue competenze ed esperienze in un unico luogo. 😏

    • In secondo luogo, abbiamo “Bob”, un personaggio di fantasia 😂, ma volontario per la Croce Rossa e questa è la sua sezione “Esperienze di volontariato” su LinkedIn:

    Come si può vedere, ha una grande varietà di esperienze nel campo del volontariato. per questo motivo, ha dettagliato ogni esperienza per far sapere ai visitatori del suo profilo quali sono state le sue missioni e come ha collaborato per ogni ONG. 🙏 💡 Questi sono solo alcuni esempi di come potete ottimizzare il vostro profilo LinkedIn utilizzando le sezioni “Informazioni” e “Esperienze di volontariato”. Questo lo renderà più attraente per i visitatori e attirerà i reclutatori verso di voi! 🧲

    Come aggiungere il volontariato al CV?

    Su LinkedIn, una sezione dedicata alle esperienze di volontariato funziona allo stesso modo del CV. 👌 In altre parole, è assolutamente facoltativa, ma potrebbe aiutarvi ad ottenere un lavoro. 🎯 È anche un ottimo approccio per un candidato per distinguersi. Dimostra che avete a cuore la vostra comunità e che vi date da fare per servire gli altri senza aspettarvi nulla in cambio. 🙌 Michael Scott Reaction GIF Il volontariato può aiutarvi a migliorare le vostre prospettive lavorative e a rendere il mondo un posto migliore. Cosa c’è di meglio? 😍 Abbiamo già visto come aggiungere esperienze di volontariato a LinkedIn, quindi ora diamo un’occhiata a come aggiungere esperienze di volontariato al vostro CV con l’esempio qui sotto. ⚡ Di solito le esperienze di volontariato vanno in fondo al curriculum o al CV, sotto la descrizione del profilo e le informazioni sull’istruzione. 👩🎓 Ricordate di aggiungere anche i dettagli di contatto, i link ai social media se necessario, le vostre abilità soft e hard, gli hobby, le lingue o qualsiasi altro interesse rilevante! ⭐ Le vostre esperienze di volontariato devono essere il più possibile dettagliate, utilizzando questi elementi: 👇

    • Posizione ricoperta, “Receptionist/Presidente di giornata”, in questo caso.
    • Periodo, ha svolto attività di volontariato nel periodo “luglio 2016 – giugno 2016”.
    • Luogo “Boston” e nome dell’organizzazione “Columbus State University”.
    • Elenco delle missioni svolte e dei risultati del vostro aiuto.

    Ecco fatto! 🙂 Suggerimento bonus: se volete aggiungere la pagina del vostro CV all’interno del vostro profilo LinkedIn, in modo che i reclutatori possano scaricarla facilmente, potete farlo seguendo i passaggi di questo articolo! 🚀

    Dove aggiungere il volontariato nel curriculum?

    💪 Fortunatamente, il volontariato può tradursi rapidamente in capacità di leadership, che possono essere estremamente utili sul posto di lavoro. 💁♀️ L’esperienza di volontariato non sempre equivale all’esperienza lavorativa. Tuttavia, insieme agli stage, è la cosa migliore. In alternativa, potrebbe essere molto utile se la vostra esperienza di volontariato:

    • È rilevante per la tua professione o carriera. 👩🚀
    • Bilancia le poche esperienze retribuite o le poche esperienze lavorative. ⚖
    • Colma una lacuna nelle vostre esperienze professionali. 🧐

    Pertanto, è ragionevole concludere che l’esperienza di volontariato sul vostro curriculum o profilo LinkedIn è vantaggiosa. 🔥 Happy Jennifer Aniston GIF Inoltre, se volete che il vostro CV risalti maggiormente quando lo pubblicate su LinkedIn, potete aggiungerlo in formato carosello! 👀 Se non sapete di cosa si tratta, abbiamo preparato questo articolo per darvi tutte le informazioni necessarie. 💫 Per caricare il vostro CV sul vostro profilo LinkedIn, potete seguire questi semplici passaggi:

    • Andate alla sezione “In evidenza” nella pagina del vostro profilo,
    • Cliccate sul pulsante “+” a destra,
    • Andate su “Media” e cliccate di nuovo sul pulsante “+” per aggiungerlo.

    • Apparirà un pop-up per “Aggiungere media”,
    • Aggiungere un titolo e una descrizione, se necessario,
    • Infine, fare clic su “Salva”.

    Ecco fatto, il tuo CV sarà presente nel tuo profilo LinkedIn! 💥 In seguito, potrete “modificarlo” utilizzando il pulsante “matita” nella sezione “In primo piano”, e potrete spostarlo anche al primo posto, in modo da renderlo la prima cosa che salta all’occhio nella pagina del vostro profilo LinkedIn. 😉 Di seguito, vedremo dove e come ottenere esperienze di volontariato su LinkedIn, in modo da poter applicare tutti questi consigli! 👇

    Come trovare lavoro di volontariato su LinkedIn?

    L’utilizzo della piattaforma di ricerca di LinkedIn, il networking e la ricerca di posizioni di volontariato appropriate sono un modo pratico per trovare esperienze di volontariato. 💪 Ecco come fare! 🤗 Se volete trovare opportunità di volontariato su LinkedIn, dovete farlo:

    • Definite il vostro ruolo e il settore in cui volete fare volontariato.
    • Nella ricerca di LinkedIn Jobs, digitate ad esempio “volunteer writer”.
    • Quindi, utilizzate il filtro “Tipo di lavoro” per restringere i risultati a “Volontario”.

