Qual è il miglior scenario di ProspectIn?

Published by Amandine on

3 minutes
5/5 - (133 votes)

Ecco, hai finalmente iniziato a usare gli scenari migliore con ProspectIn ! Ti senti un po’ perso con i diversi modelli di scenario a tua disposizione? Niente panico, questo articolo spiega i diversi modelli di scenario e i loro vantaggi.

Come usare gli scenari migliore ?

Come promemoria, la funzione scenario di LinkedIn vi permette di mettere in sequenza le vostre azioni in base a determinate condizioni e tempi. È una funzione molto pratica per espandere la tua rete massimizzando il tuo tasso di accettazione. Ma anche per inviare richieste di contatto con follow-up automatico, o per lanciare una successione di messaggi ai tuoi contatti principali.

Se volete fare prospezione su LinkedIn, inviare una newsletter ai vostri contatti LinkedIn, o semplicemente espandere la vostra rete, c’è un modello di scenario adatto alle vostre esigenze.

Si prega di notare! Non si possono cambiare le condizioni. Potete comunque cambiare le scadenze a vostro piacimento.

In questo articolo distingueremo tra scenari per persone con cui non siete connessi e scenari per persone con cui siete già connessi!

Persone con cui non sei connesso

Lo scenario migliore per espandere la tua rete e massimizzare il tuo tasso di conversione: Arrow

La prima azione in questo scenario è una visita al profilo, per attirare l’attenzione sul tuo profilo. La seconda azione è un follow up del profilo, che rafforza ulteriormente il tuo interesse per la persona (vedi il valore dell’uso delle visite al profilo e del follow up). Infine, la terza azione è una richiesta di connessione, per entrare in contatto con il tuo prospect.

I primi 2 passi ti permettono di conoscere il tuo target prima di inviare una richiesta di connessione, permettendoti di aumentare considerevolmente il tuo tasso di conversione. Alcune persone ti aggiungeranno direttamente dopo aver visitato o seguito il loro profilo.

La base per la prospezione su LinkedIn: Homeland

In questo scenario, usiamo la stessa struttura del modello precedente per aumentare il tuo tasso di accettazione. La differenza con lo scenario Homeland sta nel messaggio che viene inviato dopo che la tua richiesta di aggiunta viene accettata.

Infatti, una volta che il tuo prospect ha accettato la tua richiesta di invito, un messaggio viene automaticamente inviato. Tuttavia, il ritardo tra l’accettazione dell’invito e l’invio del messaggio deve essere rispettato.

Prospezione avanzata su LinkedIn: come ho conosciuto tua madre

Siamo seri. Con questo modello invii sempre un messaggio di follow-up dopo che il tuo prospect ha accettato l’invito.

Ma questa volta mandi automaticamente un promemoria se il tuo prospect non ha risposto al tuo primo messaggio dopo X giorni.

Il 2° promemoria è particolarmente efficace per ricordare ai potenziali clienti che hanno dimenticato di risponderti (e questo succede più spesso di quanto pensi!).

Persona con cui sei già connesso

Distribuisci la tua newsletter su LinkedIn: Charmed

A differenza degli scenari precedenti, qui è necessario essere connessi con la persona per poterlo utilizzare.

Questo scenario ti permette di inviare un primo messaggio (contenente la tua newsletter per esempio). Dopo questo primo messaggio, un secondo messaggio viene inviato secondo una condizione: messaggio visto o messaggio non visto. Se non siete a vostro agio con la nozione di condizione negli scenari, questo articolo riassume il loro principio.

La condizione visto/non visto

Questa condizione permette di differenziare :

  • Contatti che hanno visto il tuo primo messaggio, ma non hanno risposto (puoi poi seguire nel tuo secondo messaggio chiedendo loro la loro opinione sulla tua newsletter, per esempio)
  • Contatti che non hanno visto il tuo 1° messaggio. Avrai l’opportunità di inviare loro di nuovo la tua newsletter iniziale, forse usando un approccio diverso.

Naturalmente, come per tutti gli scenari, quando un prospect in uno scenario ti manda un messaggio, esce automaticamente dallo scenario.

Cosa? Hai ancora dubbi sull’uso degli scenari? Posso solo consigliarti di leggere il nostro articolo su come funzionano gli scenari.

Ora hai tutte le chiavi per scegliere il tuo scenario da usare su LinkedIn !

Categories: ProspectIn Comparison

Tweet
Share
Share