Come posso approfittare delle risposte registrate con Piwaa?

Published by Margot on

3 minutes

Oltre ad avere un’interfaccia molto più ergonomica della messaggistica di LinkedIn, Piwaa ha molte caratteristiche che vi faranno risparmiare molto tempo nella gestione dei vostri messaggi di LinkedIn. Oggi vi presento la funzione delle risposte registrate per LinkedIn. Seguire la guida?

Risposte registrate per LinkedIn, a cosa serve?

A Waapi, siamo fan dell’automazione. Abbiamo anche un detto che dice: “Tutto ciò che viene ripetuto più di 3 volte dovrebbe essere automatizzato”.

Ecco perché abbiamo sviluppato ProspectIn e Podawaa. Questi prodotti ci permettono di generare una quantità incredibile di lead su LinkedIn. Purtroppo, il sistema di messaggistica di LinkedIn non ci permette di gestire questo flusso costante di messaggi in modo ottimale.

Quando elaboriamo un gran numero di messaggi LinkedIn relativi alla prospezione, abbiamo notato che il 20% delle risposte gestisce l’80% delle richieste dei potenziali clienti. #ParetoLaw?

Per esempio, quando si vende un prodotto, una serie di domande e obiezioni simili si presentano regolarmente:

  • “Dimmi di più sul prodotto”
  • “Qual è il prezzo?”
  • “Come funziona?”
  • “In cosa differisce dal prodotto X?”

Siamo ossessionati dall’efficienza, quindi abbiamo istituito un sistema di risposte preregistrate tramite un foglio di Google. Efficace, ma non pratico né personalizzato.

cat day GIF

Le risposte salvate di Piwaa ti permettono di salvare messaggi che possono poi essere riutilizzati più e più volte, tutto dalla stessa interfaccia che usi per inviare i tuoi messaggi.

Dato che le tue risposte sono scritte una volta per tutte, puoi permetterti di spendere tempo per scrivere una risposta estremamente completa.

Queste risposte registrate serviranno come base per rispondere alle domande e alle obiezioni ricorrenti molto rapidamente. Naturalmente dovrete modificarli leggermente quando necessario per rispondere in modo ottimale alle domande e alle obiezioni, ma il nucleo della risposta sarà già lì. ☝️

E come funziona?

Per creare una risposta registrata, niente di più facile:

  • Vai al modulo di risposta registrato,
  • Clicca su “Aggiungi una risposta”,
  • Dai un titolo alla tua risposta registrata,
  • Inserisci il contenuto della tua risposta,
  • Clicca su “Aggiungi”.

Buono a sapersi

  1. Nel contenuto del tuo messaggio, puoi usare le variabili “Nome” e “Cognome”. Il nome e/o il cognome del contatto saranno recuperati automaticamente, abbastanza comodo quando il tuo contatto si chiama “Mihály Csíkszentmihályi” ?
  2. È possibile cercare le emoji tramite il selettore di emoji, ma è possibile utilizzare direttamente le scorciatoie emoji. Per esempio, se digitate “:)” l’emoji ? apparirà automaticamente (LinkedIn non ha mai sviluppato questa funzione di base…).
  3. Le risposte registrate sono ordinate per ordine di utilizzo, con la risposta più usata in cima alla lista. Ogni risposta ha un “contatore” che aumenta di +1 ad ogni utilizzo, quindi l’ordine delle risposte si evolve permanentemente in base al loro utilizzo.
  4. Puoi cercare una risposta usando la funzione di ricerca del modulo delle risposte salvate. La ricerca viene eseguita sia sul titolo che sul contenuto delle risposte salvate
  5. Tutte le risposte salvate possono essere cancellate e modificate.
  6. Quando si scrive un messaggio, l’uso dell’hashtag (#) permette di cercare direttamente le risposte salvate senza passare per il modulo.

E questo è tutto per la nota registrata, ora tocca a voi!


0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweet
Share
Share