    Suggerimento bonus: potete anche attivare l’avviso di eventuali nuove posizioni disponibili per questa specifica ricerca facendo clic sull’opzione “Imposta avviso” sotto i filtri del lavoro. 👇 Troverete molte organizzazioni non profit e aziende che chiedono volontari in questo modo. 👍 Tuttavia, se avete mai cercato di trovare un’esperienza di volontariato significativa, sapete che il processo può essere difficile quanto ottenere un lavoro retribuito. 🥴 Quindi tenete duro! 🙏 Dopo aver fatto la vostra ricerca su LinkedIn, potete sfogliare i requisiti di impiego (alcuni sono retribuiti, altri no) e prepararvi ad approcciarli usando le migliori pratiche di LinkedIn outreach e/o uno strumento di automazione come Waalaxy. ⚡

    Conclusione

    Se state cercando un’ esperienza di volontariato per fare la differenza o se volete semplicemente sapere come aggiungere esperienze di volontariato a LinkedIn, siete arrivati nel posto giusto. 👌 Dovreste essere orgogliosi di voi stessi per aver fatto la differenza e aver aiutato gli altri. Speriamo che il prossimo responsabile delle assunzioni che guarderà il vostro profilo LinkedIn se ne accorga. 😍 In sintesi, queste sono le domande a cui abbiamo risposto qui:

    • Perché aggiungere un’esperienza di volontariato nel curriculum o nel profilo LinkedIn?
    • Come aggiungere un’esperienza di volontariato su LinkedIn?
    • Dove inserire l’esperienza di volontariato su LinkedIn?
    • Esempi di profili di esperienze di volontariato su LinkedIn
    • Come aggiungere esperienze di volontariato al CV?
    • Dove aggiungere esperienze di volontariato al curriculum?
    • Trovare lavoro di volontariato su LinkedIn
    • Come ottenere esperienze di volontariato rilevanti per LinkedIn?
    • Ottenere approvazioni e raccomandazioni su LinkedIn
    • Evidenziate le vostre capacità di leadership

    Inoltre, potete sempre migliorare il vostro profilo LinkedIn seguendo questi semplici consigli su come riscaldare il vostro account. 🔥 Fine! 👽 Leaving Star Wars GIF by Disney+ PS: Stiamo assumendo! Per maggiori informazioni, visitate la nostra pagina Welcome to the jungle ! 😙

    FAQ: Esperienza di volontariato su LinkedIn

    Come ottenere esperienze di volontariato rilevanti per LinkedIn?

    Se volete aiutare la vostra ONG a essere più sviluppata su Internet, in particolare su LinkedIn, potete utilizzare LinkedIn for Nonprofits, che offre una soluzione a questo problema 😉 Secondo LinkedIn, le ONG di successo sono costruite su una base di comunità attive: membri della comunità che devono contattare, organizzazioni con cui vogliono collaborare, persone disposte ad aiutare e networking online. 🌍 Per questo motivo, LinkedIn for Nonprofits offre sconti considerevoli sulla maggior parte dei suoi prodotti, tra cui le soluzioni per i talenti, la raccolta fondi, il marketing e l’apprendimento, alle organizzazioni idonee per aiutarle a raggiungere il loro obiettivo di risparmio. 💸 Locked Away 3D GIF by Woodblock

    Come ottenere le approvazioni e le raccomandazioni su LinkedIn?

    Skills & endorsements” è una sezione che potete aggiungere alla vostra pagina LinkedIn per consentire alle persone di votare le vostre competenze. Potete aggiungere fino a 50 competenze e le persone possono votare per ognuna di esse. 👍 Questo dà maggiore credibilità alle competenze che dite di possedere! 🙂 anche le“raccomandazioni” sono una forma di approvazione su LinkedIn, ma questa è più personalizzata. Di solito, potete chiedere ai colleghi di lavoro o di scuola di scrivere un piccolo paragrafo su di voi, su ciò che hanno apprezzato di più lavorando con voi, ecc. ✍ Non potete scegliere chi o cosa scrivere su di voi, ma potete nascondere eventuali raccomandazioni indesiderate. E potete anche darne una in cambio! 🤝 Questi elementi nel vostro profilo LinkedIn possono davvero aiutarvi a fare la differenza e a catturare ancora di più l’attenzione di un selezionatore che visita la pagina del vostro profilo. 🧐 👉 Date un’occhiata a questo articolo su come fare l’endorsement su LinkedIn se volete saperne di più!

    Evidenziate le vostre capacità di leadership

    Come abbiamo detto in questo articolo, il volontariato può aiutarvi a distinguervi nel vostro curriculum e nel vostro profilo LinkedIn mettendo in evidenza i vostri valori, le vostre capacità di leadership e la vostra iniziativa. ⭐ Esse emanano qualità che praticamente tutti i responsabili delle assunzioni e gli amministratori delegati ammirano, come ad esempio:

    • Capacità di leadership.
    • Lavoro di squadra.
    • Leadership.
    • Compassione.
    • Empatia.
    • Capacità interpersonali.
    • Auto-motivazione.
    • Onestà.
    • E molto altro ancora.

    Se vi state chiedendo se sia il caso di inserire un’esperienza di volontariato nel vostro profilo LinkedIn, la risposta breve è “Sì”. 😍 In conclusione, tutti apprezzeranno il fatto che abbiate mostrato a LinkedIn la vostra esperienza di volontariato e che vi siate dati da fare per aiutare la vostra comunità. 🤲 Ricordate, questo potrebbe essere il fattore decisivo per farvi assumere! 💫

    5/5 (250 votes)
    Vi consigliamo 👇

    Convert more leads into clients with these 7 secret B2B prospecting messages 🚀

    Enter your first name and email address  to receive the 11 page digital book now:

    Where do we have to send it now?