Generare viste qualificate con i pod

Published by Margot on

2 minutes

La creazione di contenuti è essenziale per qualsiasi strategia di comunicazione, sia sul tuo sito web che sui tuoi social network. Se il referenziamento naturale è il miglior alleato del tuo sito o blog, sappi che le reti sociali dipendono da algoritmi diversi e non sempre facili da padroneggiare. Ti spieghiamo come generare visualizzazioni qualificate con i pod e come funzionano!

Il principio dei baccelli

I baccelli sono gruppi di impegno composti da persone intorno allo stesso tema. Questi membri apprezzano e commentano le pubblicazioni degli altri utenti di questo gruppo. È possibile farlo manualmente o automaticamente grazie ai pod!

Questo vi permette di generare molto rapidamente un tasso di coinvolgimento molto più alto dei vostri post sui social network mentre vi rivolgete a un pubblico.

Tuttavia, fate attenzione a scegliere i membri dei baccelli. La loro attività, e quindi i loro like sui tuoi post, sono visibili alla loro rete. Questo è un modo indiretto per farsi notare su questo social network! Generare visualizzazioni qualificate con i pod, ma non in alcun modo!

L’interesse di usare i pod su LinkedIn

LinkedIn ti permette di pubblicare contenuti sotto forma di articoli, post, video al fine di sviluppare il tuo pubblico e posizionarti come un esperto su un argomento.

Come ogni buon social network, LinkedIn ha un algoritmo che non è sempre facile da padroneggiare e non c’è garanzia che il tuo post abbia il successo che speri. Fai attenzione però perché l’algoritmo può penalizzarti se viene rilevata un’attività sospetta sul tuo account.

Se pubblichi post che generano 2500 like per 6 commenti, può sembrare strano soprattutto se hai solo 600 persone nella tua rete per esempio. Un altro effetto collaterale sarà che la vostra credibilità sarà seriamente messa in discussione dagli altri utenti.

In questo caso, vi consigliamo di usare i pod in modo intelligente. Alcuni strumenti come Podawaa ti permettono di personalizzare il tuo pubblico secondo i tuoi criteri. Un altro vantaggio è che si generano commenti che assomigliano a quelli più spesso postati dagli utenti di questo social network. Così inganni l’algoritmo mentre guadagni visibilità!

Combina i pod e la strategia per ottenere visualizzazioni ultra qualificate!

Naturalmente strumenti come Podawaa non sostituiscono una strategia di comunicazione o una scrittura di successo dei tuoi post!

Pensa sempre ai tuoi obiettivi e al target che vuoi raggiungere per offrire contenuti ad alto valore aggiunto e differenziarti più facilmente dai tuoi concorrenti.

Infine, non dimenticate di essere regolari e di interagire con gli altri utenti di LinkedIn. Oltre a cliccare su “mi piace” e commentare i loro post, potresti inviare loro una richiesta di connessione per tenerti in contatto e mandargli un messaggio su base regolare. Non c’è niente di meglio per creare un legame e perché no, convertire i tuoi contatti in lead!

Categories: Tutorial su Podawaa

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweet
Share
Share